il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Stato e istituzioni    (Visualizza la Mappa del sito )

La scelta è tua

La scelta è tua

(4 Aprile 2011) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(La tolleranza zero)

Stato e istituzioni (cronaca sud)

La tolleranza zero

Tra deriva securitaria e nuove leggi razziali. I pogrom di stato contro i rom, gli stranieri, i mendicanti, i poveri...

(81 notizie dal 5 Maggio 2007 al 4 Ottobre 2018 - pagina 4 di 5)

Cristo si è fermato a Lampedusa

Esordisco con una testimonianza personale, sia pure solo verbale, di solidarietà e di vicinanza morale nei confronti dei migranti e dei cittadini di Lampedusa, giustamente esasperati dall’inettitudine, dall’arroganza e dal menefreghismo del governo italiano. L’ignominiosa vicenda di Lampedusa è estremamente paradigmatica nella misura in cui fornisce l’ennesima,...

(29 Marzo 2011)

Lucio Garofalo

Varato il piano per deportare duemila rifugiati a Mineo

Tra meno di una settimana l'ex villaggio dei militari USA di Mineo (Catania), di proprietà privata, sarà trasformato in un grande centro detentivo per gli oltre 2.000 richiedenti asilo ospitati sino ad oggi nei CARA (Centri di accoglienza richiedenti asilo) sparsi sul territorio nazionale. Il "piano d'emergenza" varato dal ministro Maroni prevede che negli ex CARA vengano smistati i...

(4 Marzo 2011)

Antonio Mazzeo

A Siracusa il primo radar anti-migranti prodotto in Israele

Il traliccio alto 36 metri è stato installato in tempi record e si attendono le ultime autorizzazioni per accendere il potente radar che darà la caccia alle imbarcazioni dei migranti nel mar Mediterraneo. L'ultimo strumento di vigilanza anti-sbarchi sorge nel cuore di una delle aree più pregevoli della Sicilia sotto il profilo ambientale, paesaggistico ed archeologico, Capo Murro...

(25 Febbraio 2011)

Antonio Mazzeo

E Frontex sbarca a Lampedusa

Frontex, l'Agenzia Europea per la Gestione della Cooperazione Operativa alle Frontiere, lancia la sua guerra ai migranti nordafricani nel Canale di Sicilia. Quattro aerei, due navi e due elicotteri militari messi a disposizione da sei paesi membri opereranno sin dai prossimi giorni per presidiare le coste di Lampedusa. "A seguito di una richiesta formale da parte del ministro degli Interni italiano,...

(23 Febbraio 2011)

Antonio Mazzeo

Profughi, galere, affari

Il tempo è galantuomo e, prima o poi, il conto lo si paga sempre. Oggi l'Europa si trova a fronteggiare un brusco aumento dei flussi migratori dai paesi del Nordafrica, ovvero quei paesi incendiati nelle ultime settimane da rivolte popolari inedite, contro il caro-vita, per la libertà, contro l'autoritarismo di regimi pluridecennali foraggiati proprio dalle classi dirigenti occidentali. Tunisia...

(23 Febbraio 2011)

Federazione Anarchica Torinese - FAI

Grand Hotel di Mineo "Deportati & C."

Sulla strada statale Catania-Gela ci sono decine di cartelloni pubblicitari che ritraggono il "Mineo Residence" di proprietà della società Pizzarotti Parma. "Offriamo dal 1° aprile 2011 appartamenti confortevoli a 900 euro", riportano le scritte rigorosamente in lingua inglese. Il prezzo è ottimo, davvero, si tratta di villette unifamiliari di 160 metri quadri di superficie,...

(22 Febbraio 2011)

Antonio Mazzeo

Arriva in Sicilia l'Emergenza Migranti S.p.A.

Grandi affari all'orizzonte con l'emergenza migranti di Lampedusa. Dopo il blitz in Sicilia del presidente del consiglio Berlusconi e del ministro Maroni, dal cilindro del governo è uscita una proposta senza precedenti in Italia. Quella di trasformare l'ex "residence degli aranci" di Mineo (Catania) nel "villaggio della solidarietà" per rifugiati e immigrati. Non si tratta della solita...

(17 Febbraio 2011)

Antonio Mazzeo

Trapani. Memoria resistente: antirazzisti al CIE

Sabato 29 gennaio. «Viva li buoni omini come voi!». Questa, insieme a tanti ringraziamenti, è stata una delle frasi pronunciate dai migranti reclusi nel CIE “Serraino Vulpitta” di Trapani durante il pomeriggio di solidarietà che abbiamo organizzato davanti la struttura, sabato 29 gennaio, a due giorni dal Giorno della Memoria, giusto per ricordare che il razzismo...

(3 Febbraio 2011)

Senzafrontiere

Italietta vile e feroce

I commenti sulla sparatoria dei libici sul peschereccio italiano sono impregnati di un risentimento razzista che sale dal ventre di una nazione che per moltissimi anni, assai più di quelli che i tedeschi hanno avuto a disposizione per le loro orrende imprese, è stata l'incubo della popolazione libica e dell'africa settentrionale: gli uomini venivano impalati ai lati delle strade, i maggiorenti...

(16 Settembre 2010)

medioevosociale-pietro.blogspot.com

Sui 30000 militari da inviare nelle città

A distanza di sei mesi quanto denunciavamo in un nostro articolo sulla decisione di schierare i militari nelle città per garantire maggiore sicurezza ai cittadini si sta concretamente avverando. ( vedi anche http://www.pugliantagonista.it/osservbalcanibr/fut_mil_2.htm Utilizzando la demagogia securitaria , in una società come quella italiana che mostra tutte le sue crepe sotto la spinta...

