il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

Independence Day

Independence Day

(5 Luglio 2010) Enzo Apicella
Gli USA festeggiano la «propria» indipendenza

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Imperialismo e guerra)

Afghanistan occupato

(414 notizie dal 11 Giugno 2006 al 8 Maggio 2021 - pagina 10 di 21)

Afghanistan fuori dall'Afghanistan

Un libro di Enrico Campofreda e Patrizia Fiocchetti sulle voci da un paese che resiste e cerca la sua storia. L’Afghanistan di Malalai, Belquis, Maryam, Selay, Farzane, Andeisha, Pari e mille e altre mille come loro è fatto di ideali, sogni e cose molto concrete. Iniziative che solo donne coraggiosissime, impegnate al limite del sacrificio possono perseguire nel paese dei Warlords, delle...

(12 Ottobre 2013)

Afghanistan, Ghani il pretendente di lusso alla presidenza

Sebbene i Taliban consiglino alla popolazione afghana di stare alla larga dalle presidenziali del prossimo 5 aprile la macchina elettorale è già in corsa e ha concluso la raccolta delle candidature. Venti nominativi verranno vagliati da una speciale commissione elettorale decisa a onorare la scadenza che darebbe lustro alle velleità di ripresa democratica della nazione. Sulla...

(9 Ottobre 2013)

Enrico Campofreda

Letta in Afghanistan: «Resteremo anche dopo il 2014»

Il presidente del Consiglio, Enrico Letta, ha incontrato le truppe italiane a Herat, in Afghanistan, e ha assicurato che l'Italia non lascerà solo il Paese dopo il ritiro delle forze straniere. «Nel 2014 si concluderà la missione Isaf, ma noi siamo qui per dire al governo di Kabul che anche dopo quella data non lasceremo solo il Paese», ha affermato Letta. Il premier dopo...

(25 Agosto 2013)

controlacrisi.org

LE STRAGI DI CIVILI IN AFGHANISTAN

Redazione di Operai Contro, i soldati occidentali hanno commesso in Afghanistan centinaia di stragi. Donne, uomini e bambini sono stati massacrati a migliaia. Ora il criminale di guerra Obama ha deciso uno spot pubblicitario. due soldati americani riconosciuti colpevoli delle stragi a Fort Hood, in Texas, e in un villaggio vicino a Kandahar, in Afganistan, si sono visti presentare il conto...

(24 Agosto 2013)

www.operaicontro.it

Afghanistan, il “misterioso” caso di mister Kandahari

C’è di nuovo maretta fra il governo di Kabul e l’alleato statunitense che si rinfacciano operazioni e protagonisti delle stesse dai contorni quantomeno inquietanti. L’ultimo caso riguarda tal Zakaria Kandahari, un nome forse di copertura, del cui arresto hanno parlato taluni ufficiali dell’esercito afghano. La notizia è confermata da fonte autorevole: il generale...

(8 Luglio 2013)

Enrico Campofreda

Afghanistan, il sogno del cashmere in un’economia drogata

Pubblicato su Fanpage Gli auspicabili progetti di rilancio dell’economia afghana non prescindono da soluzioni politiche che possano trasformare il Paese in un’entità democratica ben diversa dalla desolante eredità della missione Isaf Financial Times fa circolare una news improntata più alla fiction che alla realtà: lanciare in Afghanistan la produzione di lana...

(26 Giugno 2013)

Enrico Campofreda

Doha, i colloqui Usa-Taliban disertati da Karzai

La sdegnosa alzata di spalle di mister Karzai al cospetto del padrino americano e l’annuncio del suo forfeit al battesimo ufficiale dei colloqui coi talebani a Doha è solo l’ultimo atto d’una querelle identitaria operata dal presidente afghano. Un presidente-fantoccio creato da Bush jr e consolidato da Obama quale modello d’un Afghanistan democratico che giustificava...

(20 Giugno 2013)

Enrico Campofreda

Assalti talebani per accordi sempre più stretti

Sia che assaltino militari Isaf con un ordigno scagliato da un ragazzino, li colpiscano vestiti da soldati afghani nelle cui file s’infiltrano, o attacchino Kabul in grande stile - all’aeroporto e nella “città proibita” delle ambasciate - com’è accaduto nella due giorni di fuoco a opera di comandi probabilmente diversi, l’ennesima campagna di tarda...

(12 Giugno 2013)

Enrico Campofreda

Afghanistan, militare italiano ucciso in un attacco. Perché siamo ancora lì?

Un militare italiano è morto ed altri tre sono rimasti feriti in un attacco in Afghanistan. Lo riferisce l'Ansa che ha appreso la notizia da fonti affidabili. Un altro morto dunque. Un altro morto che si aggiunge ai tanti altri, civili e militari, uccisi da una guerra stupida come tutte le guerre. Siamo lì in "missione di pace", spendendo soldi che potrebbero servire a finanziare il...

(8 Giugno 2013)

controlacrisi.org

Bavaglio a Kabul

Due giorni neri Vietata nel giorno della ricorrenza; repressa la settimana seguente. E’ quanto ci racconta da Kabul il Partito della Solidarietà che, dopo intimidazioni e persecuzioni, è riuscito a postare sul web il resoconto di altri giorni neri. Non come le due date che ne ispirano ogni anno il corteo, ma secondo segnali agli antipodi della presunta tolleranza di Karzai. In...

