il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Capitale e ambiente    (Visualizza la Mappa del sito )

La peste

La peste

(23 Novembre 2010) Enzo Apicella
“La Peste”. Un libro-inchiesta denuncia le infiltrazioni camorristiche nel ciclo dei rifiuti, le convenienze della politica e gli interessi della massoneria

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale, ambiente e salute)

Lo smaltimento rifiuti tra privatizzazione e ecomafie

(281 notizie dal 6 Giugno 2004 al 12 Ottobre 2022 - pagina 11 di 15)

Trash. La metropoli e i suoi rifiuti.

Una discussione su lotte territoriali e riorganizzazione capitalistica degli agglomerati urbani.

C’è un dato su cui forse non si è riflettuto abbastanza. Come registrano pure gli indicatori della Legambiente, a Roma è nettamente peggiorata la qualità della vita. Non è certo una cosa di cui ci si può stupire. Già con servizi sociali molto al di sotto della domanda (dagli asili nido alle strutture sanitarie) ed una mobilità allucinata...

(17 Novembre 2008)

Contropiano per la Rete dei Comunisti Corrispondenze Metropolitane – Collettivo di controinformazione e d’inchiesta

Chiaiano: Il Procuratore Lepore conferma che i militari hanno interrato rifiuti speciali

Questa mattina una delegazione del Comitato dei cittadini di Chiaiano e Marano ha incontrato il capo della Procura di Napoli dott. Giandomenico Lepore, in merito all'allarme/denuncia lanciato con la prova video sull'interramento di rifiuti speciali nella cava da parte dei militari e un conseguente esposto alla Procura del 29 ottobre. Allarme che ha trovato riscontri con le dichiarazioni dello stesso...

(15 Novembre 2008)

Comitato in difesa delle cave di Chiaiano e Marano Rete Campana Salute e Ambiente sergiocimino@napoli.com

Dossier informativo per la difesa del Vallone di San Rocco

Un sito di stoccaggio nel polmone verde della zona nord.

Il Vallone di San Rocco[1] interessa le zone di Miano, Chiaiano e San Carlo all'Arena, e' un impluvio naturale che si sviluppa per circa 6 Km dalla collina al centro storico. Uno dei maggiori polmoni verdi della città che è stato martoriato da oltre 20 anni di scarichi abusivi sia nella parte verde sia nell'alveo del torrente San Rocco che vi scorre all'interno. Protetto dal decreto...

(15 Novembre 2008)

A cura di Global Project Napoli

Gli scarichi abusivi nel Vallone di San Rocco erano stati già denunciati

Il presunto "ritrovamento" della discarica abusiva da parte del del Commissariato ai Rifiuti è solo propaganda

Il nuovo must della propaganda del Commissariato ai Rifiuti è quello su una sua presunta e "frenetica attività di denuncia" delle discariche abusive interrate in passato "nell'indifferenza generale" dei cittadini "collusi o strafottenti". Un incredibile ribaltamento di ruoli fra chi avrebbe il compito (e i mezzi) per controllare il territorio e i cittadini normali, rispetto alle responsabilità...

(15 Novembre 2008)

Comitato in difesa delle cave di Marano e CHiaiano Rete Campana Salute e Ambiente sergiocimino@napoli.com

Chiarezza politica sull'inchiesta di Pianura

L'inchiesta giudiziaria su Pianura è evidentemente 'un'inchiesta contenitore' (addirittura la prima parte è un'inchiesta 'sperimentale' sugli ultras). Per la parte che riguarda la discarica di Pianura, emerge con chiarezza un nucleo di interessi e speculazione elettorale ed economica che coinvolge in primo luogo i due esponenti politici indagati. Al di là della rilevanza giudiziaria...

(10 Ottobre 2008)

Rete Campana salute e Ambiente

Chiaiano. Continua la resistenza popolare

Oggi ,30 settembre 2008, ennesima provocazione del governo reazionario di Berlusconi nei confronti della popolazione di Chiaiano e Marano. La polizia in tenuta antisommossa ha forzato il blocco stradale della popolazione per l'accesso alle cave , per permettere l’ingresso di 4 camion che trasportavano ghiaia. Questo nonostante una grande manifestazione cui aveva partecipato tutta la popolazione...

