il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

La corsa a chi va più lento

La corsa

(5 Febbraio 2011) Enzo Apicella
Il Pil tedesco cresce poco, quello italiano meno

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI
(Capitale e lavoro)

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

Il capitalismo è crisi

Notizie e analisi sulla crisi del sistema di produzione capitalistico

(553 notizie dal 1 Giugno 2004 al 8 Settembre 2021 - pagina 18 di 28)

Crisi sempre piu' grave

il sole 24 ore Il rimbalzo è durato poco. Dopo la pubblicazione della crescita del Pil tedesco nel II trimestre (+2,2% congiunturale), la fiducia aveva contagiato i mercati. Mercati che, però, hanno poi guardato al numero flash sul Prodotto interno lordo di Eurolandia (+1% tra aprile e giugno 2010) e si sono depressi. Così, Parigi cede lo 0,45%, Francoforte lo 0,44%, Londra lo...

(13 Agosto 2010)

www.operaicontro.it

Bce, pil avanti piano, indietro tutta

ANSA ROMA - L'economia dell'area euro dovrebbe vedere un "rafforzamento dell'attività nel secondo trimestre" e "per il terzo si delinea un quadro migliore delle aspettative". Lo rileva nel suo Bollettino mensile la Banca centrale europea. Più a lungo termine il board della Bce si aspetta "un ritmo di crescita moderato e ancora discontinuo nell'area euro, a fronte di incertezza. URGENTE...

(13 Agosto 2010)

www.operaicontro.it

Usa aumentano i disoccupati

Usa: aumentano i senza lavoro 12 Agosto 2010 17:07 ECONOMIA (ANSA) - ROMA - Le richieste di sussidio di disoccupazione negli Usa sono inaspettatamente salite la scorsa settimana di 2.000 unita' a quota 484.000. Le previsioni erano per un calo a 465.000 richieste dalle 479.000 della settimana precedente. Le richieste volano cosi' ai massimi da sei mesi, confermando il protrarsi delle difficolta' sul...

(12 Agosto 2010)

www.operaicontro.it

Crisi economica: l’Ungheria sfida il Fondo Monetario Internazionale

Lunedì 09 Agosto 2010 12:56 Nei paesi dell’est europeo la crisi sta avendo effetti devastanti. Alla recessione si somma spesso lo strangolamento economico e sociale prodotto dallo strozzinaggio dell’Unione Europea, del Fondo Monetario Internazionale e della Banca Mondiale. Come è già accaduto alla Romania, anche l’Ungheria si trova a fare i conti con i propri...

(9 Agosto 2010)

www.campoantimperialista.it

Italia . Le famiglie italiane ormai sono piene di debiti

Italia . Le famiglie italiane ormai sono piene di debiti Nei primi tre mesi del 2010 i debiti a carico delle famiglie italiane sono aumentati del 3% su base annua. Sono passati da 773,218 a 797,611 miliardi di euro, con una crescita reale di 24,330 miliardi. E' quanto emerge dal Supplemento al bollettino statistico sui conti finanziari della Banca d'Italia, pubblicato oggi (3 agosto). Sulla crescita...

(5 Agosto 2010)

www.contropiano.org

Da trichet a marchionne come si usa la crisi

Eguaglianza & Libertà Comitato di direzione Pierre Carniti, Antonio Lettieri (direttore responsabile), Carlo Clericetti, Emilio Gabaglio, Guido M. Rey Da Trichet a Marchionne come si usa la crisi Non una iattura ma una straordinaria opportunità per attuare le politiche rimaste incompiute nel corso degli ultimi due decenni. Le misure restrittive di bilancio sono solo lo scenario...

(2 Agosto 2010)

medioevosociale-pietro.blogspot.com

Auto, la crisi e\' finita

ansa Ancora un flop del mercato dell'auto che a luglio "consuntiverà un altro -26%". Lo anticipa Federauto, l'associazione dei concessionari d'auto, alla vigilia dei dati ufficiali che saranno resi noti domani. Per il presidente Filippo Pavan Bernacchi, che chiede un intervento del governo, si tratta di "un vero disastro per tutti. Questo dato si avvicina molto alla realtà perché...

