il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

La guerra è una malattia

La guerra è una malattia

(6 Marzo 2011) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Il nuovo ordine mondiale è guerra)

Imperialismo e guerra (dal Sudamerica)

Il nuovo ordine mondiale è guerra

(12 notizie dal 11 Marzo 2003 al 28 Settembre 2011 - pagina 1 di 1)

2° parte delle riflessioni di Fidel Castro sull'assemblea dell'onu

Chàvez, Evo e Obama

2° parte Se il nostro Premio Nobel si auto-inganna, cosa tutta da provare, forse questo spiega le incredibili contraddizioni dei suoi ragionamenti e la confusione sparsa tra i suoi ascoltatori. Non c’è un millimetro di etica, e neppure di politica, nel tentativo di giustificare la sua annunciata decisione di porre il veto a qualsiasi risoluzione a favore del riconoscimento della...

(28 Settembre 2011)

Fidel Castro Ruz

Riflessioni di Fidel Castro sull'assemblea dell' onu

Chàvez, Evo e Obama

1° parte Interrompo i compiti che assorbono la totalità del mio tempo in questi giorni per dedicare alcune parole alla singolare opportunità che offre alla scienza politica la sessantaseiesima sessione dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite. L’avvenimento annuale richiede uno sforzo singolare a coloro che si assumono le più alte responsabilità politiche...

(27 Settembre 2011)

Fidel Castro Ruz

Caso Battisti: una ritorsione sionista ed Usa contro il Brasile

Il Brasile e la Turchia due immense nazioni di grande prestigio e ricca e significativa storia aventi nel loro ricordo la memoria di fulgidi statisti Simon Bolivar e Mustafa Kemal Ataturk, in impetuosa crescita economica e pieno progresso sociale( con welfare che gli USA di Obama manco se lo sognano) nel maggio scorso invitarono l'Iran ad un incontro che ebbe l'effetto benefico di spezzare la spirale...

(6 Gennaio 2011)

Pietro Ancona - segretario generale CGIL sicilia in pensione

Per la pace, contro la NATO

su www.pcdob.org.br del 13/12/2010 Risoluzione del Partito Comunista del Brasile (PcdoB) Traduzione dil'Ernesto online Il Comitato Centrale del Partito Comunista del Brasile ha approvato una risoluzione in difesa della pace e per lo smantellamento della NATO, egemonizzata dall'imperialismo statunitense e dalle potenze europee Riunito il 19 e 20 novembre a Lisbona, in Portogallo, il vertice dell'Organizzazione...

(17 Dicembre 2010)

Il Comitato Centrale del Partito Comunista del Brasile (PCdoB)

Il colonialismo "etico" di clinton e bertolaso

La notizia dell'epidemia di colera ad Haiti è arrivata ad un mese preciso da un'altra notizia, di cui però i media ufficiali si sono occupati molto poco, cioè la presentazione di scuse ufficiali da parte del governo statunitense al Guatemala per gli esperimenti "medici" compiuti sulla popolazione civile negli anni '40.In quella circostanza il personale medico statunitense, che...

(4 Novembre 2010)

Comidad

Il governo di San Vicente non piace a USA e GB. Il premier denuncia: ‘organizzano un golpe’

Grazia Orsati, Radio Città Aperta 06-09-2010/18:05 --- La sovranità nazionale delle piccole isole caraibiche di San Vicente e Granadinas è in pericolo. E' quanto scrive in una lettera indirizzata alla comunità internazionale Ralph Gonsalves, primo ministro dell’arcipelago di San Vicente e Granadinas. Il premier teme un possibile colpo di stato; infatti, secondo Gonsalves,...

(6 Settembre 2010)

www.radiocittaperta.it

Gli artigli dell’Impero sul Canale di Panama

Negli stessi giorni in cui le forze armate USA riconsegnano alle autorità civili nazionali la grande base aerea e navale di Manta, Ecuador, Washington rilancia l’uso delle cannoniere a difesa del “cortile di casa” latinoamericano. Dall’11 al 22 settembre 2009, il Canale di Panama ospita 4,500 militari, 30 navi da guerra e decine di cacciabombardieri di 20 nazioni straniere...

(21 Settembre 2009)

Antonio Mazzeo

C'era una volta il riso di Haiti

Storie di commercio e follia

A spiegare il fenomeno dell'impennata dei prezzi del grano e del riso e in generale di tutti i cereali destinati all'alimentazione, valgono certo i fattori messi in evidenza dalla Banca Mondiale: i sussidi per la produzione di biocarburanti, l'aumento dei costi del petrolio, il maltempo, il forte aumento dei consumi in molti Paesi asiatici, la speculazione sui future dei prodotti alimentari. Cionondimeno...

(7 Maggio 2008)

Luisa Morgantini (Liberazione)

Le prostitute della solidarieta’

Le FARC si permettono d’informare tutta l’opinione pubblica nazionale ed internazionale circa l’apparizione di persone ed organizzazioni che dicono di essere solidali con il sofferente popolo colombiano, ma che in realtà agiscono per il proprio tornaconto. La solidarietà, intesa come un principio universale di tutti i rivoluzionari del mondo, non può essere scollegata...

(7 Giugno 2006)

Commissione Internazionale delle FARC-EP

Cuba: 40 anni di aggressione mediatica

Prima delle cannonate la disinformazione

Oltre al tuonare delle cannoniere, Washington mostra, al mondo, i suoi muscoli attraverso i suoi mezzi di propaganda, accompagnati dalla più moderna tecnologia. I suoi mezzi di comunicazione sono serviti per giustificare guerre (Remember the Maine! Remember Irak) e per manipolare l'opinione pubblica dei paesi "nemici". la guerra mediatica

(22 Aprile 2006)

cuba informa

A proposito di diritti umani

Cuba non sarà complice né rimarrà in silenzio davanti all'evidente pretesa di imporre la creazione del Consiglio dei Diritti Umani alle condizioni che esigono gli Stati Uniti e i loro principali alleati, i veri responsabili del discredito e della manipolazione dei lavori della Commissione dei Diritti Umani. Pochi organismi del sistema delle Nazioni Unite sono state oggetto di...

(22 Febbraio 2006)

COMUNICATO STAMPA DELLA MISSIONE PERMANENTE DI CUBA PRESSO LE NAZIONI UNITE

Sui tre prigionieri di guerra gringos

comunicato delle FARC-EP del 24 febbraio 2003

1. Il giorno 13 febbraio, alle ore 8.10, un'unità del Blocco Sud ha abbattuto un aereo di proprietà del governo nordamericano, pilotato da un militare colombiano e da quattro statunitensi; secondo le fonti militari colombiane l'apparecchio stava realizzando un operativo d'intelligence, trattandosi di un "aereo piattaforma – spia" (tratto dal quotidiano El Tiempo). 2. L'intervento...

(11 Marzo 2003)

SEGRETARIATO DELLO STATO MAGGIORE CENTRALE DELLE FARC-EP

789630