il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

Il pappagallo...

Il pappagallo

(8 Giugno 2010) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(No basi, no guerre)

No basi, no guerre

Fuori la Nato dall'Italia - Fuori l'Italia dalla Nato

(520 notizie dal 14 Febbraio 2003 al 19 Giugno 2019 - pagina 2 di 26)

Lettera aperta al Presidente della Repubblica: Il 2 giugno sospenda la parata militare

Egregio Presidente della Repubblica, Le scriviamo in merito alla Festa della Repubblica del 2 giugno che cade praticamente all'inizio del Suo settennato e per questo può tanto più assumere un valore simbolico di indirizzo e orientamento. Coloro che da tanti anni lottano perchè l'Italia ripudi la guerra hanno tante volte in questi anni protestato contro la parata militare sui...

(26 Aprile 2015)

RETE NOWAR – ROMA

LE RAGIONI DEI NO MUOS-LE RAGIONI DEL PCL

VOLANTINO DEL PCL CATANIA CHE VERRà DISTRIBUITO DURANTE LA MANIFESTAZIONE GIORNO 7 MARZO A CATANIA Il Partito comunista dei lavoratori si schiera fermamente a fianco del movimento NO MUOS e rivendica la propria solidarietà attiva tramite l’impegno dei suoi militanti. Il PCL giudica gravissimo che il MUOS, struttura imperialista a guardia del capitalismo, arma di distruzione e di...

(2 Marzo 2015)

PCL CATANIA

Come cambia la geografia delle basi USA in Europa

Al Pentagono è nota come European Consolidation Initiative (ECI), l’iniziativa finalizzata a rimodulare la presenza militare statunitense in Europa per contrastare più fattivamente la Russia di Putin. Il programma prevede la chiusura di una quindicina tra basi e installazioni Usa in Belgio, Germania, Gran Bretagna, Italia, Olanda e Portogallo, una modestissima riduzione del personale...

(6 Febbraio 2015)

Antonio Mazzeo

L’isola di Lampedusa ad alto rischio elettromagnetico

A Lampedusa proliferano, indiscriminatamente e impunemente, sistemi radar e impianti di telecomunicazione militari, ripetitori radio-televisivi, stazioni radio-base della telefonia cellulare, ecc.. Innumerevoli sorgenti elettromagnetiche, pericolose per l’uomo e l’ambiente naturale, che rischiano di deturpare irrimediabilmente un territorio unico per fascino e bellezza. Buona parte degli...

(25 Gennaio 2015)

Antonio Mazzeo

Riparte il MUOS tra sviste ed errori tecnici

Nella stazione di Cape Canaveral, Florida, le forze armate Usa e i tecnici di Lockheed Martin stanno per avviare il count down per il lancio del vettore spaziale Atlas 5-551 con a bordo il terzo satellite del MUOS (Mobile User Objective System), il nuovo sistema di telecomunicazioni satellitari che conterà su cinque satelliti geostazionari e quattro terminali terrestri, uno dei quali in via...

(20 Gennaio 2015)

Antonio Mazzeo

DALLA MARCIA PERUGIA-ASSISI AL 4 NOVEMBRE DALLA PARTE DI ABELE

La marcia Perugia-Assisi che si è svolta il 19 ottobre ha manifestato ancora una volta il bisogno di pace e l'urgenza di agire per fermare le guerre e le stragi. E per fermare le guerre e le stragi occorre il disarmo e la smilitarizzazione, occorre l'azione nonviolenta per salvare le vite umane in pericolo, occorre una decisa opposizione a tutti i poteri violenti e assassini. A cento anni dalla...

(23 Ottobre 2014)

"Viterbo oltre il muro", gruppo di formazione e informazione nonviolenta

Giochi di guerra in terra sarda

Un disastro ambientale di proporzioni enormi, ingiustificato, inaccettabile. Per nome e conto del complesso militare-industriale-finanziario e di chi, da tempo immemorabile, stupra i territori e il paesaggio per le vecchie e nuove guerre planetarie. Mercoledì 4 settembre, a Capo Frasca (provincia del Medio Campidano) trenta ettari di macchia mediterranea di grande pregio sono stati devastati...

