il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

PRIMA PAGINA

  • E' uscito il n. 100 di Alternativa di Classe
    (16 Aprile 2021)
  • SOMMARIO DE IL PARTITO COMUNISTA N. 408 - Aprile 2021
    organo del partito comunista internazionale
    (15 Aprile 2021)
  • costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

    SITI WEB
    (Capitale e lavoro)

    Finanziaria 2007

    (82 notizie dal 25 Giugno 2006 al 15 Marzo 2007 - pagina 3 di 5)

    Finanziaria: rompere con governo confindustriale

    Dopo aver annunciato pochi giorni or sono il famoso 'pianto dei ricchi' il Prc ora riconosce che 'Confindustria ha la pancia piena'. Sono i salti acrobatici di un partito prigioniero che si dibatte invano nella camicia di forza dell'Unione: trascinato a votare ieri le missioni militari, oggi la Finanziaria confindustriale, domani un nuovo colpo alle pensioni; lungo un piano inclinato distruttivo e...

    (27 Ottobre 2006)

    Movimento per il Partito Comunista dei Lavoratori

    Sulla finanziaria

    comunicato dell'attivo Fiom Cgil delle fabbriche della zona di Sesto S. Giovanni

    L’attivo, molto partecipato e appassionato, delle delegate e dei delegati della FIOM CGIL delle fabbriche della zona di Sesto S. Giovanni, esprime, anche riportando il clima e le valutazioni raccolte nei posti di lavoro, una grande delusione per il contenuto della finanziaria. Perso il beneficio legato alla promessa riduzione del cuneo fiscale, i vantaggi economici che deriveranno dalla modifica...

    (24 Ottobre 2006)

    L’attivo delle delegate e delegati FIOM di Sesto S. G.

    Perché il 4 novembre bisogna esserci

    “Una Finanziaria seria deve scontentare tutti. Questa lo fa. Ci criticano la Confindustria e i sindacati. Vuol dire che vogliamo aggiustare i conti dello Stato in modo sbilanciato. Va bene, va bene, va bene.” Le parole di Prodi riportate oggi su Repubblica ci ricordano quel tale che, buttatosi dall’aereo e accortosi che il paracadute non si apriva, commentò: “Così...

    (23 Ottobre 2006)

    Marco Veruggio

    Finanziaria: presi per il… cuneo

    La Finanziaria sarebbe equa e redistributiva per il governo Prodi, un “esproprio proletario” contro i “ceti medi” per il centro destra. Ma non è così. Come con le Finanziarie del governo Berlusconi, saranno sempre i lavoratori a pagare i costi della riduzione del debito pubblico e a sovvenzionare il padronato con nuovi aiuti, defiscalizzazioni e sconti sui contributi...

    (23 Ottobre 2006)

    Slai Cobas Sindacato dei Lavoratori Autorganizzati Intercategoriale

    Il movimento No Tav aderisce allo sciopero generale del 17 novembre

    Ieri sera, 19 ottobre, a Villar Dora, un’affollatissima assemblea popolare della Valle di Susa ha deliberato l'adesione allo sciopero generale contro la finanziaria indetto dal sindacalismo di base il 17 novembre. Sullo sciopero vi sono stati altri molti interventi da parte di esponenti del movimento No Tav che hanno sottolineato che la finanziaria 2007 va combattuta non solo per la scelta...

    (22 Ottobre 2006)

    Per la Confederazione Unitaria di Base del Piemonte Cosimo Scarinzi

    Il taglio del cuneo fiscale promesso ai lavoratori, è sparito La finanziaria con una mano dà e con due prende

    NO AI TAGLI ALLA SPESA SOCIALE NO ALL’AUMENTO DELL’ETA’ PENSIONABILE
    E AL PATTO DI PRODUTTIVITA’ BASTA CON LA POLITICA DEI SACRIFICI CONSULTAZIONE ORA!

    Mentre continua il Risiko sulle cifre della finanziaria, che secondo i tecnici della Camera dei Deputati sarebbe addirittura arrivati a 40 miliardi, una cosa è chiara: alle imprese, che si lamentano, vanno molti miliardi di euro, ai lavoratori e ai pensionati, che dovrebbero gioire, va poco o nulla. Infatti, l’operazione sull’Irpef e sugli assegni familiari per tante lavoratrici...

