il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Comunisti e organizzazione    (Visualizza la Mappa del sito )

Alternanza o alternativa?

Oltre il sistema bipolare, per una prospettiva di liberazione di classe

(169 notizie dal 3 Marzo 2006 al 29 Settembre 2010 - pagina 3 di 9)

C'è del marcio in Danimarca

Non serviva di certo il Financial Time per ricordarci che l'Italia è il paese d'Europa peggio governato e la cui classe politica iperpagata è preda dell'immobilismo e del trasformismo. I lavoratori e la parte più debole della popolazione ne sanno qualcosa da anni. Sapevamo per conto nostro e da tempo che in Danimarca c'è del marcio. Anzi, che tutta la Danimarca è...

(23 Gennaio 2008)

Lucio Costa

Le riserve democratiche della Repubblica

Venerdì 18 Gennaio 2008 : una giornata che passerà, nella più recente storia politica d'Italia, come un punto di passaggio probabilmente di importanza fondamentale, almeno per l'immediato futuro del sistema. Riepiloghiamo: il “governatore” della Sicilia, Totò Cuffaro (UDC) è condannato a cinque anni per favoreggiamento (rimane al suo posto, perché...

(19 Gennaio 2008)

Franco Astengo

Coalizioni dominanti e la fine della dialettica

Le drammatiche notizie che giungono dal Pakistan, in seguito all'assassinio di Benazir Bhutto, suggeriscono molti spunti di riflessione, riferiti essenzialmente al quadro strategico che si presenta, in questa fase, a livello mondiale ed, in particolare, ad una area delicata come quella dell'Asia centrale, che va assumendo (anche per via dell'affacciarsi a suoi confini di India, Iran, Russia, Cina)...

(2 Gennaio 2008)

Franco Astengo

Contro la repressione delle lotte e lo sfruttamento. Per il diritto all’esistenza

sabato 29 dicembre iniziativa pubblica a vibo valentia su lavoro, precarietà e repressione delle lotte sociali

Negli ultimi 15 anni abbiamo assistito ad un forte e progressivo arretramento delle condizioni di vita e di lavoro, conseguenza questa delle politiche antipopolari e antisociali perpetrate dai governi di centro destra e centro sinistra, due facce della stessa medaglia, entrambe espressione degli interessi del capitale nazionale e internazionale. La legge 30 introdotta dal precedente governo Berlusconi...

(24 Dicembre 2007)

Unità Comunista - Vibo Valentia http://unitacomunistavibovalentia.blogspot.com

Quali pericoli per la democrazia

E’ storicamente provato che quando i lavoratori avanzano nelle loro conquiste , anche la società acquisisce maggiori diritti civili e la democrazia si allarga. Quanto avvenuto in Italia nel dopoguerra e fino ai primi anni ’80 ne è la dimostrazione. Per contro, quando invece succede il contrario cioè quando i lavoratori arretrano , arretra anche la società civile...

(20 Dicembre 2007)

Lucio Costa - Coordinamento per l'Unità dei Comunisti di Padova

Il bipartitismo unico

“Il sole nero della malinconia”: così, qualche giorno fa Ida Dominijanni titolava sul “Manifesto” il suo articolo di analisi nel merito del rapporto Censis sullo stato dell'Italia nel 2007. Riportiamo qualche frase: poltiglia di massa, indifferente al futuro e ripiegata su se stessa. Mucillagine inerte e inconcludente. Coriandoli individualisti che galleggiano solo...

(14 Dicembre 2007)

Franco Astengo

Governo trappola istituzionale

Attenzione: questo non è il solito intervento “anti-parlamentarismo”, che cerca di dare del venduto ai “forchettoni rossi” di massariana ascendenza. Nulla di tutto questo; anzi. Lo scopo è quello di aiutare a capire la scelta che il ristretto gruppo dirigente di Rifondazione Comunista sta compiendo, in tutta serietà. Lasciatisi alle spalle il pesante fardello...

(8 Dicembre 2007)

Franco Astengo

Dopo la sconfitta su pensioni e welfare, quali prospettive politiche per il movimento dei lavoratori?

Assemblea domenica 9 dicembre a Padova

L'approvazione del cosiddetto "decreto sul welfare" richiesta dal governo Prodi con voto di fiducia il 27 novembre scorso, rappresenta un vero e proprio capolinea per l'avventura della cosiddetta "sinistra radicale". Lo scalone Maroni non è stato abolito, ma solo trasformato in 4 "scalini" il cui risultato finale è addirittura peggiorativo. La deroga per i lavori usuranti (che dovrebbero...

(5 Dicembre 2007)

Coordinamento per l'Unità dei Comunisti - Padova

Melfi-Atesia: un week-end di iniziative fantasma

Editoriale www.mercantedivenezia.org

Week-end strano questo qui. Due iniziative sul lavoro, una a Melfi (davanti ai cancelli della Fiat-Sata) a sostegno dei lavoratori licenziati per la loro lotta sindacale, l’altra al Cinema Quattro Fontane di Roma sullo scandalo-truffa di Atesia (proiezione del film-documentario di Ascanio Celestini “Parole Sante”, sulla vertenza del Collettivo PrecariAtesia, seguito da paradibattito,...

(2 Dicembre 2007)

Francesco Fumarola http://www.mercantedivenezia.org

Accadra' in gennaio

Accadrà in gennaio: verifica, consultazioni, rimpasto, il tutto nella più nobile tradizione dorotea, tradizione così compiutamente acquisita dalla cosiddetta “sinistra radicale”, al punto da far pensare di appartenerle dalle origini. Intanto, per dirla volgarmente, si “allungherà il brodo”, stringendosi i lacci di una riforma elettorale ormai proiettata...

