il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

PRIMA PAGINA

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

4 novembre: contro la precarietà, contro il governo della precarietà!

(8 notizie dal 26 Ottobre 2006 al 1 Novembre 2006 - pagina 1 di 1)

Volendo pensar male.... considerazioni sulla scadenza del 4 novembre

Usciamo da un governo di destra, che ha proseguito quel processo di distruzione dello stato sociale e di revisionismo storico da anni presente in Italia. Oggi iniziamo a intravedere la possibilità per la sinistra di ripartire, attraverso la creazione e definizione di un nuovo blocco sociale, e di nuovi riferimenti internazionali, che sbloccano una situazione rimasta immutata in questi ultimi...

(1 Novembre 2006)

Diego Negri Coordinatore Cittadino PdCI Bologna

Contro la precarietà

Contro la politica antioperaia del governo Prodi Contro la finanziaria Per una vertenza generale del mondo del lavoro

Sono ormai nove anni che nel nostro paese si è sviluppata la flessibilità selvaggia con il conseguente incremento senza precedenti precarietà di massa. Fu il cosidetto “pacchetto Treu” a lanciare questo attacco selvaggio alle condizioni di vita e di lavoro di milioni di giovani (e non solo). Esso fu il prodotto del primo governo Prodi- Bertinotti. Infatti anche se...

(1 Novembre 2006)

Movimento costitutivo del Partito Comunista dei Lavoratori http://www.pclavoratori.it

Difendo i Cobas

Cari compagni del manifesto, giovedì leggo, mentre stavo andando al lavoro, l'attacco violentissimo (polemico s'intende) di Gabriele Polo ai Cobas per il loro inserto di ieri in cui esprimono le proprie posizioni riguardo alla partecipazione alla manfestazione del 4 novembre «Stop precarietà». Premetto che non sono un iscritto ai Cobas né particolarmente vicino alle...

(31 Ottobre 2006)

Federico Bacchiocchi, mPCL Bologna

Lavoro precario: dichiarazione di Cremaschi sulla manifestazione contro la precarietà

La Rete28Aprile partecipa con grande convinzione alla manifestazione del 4 novembre contro la precarietà e per l'abrogazione della Legge 30, della Bossi-Fini e della legge Moratti. La piattaforma decisa nell'assemblea dell'8 luglio è ancora valida ovunque e le diverse articolazioni di giudizio fra i promotori sulla politica del governo e sulla finanziaria, tutte legittime, non mettono...

(29 Ottobre 2006)

Giorgio Cremaschi

4 Novembre: marcia sul posto

Il 6 ottobre una grande manifestazione di precari in sciopero ha attraversato la città di Roma per chiedere la fine dello scandalo di uno Stato che da una parte si dichiara intenzionato a reprimere il lavoro nero e dall'altro tiene centinaia di migliaia di lavoratori in questa condizione. Una manifestazione con parole d'ordine nette e chiare, che assumeva il Governo Prodi a controparte e respingeva...

(28 Ottobre 2006)

Coordinamento nazionale CUB

A proposito della manifestazione del 4 novembre

Un osceno linciaggio

Un osceno linciaggio è in atto da parte degli “amici del governo amico” nei confronti dei COBAS a proposito della manifestazione del 4 novembre contro la precarietà e per l’abrogazione delle leggi Moratti, 30 e Bossi-Fini. Pretesto dell’aggressione, sostenuta con una “potenza di fuoco” senza precedenti dai tre quotidiani “amici del governo amico”...

(28 Ottobre 2006)

CONFEDERAZIONE COBAS

Tutte e tutti a Roma il 4 novembre per dire stop alla precarietà, ora!

Assemblea a Udine il 27 ottobre

Il 4 novembre a Roma ci sarà una grande manifestazione di lavoratrici e lavoratori, disoccupati e precari, movimenti e organizzazioni, per far sentire la voce di chi non viene mai ascoltato. La Rete 28 Aprile nella Cgil chiede a tutte le lavoratrici e lavoratori, ai pensionati, ai precari e ai disoccupati di manifestare a Roma per: 1 – abrogare la Legge 30 e il pacchetto Treu, abolire...

(26 Ottobre 2006)

Rete28aprile nella Cgil per l'indipendenza e la democrazia sindacale

No alla finanziaria ammazza precari

Damiano, amico dei padroni, vattene

L'assemblea del Brancaccio ha lanciato la manifestazione del 4 Novembre con una piattaforma centrata sulla abrogazione delle tre leggi-vergogna (Moratti, 30 e Bossi-Fini, oltreche sul no al pacchetto Treu) e sulle richieste della stabilizzazione dei precari, della centralità del contratto a tempo indeterminato, del riassorbimento del lavoro esternalizzato e di forme di garanzia del reddito,...

(26 Ottobre 2006)

CONFEDERAZIONE COBAS

24154