">
il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

Siria

Siria

(31 Agosto 2013) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Il nuovo ordine mondiale è guerra)

Il nuovo ordine mondiale è guerra

(1249 notizie dal 22 Maggio 2002 al 6 Giugno 2024 - pagina 1 di 63)

Un passo dopo l’altro, verso lo scontro totale tra NATO e Russia

Che la NATO e la Russia siano in guerra aperta dal 24 febbraio di due anni fa è perfino banale. Lo è almeno per noi che dal primo momento abbiamo sostenuto che quando si dice Ucraina, si deve in realtà leggere NATO – questo, per somma sventura delle ucraine e degli ucraini convinti (sono ogni giorno di meno) di stare combattendo una guerra per la propria auto-determinazione....

(6 Giugno 2024)

Tendenza internazionalista rivoluzionaria

2 giugno. Disertori di tutte le guerre

Ogni 2 giugno la Repubblica celebra sé stessa con esibizioni militari, parate e commemorazioni. Una “festa” nazionalista e militarista. Il governo di estrema destra alimenta la retorica identitaria, i “sacri” confini, l’esaltazione della guerra. Come ogni anno le cerimonie militari del due giugno servono a giustificare enormi spese militari, l’invio delle...

(28 Maggio 2024)

anarresinfo.org

IN OMBRA DALL'OSTENTATA COMPETIZIONE ELETTORALE
GLI INQUIETANTI RISCHI DELLA COMPETIZIONE GLOBALE

Editoriale del n. 137 di "Alternativa di Classe" Come l'anno scorso (vedi ALTERNATIVA DI CLASSE Anno XI n. 125 a pag. 1), il Governo Meloni ha voluto “festeggiare” il Primo Maggio con un suo decreto in materia di lavoro. Il Consiglio dei Ministri lo ha varato il giorno prima, con lo stanziamento di 74 miliardi di euro fino al 2027, di cui 42 provenienti dalla UE. Si tratta di deduzioni...

(25 Maggio 2024)

Alternativa di Classe

Dall’ordine americano al grande caos

Scenari di guerra globale: dall’Ucraina a Gaza, dal Sudan all’Armenia, dal mar Rosso a Taiwan

Torino, Venerdì 24 maggio ore 21 incontro con Stefano Capello (presso la sede di Corso Palermo 46) Guerre di portata planetaria ci stanno portando sull’orlo della terza guerra mondiale. La spirale pare inarrestabile: il conflitto Russia Ucraina rischia di deflagrare in tutta Europa. L’Italia è direttamente coinvolta con le proprie truppe e con il proprio apparato militare...

(17 Maggio 2024)

anarresinfo.org

I morti proletari non hanno patria

(dal numero 2, marzo-aprile 2024, de “il programma comunista”) Il moltiplicarsi e l’acuirsi dei contrasti fra imperialismi in aree come il Medio e l’Estremo Oriente, l’Africa e la stessa Europa (non stiamo qui a rifare una volta di più l’elenco delle situazioni esplosive o già esplose) suscitano contraccolpi a tutti i livelli. S’intensifica il...

(12 Maggio 2024)

Partito comunista internazionale (il programma comunista – kommunistisches programm – the internationalist – cahiers internationalistes)

Agli internazionalisti che partecipano alla Settimana d'azione di Praga

Il capitalismo ha superato la data di scadenza e sta trascinando il pianeta e l'umanità verso una crisi esistenziale. Il sistema è passato da un espediente all'altro per evitare le conseguenze della crisi emersa con la fine del boom postbellico nei primi anni Settanta. Ma ogni espediente, che si tratti della de-localizzazione della produzione in aree a basso salario, della concomitante...

(9 Maggio 2024)

leftcom.org

La corsa al riarmo è generalizzata. E l’Ucraina di Zelensky si offre come un hub mondiale della produzione di morte

Ci sembra utile fornire alle nostre lettrici e ai nostri lettori la sintesi dell’ultimo rapporto del SIPRI sulla spesa bellica nel mondo, reso pubblico da qualche giorno, i cui dati riguardano il 2023 (in rapporto al 2022). Si potrà verificare (la fonte è tra quelle con una buona credibilità) che mettere in evidenza la tendenza del capitale di ogni latitudine e longitudine...

