il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

3 al giorno

3 al giorno

(10 Ottobre 2011) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Di lavoro si muore)

Di lavoro si muore

Sicurezza nei luoghi di lavoro

(1001 notizie dal 12 Novembre 2001 al 20 Aprile 2021 - pagina 2 di 51)

Uniti e solidali, per la salute e la sicurezza, contro le intimidazioni!

Quasi 200 tra lavoratrici e lavoratori Farmacap, hanno chiesto l'immediata revoca delle contestazioni "per infrazione disciplinare", che a partire dal 10 aprile scorso, a mezzo raccomandata, stanno pervenendo a direttrici e direttori delle farmacie, rei sembrerebbe, di aver tenuto i "battenti chiusi", da parte dell'Azienda e a firma del Direttore Generale, Mancini, che ritiene, evidentemente, siano...

(15 Aprile 2020)

RSA FILCAMS-CGIL, FISASCAT-CISL, UILTuCS-UIL, USI

NON È POSSIBILE TORNARE INDIETRO …
… I CADUTI SUL LAVORO PESANO COME MACIGNI

12.052 operatori sanitari contagiati, 89 medici, 25 infermieri e 1 Oss del SSN morti sul lavoro. Questi sono i dati al 6 di aprile. Niente si sa degli altri operatori sanitari, degli addetti alle pulizie ... quanti i contagiati, quanti i morti? A un mese e mezzo dall’inizio dell’emergenza coronavirus in Italia, cifre da brivido, il doppio rispetto a quelle della Cina, cifre sottostimate...

(8 Aprile 2020)

Coordinamento lavoratrici/lavoratori autoconvocati per l’unità della classe

Sostegno allo sciopero generale del 25 marzo

Comunicato stampa del Coordinamento unitario delle Sinistre di Opposizione del FVG

Il Coordinamento delle Sinistre di Opposizione del Friuli Venezia-Giulia (Partito Comunista Italiano, Partito della Rifondazione Comunista, Partito Comunista dei Lavoratori, Potere al Popolo, Sinistra Anticapitalista) aderisce allo sciopero generale nazionale indetto per domani – mercoledì 25 Marzo - dall’Unione Sindacale di Base per difendere la salute e le condizioni di vita dei...

(24 Marzo 2020)

Coordinamento unitario delle Sinistre di Opposizione del FVG

I LAVORATORI NON HANNO SOLO IL DIRITTO DI AMMALARSI E MORIRE IN FABBRICA

“Tutti a casa” chiedeva il presidente Conte. “Tutti a casa, … tutto chiuso” ma non le fabbriche, quelle non contano nell'importante azione per fermare il contagio. Gli operai non si possono e non si devono fermare neanche difronte all'annunciata e reale pandemia. Ma non solo, non hanno neanche voce in capitolo rispetto al loro diritto alla protezione dagli infortuni...

(14 Marzo 2020)

Potere al Popolo Modena

DENUNCIATO IL GOVERNO E L'INFAME DECRETO CHE ESPONE I LAVORATORI AL CORONAVIRUS

Nella giornata odierna il Si Cobas Fca Pomigliano e l'Usb Fca Melfi hanno inviato, tramite PEC certificata, un esposto denuncia indirizzato alla Procura della Repubblica di Napoli e per conoscenza al Presidente della Repubblica italiana, al Presidente del consiglio dei ministri, ai Ministri del lavoro, degli interni e della salute. Nella lettera si chiede alla P. d. R. di Napoli di intervenire in...

(14 Marzo 2020)

SI COBAS FCA POMIGLIANO USB FCA MELFI

ADESIONE ALL'INIZIATIVA DI RAVENNA DEL 14 MARZO 2020

Aderiamo senza esitazioni all’iniziativa (presidio e assemblea) che si svolgerà a Ravenna il 14 marzo, in memoria dei 13 operai morti soffocati nei cunicoli della nave “Elisabetta Montanari” 33 anni fa e per rilanciare la battaglia per la salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro. Anzitutto, condividiamo l’impostazione della realtà promotrice: quel Coordinamento...

(6 Marzo 2020)

Il Pane e le rose – Collettivo redazionale di Roma

Sulle rotaie sempre più sangue operaio!

Volantino della Commissione Operaia milanese di RIVOLUZIONE COMUNISTA.