(30 Settembre 2008)

Unità Comunista/ Mcc

No Dal Molin: solidarietà a Chiaiano

L'attuale governo usa la polizia come un esercito di occupazione; evidentemente, Silvio Berlusconi crede di poter spazzare via i cittadini che difendono la propria salute e l'ambiente delle proprie terre con l'uso della forza. Venti giorni fa la polizia caricava cittadini inermi a Vicenza, ieri a Chiaiano. Noi siamo al fianco di coloro che non vogliono arrendersi di fronte alle imposizioni e alle...

(30 Settembre 2008)

Presidio Permanente No Dal Molin

Trash. La metropoli e i suoi rifiuti

Riflessioni e analisi sull'organizzazione capitalista della metropoli vista dal basso. La realtà della Campania, i suoi rifiuti e le sue periferie E' a disposizione l'ultimo quaderno speciale di Contropiano con i contributi di Biagio Borretti, Michele Franco, Antonio Musella, Antonello Petrillo, Pietro Sebastianelli, Francesco Specchio. Per contatti, informazioni, copie del quaderno potete...

(28 Settembre 2008)

No alla discarica di Chiaiano. No alla repressione

La determinazione con cui il potere totalitario costituito da Berlusconi e Bassolino vogliono aprire la megadiscarica di 700.000 tonnellate di rifiuti a Chiaiano è il segno di una crisi, senza vie di uscita, di un sistema economico e politico alla deriva. La catastrofe ambientale provocata dai rifiuti è la conseguenza naturale della cessione di un servizio pubblico essenziale nelle...

(27 Settembre 2008)

Unità Comunista/MCC

Emergenza rifiuti e lotte di resistenza

Le molteplici resistenze determinatesi in Campania contro le conseguenze di oltre tre lustri di gestione emergenziale dello smaltimento dei rifiuti, rappresenta un interessantissimo osservatorio su alcune dinamiche della conflittualità sociale e le risposte dello stato nella fase attuale. Non che negli anni precedenti fossero mancate le proteste contro l’insediamento di nuove discariche...

(9 Settembre 2008)

Collettivo Red Link

Chiaiano 27 settembre 2008 "jatevenne day"

Da quattro mesi la nostra comunità si sta mobilitando contro l'ennesimo scempio ambientale nella nostra regione, l'ipotesi del governo di costruire una mega discarica da 700 mila tonnellate di rifiuti nella Selva di Chiaiano, all'interno del Parco delle Colline. Una battaglia non solo contro la costruzione della discarica a Chiaiano, ma contro l'intero piano rifiuti voluto dal governo a dagli...

(17 Agosto 2008)

Presidio permanente contro la discarica di Chiaiano e Marano

Arrestati per aver preso parte alle mobilitazioni contro la discarica di Chiaiano

Apprendiamo con grande stupore e sconcerto dell'arresto, nella serata di ieri, di due giovani, un ragazzo ed una ragazza, residenti a Chiaiano , al termine di un indagine della Questura di Napoli. L' accusa rivolta ai due ragazzi che hanno preso parte alle mobilitazioni contro la costruzione della discarica nelle cave di Chiaiano, sono infamanti e da codice di guerra. Devastazione e saccheggio,...

(16 Agosto 2008)

Presidio Permanente di Chiaiano e Marano.

Rifiuti tossici provenienti da Asola (MN)

interrogazione dei comunisti in provincia.

TV e stampa nazionale hanno dato questa mattina, giovedì 24 luglio, la notizia di un camion di rifiuti tossici, fermato e posto sotto sequesto dalla Poiizia di Verona, sull'autostrada del Brennero. Il trasporto proveniva da Asola in provincia di Mantova. Poichè dalle dichiarazioni pubbliche dell' autorità giudiziaria pare incontestabile che il contenuto del trasporto consista...

