il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

Victory

Victory

(8 Ottobre 2012) Enzo Apicella
Sequestrato dalla magistratura il MUOS per violazione delle leggi sull'ambiente.

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(No basi, no guerre)

Imperialismo e guerra (cronaca nordest)

No basi, no guerre

Fuori la Nato dall'Italia - Fuori l'Italia dalla Nato

(204 notizie dal 14 Febbraio 2003 al 2 Marzo 2016 - pagina 1 di 11)

VICENZA, 12 MARZO: CONTRO LA GUERRA E CONTRO LA NATO

APPUNTAMENTO ALLE ORE 10:30, DI FRONTE ALLA CASERMA EDERLE IN VIALE DELLA PACE

Il nostro paese è in guerra. Siamo in guerra, assieme alla NATO e a tutto il cosiddetto Occidente, da 25 anni. Nonostante i milioni di morti, le devastazioni e le migrazioni bibliche provocate da questi interventi, il nostro come gli altri governi progettano e organizzano nuove imprese militari. Queste nuove imprese sono però inserite in un quadro diverso, nella Grande Crisi che attraversa...

(2 Marzo 2016)

Ross@ Padova

Un battaglione logistico per US Army Africa Vicenza

Il Dipartimento della difesa potenzia US Army Africa, il comando militare statunitense con sede a Vicenza che sovrintende alle operazioni terrestri nel continente africano. Da un mese circa, è stato attivato in Veneto un piccolo battaglione dell’esercito USA, denominato “Headquarters and Headquarters Battalion”, che avrà il compito di fornire servizi e supporto logistico...

(7 Settembre 2011)

Antonio Mazzeo

Vicenza e le basi militari USA in Italia

«Tutta la vicenda della nuova base militare Usa all'aeroporto Dal Molin ha dimostrato che i cittadini, e le associazioni che in vario modo li rappresentano, sono impreparati ad affrontare un problema di grande rilevanza come la militarizzazione del territorio». A partire da questa nota degli organizzatori abbiamo sentito uno dei relatori del convegno, il giornalista Antonio Mazzeo, siciliano,...

(24 Gennaio 2011)

Antonio Mazzeo

Le campagne d'Africa di US Army Vicenza

Un anno e mezzo fa erano circa 180 i militari e civili assegnati al Comando di US Army Africa a Vicenza. Adesso lo staff della componente terrestre di AFRICOM, l'organismo militare che sovrintende alle operazioni statunitensi nel continente africano, supera già le 400 unità. Pensare che alla sua costituzione, nel dicembre 2008, nella città più militarizzata d'Italia, il...

(18 Gennaio 2011)

Antonio Mazzeo

Neonati africani cavie del vaccino di US Army Africa e Glaxo

Per lo sviluppo del programma sono già stati investiti più di 500 milioni di dollari e lavorano fianco a fianco i ricercatori di un colosso mondiale del settore farmaceutico e i migliori medici delle forze armate USA. Sponsor, l'onnipotente padrone delle nuove tecnologie informatiche. Si tratta della sperimentazione di un nuovo vaccino contro la malaria, nome in codice "RTS,S/ASO2"....

(14 Gennaio 2011)

Antonio Mazzeo

L'inarrestabile espansione della base Usa di Aviano

Nuovi progetti infrastrutturali per la base aerea di Aviano (Pordenone), sede del principale comando dell'Us Air Force in Europa e trampolino di lancio dei cacciabombardieri a capacità nucleare F-16 nei Balcani e in Medio oriente. "Priorità strategica per i piani di lavoro 2011", come ha spiegato Jeff Borowey, responsabile del Comando d'ingegneria navale Usa per l'Europa, l'Africa e...

(3 Gennaio 2011)

Antonio Mazzeo

Aviano discarica nucleare? No grazie!

Smantelliamo le bombe

Che ad Aviano le atomiche ci siano da tempo, non pare una novità. Manca soltanto la conferma ufficiale, ma di fatto il segreto è quello di Pulcinella. Di nuovo, invece, c'è che ultimamente circola su molti organi di stampa una notizia inquietante: ad Aviano potrebbero arrivare le bombe atomiche “strategiche” attualmente depositate in altri Paesi europei aderenti alla...

(8 Dicembre 2010)

A.N.P.I. sezione di Aviano Avianesi per la memoria e per il rispetto della Costituzione

Vicenza città cantiere delle forze armate USA

Spuntano come i funghi nel vicentino i centri e le infrastrutture logistiche dell'esercito USA. Mentre nell'ex aeroporto Dal Molin procedono i lavori ad altissimo impatto ambientale per realizzare la grande base operativa della 173^ Brigata aviotrasportata, il reparto d'élite impiegato negli scacchieri di guerra mediorientali, ingegneri e tecnici del genio militare statunitense lavorano a decine...

(12 Ottobre 2010)

Antonio Mazzeo

No Dal Molin: una esperienza negativa e una sconfitta da cui imparare a cura della Rete Disarmiamoli

No Dal Molin : una esperienza negativa ed una sconfitta da cui imparare per le future mobilitazioni contro la militarizzazione dei territori e la guerra Nell'articolo di Giulio Todescan sul numero di Carta del 3/9 settembre 2010, che illustra l'organizzazione del quarto anno del festival autogestito del presidio permanente No Dal Molin, ci sono due passaggi in rilievo che evidenziano i risultati...

(23 Settembre 2010)

Rete Disarmiamoli

Dal Molin: finito tutto a taralluci e vino? di Raniero Germano *

Dal Molin: finito tutto a taralluci e vino? di Raniero Germano * Gli Usa sono arci contenti perché la loro base, loro, la avranno, contento pure Variati che ha ottenuto il suo parco e la sua tangenziale, contenti pure quelli dell'ex movimento No dal Molin che persa la guerra si accontentano di questa vittoria di Pirro. Il movimento No Dal Molin era sorto per impedire la costruzione della...

