il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

Primarie repubblicane

Primarie repubblicane

(22 Gennaio 2012) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Il nuovo ordine mondiale è guerra)

Imperialismo e guerra (cronaca nordest)

Il nuovo ordine mondiale è guerra

(45 notizie dal 14 Novembre 2002 al 31 Dicembre 2015 - pagina 2 di 3)

Da Vicenza per lo sciopero europeo contro la guerra

comunicato RdB Cub Vicenza

Per mercoledì 02 aprile 2003 è stato indetto lo sciopero europeo contro la guerra. E’ un avvenimento importantissimo. Le numerose bandiere della pace esposte nella nostra città e in tutta Italia ci parlano di un sentimento spontaneo e popolare che si fa portavoce di un forte e visibile NO alla guerra. Questo ci dimostra quanto, rispetto alle scorse guerre, si sia creata...

(25 Marzo 2003)

Patrizia Cammarata (RdB Cub–R.S.U. Comune di Vicenza) Germano Claudio Raniero ( RdB - CUB Coordinatore Provinciale)

24 Marzo 1999 - 24 Marzo2003

Per non dimenticare l'aggressione ai popoli della popoli della Federazione Jugoslava

Il 24 Marzo 1999 la NATO, l'Europa, gli USA, il governo D'Alema-Ulivo, con l'appoggio delle destre e per conto delle potenze economiche mondiali dominanti, nell'ambito di un disegno globale di ricolonizzazione, scatenarono una micidiale pioggia di bombe sui popoli della Federazione Jugoslava, violando Costituzione italiana, leggi e trattati nazionale e internazionali. Migliaia di vittime sotto le...

(24 Marzo 2003)

Gruppo Zastava Trieste

Verona: Contro la guerra

Una guerra che è uno sfacciato golpe internazionale degli Stati Uniti, sostenuto da quelli che si sono rivelati i veri Stati Canaglia e dai vecchi e nuovi mercenari politici. Una guerra fatta nascere e nutrita dagli interessi economici dei potenti, che come vampiri succhiano il sangue di intere nazioni e lo raffinano in gasolio. Una guerra che è una tappa del gioco di chi conta, che...

(22 Marzo 2003)

Monfalcone: Carri armati in porto, scatta il blocco

Antonaz spostato a forza: «Atto simbolico». I disobbedienti si dissociano (articolo de il Piccolo)

In attesa dei «treni della morte», blocco pacifista ieri al porto di Monfalcone dove nel pomeriggio sono stati sbarcati dalle navi «Romea» e «Major» decine di mezzi e reparti corazzati destinati alle caserme del Pordenonese. È bastata una decina di esponenti di Rifondazione e dei giovani comunisti a sbarrare la strada ai mezzi, mobilitando poliziotti, carabinieri...

(11 Marzo 2003)

Bologna: Chi fa la guerra non va lasciato in pace!

Come Coordinamento Regionale Anticapitalista e Antimperialista dell'Emilia Romagna pensiamo sia estremamente importante sviluppare il massimo di mobilitazione all'interno di ogni territorio per contrastare le politiche di guerra attualmente in atto. Crediamo che questo sforzo vada fatto non solo per contrastare l'imminente attacco all'Iraq, ennesima operazione strumentale di conquista e di riequilibrio...

(7 Marzo 2003)

Coordinamento Regionale Anticapitalista e Antimperialista Emilia Romagna

Bologna: stop E$$O war tour

chi carbura-finanzia-fa la guerra non può essere lasciato in pace!

Oggi dopo un paio di giorni di pausa gli/le attivist* del comitato cittadino contro la guerra si sono dat* appuntamento per la seconda tappa di uno STOP E$$O WAR TOUR, ovvero un presidio itinerante che con striscioni, slogan, volantini e fly ha l' obiettivo di promuovere boicotaggi contro la multi E$$O. Oggi saremo stati circa 30, molti gli automobilisti che una volta al corrente delle malefatte...

(7 Marzo 2003)

Bologna: frattaglie di guerra! frattaglie ai Mc Donalds!

Alle 17 [di sabato 1 Marzo] i/le compagn* del Comitato cittadino contro la guerra Bologna hanno inscenato un presidio fuori dal Mc Donalds di via Indipendenza. Con lo striscione "Contro la guerra infinita Enduring Resistance" l' accesso al Mc Donalds e' stato bloccato, mentre i/le compagn*, in tutto una cinquantina, volantinavano e lanciavano slogan contro la guerra, l' imperialismo e il militarismo. Molti...