(12 Ottobre 2014)

Antonio Mazzeo

Punta Bianca Agrigento, il poligono dei veleni

Dalle ore 8 a mezzanotte, ogni giorno, tutti i giorni, dall’1 ottobre sino a Natale, escluse le domeniche e le feste dei morti e dell’Immacolata. Il Comando Regione Militare Sud ha reso pubblico il calendario per il quarto trimestre 2014 delle esercitazioni “con utilizzo di armi da fuoco portatili e di reparto” presso il poligono di tiro fisso Drasy, tra la riva del fiume Naro...

(4 Ottobre 2014)

Antonio Mazzeo

Poligoni militari in Sardegna - Prove di guerra per un futuro di pace (?)

Riportiamo le considerazioni di un compagno sulle aree militari presenti in Sardegna. La Sardegna è sede di aree militari che occupano ben 30.000 ettari rispetto ai 16.000 del restante territorio militare italiano. Sull'isola ha dunque sede il 61% delle zone a servitù militare italiane e si trovano i tre più grandi poligoni d'Europa. A questi si devono aggiungere le zone a servitù...

(2 Ottobre 2014)

GK - Partito Comunista Internazionalista (Battaglia Comunista)

Droni USA Triton per la base siciliana di Sigonella

Dopo i Global Hawk e i Predator dell’Aeronautica militare Usa e i velivoli senza pilota del sistema di sorveglianza e intelligence AGS della Nato, a partire del 2017 la grande stazione aeronavale di Sigonella ospiterà pure i nuovi droni MQ-4C “Triton” della Marina da guerra statunitense. Secondo quanto annunciato dal Pentagono, con l’entrata in servizio dei grandi aerei-spia,...

(30 Settembre 2014)

Antonio Mazzeo

Lampedusa sentinella Nato del Mediterraneo

Lampedusa torna a fare da avamposto delle forze armate italiane e Nato nel Mediterraneo. A dare nuova linfa ai processi di militarizzazione della piccola isola a sud della Sicilia, l’installazione di due potenti impianti di sorveglianza radar. Come rivelato dal settimanale L’Espresso, gli impianti di Lampedusa hanno ricevuto il primo via libera con la conferenza di servizio del 15 luglio...

(25 Settembre 2014)

Antonio Mazzeo

Pisa città' di guerra? NO

La scelta della caserma "Gamerra", sede di addestramento del famigerato battaglione di para' "Folgore", per il Comando delle Forze Speciali COMFOSE e' un nuovo, preoccupante passo verso la militarizzazione della citta' di Pisa, che riempira' di orgoglio il Sindaco Filippeschi , la giunta, il PD e anche SEL con i suoi assessori, pienamente a loro agio nel presentare le caserme come luoghi educativi...

(24 Settembre 2014)

Confederazione Cobas Pisa

L’ANELLO DI FUOCO DELLA GUERRA SI CHIUDE A PISA.

Costituito alla Gamerra di Pisa il Comando delle forze speciali dell’esercito (Comfose).

APPELLO ALLA MOBILITAZIONE CONTRO L'ULTERIORE MILITARIZZAZIONE DEI NOSTRI TERRITORI. A 100 anni dalla prima guerra mondiale l’Unione Europea è circondata da una serie di conflitti che, per contemporaneità e gravità, non ha precedenti nella Storia recente. Dalla Libia (distrutta dall’intervento delle forze aeree francesi, britanniche, statunitensi e italiane) all’Ucraina...

(22 Settembre 2014)

Rete dei Comunisti - Pisa

MANIFESTAZIONE CAPO FRASCA 13/09: USB VV.F. SOLIDALE CON LE RAGIONI DEL POPOLO SARDO

Oristano – giovedì, 11 settembre 2014 USB VVF ritiene un sopruso non più tollerabile l’occupazione militare che dura da sessanta anni e le esercitazioni che condannano la Sardegna all’infamante ruolo di area di servizio della guerra, di qualunque esercito (compreso quello italiano). Col passare del tempo lo stato italiano intensifica il ritmo, il peso delle esercitazioni...