(2 Luglio 2010)

www.contropiano.org

27 febbraio. Io non sono complice: presidio davanti alla Ederle

Crimini di guerra: così li definisce, senza mezzi termini, Emergency, da sempre in prima linea nel soccorrere le vittime di ogni guerra. E’ quanto sta avvenendo in questi giorni, a causa dell’ennesima offensiva scatenata dalla Nato per colpire e distruggere i ribelli; ma, sotto il fuoco dei caccia e delle artiglierie, ci finiscono sempre i civili: come mercoledì, quando sotto...

(25 Febbraio 2010)

No Dal Molin

Vicenza. Arrestato Turi Vaccaro - Pellegrino di Pace

La Rete nazionale Disarmiamoli! chiede l'immediato rilascio del militante pacifista

Turi Vaccaro, il "pellegrino di pace", noi tutti conosciamo perché nel 2005 è stato protagonista in Olanda di una storica azione pacifista: penetrato in un aeroporto militare della NATO aveva reso inservibili 2 aerei da combattimento F16 distruggendone i comandi a martellate. (vedi allegato) Dopo aver partecipato alla Marcia per la Pace e la nonviolenza di Domenica, nei giornisuccessivi...

(13 Novembre 2009)

Rete Disarmiamoli www.disarmiamoli.org

Vicenza. Bliz a Camp Ederle

Questa mattina alle 6.30 lavoratori del sindacato RDBCUB hanno effettuato un blitz in via Casermette e in Cosrso Padova agli ingressi della Caserma Ederle. E' il secondo dopo quello della scorsa settimana. Sono stati affissi striscioni e manifesti per la chiusura delle basi di guerra e per il ritiro delle truppe di guerra dall'Afganistan. Il tutto questa volta si è svolto pacificamente e...

(3 Ottobre 2009)

Raniero Germano

La Vicenza connection delle basi militari USA in Italia

A Vicenza, l’elite politica ed economica dominante ha le idee chiare. “Ormai la nuova base dell’esercito USA al Dal Molin si farà, meglio pertanto abbandonare sterili opposizioni e negoziare con il governo adeguate compensazioni finanziarie ed infrastrutturali” è il succo del pensiero dei promotori di quello che punta ad un nuovo “Patto” trasversale...

(18 Settembre 2009)

Antonio Mazzeo

I parà USA di Vicenza in Afghanistan.

Con blindati e velivoli senza pilota

Sarà la 173^ Brigata Aviotrasportata di stanza a Vicenza la punta di diamante della campagna d’autunno dell’esercito USA in Afghanistan. Lo ha confermato il Comando delle forze armate statunitensi in Europa a conclusione di una esercitazione tenutasi il mese scorso nelle colline di Hohenfels (Germania), a cui hanno partecipato 75 militari del Combat Team provenienti dalla base vicentina...

(13 Settembre 2009)

Antonio Mazzeo

Ieri a vicenza - quello che ho visto

il mio pessimismo cosmico ha avuto una battuta d'arresto ieri alla manifestazione a vicenza. nonostante tante voci scoraggiate e scoraggianti, della serie 'saranno solo disobbedienti, che ormai hanno distrutto la lotta no dal molin', ieri sono andata. e per fortuna. per fortuna perché ho potuto vedere e respirare l'aria che tira a vicenza. l'aria che tira al presidio. nonostante una campagna...

(7 Luglio 2009)

betty

Sabato 4 luglio corteo a Vicenza

contro l’imperialismo U.S.A., europeo e italiano!

Sabato 4 luglio il presidio permanente ”No dal Molin” ha indetto una giornata di mobilitazione contro l’allargamento della preesistente base U.S.A. nei pressi dell’aereoporto Dal Molin di Vicenza e quindi per protestare contro chi vuole utilizzare l’Italia come base di partenza per incursioni e bombardamenti, nonché contro un progetto che stravolgerebbe l’ambiente,...

(2 Luglio 2009)

Centro Sociale Autogestito Vittoria - Milano www.csavittoria.org

Vicenza è sempre più Africom

Dal dicembre 2008, il comando SETAF (Southern European Task Force) dell’esercito USA di stanza a Vicenza ha assunto il nome di US Army Africa, componente terrestre di Africom, l’organismo delle forze armate statunitensi che sovraintende a tutte le operazioni di guerra nel continente africano. Mentre proseguono i lavori per trasformare il vecchio scalo aeroportuale Dal Molin, la città...

(8 Maggio 2009)

Antonio Mazzeo

Convegno antimilitarista a Trento

La guerra è sempre di più il cuore di un mondo senza cuore. Guerra all'esterno per accaparrarsi le risorse e imporre il controllo geopolitico di intere regioni. Guerra all'interno per forgiare e difendere una società ogni giorno più precaria, razzista, irregimentata. Due forme di guerra che si intrecciano e si condizionano a vicenda, dalla produzione bellica alla propaganda,...

(25 Aprile 2009)

assemblea antimilitarista contro la base di Mattarello

Base usa vicenza: delegazione a Washington

Oggi primi incontri istituzionali solidarità dai movimenti statunitensi

Il viaggio della delegazione No Dal Molin negli Stati Uniti ha iniziato quest'oggi i primi incontri istituzionali; la rappresentanza del Presidio Permanente, partita venerdì scorso, incontrerà durante questa settimana esponenti del Congresso, Presidenti di Commissione e rappresentanti della società civile statunitensi. Obiettivo spiegare agli statunitensi l'opposizione di gran...

(23 Marzo 2009)

No Dal Molin

<<   | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

387034