    (20 Ottobre 2006)

    Rete 28 Aprile nella Cgil per l’indipendenza e la democrazia sindacale - 19 Ottobre 2006

    Dalla finanziaria nuove minacce alla libera informazione

    In un articolo di poche righe un colpo violento alla democrazia

    Leggo, con stupore e sbalordimento, il decreto legge 262 del 3 ottobre 2006, aggregato alla finanziaria, che in un articolo di sole dieci righe ("Riproduzione di articoli di riviste o giornali"), travolge alla chetichella la legge del 1941 sul diritto d'autore. La nuova norma, in vigore appunto dal 3 ottobre, stabilisce che ogni riproduzione, anche parziale, di articoli di riviste o giornali, venga...

    (18 Ottobre 2006)

    Giulietto Chiesa Europarlamentare

    Una legge finanziaria equa?!?

    A noi sembra piuttosto una bidonata memorabile!!!

    Il governo Prodi-Padoa Schioppa è in procinto di varare una finanziaria che colpirà soprattutto lavoratori e pensionati a basso reddito. Uno stanziamento minimo per il contratto del Pubblico Impiego: qualche briciola che rende sempre più evidente l’impoverimento dei dipendenti pubblici. In cambio di un modesto obolo, i tagli sostanziali alle spese degli Enti locali (oltre...

    (18 Ottobre 2006)

    RdB CUB La Spezia

    Tagli all'organico nella scuola. Nessuna risorsa per il contratto.

    Le parole e i fatti: la CUB Scuola conferma lo sciopero generale del 17 novembre

    Come è noto, i fatti hanno la testa dura. Dopo la breve fase dell'euforia per le promesse, tutte da verificare, del governo, per quanto riguarda le immissioni in ruolo, appare evidente la sostanza della manovra: • non ci sono risorse per un contratto scaduto da dieci mesi; • i tagli dell'organico fra quelli immediatamente operativi e quelli in cantiere, comporteranno, nel complesso,...

    (18 Ottobre 2006)

    Per la CUB Scuola Il Coordinatore nazionale Cosimo Scarinzi

    Una finanziaria di guerra

    Dopo aver previsto, nella “legge finanziaria 2007”, il finanziamento di € 1,7mld alle missioni di guerra e la clausola di tacito rinnovo per gli anni 2008 e 2009, per un totale di oltre € 4mld, per non dover rimettere in pericolo la propria tenuta il Governo Prodi è stato costretto a stralciare la previsione per discuterne separatamente. Nel contempo, nonostante la pattuita...

    (18 Ottobre 2006)

    Comitato per il ritiro dei militari-Bologna disarmiamoli.bologna@tin.it

    No alla finanziaria di Prodi-Padoa Schioppa

    Non abbiamo cacciato Berlusconi per fare nuovi sacrifici sotto Prodi

    Il ministro Padoa Schioppa, da sempre garante dei banchieri, l'ha detto con una chiarezza candida: "Il mondo dell'impresa è il vero beneficiario di questa legge finanziaria. Sommando riduzione del cuneo fiscale, crediti di imposta, fondi per la ricerca, la finanziaria dirotta sulle aziende un terzo delle risorse destinate allo sviluppo. Non era mai accaduto in passato." (La Repubblica, 12 ottobre). Tutto...

    (15 Ottobre 2006)

    Movimento per il Partito Comunista dei Lavoratori

    Una bella giornata per i lavoratori del Ministero dell'Economia e delle Finanze

    Bellissima. Una giornata fantastica, intensa di emozioni, determinata nel suo senso profondo di giustizia. Si può, in questo modo, racchiudere la mobilitazione nazionale del 13 ottobre 2006 contro la soppressione dei dipartimenti provinciali, la legge finanziaria e la disarticolazione della pubblica amministrazione. Erano anni che a via XX Settembre non si svolgeva una assemblea così...

    (15 Ottobre 2006)

    RdB CUB Coordinamento Nazionale Ministero dell'Economia e delle Finanze http://www.rdbtesoro.it

    Finanziaria: è necessario lo sciopero generale

    Il Movimento per il Partito Comunista dei Lavoratori è impegnato a favorire la massima unità d'azione di tutte le forze del sindacalismo di classe, interne ed esterne alle confederazioni, contro la legge finanziaria del governo Prodi-Padoa Schioppa. Per questo sosteniamo con forza l'idea di un primo sciopero generale contro la legge finanziaria, già ipotizzato per il 17 novembre...

