il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

La fatalità dominante

La fatalità dominante

(26 Novembre 2011) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI
(Capitale e lavoro)

SITI WEB
(Di lavoro si muore)

Capitale e lavoro (cronaca nordest)

Di lavoro si muore

Sicurezza nei luoghi di lavoro

(145 notizie dal 12 Novembre 2001 al 14 Maggio 2018 - pagina 7 di 8)

Bhopal e Porto Marghera

elaborazione di Curzio Bettio di Soccorso Popolare di Padova

Metil-isocianato è la sostanza che si sprigiona dalle ciminiere di Bhopal e che causa 20mila morti e 500mila invalidi. Toluene-isocianato è la sostanza contenuta nella nube sospesa sopra Mestre e Marghera il 28 novembre di quest'anno. Ma le coincidenze sono anche altre. E' la Union Carbide, ora Dow Chemical, a causare la strage di Bhopal. E' la Dow Chemical la proprietaria dell'impianto...

(17 Gennaio 2003)

Due operai dell'Alcoa ustionati nello stabilimento di Porto Vesme

la multinazionale non si è neppure degnata di avvertire i familiari

Due operai veneziani dell'Alcoa di Porto Marghera sono rimasti ustionati venerdì 13 dicembre pomeriggio mentre saldavano una condotta nella sala elettrolisi dello stabilimento di Porto Vesme (Cagliari). L'Alcoa - la multinazionale nota per sostenere che i sindacalisti della Fiom sono "terroristi" - non ha informato i parenti dei feriti, che sono venuti a spaere dell'incidente solo quando...

(17 Dicembre 2002)

Castelfranco Veneto (TV): sono stati uccisi dall'amianto

depositata la perizia sui sei operai morti alla Fervet

Il 13 dicembre è stata depositata la perizia richiesta dal Gip Valeria Sanzari sulle sei morti e i tre casi di invalidità registrati alla Fervet fra il 1990 ed il 1997; gli operai morti erano manovali, falegnami e tappezzieri che per tutti gli anni settanta e fino al 1982 eseguirono lavorazioni su carrozze ferroviarie coibentate con l'amianto. Da qui i primi casi di asbestosi e poi...

(17 Dicembre 2002)

Padova: precarietà e incidenti sul lavoro

alla TNT e alle Padovanelle il giorno dello sciopero generale

Il giorno dello sciopero generale a Padova sono avvenuti due gravi incidenti sul lavoro. Il primo alle 13.10, alla Tnt, ditta di autotrasporti di Limena nella prima periferia di Padova, dove Francesco Di Bella, di 25 anni, originario di Chioggia, è stato investito da un muletto e ha riportato ferite ad una gamba. Di Bella, come è la norma nella aziende come la Tnt, non è dipendente...

(22 Ottobre 2002)

Ravedis (PN): morte nel tunnel

Un operaio morto e tre feriti nell'esplosione avvenuta in un cunicolo della diga di Ravedis, in costruzione nel pordenonese. Giuseppe Della Valle, 37 anni, di Gemona del Friuli (Udine), è stato investito in pieno dalla deflagrazione di una carica esplosiva collocata a circa 120 metri all'interno di un tunnel. L'esplosione è avvenuta durante la pulizia del tunnel da materiale di risulta. A...

(21 Ottobre 2002)

Centro di documentazione e lotta - Roma

Treviso: morte sul lavoro

di un dipendente della società Servizi Idrici della Castellana

Riccardo Marchesan, di 23 anni, dipendente della Sic (Servizi Idrici della Castellana) è morto folgorato da una scarica elettrica che l'ha colpito in pieno petto, il 20 agosto pomeriggio. Marchesan stava lavorando assieme ad altri dipendenti della Sic, ad una pompa idraulica di sollevamento, in comune di San Zenone degli Ezzelini. Dopo aver sostituito il motore, si era calato all'interno...

