il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Aaaahhh!!!

Aaaahhh!!!

(10 Gennaio 2011) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI
(Capitale e lavoro)

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

Il capitalismo è crisi

Notizie e analisi sulla crisi del sistema di produzione capitalistico

(553 notizie dal 1 Giugno 2004 al 8 Settembre 2021 - pagina 13 di 28)

Più bella la vita !

dalla Francia

Come nella serie TV, molti capovolgimenti della situazione sono possibili. Autentico satiro dell’hotel Sofitel o brutto tiro contro un candidato alle presidenziali? Oggi, lunedì 16 maggio, è meglio tenere a freno la lingua. Per adesso, la cosa meno sorprendente nell’accusa è che Dominique Strauss-Kahn sarebbe uscito completamente nudo dalla doccia, come tutti! Detto...

(22 Maggio 2011)

Convergences Révolutionnaires

20.05.11 - Piaggio (Pontedera) - Dopo le mobilità, lo straordinario!

Una volta intascati i nostri soldi dell’INPS con la mobilità, per la Piaggio ormai la crisi sembra essere alle spalle, tanto da richiedere la prestazione lavorativa anche di sabato.

Come avevamo detto con gli scioperi durante la vertenza, la crisi era del tutto strumentale con il chiaro obiettivo di diminuire l’occupazione stabile e far lavorare di più chi rimaneva. -La Piaggio continua a peggiorare le condizioni di lavoro chiedendo più produzione sulle linee di montaggio diminuendo operai e stazionamenti. -Ha annullato la certezza di un contratto stabile...

(20 Maggio 2011)

RSU FIOM PIAGGIO

La disoccupazione tra i giovani arabi e le rivolte del 2011

I tassi di disoccupazione giovanile nell’area nordafricana e mediorientale sono da sempre elevati, i giovani costituiscono il 60% della popolazione e, sin dal boom demografico degli anni Ottanta, si è constatata la difficoltà del loro ingresso nel mercato del lavoro.

DI YASAMAN PARPONCHEE E GIADA SALTA* Roma, 12 maggio 2011, Nena News - Il 21 marzo scorso l’ILO ha diffuso un comunicato stampa con il quale individuava nell’elevato tasso di disoccupazione giovanile una delle cause scatenanti le recenti rivolte nell’area del Nord Africa e del Medio Oriente: dagli ultimi dati disponibili del 2010 si tratta del 23% dei giovani. Tale affermazione...

(12 Maggio 2011)

Nena News

Gli stati Generali della Confindustria

Lo sciopero generale della CGIL, riuscito e non troppo criticato dalla stampa embedded del regime che ha un occhio di riguardo per la Camusso ma nessuna simpatia per la Fiom è già nel passato che, non si sa come, sembra che si allontani a velocità straordinaria. La scena è stata riempita dagli "stati generali della confindustria" di Bergamo, titolo enfatico per un raduno...

(9 Maggio 2011)

Pietro Ancona già dirigente della Cgil e membro del CNL.

Primo Maggio 2011

La classe operaia tra un passato che non può più tornare coi miti fasulli del benessere e della scienza ed un futuro che stenta a nascere.

È il terzo anno che la “festa del lavoro” avviene in piena crisi capitalistica. I miti della società borghese crollano uno dopo l’altro ma senza che si delinei una risposta operaia. È crollato il mito di un capitalismo senza crisi, e per i lavoratori si tratta di capire che stringere la cinghia ormai non basta più. Essi si trovano dinnanzi non solo alla...

(16 Aprile 2011)

Partito Comunista Internazionale via Porta di Sotto n.43, Schio (VI)

USA, shutdown rimandato

Sul filo del rasoio, la notte di venerdì 8 aprile, il Congresso ha approvato la finanziaria 2010-2011, evitando così la bancarotta dello Stato. Ma a quale prezzo! E il peggio deve ancora venire. I repubblicani hanno rinunciato ad alcune questioni più di forma che di sostanza (aborto e ambiente), che poco incidono nel bilancio dello Stato. I democratici hanno invece calato le...

(13 Aprile 2011)

Dino Erba

Il decalogo delle “libertà”

I popoli, che un tempo furono all’avanguardia della civiltà, sono ora trascinati dalle loro classi dirigenti in una serie interminabile di guerre. Il pretesto è sempre lo stesso: si combatte per la libertà. Ma esiste veramente una sola libertà, o sono tante, spesso in conflitto tra loro? 1) C’è la libertà dell’industriale, di sfruttare l’operaio...

(8 Aprile 2011)

Michele Basso

Siamo tutti portoghesi!

Il Portogallo ha deciso di piegarsi alle frustate sempre più ravvicinate che il "sistema" gli sta infliggendo, per ultima la svalutazione della Agenzia Standard e Poor's che agisce come un cane da caccia ben addestrato che ad un certo momento punta la sua preda indicandola ai cacciatori. Uno di questi, il FMI, immediatamente interviene per proporsi di intervenire prestando, naturalmente a interessi...

(7 Aprile 2011)

Pietro Ancona

Lavoro. Disoccupazione a 8,4%, record dal 2004

Dai dati Istat diffusi in queste ore emerge che nella media del 2010 il tasso di disoccupazione è balzato all'8,4% dal 7,8% del 2009. E’ il dato medio annuo più alto dall'inizio delle serie storiche omogenee, ovvero dal 2004. Il tasso di disoccupazione nel quarto trimestre del 2010 si è portato a quota 8,7%, era stato pari all'8,6% nello stesso periodo del 2009. Un aumento...

