il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Cantiere Italia

Cantiere Italia

(17 Novembre 2010) Enzo Apicella
Presentato il report Inail: gli omicidi sul lavoro nel 2009 sono stati 1021

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Di lavoro si muore)

Capitale e lavoro (cronaca sud)

Di lavoro si muore

Sicurezza nei luoghi di lavoro

(125 notizie dal 13 Giugno 2003 al 2 Maggio 2018 - pagina 3 di 7)

07 ottobre: a paola il processo per la strage della marlane - marzotto

A PAOLA ANCORA IN SCENA IL PROCESSO MARLANE Ancora alla sbarra la Marlane Marzotto venerdì 7 ottobre, nel processo a carico dei vertici aziendali rei di non aver tutelato la salute dei lavoratori della fabbrica praiese e di reiterate “disattenzioni” nei confronti dell’area circostante, e da quì i capi d’imputazione ascritti loro dalla Procura di Paola quali...

(5 Ottobre 2011)

Alberto CUNTO Coord.re SLAI Cobas Cosenza

Per lo stato il lavoro in nero emerge solo con le tragedie

Sembra che stampa, istituzioni e politica abbiano scoperto, all’improvviso, che in Italia esiste ancora il lavoro in nero, sottopagato e schiavizzato. Succede nel giorno in cui crolla un palazzo fatiscente a Barletta, in Puglia, dove muoiono cinque donne, quattro delle quali operaie. Producevano maglie e tute da ginnastica, senza contratto, pagate 3,95 euro all’ora per 8, 10 o addirittura...

(5 Ottobre 2011)

Operai e lavoratori de “Il Picchetto”

QUOTE DI SANGUE ROSA.

La pari opportunità capitalista è realizzata!

Ieri alla Thyssen Krupp operai bruciati, oggi a Barletta operaie schiacciate. Senza contratto, 14 ore al giorno X 4 euro l’ora. Seppellite sotto le macerie. Maria, Matilde, Giovanna, Antonella, Lina. QUOTE DI SANGUE ROSA. L’eguaglianza delle pari opportunità capitalistiche è realizzata. “Non mi sento di criminalizzare chi, in un momento di crisi come questo viola...

(5 Ottobre 2011)

C O M B A T

Morte delle 5 operaie: Questa volta nulla deve rimanere impunito!

Una giornata intera nella mia città, davanti ad una catatrofe annunciata, davanti ad una palazzina che ha sepolto ed ha ucciso delle operaie ed una bambina, davanti ad un simbolo di speculazione edilizia e di crisi economica. Ancora una volta pagano i lavoratori, pagano delle operaie di uno scantinato chiamato opificio, paga chi non ha voce e non l'ha avuta neppure per urlare il suo desiderio...

(5 Ottobre 2011)

Michele Rizzi - Coordinatore regionale di Alternativa comunista

Palazzina crolla su opificio. Lavoratori e una bimba sotto le macerie

Un grave incidente sul lavoro si è verificato poche ore fa a Barletta, dove una vecchia palazzina è crollata su un opificio dove ci sarebbe un numero imprecisato di operaie. Alcune sono in contatto via voce con i soccorritori, tra le macerie dell'opificio tessile interessato dal crollo. Lo si è appreso da un medico anestesista che è sul posto insieme con i vigili del fuoco....

(3 Ottobre 2011)

DirittiDistorti

Lavoro. Saras, tre condanne per i morti del 2009

Tre imputati condannati e due assolti. Esclusa la responsabilità amministrativa della Saras. Questa la condanna pronunciata dal Gup del Tribunale di Cagliari, Giorgio Altieri, per la morte di tre operai, Bruno Muntoni, Daniele Melis e Pierluigi Solinas, nella raffineria di Sarroch (Cagliari) avvenuta il 26 maggio 2009 durante un intervento di manutenzione. Il giudice ha accolto solo parzialmente...

(4 Luglio 2011)

DirittiDistorti

Marlane: la storia infinita

Udienza processo Marlane-Marzotto di Paola del 24 giugno 2011

Oggi un’ulteriore udienza presso il tribunale di Paola, anche questa conclusasi con un nulla di fatto. L’appello nominale ha fatto registrare la presenza dei soli imputati Lomonaco e Cristallino, mentre per i restanti undici il presidente ne ha ravvisato la contumacia. Com’era facilmente prevedibile, la discussione si è aperta con le eccezioni di rito sulle notifiche viziate,...