(22 Agosto 2002)

Incidente sul lavoro ai cantieri Navali Visentini di Porto Viro

Un saldatore di 50 anni è precipitato il 19 agosto mattina da un pontile nei cantieri Navali Visentini di Porto Viro. M.D., di Cavarzere dipendente di una ditta di Chioggia è caduto da oltre sette metri di altezza riportando, tra l'altro, gravissime ferite alla milza. E' ricoverato in prognosi riservata all'ospedale di Rovigo.

(21 Agosto 2002)

Trichiana (BL): incidente sul lavoro alla Surfrigo

Fiorenzo Bonetta di 52 anni, da 25 anni dipendente della Surfrigo, si è infortunato il 30 luglio mattina mentre lavorava nello stabilimento. Mentre operava col muletto è stato investito da alcune lamiere che lo hanno colpito all'addome. Le sue condizioni apparivano seire, tant'è che si è aspettato che arrivase l'autoambulanza prima di spostarlo. Il successivo controllo...

(1 Agosto 2002)

Vicenza: incidente mortale sul lavoro alla Ferro Berica

Nle pomeriggio di venerdì 28 luglio, alla Ferro Berica di Vicenza un operaio è caduto dal tetto di un capannone, per il cedimento di una lastra della copertura. Alberto Berto, responsabile del settore manutenzione impianti dell'azienda, si trovava sul tetto di un capannone quando una lastra di copertura si è frantumata, facendolo cadere da un'altezza di quasi 8 metri. Le sue...

(30 Luglio 2002)

Veggiano (PD): operaio rumeno precipita da un tetto

lavorava, non in regola, per un impresa di Casalserugo

Durante i lavori per il rifacimento del tetto della Commit di Veggiano, in provincia di Padova, il tetto di una capannone ha ceduto e un operaio rumeno di 26 anni, Daniel Midan, è precipitato da oltre 7 metri, ferendosi gravemente. I lavori erano stati commissionati dalla Commit alla G.M. di Casalserugo. Dai primi accertamenti risulta che Daniel Midan, pur lavorando regolarmente per la G.M....

(16 Luglio 2002)

Marghera, le due verità

Le motivazioni della sentenza sul Petrolchimico (articolo di Liberazione)

Una buona parte delle motivazioni (attese da quel fatidico due novembre dello scorso anno) risente chiaramente della necessità di rispondere alla generale indignazione dell'opinione pubblica alla pronuncia della sentenza assolutoria. Secondo il collegio giudicante, tutti noi saremmo stati suggestionati e abbagliati a causa della impostazione volutamente "fuorviante" (e della "artificiosa forzatura")...

(31 Maggio 2002)

Incidenti sul lavoro

dati 2001 per il Friuli Venezia-Giulia

Gli infortuni sul lavoro verificatisi in Friuli Venezia Giulia nel 2001 sono stati 29 mila. Di questi 12 mila nella provincia di Udine. Più di 7 mila le donne. Nel primo trimestre del 2002 in provincia di Udine sono stati denunciati 4692 incidenti. Degli incidenti avvenuti nel 2001 quelli mortali sono stati 31; di questi 12 in provincia di Udine. Rispetto al 2000 gli incidenti sul lavoro...

(30 Maggio 2002)

Resoconto sul grave incidente verificatosi alla Fincantieri di Marghera (VE)

risvolti di una prima assemblea operaia e sue conseguenze

In seguito all'ennesimo e grave incidente accaduto il giorno 10/5/02 nella Fincantieri di Marghera, a danno di un operaio delle ditte di appalto, si è svolta un'assemblea-sciopero (che ha visto la partecipazione di oltre duemila lavoratori) di due ore con la denuncia forte delle condizioni ambientali e di lavoro da parte degli operai della fabbrica. Nel corso dell'assemblea è emersa...

(18 Maggio 2002)

Gruppo di operai e alcuni delegati FIOM-CGIL

Incidente alla Fincantieri e lotte operaie

comunicato di un delegato RSU-FIOM della Fincantieri

1)L'operaio Vincenzo Castellano era un lavoratore "in prestito", cioè lavorava per conto di una ditta la quale a sua volta era in appalto diretto alla Fincantieri. La sua condizione di lavoro sembra che da alcuni giorni fosse di 12 ore giornaliere e al momento in cui è avvenuto "l'incidente", verso le ore 5.40 del mattino, stava ancora lavorando. Ciò sta ad indicare che sicuramente...

