il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Archivio notizie > Commenti    (Visualizza la Mappa del sito )

PRIMA PAGINA

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI

SITI WEB

qualcuno fermi i mostri umani

Commento a: «Un angelo chiamato Niki»

(31 Gennaio 2013)

Cara Signora, sono sconvolta, per la Sua storia, ma anche per quella di altri uomini e altre donne che hanno perso il proprio figlio vedendolo scomparire dopo immani violenze subìte e soprattutto, senza un vero perchè. Al mondo ci sono tante persone buone, ma c'è una crudeltà che fatico tanto a sopportare. La realtà nelle carceri è il paradigma della stortura del nostro Paese, delle distorsioni, delle differenze tra persone e persone. Uno specchio della disumanità.
La prima reazione che ti viene quando leggi tutto questo è: speriamo che non succeda mai a me e se deve succedere, speriamo che io sia quella che muore sotto i copli sferrati da queste "persone", ma che mai io mi trovi ad affrontare il dolore più grande ancora, l'unico più grande ancora, della madre che vede perdere così un figlio.

Sofia Felicia Donnarumma

13863