    (14 Ottobre 2006)

    movimento per il Partito Comunista dei Lavoratori

    Contro una finanziaria neoliberista una sola risposta: sciopero generale!

    La legge finanziaria che il governo Prodi sta presentando al paese, contrariamente alle promesse, cioè alla propaganda elettorale, è una legge finanziaria di sacrifici. Il suo baricentro, già annunciato nel DPF, è la combinazione tra il rientro dal debito, secondo i parametri di Maastricht, e il taglio del cuneo fiscale a vantaggio del padronato. Proprio l'esatto opposto...

    (14 Ottobre 2006)

    Movimento per il Partito Comunista dei Lavoratori - Torino

    Scuola: sciopero generale contro la finanziaria il 17 novembre

    Le scelte del governo e la complicità dei sindacati concertativi - oltre 19.000 docenti in meno (loro dicono “risparmiati”) - oltre 7.000 Ata in meno (anch'essi “risparmiati”) - un taglio di circa 7.700 classi su 368.000 - oltre 8.000 docenti in meno per l'insegnamento di inglese alle elementari - maggiori controlli sulle assenze per malattia, con l'implicita accusa...

    (14 Ottobre 2006)

    CUB SCUOLA Torino http://www.cubpiemonte.org

    Questa finanziaria è tutta da rifare

    Presentata poco più di una settimana fa come la finanziaria che avrebbe dovuto far piangere i ricchi e donare il sorriso ai poveri, la nuova manovra targata Romano Prodi ha prima stentato nel farsi comprendere (complice il reiterato sciopero dei giornalisti che ha determinato un grave stillicidio dell’informazione) ed una volta compresa ha finito per rivelarsi un disordinato coacervo...

    (13 Ottobre 2006)

    Marco Cedolin

    Finanziaria 2007: il costo annuale del sistema imperialista italiano

    Il governo Prodi ha presentato la legge finanziaria per il 2007. Come sempre le varie parti hanno inscenato il teatrino di routine e i sindacati confederali hanno accettato l’impianto complessivo e le misure contenute ritenendole necessarie, cercando però di insistere sul contenimento dei tagli ai servizi, sul concetto di equità, nel tentativo di accreditare l’idea che nella...

    (11 Ottobre 2006)

    Coordinamento Lavoratori Comunisti lavoratoricomunisti@yahoogroups.com

    Una prima nota sulla finanziaria

    del movimento per il Partito Comunista dei Lavoratori

    Sulla proposta di legge finanziaria varata dal governo predisporremo a breve una analisi articolata. Tuttavia è utile un primo giudizio di fondo sulla natura della manovra e sul nostro intervento di massa contro di essa. La legge finanziaria, contrariamente alle promesse (e alla propaganda) del PRC è una legge finanziaria di sacrifici. Il suo baricentro, già annunciato dal DPEF,...

    (11 Ottobre 2006)

    Movimento per il Partito Comunista dei Lavoratori

    Rompendo col suo popolo la sinistra prepara il terreno all'ennesima rivincita della destra

    Uno dei temi che ricorrono particolarmente da un po’ di tempo a questa parte nel dibattito politico di Rifondazione è la denuncia del politicismo, della separatezza della politica dalla vita quotidiana, della contrapposizione tra le segrete stanze dei partiti e i movimenti sociali che in questi anni hanno attraversato il paese. Nulla di particolarmente originale come si vede e tuttavia...

    (9 Ottobre 2006)

    Marco Veruggio

    Non abbattere ma stabilizzare il debito pubblico

    Intervista a Riccardo Realfonzo Professore Ordinario nell' Università del Sannio, Dipartimento di Analisi dei Sistemi Economici e Sociali

    Riccardo Realfonzo è il promotore dell'appello degli economisti per la stabilizzazione del rapporto tra debito pubblico e pil. Un appello che da luglio continua ad incrementare adesioni tra i massimi esponenti nel campo economico. Per i firmatari questa proposta diventa una svolta necessaria orientata verso uno sviluppo ed un'equità nel pieno rispetto dei vincoli di sostenibilità...

    (9 Ottobre 2006)

    Alessandro Ambrosin

    <<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 |    >>

    54412