(18 Maggio 2002)

Saluti comunisti Matteo Beretta RSU FIOM Fincantieri

Conegliano: alla Zanussi ricordando Luisa

ad un mese dalla morte di Luisa Ciampi (articolo del gazzettino)

«Cara Luisa, è passato un mese dalla tua scomparsa, ma il ricordo di quanto ti è accaduto è ancora vivo dentro di noi, e anche il dolore e la rabbia per non aver potuto fare di più per dimostrarti ciò che abbiamo provato in tutti quei mesi per te di lunga sofferenza». Inizia così una lettera aperta, firmata "Gruppo colleghe reparto nuovo montaggio...

(15 Maggio 2002)

Sul grave incidente avvenuto alla Fincantieri di Marghera

o.d.g. presentato dall'area di Progetto Comunista al V° congresso provinciale del PRC di Venezia

Il V° congresso Provinciale del Prc di Venezia, colpito dall'ennesimo e tragico incidente sul lavoro accaduto ieri presso la Fincantieri di Marghera, causato dalla continua inosservanza degli elementari norme di sicurezza che subordina la vita delle marstranze ai ritmi frenetici imposti dal profitto ESPRIME La propria solidarietà al lavoratore Vincenzo Castellano coinvolto nell'incidente...

(13 Maggio 2002)

Lotta di classe alla Fincantieri di Portomarghera

Sciopero spontaneo di otto ore dopo un incidente sul lavoro

Sono le sei del mattino. Sul finire di un turno di lavoro massacrante, un lavoratore di una ditta di subappalto, Vincenzo Castellano di 31 anni, napoletano, cade da un'altezza di 30 metri e subisce gravissime lesioni. Solo il caso e la fortuna, nella caduta non ha sbattuto violentemente la testa, vogliono che non muoia. Stava lavorando alla saldatura di un supporto alle condotte di ventilazione...

(13 Maggio 2002)

Paolo Benvegnù Responsabile lavoro - PRC veneto

Modena: incidente sul lavoro alla Fiat-new holland

due anni fa la stessa macchina uccise un'altro operaio

In questi giorni anche alla Fiat-new holland di Modena un operaio Manutentore ha perso 3 dita della mano sinistra maciullate da una catena di trazione in un macchinario (costo 4 miliardi acquistato da FIAT 2 anni or sono) denominata in reparto "lavatrice" (un macchinario che pulisce particolari metallici del trattore FIAT). L'operaio era lì "ordinato" da Fiat per sbloccare questa macchina...

(12 Marzo 2002)

un operaio Fiat new-holland

Una morte che pesa come una montagna

comunicato stampa della segreteria provinciale PRC

Lacrime di coccodrillo, la scoperta dell'insopportabilità della vita di fabbrica , dell'insostenibilità di ritmi dei lavoro e dei bassi salari , il racconto di tanti drammi personali che non trovano risposte collettive questo all'indomani di un'altra morte" annunciata" all'indomani della morte di Antonietta, giovane donna proletaria del sud. Due giovani donne hanno perso la loro vita...

(8 Febbraio 2002)

La segreteria provinciale di rifondazione comunista.

Vicenza: omicidio sul lavoro

un operaio della Fornace Silma di Malo muore dissanguato senza che nessuno se ne accorga

La sera del 6 febbraio Denis Dal Zotto di 26 anni, operaio della Fornace Silma, mentre stava lavorando su una scala vicino ad un macchinario trita-mattoni, è stato risucchiato dagli ingranaggi che gli hanno maciullato il braccio. Nessuno si è accorto di nulla e solo la mattina successiva, quando un operaio ha tentato di mettere in moto la macchina, è stato scoperto il suo corpo,...

(8 Febbraio 2002)

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 |    >>

609358