(25 Giugno 2011)

Alberto Cunto Slai Cobas – coord. prov. di Cosenza

Disco verde al processo marlane

Archiviata la falsa partenza d’aprile, prende il via il 24 giugno presso il tribunale di Paola l’atteso processo penale a carico della Marzotto di Valdagno. Dei quindici dirigenti e tecnici indagati due sono nel frattempo deceduti, ma i restanti tredici, rinviati a giudizio per omicidio colposo plurimo e disastro ambientale, dovranno rispondere ai giudici di ciò che la Marlane di...

(23 Giugno 2011)

Alberto Cunto SLAI Cobas - Coordinamento CS

"I morti della Marlane meritano giustizia come quelli della Thyssen"

06-06-2011/19:30 --- Gli ottanta operai dell'ex Marlane-Marzotto di Praia a Mare morti negli ultimi anni per tumore ed altre malattie degenerative sono stati ''uccisi come i lavoratori della Tyssen Krupp di Torino'' e per questo ai 13 imputati nel processo in corso a Paola (in provincia di Cosenza) deve essere contestato il reato di omicidio volontario con dolo eventuale. A chiederlo sono i familiari...

(7 Giugno 2011)

Marco Santopadre, Radio Città Aperta

Un mondo di schiavitù - L'uomo dell'Ilva di Taranto

L’uomo dell’Ilva di Taranto deve decidere adesso, se essere uno schiavo del nulla, o un uomo libero della terra. Domani, sarà per lui, troppo tardi.

“La terra, è il vero potere; il solo potere al quale possiamo serenamente sottometterci sapendo che, domani, per noi sarà un altro giorno, un giorno nuovo, pieno di aspettative e di speranze, di sana fatica e sereno riposo”. Come si possono bruciare otto ore del proprio tempo, ogni santo giorno, fra miasmi velenosi, rumore e frustrazione, nell’occupazione di un lavoro...

(6 Giugno 2011)

Gianni Tirelli

Sulla Tragedia nel Porto di Augusta del 23 Maggio 2011

Intervento del Sindacato Vigili del Fuoco Siracusa

Le scriventi organizzazioni sindacali del settore Vigili del Fuoco, Comparto del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile, (Unione Sindacale di Base Pubblico Impiego Vigili del Fuoco; CONAPO Sindacato Autonomo Vigili del Fuoco di Siracusa) esprimono innanzitutto la vicinanza, il cordoglio e la solidarietà alle famiglie colpite dalla tragica scomparsa del signor Settipani Domenico e formulano...

(27 Maggio 2011)

Tribunale di Paola: rinviato al 24 giugno il processo agli imputati eccellenti della Marlane Marzotto di Praia a mare

Confermate nell’udienza di stamattina le indiscrezioni dei giorni scorsi che davano il rinvio del processo. Tra i 14 responsabili aziendali indagati per omicidio colposo e disastro ambientale figurano il cav. del lavoro (sic) Pietro Marzotto, re del tessile ed erede della dinastia, Antonio Favrin vicepresidente vicario della Confindustria veneta, Silvano Stoner, già direttore generale...

(19 Aprile 2011)

SLAI COBAS – COORDINAMENTO NAZIONALE

STRAGE alla MARLANE-MARZOTTO di PRAIA A MARE: la vita di un lavoratore viene considerata uguale a zero

Domani inizia (e si ferma?) il PROCESSO per la STRAGE alla MARLANE-MARZOTTO di PRAIA A MARE. La vita di un lavoratore viene considerata uguale a zero. 14 anni di indagini, il muro di omertà, di ricatto e di paura sgretolato, le sofferenze delle famiglie delle vittime di una strage annunciata prevista e mai fermata, l’arroganza di una classe dirigente, politica ed imprenditoriale, tutto...