(2 Agosto 2010)

www.operaicontro.it

Per sovrapproduzione o per sottoconsumo?

Venerdì 30 Luglio 2010 16:05 l'Appello dei 100 economisti e le cause delle crisi capitalistiche (prima parte) Neo-liberisti e neo-keynesiani Torniamo, ce lo eravamo ripromessi, sull’Appello dei cento economisti del giugno scorso. I seguaci a vario titolo delle dottrine liberiste, demonizzandolo come un “appello marxista” hanno eretto un pirotecnico fuoco di sbarramento,...

(30 Luglio 2010)

www.campoantimperialista.it

Il caso dell’Irlanda

Venerdì 23 Luglio 2010 14:33 Un articolo del New York Times sulla crisi irlandese Anche se ultimamente se ne parla meno, l’Irlanda è una delle due I dei famigerati PIIGS (l’altra appartiene all’Italia). La politica di austerità avviata due anni fa non sembra dare grandi frutti, come d’altronde nel resto d’Europa. Il rapido e vistoso declino irlandese...

(23 Luglio 2010)

www.campoantimperialista.it

Italia . Il reddito delle famiglie è diminuito ancora nel 2009. Calano anche i consumi

Italia . Il reddito delle famiglie è diminuito ancora nel 2009. Calano anche i consumi Le famiglie hanno visto diminuire il loro reddito del 2,6% nel 2009, con un conseguente calo dei consumi. Lo rileva l'Istat. Considerando l'andamento dei prezzi, si registra una flessione del 2,5% del potere d'acquisto. Il calo ha comportato anche un 'forte contenimento' nei consumi sia in termini nominali...

(23 Luglio 2010)

www.contropiano.org

Usa . Firmata la riforma del sistema finanziario ma Wall Street va in rosso dopo le anticipazioni dell'audizione di Bernanke (FED)

Usa . Firmata la riforma del sistema finanziario ma Wall Street va in rosso dopo le anticipazioni dell'audizione di Bernanke (FED) Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha firmato la storica legge di riforma del sistema finanziario americano, la più ambiziosa dai tempi della Grande Depressione degli anni '30. Obama, parlando dal Reagan Building di Washington, ha detto che questo è...

(23 Luglio 2010)

www.contropiano.org

Disoccupazione e mancate assunzioni: per i lavoratori disabili la crisi è ancora più nera

Andrea Cocco, Amisnet In tutta Italia le persone con disabilità soffrono gli effetti della crisi più di quanto non accada nel resto del mondo del lavoro. In attesa della pubblicazione ufficiale dei dati Isfol, che ogni due anni fanno il punto sull’applicazione della legge 68/99 per l’inserimento al lavoro delle persone con disabilità, la misura è data dal crollo...

(22 Luglio 2010)

www.radiocittaperta.it

Cronache della crisi: l'Ungheria sospende i negoziati con FMI e UE. Nell'Italia meridionale si acutizzano disoccupazione giovanile e miseria

Redazione Radio Città Aperta 20-07-2010/13:37 --- Il governo ungherese è rimasto fermo sull'introduzione di un'imposta finanziaria e ha escluso ulteriori misure di austerità, ha detto stamattina il ministro dell'Economia nello spiegare l'interruzione dei negoziati con Unione europea e Fondo monetario internazionale, sospesi sabato senza concludere la verifica sull'attuazione...

