il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Stato e istituzioni    (Visualizza la Mappa del sito )

Primavera

Primavera

(8 Febbraio 2011) Enzo Apicella
4 bambini Rom muoiono nell'incendio della loro roulotte causato forse da una stufetta

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI
(Stato e istituzioni)

SITI WEB
(La tolleranza zero)

La tolleranza zero

Tra deriva securitaria e nuove leggi razziali. I pogrom di stato contro i rom, gli stranieri, i mendicanti, i poveri...

(726 notizie dal 12 Marzo 2002 al 7 Gennaio 2019 - pagina 9 di 37)

ROM di LATINA, solidarietà umana con i cittadini di Al Karama

basta violenza, basta razzismo – difendiamo la democrazia

Il 24 e il 25 aprile 2014, a Latina nella zona di Borgo Montello, davanti ad un bar in una via di Borgo Bainsizza, quattro ragazzi di etnia Rom, residenti nel campo Al Karama, avrebbero subito nella notte un pestaggio e violenze gratuite da parte di quindici persone con la partecipazione di tre agenti della Polizia di Stato. Questa la denuncia di una delle vittime integralmente confermata in una deposizione...

(24 Maggio 2014)

CONSIGLIO NAZIONALE ROM

SCUSATE IL DISTURBO

immigrazione in poesia

Ancora una volta morti innocenti in Mare, quel Mare Nostrum che per molti rappresenta la Speranza d’una vita migliore, mentre per altri rappresenta solo un lucroso business. Non basteranno certo questi ultimi corpi dispersi o ormai privi di vita a farci comprendere l’abiezione in cui l’indifferenza ci ha fatto cadere. Niente pare scuotere o sconvolgere le nostre coscienze benpensanti...

(15 Maggio 2014)

Loredana Baglio

DI STRAGE IN STRAGE. CHE FARE

Due cose occorre immediatamente fare da parte dell'Italia e dell'Unione Europea per far cessare le stragi nel Mediterraneo. La prima: accogliere ed assistere tutti, mettere a disposizione di tutti la possibilità di muoversi in modo legale e sicuro sull'unico pianeta casa comune dell'umanità. Vi è una sola umanità, composta di persone tutte diverse l'una dall'altra e tutte...

(13 Maggio 2014)

Peppe Sini responsabile del "Centro di ricerca per la pace e i diritti umani" di Viterbo

Aprire corridoi umanitari nel Mediterraneo e abolire la direttiva Dublino

Ancora una volta i media riportano la cronaca, freddamente numerica, dell’ennesima strage avvenuta nel Mediterraneo. Ancora una volta i rappresentanti delle istituzioni mettono in scena il solito spettacolo dello “schok” e del “dolore”, sorvolando sulle proprie responsabilità. Lacrime di coccodrillo sono state versate anche dopo la strage del 3 Ottobre a Lampedusa,...

(13 Maggio 2014)

Antonio Mazzeo, giornalista eco pacifista e scrittore Candidato alle Europee 2014 nella lista “L’Altra Europa con Tsipras”

Solidarietà e sostegno ai profughi

Piccola cronaca di un’iniziativa ancora troppo piccola

Le cronache di questi giorni hanno ampiamente parlato dell’avvilente situazione vissuta dai profughi e, soprattutto, dalle profughe siriane giunte a Milano. Nella «città dell’Expo» (pagato a caro prezzo dai contribuenti per la maggior gloria di affaristi&politicanti) centinaia di profughi hanno trovato precaria ospitalità negli ambienti della Stazione Centrale...

(7 Maggio 2014)

d.

ASGI. Tribunale di Roma trattiene nel CIE cittadini nigeriani richiedenti asilo

Il 30 aprile 2014 si sono tenute le udienze di proroga del trattenimento di tre cittadini nigeriani richiedenti asilo, trasferiti nel CIE di Ponte Galeria direttamente dopo il loro ritrovamento in mare nel corso delle operazioni della marina militare di Mare Nostrum. La domanda di asilo è stata presentata immediatamente dopo l'arrivo al CIE. L'udienza si è svolta in assenza di interprete...