(3 Marzo 2003)

COORDINAMENTO CITTADINO CONTRO LA GUERRA (BOLOGNA)

Vicenza: resoconto del 2° presidio contro la guerra !!!

Giovedì 27 febbraio si è svolto il secondo presidio davanti CAMP EDERLE. Buona partecipazione alla serata, verso le 21,15 quasi cento persone si sono ritrovate a testimoniare che l'opposizione alla guerra non e' passeggera ma presente e costante, non solo nell'azione diretta a bloccare i carichi di armi e mezzi militari (Solidarieta' agli amici Veronesi che la sera prima sono stati...

(3 Marzo 2003)

Vicenza contro la guerra Veneto contro la guerra http://www.venetocontroguerra.net

Né un uomo, né un soldo, né un treno per la guerra!

contro la guerra e contro l'economia di guerra (dal circolo PRC di Vigonza)

La maggioranza degli italiani non vuole questa guerra, ma nonostante ciò il governo Berlusconi concede l’uso delle ferrovie, di tutto il sistema viario, di porti ed aeroporti per il trasporto di armi e materiale bellico destinati alla guerra preventiva in Irak. I lavoratori e le lavoratrici e gli abitanti di Vigonza rifiutano in maggioranza – come in tutto il resto d’Italia...

(27 Febbraio 2003)

Partito della Rifondazione Comunista – Circolo di Vigonza

Padova: manifestiamo contro la guerra

una proposta di "Veneto contro la guerra" per l'8 marzo

L'assemblea padovana, aperta a tutte le realtà cittadine contro la guerra, che si era tenuta alla ex Fornace Carotta il 6 febbraio scorso, aveva deciso di promuovere una manifestazione contro la guerra a Padova, con concentramento alle ore 14.00 di sabato 8 marzo 2003 alla Stazione Ferroviaria e arrivo al Prato della Valle davanti al Comiliter, sull'esempio di quella tenuta a Vicenza il 18...

(27 Febbraio 2003)

Veneto contro la guerra

I Partigiani della Pace

di Curzio Bettio di Soccorso Popolare di Padova

Qualche sera fa, davanti a un bar in via Palestro, un vecchio partigiano comunista quasi ottantenne si rivolgeva quasi commosso ad un gruppo di suoi coetanei: "Chi avrebbe mai pensato che, arrivato alla mia età, avrei visto tante bandiere della pace esposte liberamente ai balconi della città, a testimoniare in modo così aperto il dissenso alla guerra ingiusta. Vi ricordate cosa...

(25 Febbraio 2003)

Curzio Bettio Soccorso Popolare di Padova

Iraq, fermare la guerra anche con obiezione alle spese militari

dichiarazione di Tiziana Valpiana

"Ogni guerra, oltre che costi non quantificabili in termini di perdita di vita, di dolore fisico e morale e di incalcolabili conseguenze, comporta elevatissimi costi economici per approntare arsenali e apparati bellici. Uno dei principali mezzi con cui materialmente ‘ripudiare’ la guerra è il rifiuto di destinare risorse umane e materiali alla sua preparazione. - è quanto...

(24 Febbraio 2003)

Tiziana Valpiana

Padova: fermato il treno della guerra

le foto dell'iniziativa

Un treno carico di mezzi militari americani è partito oggi pomeriggio da Vicenza diretto verso Pisa, per imbarcarsi alla volta della Turchia. Il treno è stato bloccato una prima volta verso le 5 del pomeriggio a Grisignano. Alla stazione merci di Padova è stato effettuato un secondo blocco che è durato fino alla 6,30 (è quello a cui si riferiscono le foto). Il...

(22 Febbraio 2003)

Manifestazione contro la guerra a Ferrara

l'adesione del Coordinamento anarchico emiliano romagnolo

Il coordinamento anarchico dell'emilia romagna, riunito a imola il 9 febbraio 2003, aderisce alla manifestazione regionale che si terra' a ferrara il 22 febbraio prossimo, contro la guerra imminente. I contenuti della nostra adesione sono quelli dell'antimilitarismo antiautoritario che hanno gia' caratterizzato la manifestazione di la spezia: "contro tutte le guerre, contro tutti gli eserciti, mettiamo...