(26 Gennaio 2009)

Antonio Camuso Osservatorio sui Balcani di Brindisi

Contro il razzismo bipartisan, solidarietà a Pasquale Pedace.

Pasquale Pedace è stato protagonista, il 24 agosto scorso, di una vicenda rivelatrice. Nella stazione ferroviaria di Siracusa si è trovato per caso di fronte ad una operazione di polizia contro immigrati ed ha protestato verbalmente per il selvaggio trattamento che a questi era riservato. Per questo motivo è stato arrestato ed incredibilmente accusato di resistenza a pubblico...

(2 Novembre 2008)

Corrispondenze Metropolitane – Collettivo di controinformazione e d’inchiesta

Foggia: trattato sui postumi di una ronda

L’episodio: domenica notte, in viale XXIV Maggio, un ragazzo vaga senza una meta precisa. Ha bevuto, e questi sono affari suoi. Ma non è molesto, non disturba la pubblica quiete, non schiamazza. Ha in tasca qualche pennarello, forse anche una bomboletta spray. Ma non arreca fastidio al sonno del giusto che si gode la città. Una tranquilla città del sud, dove solo nell’ultima...

(3 Ottobre 2008)

Laboratorio Politico Jacob via Mario Pagano, 38 - Foggia www.agitproponline.com

Pulizia etnica nel casertano

Sei africani massacrati sul litorale di Castelvolturno

Giovedì 18 settembre, sei africani sono stati ammazzati a colpi di mitra. Il terreno coperto di bossoli indica il carattere violento e determinato, di una vera e propria esecuzione. Le vittime, tra i trenta e i quaranta anni, sono tre ghanesi, un cittadino del Togo e due liberiano. La strage è avvenuta sul litorale, in una zona tra Castelvolturno e il Lago Patria, dove da anni è...

(21 Settembre 2008)

Dino E. Compagno simpatizzante del Circolo Giancarlo Landonio di Busto Arsizio.

Mondello: La Polizia di Stato rastrella i Vo Cumprà

Stamane a Mondello alle nove del mattino la spiaggia era gremitissima di bagnanti Molti vocumpra vestiti di tutto punto in mezzo ad una folla seminuda passano e vendono di tutto: collanine,borse, scritte in cinese, massaggi,vestitini, teli. Sono trattati bene dalla popolazione bagnante palermitana assolutamente non xenofoba, cordiale..... I vo cumpra sono marocchini, bengalesi, senegalesi, in generale...

(13 Luglio 2008)

Pietro Ancona http://pietro-ancona.blogspot.com/

Sulle impronte digitali ai bambini rom

Appello

Non ci metteremo in fila per farci prendere le impronte digitali . Non è di si sola condanna o di semplici provocazioni di cui ha bisogno questa inqualificabile proposta. Non intendiamo lasciare soli i genitori rom. Chiederemo loro di darci la possibilità di realizzare una baracca gagè, anche simbolica, in ogni campo rom, non soltanto per rendere visibile la nostra sensibilizzazione...

(5 Luglio 2008)

Comitato genitori aderenti al Movimento dei Cristiano Sociali - Bari

Quando la cronaca fa dietrofront

A proposito dei due rom "ladri di bambini" all’Auchan di Catania

A proposito dei due rom "ladri di bambini" all’Auchan di Catania, Giovanna Quasimodo offre su «La Sicilia» un quadro più verosimile del presunto rapimento, riportando anche la voce della difesa. Meglio tardi che mai! Ma interessa ancora a qualcuno? A proposito del preteso tentato rapimento di Catania, anche la direzione del quotidiano “La Sicilia” - come gran...

(27 Maggio 2008)

Provate ad immaginare

Provate ad immaginare. Una persona del vostro quartiere è sorpresa dentro un appartamento: forse voleva rubare, forse voleva portar via una neonata. Viene arrestata. Provate ad immaginare. Il giorno dopo ragazzi in motorino lanciano una molotov contro la casa di un vostro vicino. L'incendio brucia in parte l'appartamento ma per fortuna l'uomo, la donna e i due bambini che ci vivono se la cavano....

(26 Maggio 2008)

m. m. http://isole.ecn.org/uenne/

La montatura di Ponticelli

Il caso di Angelica, ragazza Rom accusata del tentato rapimento di una bambina di sei mesi avvenuto a Napoli, nel quartiere Ponticelli, è una montatura.

La testimonianza di Flora Martinelli, la madre della bambina, del padre di lei Ciro e dei loro vicini di casa è falsa. Il Gruppo EveryOne ha indagato accuratamente sull'evento che ha scatenato una vera e propria caccia al Rom, che da Napoli si è diffusa a macchia d'olio in tutta Italia. Fin dall'inizio le dinamiche del rapimento non ci hanno convinto, perché chi conosce la palazzina...

(24 Maggio 2008)

Roberto Malini - Gruppo EveryOne - info@everyonegroup.com

I rom: gli ebrei del XXI secolo

Sta accadendo di nuovo. E anche stavolta è sotto i nostri occhi e non ce ne accorgiamo; anche stavolta crediamo alla propaganda e non ci rendiamo conto dell’orrore. Ma non potremo usare la stessa scusa una seconda volta. Sta accadendo di nuovo. E anche stavolta è sotto i nostri occhi e non ce ne accorgiamo; anche stavolta crediamo alla propaganda e non ci rendiamo conto dell’orrore;...

(18 Maggio 2008)

Adriana Stazio - Napoli

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 |    >>

585748