(7 Maggio 2014)

dirittidistorti.it

«In arrivo 800 mila immigrati». Allarme del Viminale con dietrofront

Pun­tuale al cam­bio di sta­gione, ecco ripre­sen­tarsi l’emergenza immi­grati. Chi si ricorda del milione di afri­cani in arrivo sulle nostre coste paven­tato nel 2011, l’anno delle Pri­ma­vere arabe, dall’allora mini­stro dell’Interno Roberto Maroni? L’invasione temuta non ci fu e anche sta­volta le «800 mila per­sone,...

(30 Aprile 2014)

A. Mas, Il Manifesto

Vietato dare da mangiare ai senzatetto. L’ultima trovata di Tosi

Nei bioparchi siamo abituati a vedere i cartelli con scritto: “Vietato dare da mangiare agli animali”. Ma non ci era mai capitato di imbatterci nel divieto di portare cibo ed acqua a persone che vivono in strada. E’ l’ultima trovata del sindaco di Verona Flavio Tosi, che non smette mai di stupire! Da ieri infatti è in vigore un'ordinanza che vieta la distribuzione...

(24 Aprile 2014)

V.V. - DirittiDistorti

Pisa, omicidi di migranti.

In queste ore stanno diffondendo le immagini della aggressione che è costata la vita ad un lavoratore Bengalese Ancora una volta i migranti vittime di violenze e di omicidi. Dopo le centinaia di morti nel golfo di Sicilia, questa volta un lavoratore bengalese, Zakir Hossain, è stato aggredito e ucciso nella centralissima via pisana di Corso Italia. Non sappiamo le ragioni di questo...

(17 Aprile 2014)

federico giusti - cobas pisa

Il comune di Salerno è nemico dei servizi di prima accoglienza.

L’Ostello Koinè e la Cooperativa Sociale rischiano di scomparire. L’Amministrazione De Luca rifiuta di continuare a provvedere all’affitto dei locali. “ Il sindaco Vincenzo De Luca ha deciso che il Koinè deve chiudere e che i nostri ospiti possono tornare a dormire per strada. ” È la dichiarazione di Antonella Pagnotta, presidente della Cooperativa...

(9 Aprile 2014)

USB Salerno

FINALMENTE IL PARLAMENTO HA DECISO DI ABROGARE UNA ABOMINEVOLE MISURA RAZZISTA

Seppure in modo non immediato (con una delega al governo nel termine di 18 mesi) e con un limite assai discutibile (la rilevanza penale del reingresso degli espulsi), il Parlamento ha finalmente in sostanza deciso di abrogare la scellerata ed infame misura hitleriana del cosiddetto "reato di immigrazione clandestina", una misura razzista palesemente criminale...

(3 Aprile 2014)

Peppe Sini, responsabile del "Centro di ricerca per la pace e i diritti umani" di Viterbo

CARA di Mineo: da laboratorio di politiche repressive a centro di sperimentazione per le transnazionali farmaceutiche

Suscita sconcerto la notizia dei 4.000 vaccini destinati al Centro accoglienza richiedenti asilo di Mineo – il Cara più grande d’Europa, già tristemente noto per le degradanti condizioni di vita a cui sono sottoposti i suoi ospiti. Il gesto dell’assessore regionale alla salute, Lucia Borsellino, che ha siglato l’accordo insieme all’amministratore delegato...

(31 Marzo 2014)

Antonio Mazzeo

CONCLUSA A VITERBO LA "SETTIMANA CONTRO IL RAZZISMO":
TUTTO E' ANCORA DA FARE

Si è svolto la mattina di domenica 23 marzo 2014 a Viterbo presso il "Centro di ricerca per la pace e i diritti umani" un incontro di denuncia sul razzismo oggi in Italia e di proposta delle principali cose che è assolutamente necessario e urgente fare per contrastare la violenza razzista e per ripristinare nel nostro paese la legalità costituzionale...