(11 Settembre 2014)

per USB Vigili del Fuoco Consiglio Nazionale Valerio Artizzu

Il 13 settembre, A Manca pro s'Indipendèntzia alla Manifestada natzionale contra a s'ocupatzione militare de sa Sardigna.

A Manca pro s'Indipendentzia ha lavorato insieme ad altri soggetti politici indipendentisti e comitati di lotta, per organizzare la manifestazione nazionale del 13 settembre contro l'occupazione militare della Sardegna, con la quale i sardi potranno esprimere la propria ferma volontà di porre fine ad una situazione insostenibile che dura da troppo tempo e che vede il futuro di un popolo intero...

(8 Settembre 2014)

A Manca pro s'Indipendèntzia

Comunicato Stampa: quelle 29 misure cautelari e il non troppo velato avviso all'associazione e alla sua referente per il NO al MUOS

A pochi giorni dall’inizio del campeggio NO MUOS a Niscemi e della manifestazione del 9 agosto le Istituzioni garanti dell’ordine pubblico e della giustizia fanno sentire la loro voce. Ben 29 misure cautelari ad attivisti: divieto di dimora a Niscemi. Sarà nostra cura cercare negli archivi della storia se la Giustizia ha mai utilizzato così tanta prevenzione verso quelle...

(28 Luglio 2014)

Associazione Antimafie Rita Atria

Fermiamo la militarizzazione del porto di Gioia Tauro

Il 2 Luglio approderà al porto di Gioia Tauro quella che è stata ribattezzata la nave dei veleni, nome che al plurale è già noto alle cronache calabresi per via di affondamenti anomali di bastimenti zeppi di rifiuti tossici provenienti da mezza Europa, questa operazione non è stata concertata ma imposta dalla NATO allo Stato italiano, sia nei modi che nei luoghi. La...

(1 Luglio 2014)

Coordinamento Calabrese Acqua Pubblica “Bruno Arcuri”

CONTRO IL MILITARISMO, IL NAZIONALISMO, IL RAZZISMO, IL MASCHILISMO

Si è svolto la mattina di lunedì 2 giugno 2014 a Viterbo presso il "Centro di ricerca per la pace e i diritti umani", in occasione della festa della Repubblica, un incontro di riflessione sul tema: "Contro il militarismo, il nazionalismo, il razzismo, il maschilismo". Nel corso dell'incontro sono stati letti e commentati numerosi articoli della Costituzione della Repubblica Italiana...

(2 Giugno 2014)

Il "Centro di ricerca per la pace e i diritti umani" di Viterbo

2 giugno: L'esercito è la sconfitta della democrazia

Aboliamo la parata militare del 2 Giugno

La democrazia deve vergognarsi delle sue armi, non esaltarle "L'Italia è una repubblica democratica" non è solo una frasetta di circostanza, ma l'essenza stessa dell'essere repubblicano del nostro Paese. La democrazia è il luogo per eccellenza del dialogo, della mediazione, del ripudio della risoluzione delle controversie con la violenza e la mera forza bruta. In democrazia(demos,...

(1 Giugno 2014)

Alessio Di Florio PeaceLink – Telematica per la Pace

SE IL 2 GIUGNO...

Se il 2 giugno è la festa della repubblica allora è la festa della Costituzione repubblicana che ripudia la guerra: e quindi è assurdo e criminale che lo stato italiano continui a partecipare alla guerra terrorista e stragista in Afghanistan; è assurdo e criminale che continui nel riarmo; è assurdo e criminale che resti in quell'alleanza massacratrice che è...

(1 Giugno 2014)

Peppe Sini, responsabile del "Centro di ricerca per la pace e i diritti umani" di Viterbo

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

418452