il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Stato e istituzioni    (Visualizza la Mappa del sito )

Consigli sul fine settimana

Il consiglio di Enzo Apicella

(25 Giugno 2006) Enzo Apicella
Il 25 e il 26 giugno vota NO al referendum costituzionale sulla "devolution"

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Stato e istituzioni)

No alla devolution - difendere la Costituzione

(24 notizie dal 26 Novembre 2005 al 8 Luglio 2006 - pagina 2 di 2)

Salviamo la nostra Costituzione!

In una ricerca effettuata da Alma Renata di Soccorso Popolare qualche tempo fa l’obiettivo era quello di dimostrare che il nostro Paese era avvolto da una “ragnatela”, frutto della strategia del ragno che aveva completato la sua trappola, elaborata dalla Loggia massonica segreta P2, del Gran Maestro Licio Gelli, con la formulazione del Piano di "Rinascita Democratica." A nostro...

(30 Aprile 2006)

a cura di Curzio Bettio di Soccorso Popolare di Padova

“Salviamo la Costituzione!” Salviamo il nostro futuro

Il 25 Aprile 1945 ha aperto un'età nuova nella nostra storia. Un orizzonte di macerie è stato anche il terreno di costruzione di una libertà e di una dignità fino allora misconosciute e negate. Il primo tratto di un nuovo cammino ha condotto a forme e regole condivise di convivenza: la Costituzione entrata in vigore il 1 gennaio 1948. La Costituzione è oggi gravemente...

(24 Aprile 2006)

Soccorso Popolare di Padova

Riforme costituzionali: cosa cambia per gli enti locali

una analisi tecnica

Devolution, Premierato, nuovi poteri del capo dello Stato, scomparsa del bicameralismo paritario e nuove funzioni e composizione per Camera e Senato Federale. Sono queste le linee portanti del disegno di legge di riforma costituzionale, approvato definitivamente lo scorso 16 Novembre in Senato e che diventerà operativo dopo l'eventuale approvazione attraverso il referendum confermativo, che...

(8 Dicembre 2005)

Franco Astengo

Padova: "Difendere, attuare, aggiornare la Costituzione della Repubblica".

Il Coordinamento padovano per la difesa della Costituzione esprime la più netta e totale contrarietà al disegno di legge di modifica della seconda parte della Costituzione approvato in seconda lettura ed in via definitiva dal Senato della Repubblica. Con questa legge viene manomesso l'impianto e lo spirito della Costituzione della Repubblica nata dalla Resistenza, Costituzione che rappresenta...

(26 Novembre 2005)

COORDINAMENTO PER LA DIFESA DELLA COSTITUZIONE DI PADOVA

<<    | 1 | 2 |    >>

51130