(1 Aprile 2011)

Alessandra Valentini DirittiDistorti

Telecom Italia raddoppia i profitti

Ai lavoratori impone esuberi e riduzione di stipendio All'assemblea del 12 aprile sarà proposta una cedola di 5,8 centesimi per le azioni ordinarie e di 6,9 per le risparmio, con un aumento dei dividendi di 160 milioni. Verrà inoltre chiesta l'autorizzazione a un buy-back per un controvalore massimo di 800 milioni e a un piano di incentivazione del top management garantendo loro Mbo...

(30 Marzo 2011)

Il risveglio del gigante

La rivolta del Wisconsin nel contesto della lotta di classe internazionale

La crisi catastrofica del capitalismo non ha avuto come risultato solo la rivoluzione araba in corso. Alcune settimane fa si è verificato negli Stati Uniti un fatto di grande importanza; probabilmente un punto di svolta storico: i primi, fragorosi, segni di risveglio della classe operaia nordamericana. Tale è la portata e l’intensità degli avvenimenti da far subito parlare...

(24 Marzo 2011)

Gianmarco Satta Coordinatore PCL sezione provinciale di Sassari

Gli USA verso la fame e la rivoluzione

Nel mese di febbraio, il debito pubblico USA è continuato a crescere; dall’inizio dell’anno è aumentato complessivamente di 169,55 miliardi. Nell’ultimo anno, a causa dell’aumento dei prezzi dei prodotti agricoli, in molti paesi del nord Africa e del Medio Oriente sono scoppiate rivolte popolari. La fame è, dunque, alla base di queste rivolte, che solo...

(14 Marzo 2011)

Attilio Folliero e Cecilia Laya

Dalla decadenza alla decomposizione del capitalismo?

Quello che sta succedendo in Italia, (scandali sessuali, frazionamento politico ecc.) è un segno evidente della decadenza del modo di produzione capitalistico. Perché quello che sta succedendo non è una faccenda puramente italica (come i vari Travaglio e C. cercano di far intendere) ma è comune in tutti i paesi imperialisti. Tutti i modi di produzione del passato hanno...

(14 Marzo 2011)

Marco Sacchi

Il macrobuco del debito pubblico USA

L’indice Dow Jones della borsa di New York, che può essere considerato il termometro dell’economia mondiale, pur in presenza di una crisi spaventosa, come quella in atto dal 2008, non è crollato. Infatti, prima della crisi, il Dow Jones aveva raggiunto il suo massimo storico per ciò che riguarda la chiusura di una giornata borsistica a 14.164,53 il 9 di ottobre del...

(13 Marzo 2011)

Attilio Folliero

La febbre dell’oro in Cina, segnale di una crisi finanziaria mondiale?

In Cina sembra proprio che sia scoppiata la febbre dell’oro. Si sa che l’oro è uno dei metalli più rari, e dunque preziosi, esistenti al mondo. Secondo i dati del World Gold Council, il Consiglio Mondiale dell’Oro, sulla terra ci sono 165.000 tonnellate di oro, estratte durante tutto il corso della storia umana; per avere un’idea esatta di quanto sia poca...

(12 Marzo 2011)

Attilio Folliero e Cecilia Laya

La peggio gioventù

Di Stefano Giusti - Malgrado le continue rassicurazioni di Ministri e primi Ministri sullo stato, tutto sommato non disprezzabile della nostra economia, ogni volta che vengono pubblicati dati e statistiche ufficiali sembra di assistere a un diluvio. Mario Draghi, Governatore della Banca d’Italia, senza troppi giri di parole ha affermato che "i salari d'ingresso dei giovani sul mercato del lavoro...

(9 Marzo 2011)

DirittiDistorti

Fallimento della socialdemocrazia europea

I Governi della Unione Europea sono tutti di centro-destra ad eccezione di Spagna, Grecia e Portogallo che sono socialisti di centro sinistra. Questi governi ed il Parlamento Europeo con una maggioranza di centro-destra fanno tutte politiche rigorosamente liberiste e colonialiste. Il liberismo è una ideologia talmente forte da condizionare i provvedimenti di ogni singolo paese. Le misure prese...

(3 Marzo 2011)

Pietro Ancona

Crisi economica e scioperi in USA

Non solo Medio Oriente

I titoli della stampa mondiale sprecano parole e punti esclamativi per sottolineare il rovesciamento dei governi favorevoli agli USA dell’Egitto e della Tunisia. Si riferiscono anche alla “repressione contro le manifestazioni in Libia”. Mostrano immagini dei “manifestanti del Bahrein” (un senatore nordamericano ha vestito la sua toga e ha proclamato che “gli USA...

(1 Marzo 2011)

Marco A. Gandàsegui

La crisi del capitalismo e il bisogno di comunismo

Per raccontare la crisi i mezzi di disinformazione di massa hanno divulgato notizie false e distorte come l’idea che la fase critica abbia esaurito gli effetti più duri e sia in corso una ripresa dell’economia. All’inizio qualcuno ha avuto interesse a seminare il panico perché grazie alla psicosi sociale ha realizzato altre operazioni speculative. Oggi si soffia nella...

(27 Febbraio 2011)

Lucio Garofalo

Fuga. Fame. Finanza

A proposito di esodi biblici

Festa Farina Forca, un tempo indicavano la politica dei governi reazionari. Oggi, le feste sono a pagamento e di farina ce n’è sempre meno. Resta la Forca. Con la Fuga la Fame e la Finanza. FUGA Non ha precedenti nella storia l’espropriazione delle popolazioni rurali che, dalla metà del Novecento, ha colpito il Terzo Mondo. Ogni anno, milioni di persone sono state costrette...

(21 Febbraio 2011)

Dino Erba

<<    | ... | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | ...    >>

502487