(18 Aprile 2011)

SLAI COBAS - COORDINAMENTO NAZIONALE

Processo alla Marlene Marzotto di Praia a mare - 14 anni di indagini, il muro di omertà di ricatto e di paura sgretolato

14 anni di indagini, il muro di omertà di ricatto e di paura sgretolato, le sofferenze delle famiglie delle vittime di una strage annunciata prevista e mai fermata, l’arroganza di una classe dirigente, politica ed imprenditoriale, tutto questo è il processo alla Marlene Marzotto di Praia a mare…Calabria…profondo sud. Come alla ThyssenKrupp, come al Petrolchimico...

(18 Aprile 2011)

SLAI COBAS COORDINAMENTO NAZIONALE

Inizia il processo Marlane, anzi no!!!

Non si terrà presso il tribunale di Paola l’attesa udienza del 19 aprile, avente per oggetto l’avvio del processo penale a carico degl’imputati della Marlane Marzotto di Praia a Mare. A determinarne il rinvio pare sia l’incompleta trasmissione degli atti di convocazione, carenti a quanto pare di alcune pagine e tuttavia bastevoli per inficiarne la liceità. Ovviamente...

(17 Aprile 2011)

Alberto Cunto - SLAI Cobas Coord. Prov.le CS Coordinamento nazionale Slai Cobas

Alla vigilia del processo Marlane

Era nell’aria da tempo ma solo in questi ultimi giorni i Comuni di Praia a Mare e di Tortora e la Provincia di Cosenza alla quale appartengono, hanno rotto gl’indugi ufficializzando la decisione di costituirsi parte civile nei confronti della Marzotto nel processo che a giorni prenderà le mosse presso il tribunale di Paola e che vedrà alla sbarra una quindicina tra dirigenti...

(15 Aprile 2011)

Slai Cobas Praia a Mare Slai Cobas - coordinamento prov. di Cosenza Coordinamento nazionale Slai Cobas

Assassini per profitto

Assassini per il profitto, non ci sono altri termini per commentare ciò che è successo alla S.A.R.A.S., la più grande raffineria Europea situata a Sarroch, la morte di un operaio venticinquenne investito da una nube di idrogeno solforato avvenuta lunedì sera è solo l'ultima vicenda che ripropone il tema della sicurezza del lavoro. Come Partito Comunista dei Lavoratori...

(13 Aprile 2011)

Partito Comunista dei Lavoratori

Operaio morto alla Saras di Cagliari, due anni fa un incidente simile fece tre vittime

Un altro incidente mortale alla Saras di Cagliari dopo quello che due anni fa costò la vita a tre operai. Ieri Pierpaolo Pulvirenti, Gabriele Serrano e Luigi Catania, dipendenti di un’impresa d'appalto esterna, la Star Service, si sono recati nello stabilimento petrolchimico della Saras a Sarroch (20 chilometri da Cagliari) per effettuare lavori di manutenzione straordinaria in un impianto...

(12 Aprile 2011)

Valentina Valentini DirittiDistorti

Viggiano: 21 operai intossicati ma per l’Eni nulla è accaduto

08-04-2011/14:37:07 --- 21 lavoratori dello stabilimento Elbe Sud Italia di Viggiano, sono finiti in ospedale poiché investiti da una nube di idrogeno solforato proveniente dal centro Oli targato Eni. Alcuni degli operai che svolgevano il turno pomeridiano di martedì hanno subito perso conoscenza mentre altri hanno avvertito malori, bruciori agli occhi e alla gola e il “solito”...

(8 Aprile 2011)

Marina D’Ecclesiis, Radio Città Aperta

Fs. Operaio muore sui binari. Dal 2007 ad oggi 31 incidenti mortali sul lavoro in ambito ferroviario

Di Alessandra Valentini - Ancora un incidente sui binari dove ha perso la vita Antonio Micali, un operaio Rfi della linea elettrica delle ferrovie, morto questa mattina a Messina dopo essere stato investito da un treno mentre lavorava. Secondo una prima ricostruzione, l'operaio stava lavorando sulla linea ferrata, all'altezza della zona di San Cosimo, e sarebbe scivolato proprio mentre arrivava un...

(17 Gennaio 2011)

Alessandra Valentini DirittiDistorti

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 |    >>

665544