(21 Febbraio 2003)

Coordinamento anarchico emiliano romagnolo Gruppi e compagni di Parma, Reggio Emilia, Correggio, Novellara, Scandiano, Carpi, Modena, Bologna, Medicina, Imola, Mordano, Castelbolognese, Ravenna, Bagnacavallo, Rimini, Cattolica

Gli amerikani di casa nostra

un comunicato di venetocontroguerra-answer veneto

Quelli che speculano sulla guerra, gli americani di casa nostra: l'amministratore del Mercato Ortifrutticolo di Padova Diego Chiesa In partenza per la manifestazione di Roma di domani dove scenderemo coi nostri striscioni contro le basi della morte americane, contro la nato, contro la repressione vogliamo fare una piccola riflessione sull'azione compiuta ieri al mercato ortifrutticolo di Padova da...

(15 Febbraio 2003)

http://www.venetocontroguerra.net noallaguerra@libero.it

Padova contro la guerra - resoconto dell'assemblea del 6 febbraio 2003

convocata alla Fornace Carotta da "Padova contro la guerra" aderente a "Veneto contro la guerra"; "Fermiamo la guerra"; "A.N.S.W.E.R."

L'assemblea di Padova contro la guerra, convocata per il 6 febbraio, si è tenuta regolarmente alla ex Fornace Carotta, alle ore 21, con buona partecipazione, un centinaio di persone e molti interventi, anche di studenti universitari e di lavoratori. Ha presieduto e coordinato l'assemblea Curzio Bettio di Soccorso Popolare, che ha messo in evidenza ai presenti la necessità di mettere...

(12 Febbraio 2003)

Mobilitazione contro la guerra a Padova

Decisioni e scadenze prese all'assemblea del 6 febbraio

L'assemblea di Padova contro la guerra si è tenuta regolarmente il 6 febbraio alla Fornace Carotta con buona partecipazione, un centinaio di persone e molti interventi, diversi dei quali di studenti universitari e di lavoratori. Sono state comunicate e prese numerose iniziative: SCIOPERO CONTRO LA GUERRA Un compagno della Fiom ha detto che hanno deciso lo sciopero nel momento in cui inizierà...

(9 Febbraio 2003)

Padova Contro la Guerra

Bologna: RSU Casmatic contro la guerra

Ai Lavoratori CasMatic Le RSU CasMatic aderiscono all’iniziativa contro la Guerra promossa dall’Associazione Percorsi di Pace, presente ogni sabato alle ore 12,00 in Piazza dei Caduti, in Via marconi a Casalecchio di Reno. Invitano i lavoratori della CasMatic ad aderire e a partecipare a questa e a tutte le iniziative che le associazioni pacifiste locali attiveranno per dire “senza...

(9 Febbraio 2003)

RSU CasMatic

Vicenza: no alla guerra - si alla estensione dell’art 18

volantino delle RdB CUB

BUSH, BLAIR, BERLUSCONI stanno per iniziare la guerra contro l’IRAQ, una guerra che dietro la lotta al terrorismo ha come obbiettivo reale il controllo di un territorio ricco di petrolio. La guerra oltre che colpire il popolo irakeno, popolo già stremato da 12 anni di embargo ONU, avrà ripercussioni mondiali in quanto instaurerà una economia di guerra. La guerra come modello...

(25 Gennaio 2003)

RdB CUB Rappresentanze Sindacali di Base Confederazione Unitaria di Base http://www.rdbcub.it cubvi@goldnet.it

Bologna: sugli incidenti di sabato 18 Gennaio durante la manifestazione contro la guerra

il PRC di Casalecchio risponde al Resto del Carlino.

Spett.le Direttore, scrivo questa lettera a proposito dei continui articoli faziosi che sono usciti sul vostro quotidiano in merito agli incidenti successi ai margini della manifestazione per la Pace del 18 Gennaio scorso; incidenti avvenuti per un motivo ben specifico che sembra però che il vostro quotidiano tenda a minimizzare se non ad ignorare. Mi rivolgo a lei ma anche ai firmatari della...

(23 Gennaio 2003)

Odorici Marco Capogruppo consiliare Partito della Rifondazione Comunista Comune di Casalecchio di Reno (Bologna)

<<    | 1 | 2 | 3 |    >>

893178