(7 Maggio 2013)

Enrico Campofreda

Karzai-Usa, affari senza tempo

Il presidente afghano Karzai non ritiene di dover nascondere quello che la stessa stampa statunitense pubblica, a metà strada fra la rivelazione e l’ammissione: “I denari di Washington al suo governo arrivano costantemente tramite gli uomini della Cia”. Così il recente “scoop” del New York Times serve soltanto a quantificare i milioni di dollari passati...

(6 Maggio 2013)

Enrico Campofreda

Afghanistan: inchiesta nyt non ferma fondi neri cia a karzai

La stampa, anche la migliore, dovrebbe fare un esame di coscienza sulla sua effettiva utilita'. Lo dimostra il caso dell'inchiesta con cui il 29 aprile il New York Times ha 'inchiodato' Hamdi Karzai sulle decine di milioni di dollari di fondi neri ricevuti dalla Cia nel corso di oltre un decennio anni. Non solo il presidente afghano ha confermato la notizia ma oggi, riferisce sempre il Nyt, il capo...

(5 Maggio 2013)

controlacrisi.org

Il M5S presenta mozione per il ritiro delle truppe dall'Afghanistan

13 / 4 / 2013 "La guerra in Afghanistan è particolarmente vergognosa in quanto non c'è mai stato un reale motivo per entrare in guerra. Finora ha provocato la morte di 52 militari e di 70.000 morti afghani, civili soprattutto. E' costata 4,5 miliardi di euro allo Stato italiano che avrebbe potuto investirli in ricerca, sviluppo, pmi, istruzione, sanità. Ieri abbiamo depositato...

(14 Aprile 2013)

Information Guerrilla

Sull’attacco a Farah, morte e terrore fra i civili

Un comunicato ufficiale del Partito afghano della Solidarietà (Hambastagi) fa sapere che le persone uccise nell’attentato al Tribunale di Farah del 3 aprile scorso, inizialmente conteggiate in 44, sono in realtà 60. Molti erano civili, un congruo numero di dipendenti della struttura giuridica: un magistrato, quattro procuratori, un segretario. Fra le vittime due donne e anche lo...

(11 Aprile 2013)

ecam

Afghanistan. Raid Nato sui bambini, muoiono in undici

Undici bambini morti e sei donne ferite in un raid aereo della cosiddetta "Forza internazionale di assistenza alla sicurezza" (Isaf, sotto controllo Nato) nel distretto di Shegal della provincia orientale afghana di Kunar. Il portavoce provinciale Wasifullah Wasifi ha indicato che il raid è stato realizzato contro postazioni dei talebani, ma come al solito l'attacco indiscriminato si è...

(8 Aprile 2013)

Redazione Contropiano

Farah, i talebani spadroneggiano

Un attacco talebano in grande stile è stato condotto ieri contro il Tribunale di Farah, ha prodotto 44 vittime (34 civili e 10 militari afghani) e 91 feriti. E’ la maggiore offensiva degli ultimi sedici mesi che come recenti attentati, clamoroso il 9 marzo quello compiuto a Kabul contro la visita del Capo del Pentagono, hanno la funzione propagandistica d’intimorire gli afghani...

(4 Aprile 2013)

Enrico Campofreda

Rawa, la lotta all'egemonia imperialista

Kabul - Il 1977 fu un anno simbolico anche per l’Afghanistan. In quel periodo un pugno di attiviste coordinate da Meena Kamal diede vita al Revolutionary Association Women of Afghanistan, un movimento passato attraverso i quarant’anni di totale instabilità del Paese e delle sue guerre provocate e subìte. Tramontati regimi e governi fantoccio, sorti purtroppo di nuovi questo...

(19 Marzo 2013)

Enrico Campofreda

Roshan, la voce del dissenso

Kabul - Belquis Roshan è stata eletta come indipendente nella provincia di Farah e siede nella Mehrano Jirga, la Camera Alta. E’ una delle 22 figure femminili presenti in quel ramo del Parlamento afghano e una delle pochissime, se non attualmente l’unica, a esprimere energicamente il proprio dissenso alla politica dell’Esecutivo che ha conferito la carica di vicepresidente...

(17 Marzo 2013)

Enrico Campofreda

Crimini di guerra in Afghanistan, il passo alterno delle Nazioni Unite

Kabul – Il Saajs (Social Association of Afghan Justice Seekers) si occupa dal 2007 di crimini di guerra, soprattutto di vittime di quella civile e del governo talebano. Weeda Ahamad e’ la responsabile dell’associazione e ha attorno uno staff composto non solo di giovani che stanno conoscendo le miserie della nuova occupazione ma, non senza difficilta’, raccolgono le testimonianze...

(16 Marzo 2013)

Enrico Campofreda

Economia afghana, la fame e i gioielli

Nella Kabul del tardo inverno polvere e fango diventano fratelli. Si fondono, s’impastano non solo negli scolatoi che costeggiano le maggiori strade, colorano di grigio e verde petrolio migliaia di pozze d’acqua schivate o centrate dagli pneumatici delle Toyota che sgassano fra bici, carriole e carrettini tirati a mano. Inquinamento e zero servizi sono il volto incancrenito della capitale...

(15 Marzo 2013)

Enrico Campofreda

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

551980