il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Stato e istituzioni    (Visualizza la Mappa del sito )

Bell'Italia amate sponde

Bell'Italia amate sponde

(16 Maggio 2009) Enzo Apicella
L'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati ha reiterato al ministro dell’Interno, Roberto Maroni, la richiesta di porre fine alla prassi del respingimento di migranti dalla Libia.

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI
(Stato e istituzioni)

SITI WEB
(La tolleranza zero)

Stato e istituzioni (da Medio oriente e Asia)

La tolleranza zero

Tra deriva securitaria e nuove leggi razziali. I pogrom di stato contro i rom, gli stranieri, i mendicanti, i poveri...

(9 notizie dal 20 Agosto 2011 al 26 Luglio 2013 - pagina 1 di 1)

Appartamenti a Tel Aviv vietati ai "neri"

Le agenzie immobiliari pubblicizzano appartamenti "puliti", ovvero vietati a lavoratori immigrati e ai richiedenti asilo. di Laissez Passer - 972mag.com Tel Aviv, 26 luglio 2013, Nena News - La scorsa settimana l'Army Radio ha riportato la notizia di agenzie immobiliari nel Sud di Tel Aviv che pubblicizzavano "appartamenti puliti". Secondo il sito della radio, un agente immobiliare ha detto: "Non...

(26 Luglio 2013)

Traduzione a cura di Nena News

ACCUSE DI ABUSI E VIOLENZE, CANBERRA STRINGE MORSA SU RIFUGIATI

Il ministro dell’Immigrazione australiano Tony Burke è in visita ai campi in Papua-Nuova Guinea e e Nauru, per accertarne le condizioni. A spingere Burke al suo tour, le rivelazioni di un ex responsabile della sicurezza del campo di accoglienza e selezione dell’Isola di Manus che ha segnalato abusi e torture tra gli ospiti, violenze auto-inflitte e tentati suicidi. Altre informazioni...

(25 Luglio 2013)

Misna

AUSTRALIA. PRIMO NAUFRAGIO DOPO NUOVE NORME CONTRO BOAT-PEOPLE

Sono almeno un centinaio i naufraghi recuperati dal relitto di una imbarcazione affondata al largo delle coste dell’isola indonesiana di Java, ma restano diversi dispersi e con certezza tra i morti nel naufragio vi è anche un bambino. Le autorità marittime indonesiane hanno confermato il salvataggio di boat-people nel mare in tempesta davanti al porto peschereccio di Cidaun,...

(24 Luglio 2013)

Misna

ISRAELE
Eritrei costretti a chiedere l'espulsione volontaria

Nuove procedure a Tel Aviv: all'immigrato viene fatta firmare la richiesta di deportazione volontaria. In aperta violazione del diritto internazionale e umanitario. dalla redazione Gerusalemme, 15 luglio 2013, Nena News - Nel giorno in cui il popolo palestinese indice lo sciopero generale contro le politiche di colonizzazione ed espulsione implementate da Israele, sotto l'occhio dei riflettori finiscono...

(15 Luglio 2013)

Nena News

ISRAELE. MIGRANTI ERITREI BLOCCATI ALLA FRONTIERA CON IL SINAI

Una ventina di eritrei che cercavano di entrare illegalmente in Israele risultano bloccati in una zona miliare alla frontiera con l’Egitto dal 28 agosto. Lo denuncia l’organizzazione Physicians for human rights secondo cui il gruppo, tra cui un adolescente di 14 anni e almeno tre donne, rifiuta di tornare al posto di blocco egiziano per timore di essere rimpatriato. Il gruppo –...

(5 Settembre 2012)

Misna

Israele: tel aviv in guerra con migranti africani

Reportage dai quartieri meridionali e piu' poveri della citta' israeliana dove cresce la rabbia contro i migranti africani e qualche giorno fa e' scattata una escalation di violenza contro gli "infiltrati".

ROBERTO PRINZI Tel Aviv, 26 maggio 2012, Nena News - "Stupratori di bambine e vecchie, assassini, ladri, accoltellatori, scassinatori. Abbiamo paura di uscire da casa. Noi siamo diventati una minoranza nel quartiere, i sudanesi ormai sono la maggioranza. L'unico modo per svegliare le autorità è che i cittadini del sud di Tel Aviv colpiscano gli stranieri fisicamente. Non voglio che...

(26 Maggio 2012)

Nena News

Repressione contro i migranti neri in Marocco

“GuinGuinBali” giornale web di informazione sulle questioni africane riporta la denuncia dell’associazione indipendente “Lemigrant” contro l’azione del Marocco nei riguardi di migranti del Nord-Africa che, a quanto afferma la Ong, nelle ultime settimane sarebbero stati perseguiti, arrestati e deportati alle frontiere con l’Algeria, per essere espulsi dal paese. “Lemigrant”...

(1 Febbraio 2012)

DirittiDistorti

Sinai: i campi della vergogna

Centinaia di migranti tenuti ostaggi in campi di tortura nel Sinai da trafficanti di esseri umani, ma al Cairo e a Tel Aviv i governi fanno finta di non vedere

MICHELE GIORGIO Roma, 01 dicembre 2011, Nena News - Torturati, abusati, seviziati in ogni modo da trafficanti di essere umani. Il dramma di centinaia di migranti africani nel Sinai è noto da tempo, eppure i governi di Egitto e Israele restano indifferenti e non muovono un dito per proteggerli. Il resto del mondo sa ma finge di non vedere. Per questo ieri diverse organizzazioni per i diritti...

(1 Dicembre 2011)

Nena News

Nei centri dei migranti è dramma per i bambini

AUSTRALIA. Contro l’immigrazione irregolare il governo sta tentando di esternalizzare il problema. Ieri l’accordo con la Nuova Guinea per la costruzione di una nuova struttura sull’isola di Manus. L'accordo con il governo di Kuala Lumpur è naufragato. Lo scorso 8 agosto, l’Alta Corte d’Australia ha deciso la sospensione a tempo indeterminato dei trasferimenti...

(20 Agosto 2011)

Dina Galano - Terra

537856