(23 Marzo 2014)

Il "Centro di ricerca per la pace e i diritti umani" di Viterbo

VIGILI DEL FUOCO: SEDE AEROPORTO TORINO TRASFORMATA IN CENTRO DI IDENTIFICAZIONE MIGRANTI

USB VV.F., GRAVE E INACCETTABILE. NON È QUESTA NOSTRA FUNZIONE

“Ci è arrivata la segnalazione di un grave episodio avvenuto presso la sede VV.F. Bilanciata, all’aeroporto di Torino Caselle, in cui ai Vigili del Fuoco sarebbe stato impartito l’ordine di portare via il mezzo di soccorso dalla sua rimessa, che di lì a poco ha accolto un bus carico di migranti”, lo rende noto Antonio Jiritano, dell’USB P.I. Vigili del Fuoco. “Nella...

(21 Marzo 2014)

USB VV.F.

Razzismo. Gli esclusi d’Europa

L’Europa che oggi spon­so­rizza e cele­bra con cen­ti­naia di mani­fe­sta­zioni e ini­zia­tive la Gior­nata mon­diale con­tro il raz­zi­smo è la stessa che ha per­messo la strage di Lam­pe­dusa del 3 otto­bre, solo la più grave delle cen­ti­naia di nau­fragi che hanno attra­ver­sato...

(21 Marzo 2014)

Grazia Naletto, il manifesto

UNA LETTERA APERTA AL SINDACO DI ROMA
PER LA CHIUSURA DEL CAMPO DI CONCENTRAMENTO DI PONTE GALERIA

Oggetto: Richiesta di intervento per la definitiva chiusura ed il conseguente smantellamento del campo di concentramento di Ponte Galeria Egregio sindaco di Roma, mi permetto di scriverle nel terzo giorno della decima "Settimana d'azione contro il razzismo" promossa in Italia dall'Unar (l'Ufficio nazionale antidiscriminazioni razziali istituito presso il Ministero delle Pari Opportunità),...

(19 Marzo 2014)

Peppe Sini, responsabile del "Centro di ricerca per la pace e i diritti umani"

L’Europa e i Migranti. Il caso della nuova legislazione Britannica

Quanto segue è la traduzione di un articolo pubblicato in data 7 febbraio 2014 dall’Institute for Race relations (IRR) di Londra, fondato nel 1958, in pieno processo di smantellamento dell’Impero britannico e della genesi delle nuove relazioni politico-diplomatiche tra il Regno Unito ed i Paesi decolonizzati; sin dagli anni ’70 impegnato in battaglie civili sui temi dell’antirazzismo,...

(25 Febbraio 2014)

Traduzione e cura di Leonardo Donghi

DUE MORTI ANCORA

Ancora due migranti morti nel Mediterraneo nel tentativo di giungere in Italia. Morti perchè chi governa il nostro paese nega loro il diritto di giungervi in modo legale e sicuro. Morti perchè chi governa il nostro paese viola la Costituzione della Repubblica Italiana che all'art. 10 stabilisce che "Lo straniero, al quale sia impedito nel suo paese l'effettivo esercizio delle liberta'...

(18 Febbraio 2014)

Peppe Sini, responsabile del "Centro di ricerca per la pace e i diritti umani"

CARA MINEO 16/02: ….Eppur si muove il fronte antirazzista

Molte“ zeppole” avvelenate pervase di odio e di perversa discriminazione contro gli essere umani, sui “nuovi diversi”, i migranti, ( rom) , in travagliata ricerca di pace, giustizia e libertà, sono stati scientificamente seminati nel corso degli ultimi anni. Sono stati stravolti i valori fondativi costituzionali della nostra Repubblica, sui dettami dei diritti civili,...

(18 Febbraio 2014)

domenico stimolo

CONCLUDENDO UNA SETTIMANA DI DIGIUNO
CONTRO LA PERSECUZIONE DEI MIGRANTI

Concludo oggi una settimana di digiuno contro la persecuzione dei migranti. Digiuno che voleva essere in primo luogo un umile gesto di solidarietà con i migranti che nel campo di concentramento di Ponte Galeria hanno cucito le loro bocche per poter far vedere ed udire, attraverso il digiuno e il silenzio, il loro volto e la loro voce di esseri umani perseguitati; in secondo luogo un sincero...

(16 Febbraio 2014)

Peppe Sini, responsabile del "Centro di ricerca per la pace e i diritti umani", al settimo ed ultimo giorno di digiuno contro la persecuzione razzista dei migranti

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

530991