(29 Novembre 2007)

Franco Astengo

I problemi dell'Italia e l'Unità dei Comunisti

Occorre essere chiari. Il coordinamento per l'unità dei comunisti ha senso se prevede nei tempi necessari ma utili un percorso che lo faccia diventare prima un movimento e poi un partito. In Italia c'è bisogno di tutto fuorchè di testimonianze. Con la sola testimonianza non si va in nessuna parte, tantomeno serve a cambiare lo stato di cose presenti. La classe che i comunisti...

(7 Novembre 2007)

Lucio Costa - Coordinamento per l'Unità dei Comunisti - Padova

Svizzera: non c'è nessuna "Isola dei felici"

Intervista a Peter Streckeisen, esponente del Bewegung für Sozialismus / Movimento per Socialismo (BFS/MPS) da Basilea

Il 21 ottobre ci saranno le elezioni politiche in Svizzera. C’è chi teme un’ulteriore avanzata del più importante partito di destra “Schweizerische Volkspartei” (Partito Popolare Svizzero – SVP) del grande industriale e ministro per la giustizia Christoph Blocher, che nel 2003 ha ottenuto il 26,6% grazie a una propaganda xenofoba ed in parte razzista sul...

(26 Ottobre 2007)

Rosso Vincenzo

No alla concertazione politica e sindacale. Per l'autonomia e l'unità dei comunisti

Assemblea - dibattito a Padova il 28 ottobre

Dal momento in cui la "sinistra radicale" (PRC, Verdi, PdCI) decideva di far parte del governo Prodi, si è progressivamente conclusa la sua esperienza storica quale forza di opposizione. In questo anno questi partiti hanno rinunciato alla loro autonomia; hanno accettato i dictat e le imposizioni del Fondo Monetario Internazionale, dell'Unione Europea e della Nato sul piano finanziario, economico,...

(22 Ottobre 2007)

Oggetto e soggetto

Nessuna concessione al luogo comune: definire la situazione politica italiana complessa, in conclusione del cosiddetto “trittico d'autunno” (referendum sindacale, primarie del PD, manifestazione della “sinistra radicale”) è semplicemente descrivere la realtà. Alcuni dati appaiono inoppugnabili: al di là delle possibili (ma inutili) polemiche sulle cifre...

(21 Ottobre 2007)

Franco Astengo

Attenzione alla Democrazia

Attenzione alla Democrazia! O meglio: attenzione ai meccanismi della partecipazione democratica e della rappresentatività politica, dentro e fuori alle istituzioni. I fatti di questi giorni che vanno evidenziandosi nella vicenda politica italiana inducono molti commentatori a sviluppare paragoni con il '92, l'epoca di “Tangentopoli” e della grande crisi monetaria. Le analogie...

(7 Ottobre 2007)

Franco Astengo

Numeri anomali

Il mese di ottobre 2007, appena cominciato, porterà con sé alcune scadenze politiche molto importanti, dal cui esito potrà essere contrassegnata la vicenda italiana per un periodo non breve. Credo che tutti abbiamo davanti l’agenda: il referendum sull’accordo per il welfare ed il lavoro precario stipulato tra Governo, Confindustria, CGIL, CISL, UIL; le primarie del...

(4 Ottobre 2007)

Franco Astengo

Con un convinto no al 20 ottobre li manderemo tutti a casa

Il 20 Ottobre i partiti della cosiddetta “Sinistra radicale” hanno indetto una manifestazione con il solo scopo di presentarsi alla propria base con una veste accettabile e continuare così ad ingannare i lavoratori. Hanno proprio la faccia tosta! Non è bastata evidentemente la lezione del 9 Giugno, quando al loro presidio non erano presenti nemmeno i rispettivi apparati,...

(27 Settembre 2007)

Associazione marxista "Unità Comunista"

L'obiettivo politico

Il sistema politico italiano continua a mandare segni di evidente fibrillazione (adesso sono in campo, almeno dal punto di vista mediatico, i casi “Grillo” e RAI” - l'eterno caso RAI verrebbe da scrivere) in vista di un prevedibile, deciso, riallineamento che si verificherà con la formazione formale del Partito Democratico: cosa succederà allora? Rimpasto? Crisi di...

(21 Settembre 2007)

Franco Astengo

Contro la politica!

Il caos del mercato capitalistico e’ sotto gli occhi di tutti. Le presunte “regole” della democrazia economica vengono sconvolte dalla attuale crisi di finanziarizzazione, dalla possibile paralisi totale della liquidita’, frutto maturo dello squilibrio endemico tra politiche monetarie e politiche economiche. Probabilmente, le attuali scosse ne annunciano nel tempo altre piu’...

(18 Settembre 2007)

coordinamento per l’autonomia di classe

Politica/antipolitica: partito/antipartito

Questo tentativo di analisi è dedicato all'avvenimento del giorno, cui “La Repubblica” ha persino dedicato il titolo di apertura: l'8 Settembre (data fatidica nella storia d'Italia) convocati da un comico, centinaia di migliaia di cittadini hanno invaso le piazze per esprimere, firmando una proposta di legge sulla “moralità della politica”, tutto il loro disgusto...

(9 Settembre 2007)

Franco Astengo

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 |    >>

236949