(5 Maggio 2024)

Combat-Coc e Il Pungolo rosso

CONTRO LE STRAGI DELLA GUERRA IMPERIALISTA E LA STRAGE SUI POSTI DI LAVORO

Volantino distribuito il 1° maggio Quanto sta avvenendo nel mondo, ed in particolare qui in Europa, tra Ucraina e Russia, e in Medio Oriente, a partire da Gaza, è il sintomo di un rinnovato scontro internazionale fra imperialismi. Il genocidio di palestinesi, che sta portando avanti il Governo di Israele a Gaza, è uno degli aspetti più atroci che tale scontro produce, e dimostra...

(2 Maggio 2024)

ALTERNATIVA DI CLASSE

ALLE LAVORATRICI E AI LAVORATORI DI OGNI NAZIONALITÀ

La sempre più grave situazione che stiamo vivendo può essere brevemente riassunta come segue: La tendenza alla guerra generalizzata marcia a passi da gigante e si presenta come la risposta borghese alla crisi strutturale irrisolta ed irrisolvibile del capitalismo. I conflitti russo-ucraino e israelo-palestinese esprimono la piena natura imperialista che li caratterizza. Al di là...

(29 Aprile 2024)

Gli internazionalisti riuniti nell’assemblea contro la guerra del 24 aprile 2024

NELLA STRATEGIA BELLICA APERTASI NEL MONDO
A RIMETTERCI SONO I PROLETARI

Editoriale del n. 136 di "Alternativa di Classe" Nell'ambito dello scontro in Medio Oriente, dopo un pesantissimo raid in Siria, avvenuto a fine Marzo, che aveva provocato ben 44 morti ad Aleppo, Israele ha continuato gli attacchi al nord, in Libano e in Siria, contro Hezbollah, ed il 1° Aprile ha distrutto il consolato iraniano a Damasco, uccidendo, fra l'altro, un alto comandante dei “Guardiani...

(23 Aprile 2024)

Alternativa di Classe

Appello per una manifestazione regionale il Primo Maggio a Marghera che si concluda davanti alla Fincantieri

Ore 10.30 – Concentramento a piazzale Giovannacci (dietro stazione FF SS) Mentre l’aggressione genocida di Israele alla popolazione di Gaza non accenna a finire; mentre il governo Netanyahu prepara l’assalto a Rafah e spara a sangue freddo sui palestinesi che cercano di tornare a Gaza City; mentre cresce il rischio di una guerra regionale in Medio Oriente; mentre il massacro tra NATO...

(20 Aprile 2024)

pungolorosso.com

FETICCI, FANTOCCI E FANTACCINI DELL’IMPERIALISMO

L’innalzamento del livello di tensione tra Israele e Iran ha avuto un effetto mediatico immediato: la questione delle condizioni della martoriata popolazione palestinese nella Striscia di Gaza è improvvisamente scivolata nelle pagine interne, lontano dai titoli di testa, dalle aperture dei telegiornali e dalle scalette dei programmi di (in genere presunto) approfondimento. In un istante,...

(18 Aprile 2024)

Prospettiva Marxista – Circolo internazionalista «coalizione operaia»

Mercoledì 24 aprile assemblea internazionalista

Mercoledì 24 Aprile ore 19.00 assemblea nazionale on line per adesioni scrivere a assembleainternazionalista2024@gmail.com La derivata storica segue spesso linee da nessuno apertamente perseguite, a determinare risultati inaspettati, nei tempi e negli spazi della formazione economico sociale vigente. L'ANNUNCIO Il progressivo protagonismo diretto di medie potenze d'area supportate da blocchi...

(16 Aprile 2024)

SOCIETA' INCIVILE

Primo Maggio 2024
Contro tutte le guerre imperialiste!