(26 Luglio 2008)

Monica Perugini capogruppo Pdci Provincia di Mantova

Chiaiano: prove generali di stato totalitario

Quanto sta accadendo a Chiaiano riguardante la discarica sembra la prova generale di un modello di stato autoritario da applicare poi su vasta scala a livello nazionale. Le modalità operative del battaglione “Garibaldi” per impossessarsi della discarica e delle zone limitrofe sono state simili ad un’operazione di stampo coloniale. Questa operazione militare si inserisce in...

(14 Luglio 2008)

Unità Comunista/ Movimento per la Costituente Comunista

Occupazione militare di Chiaiano

Oggi l’esercito in forze ha occupato la cava di Chiaiano destinata a trasformarsi in megadiscarica e le zone circostanti. Sono scattate anche le nuove norme che prevedono l’arresto e un anno di reclusione a chi provoca disordini e 5 anni a chi organizza le proteste. La situazione è gravissima, drammatica, qui a Chiaiano si respira un’aria da colpo di stato. E' quasi impossibile...

(10 Luglio 2008)

Unità comunista/ movimento per la costituente comunista

Esercito ad Acerra in missione …di pace?

Questa mattina tutte le maggiori agenzie di stampa, dall’Ansa ad Adnkronos, hanno dato la notizia dell’ingresso degli uomini e dei mezzi dell’esercito all’interno dell’area del megainceneritore di Acerra che i giornalisti nostrani si ostinano a definire “termovalorizzatore” in virtù di un neologismo privo di qualunque valenza scientifica. Circa 60 militari...

(29 Giugno 2008)

Marco Cedolin

L'emergenza che non c'era

La cosiddetta "emergenza rifiuti" in Campania in realtà è architettata ed orchestrata dall'alto

Manuela Lasagna ha prodotto un’inchiesta per conto di RaiNews24 (scaricabile qui) che dimostra come la cosiddetta "emergenza rifiuti" in Campania in realtà è architettata ed orchestrata dall'alto affinché perduri nel tempo. L'inchiesta parte dall’intervista a Walter Ganapini, assessore all’ambiente della regione Campania, fatta da Matteo Incerti del Meetup...

(28 Giugno 2008)

Tom

La partita che si gioca sulla vicenda rifiuti e sull’emergenza

È ormai evidente che sulla vicenda dei rifiuti in Campania si gioca una partita decisiva tanto per il governo quanto per tutti i movimenti di opposizione a scala nazionale. Il governo l’ha scelto come terreno di prova della sua capacità di imporre la propria linea di sostegno agli interessi del grande capitale, fatta di finanziamenti di grandi opere e di grandi appalti. Contemporaneamente...

(12 Giugno 2008)

I/Le compagni/e di Red Link red_link@tiscali.it

Bassolino e Jervolino Jatevenne!

Il problema della devastazione ambientale di Napoli e dei rifiuti non può avviarsi a soluzione se non ci sono le dimissioni di Bassolino e Jervolino, massimi responsabili morali e politici della situazione.

La devastazione sociale a ambientale di Napoli e della Campania hanno origine nel fallimento di una classe dirigente. Bassolino e la Jervolino sono i capi-clan di un gruppo di potere politico-finanziario-mediatico che ha dominato la nostra regione in maniera incontrastata gli ultimi venti anni. Il drammatico problema dei rifiuti è solo l’aspetto più appariscente della situazione,...

(11 Giugno 2008)

Unità Comunista/ Collettivo K.Marx Cardarelli

Sara' un intifada della monnezza

dichiarazione di uno dei manifestanti di Chiaiano

La lotta delle masse popolari campane contro le costruzioni delle discariche è stata uno dei punti cruciali della fase discendente del governo Prodi, criticato dal centrodestra e da ampi strati della borghesia come incapace di imporre discariche e inceneritori, nonostante la nomina a commissario straordinario del boia di Genova, l'ex capo della polizia De Gennaro. In sede di campagna elettorale...

(7 Giugno 2008)

Collettivo Tazebao – per la propaganda comunista

<<    | ... | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 |    >>

340298