Il sangue operaio è drammaticamente causato dalle brame speculative e di profitto dell’azienda Trenitalia. Deraglia vicino a Lodi il Frecciarossa AV9595 Milano-Salerno delle 5,10 straziando i corpi dei due macchinisti e ferendo le 31 persone a bordo. Due anni fa, il 25 gennaio 2018, il deragliamento a Pioltello del regionale Cremona-Milano per cedimento strutturale del binario ha provocato...

(13 Febbraio 2020)

RIVOLUZIONE COMUNISTA

FRECCIANERA!

Le frecce, si sa, a volte, fanno male. Come questa, ed altre volte. Giuseppe e Mario, due colleghi di 51 e 59 anni morti, un pulitore viaggiante grave, e una trentina di feriti. Chi si scuserà per il “disagio” provocato a queste donne e uomini, ai loro cari, e a noi ferroviere e ferrovieri? Una cosa è certa, il protocollo sarà rispettato. Le indagini sono state già...

(6 Febbraio 2020)

Pino ferroviere

AL FIANCO DEI VIGILI DEL FUOCO IN LOTTA

Volantino distribuito al presidio dei Vigili del Fuoco che si è tenuto, questa mattina, a Genova. Un passaggio di lotta indetto da USB, che ha visto anche l'adesione di CGIL VVF FP e la partecipazione di una delegazione del Si Cobas. Il Coordinamento Lavoratori e Lavoratrici per l'Unità della Classe esprime e porta la sua solidarietà ai vigili del fuoco scesi oggi in piazza, sull'onda...

(27 Gennaio 2020)

Coordinamento Lavoratori e Lavoratrici Autoconvocati per l’Unità della Classe

La morte sul lavoro non è mai una fatalità.
Sul lavoro si muore più che in guerra.

Intervento all’assemblea LAVORO PER VIVERE NON PER MORIRE!
7 dicembre 2019, 12° anniversario della strage alla Thyssen: 7 operai bruciati vivi

In Italia negli ultimi dieci anni i morti per infortuni sul lavoro sono più di 17 mila e ogni anno sono 1.400 (120 al mese) i morti sul lavoro mentre decine di migliaia sono quelli per malattie professionali (solo per amianto oltre 6.000 all’anno). A questi numeri vanno aggiunti gli altri morti del profitto causati dai risparmi sulla sicurezza (ponti che crollano, disastri ambientali,...

(17 Dicembre 2019)

Michele Michelino - Presidente del Comitato per la Difesa della Salute nei Luoghi di Lavoro e nel Territorio

SULLA GIORNATA DI MOBILITAZIONE DEL 7 DICEMBRE A TORINO

Sabato 7 dicembre si è tenuta l'iniziativa nazionale del Coordinamento Lavoratori/trici Autoconvocati per l'Unità della classe (C.L.A.) sul tema “Salute e Sicurezza sul posto di lavoro e nel territorio”. Come spiegato nei documenti di convocazione, data e luogo sono stati scelti per collegarsi alla strage del 6 dicembre 2007 di 12 anni fa in cui morirono, arsi vivi, 7 operai...

(11 Dicembre 2019)

Coordinamento lavoratrici/lavoratori autoconvocati per l'unità della classe

COTTURA dell'OPERAIO, istruzioni per l'uso: CUCINARE A FUOCO LENTO. SENNO' BRUCIA!

Di certo il puzzo degli operai bruciati non rovinerà il S.Natale di noi gourmet occidentali. I nostri nasi, come le nostre coscienze, si riprenderanno presto dalla temporanea tristezza. Pronte all'ennesima abbuffata di cibo e oggettistica inutile, costosa e magari firmata. Esattamente come le borse, gli zaini e le scarpe prodotte, per 2 o 3 euro al giorno dalla fabbrica dormitorio di Nuova...

(9 Dicembre 2019)

Pino ferroviere

Omicidi sul lavoro: colpevole il capitale

Più di tre morti al giorno (solo in Italia), centinaia di invalidi e malati per cause di lavoro: una strage, che colpisce tutto il mondo – fabbriche in fiamme, miniere che esplodono, cantieri che crollano, laboratori clandestini che soffocano, macchinari che divorano, veleni che uccidono, se non di colpo, lentamente – centinaia, migliaia, centinaia di migliaia di morti proletarie....

(24 Novembre 2019)

Partito comunista internazionale (il programma comunista – kommunistisches programm – the internationalist – cahiers internationalistes)

LAVORO PER VIVERE NON PER MORIRE!