(20 Luglio 2010)

www.radiocittaperta.it

L'Italia della crisi: esuberi, cig e proteste in tutta Italia. Gli operai dell'isola dei cassintegrati sbarcano a Roma

Marina D'Ecclesiis, Radio Città Aperta 20-07-2010/12:36 --- È ormai dal 24 Febbraio, che gli operai della Vinyls di Porto Torres, sono reclusi per protesta nell'isola dei cassaintegrati e pare che ci resteranno ancora per molto. Come spiega Alberto Morselli segretario dei chimici Cgil: “nessuno finora ha mantenuto gli impegni presi e la crisi rischia di degenerare. Gli impianti...

(20 Luglio 2010)

www.radiocittaperta.it

Economia Monetaria e Complicità di Apparato

Occorre focalizzare la nostra attenzione su alcuni cruciali problemi che ci pongano in un ottica critica e costruttiva rispetto a un Sindacato che in questi anni non solo non ha costruito alcunché ma che si è appiattito sulle posizioni dominanti dettate dal Dio Mercato. Riferirsi a Dio non è un caso dato che ad oggi sembra essersi instaurata una nuova e non meno deleteria Religione...

(18 Luglio 2010)

www.comunistiuniti.it

Nella gabbia del sistema di Immanuel Wallerstein *

Nella gabbia del sistema di Immanuel Wallerstein * La speculazione finanziaria ha prodotto il crollo, scaricandolo sugli stati che «manovrano». Ma le soluzioni, dentro la depressione mondiale, restano impossibili Mentre leader e opinionisti mondiali continuano a negare la realtà della depressione mondiale - anzi ad evitare perfino la parola - le scelte impossibili che i governi...

(16 Luglio 2010)

www.contropiano.org

Secondo l'Ocse la disoccupazione è in crescita

Secondo l'Ocse la disoccupazione è in crescita Quasi 17 milioni di persone hanno perso il posto di lavoro nell'area Ocse tra la fine del 2007, quando il tasso di disoccupazione era al minimo record del 5,8% e il primo trimestre 2010 quando ha raggiunto un massimo post-bellico dell'8,7%. E i senza lavoro sono in forte aumento anche in Italia: a maggio scorso il tasso di disoccupazione ha...

(8 Luglio 2010)

www.contropiano.org

L'OCSE conferma: disoccupazione in crescita e salari al palo, soprattutto in Italia "Partito dal livello minimo in 28 anni del 5,8% a fine 2007, il tasso di disoccupazione nell'area Ocse è cresciuto fino al punto massimo del dopoguerra, l'8,7%

L'OCSE conferma: disoccupazione in crescita e salari al palo, soprattutto in Italia "Partito dal livello minimo in 28 anni del 5,8% a fine 2007, il tasso di disoccupazione nell'area Ocse è cresciuto fino al punto massimo del dopoguerra, l'8,7%, nel primo trimestre 2010, che corrisponde a 17 milioni di persone disoccupate in più". Lo afferma l'Employment outlook 2010 dell'Ocse, presentato...

(7 Luglio 2010)

www.contropiano.org

Dal Forum Sociale Europeo risposta alla crisi

DI MARTINA PIGNATTI* Si è chiuso ieri a Istanbul il Forum Sociale Europeo, che ha visto la partecipazione di circa 2000 delegati di associazioni e movimenti di tutta Europa e che sabato ha portato circa 10.000 persone nelle strade di Istanbul per difendere pratiche sociali, traiettorie politiche ed economiche alternative al modello che ha prodotto la crisi economica mondiale. Il comunicato...

(5 Luglio 2010)

www.forumpalestina.org

Il contributo del KKE al 19° Seminario Comunista Internazionale

19° Seminario Comunista Internazionale: Le conseguenze della crisi economica e l'intervento dei partiti comunisti Bruxelles, 14-16 maggio 2010 - www.icsbrussels.org - ics@icsbrussels.org Contributo del Partito Comunista di Grecia di Elias Tsimpoukakis del Dipartimento di Economia del CC del KKE Nel corso della storia non c'è momento migliore che un periodo di crisi per denunciare il...

(2 Luglio 2010)

it.kke.gr

<<    | ... | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | ...    >>

502489