Non servono molte parole: solo patetici illusi non riescono a vedere che, nelle profondità dell'economia capitalistica in crisi da decenni fra alti e bassi, si sta preparando un nuovo conflitto generalizzato, ancor più devastante delle due guerre mondiali passate e delle innumerevoli “guerre minori” che le hanno precedute e seguite: ultime della serie, quella in Ucraina e...

(14 Aprile 2024)

Partito comunista internazionale (il programma comunista – kommunistisches programm – the internationalist – cahiers internationalistes)

PER L’ASSEMBLEA DEGLI INTERNAZIONALISTI CONTRO LA
GUERRA IMPERIALISTA

Cari compagni, con l’approfondirsi della crisi economica, nel mondo avanza la tendenza alla guerra imperialista generalizzata. La moderna tendenza del capitalismo alla guerra si esprime, soprattutto, in alcuni aspetti fondamentali: guerra guerreggiata in alcune aree, con un numero crescente di vittime; economia di guerra nelle retrovie dei Paesi imperialisti, che inasprisce ulteriormente quei...

(4 Aprile 2024)

cui prodest?

Riceviamo e, ai fini del dibattito (quindi senza sottoscriverne tutte le considerazioni), pubblichiamo. L’accusa è talmente facile che le Tv continuano a mandare in onda in tutte le trasmissioni – anche quelle modello talk show – qualche giornalista che, oltre a stare a libro paga, ha predisposizioni antirusse e si avventura in spiegazioni del tutto improbabili. Si tratta,...

(26 Marzo 2024)

Michele Esposito

LA UE CERCA COMPATTEZZA
SUL TERRENO DEL MILITARISMO

Editoriale del n. 135 di Alternativa di Classe Le guerre, finora “di area”, che infiammano lo scenario internazionale non accennano a diminuire, ma anzi si stanno intensificando, soprattutto in Medio Oriente, e specialmente sul Mar Rosso, mentre a Gaza c'è addirittura “crisi umanitaria” per i palestinesi, cui a volte arrivano a mancare del tutto cibo e acqua. La schiacciante...

(21 Marzo 2024)

Alternativa di Classe

Dall’Ucraina ai paesi baltici (a nord) alla Romania (a sud), il fronte di guerra NATO-Russia si estende – italiano

italiano / English Dall’Ucraina ai paesi baltici (a nord) alla Romania (a sud), il fronte di guerra NATO-Russia si estende Ha dell’incredibile la sottovalutazione – da parte delle formazioni che si vogliono anti-capitaliste – delle manovre occidentali in corso per allargare a dismisura il fronte di guerra con la Russia, a nord nei paesi baltici e a sud in Moldova. Nei primi...

(21 Marzo 2024)

Il pungolo rosso

Punti nodali

L’inizio del 2024 è stato caratterizzato dall’accentuazione delle contraddizioni dell’epoca imperialista, in particolare la contraddizione fra le diverse potenze imperialiste e i diversi gruppi del capitale monopolistico che lottano fra di loro per una nuova spartizione del mondo. La politica guerrafondaia dell’imperialismo USA e dei suoi alleati mostra una chiara tendenza:...

(10 Marzo 2024)

Editoriale di Scintilla n. 143, marzo 2024

12 MARZO, ORE 14, GENOVA: PORTIAMO LA MOBILITAZIONE CONTRO ECONOMIA E LOGISTICA DI GUERRA IN CONSIGLIO COMUNALE!

Il 30 gennaio il Consiglio Comunale di Genova ha votato con 31 voti favorevoli su 32 votanti una richiesta formale al governo di intervenire militarmente in Yemen a difesa degli interessi commerciali del porto di Genova. Durante la successiva discussione avvenuta il 6 febbraio, i consiglieri comunali di tutti i partiti hanno ribadito che la difesa dei profitti dei capitalisti italiani e genovesi...

(9 Marzo 2024)

Si Cobas Genova

<<   | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

1025003