Assemblea a Torino il 7 dicembre

6 dicembre, 12° anniversario della strage alla Thyssen: 7 operai bruciati vivi Vogliamo cogliere questa drammatica ricorrenza per promuovere un'iniziativa nazionale a Torino, sabato 7 dicembre, con presidio e assemblea, su una questione che colpisce, sempre più gravemente, la classe lavoratrice: la salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro. Le statistiche sono note: è un massacro...

(21 Novembre 2019)

Coordinamento lavoratrici/lavoratori autoconvocati per l'unità della classe

Piacenza. Basta morti sul lavoro! Manifestazione per Romina il 16/11

Venerdì scorso la notizia della morte di Romina, operaia argentina investita da un camion mentre si recava al lavoro al polo logistico di Castel San Giovanni, ci ha trafitti e riempiti di rabbia e dolore. Immediatamente il S.I.Cobas si è mosso proclamando lo sciopero e sfilando fino al magazzino in cui lavorava Romina. La convocazione ricevuta dalla sindaca di Castel San Giovanni...

(15 Novembre 2019)

S.I. Cobas Piacenza

DENUNCIA POLITICA SULLE CONDIZIONI DI LAVORO
PER UN'AZIONE CONCRETA E COERENTE

Nel 12° anniversario della strage alla Thyssen di Torino

Perché una iniziativa nazionale su sicurezza e salute nei luoghi di lavoro? “Sicurezza e Salute” sono oggi all’ordine del giorno per la drammaticità che hanno assunto le morti sul (e da) lavoro, al punto che addirittura le stesse istituzioni della politica e della chiesa, dal presidente della Repubblica al Papa, sono costrette a parlarne e a lanciare un loro “grido...

(29 Ottobre 2019)

Coordinamento lavoratrici/lavoratori autoconvocati per l'unità della classe

morire di colpo, o lentamente, giorno dopo giorno.
DI LAVORO!

morire di colpo, o lentamente, giorno dopo giorno. DI LAVORO! Già, perchè sì, è vero, che il lavoro uccide con gli “incidenti”. Ma quando non uccide subito lo fa piano piano, con gli anni.... ….Semplicemente succhiandoci la vita. Rendendocela invivibile, brutta, impraticabile. Rovinandoci anche i giorni di riposo quando ci sono, rendendoli sufficienti...

(20 Ottobre 2019)

Pino ferroviere

MORTI SUL LAVORO UNA STRAGE INARRESTABILE

Al lavoro peggio che in guerra

di Michele Michelino Ogni giorno dal nord al sud il bollettino di guerra riporta il numero dei morti e dei feriti operai massacrati per il profitto, fra l’indignazione, la rabbia di alcuni e l’indifferenza di molti. Il potere borghese, i capitalisti, considerano normale che un certo numero di lavoratori ogni giorno muoia per il profitto e ritengono questi omicidi effetti collaterali della...

(14 Ottobre 2019)

Da “nuova unità” periodico comunista di politica e cultura n. 5 del 2019

FCA POMIGLIANO: OPERAI NON SCIOPERANO NEMMENO PER LA TRAGICA MORTE SUL LAVORO DEL LORO COLLEGA DEL REPARTO PRESSE DI CASSINO. CI SARA’ UN PERCHE’!?

INTANTO A POMIGLIANO LA FCA, COL ‘SUO METRO’ (PURTROPPO CONDIVISO DAGLI STESSI SINDACATI CONFEDERALI) HA PROCLAMATO STAMANE UN MISERO MINUTO DI RACCOGLIMENTO PER OGNI TURNO DI LAVORO (DALLE 11.30 ALLE 11.31 AL PRIMO TURNO ED A QUELLO CENTRALE, DALLE 18.30 ALLE 18.31 AL SECONDO TURNO, DALLE 23.30 ALLE 23.31 AL TURNO DI NOTTE) A FRONTE DEI 10 MINUTI DI FERMATA IMPIANTISTICA DELLO SCORSO 25...

(1 Ottobre 2019)

Slai cobas FCA Pomigliano /Nola – Pomigliano d’Arco

Lavoro, due i morti oggi. E tutti e due in cantiere. Il primo a Monza e il secondo a Novara

Un uomo di 49 anni, autista, è morto questa mattina dopo essere rimasto schiacciato da un quintale di materiale edile destinato alla costruzione di una palazzina, che gli sarebbe caduto addosso mentre lo scaricava dal suo tir, all'interno di un cantiere di Bovisio Masciago (Monza). A causa dei traumi riportati l'uomo, originario di Corigliano Calabro (Cosenza) e residente a Uboldo (Varese),...

(24 Settembre 2019)

controlacrisi.org

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

692512