il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Comunisti e organizzazione    (Visualizza la Mappa del sito )

Dopo il fallimento della sinistra governista. Quali prospettive per i comunisti?

(684 notizie dal 23 Gennaio 2008 al 29 Febbraio 2020 - pagina 30 di 35)

Ove non fosse cazzeggio teorico

Giovedì 02 Settembre 2010 08:48 Toni Negri, Casarini e noi Pubblichiamo qui sotto il resoconto di un incontro tenutosi a Milano nel novembre 2007, presente Toni Negri. Ne prendiamo spunto per dire la nostra su alcuni degli assi portanti del ragionamento teorico di Negri, che il resoconto, tutto sommato, ricapitola in maniera abbastanza precisa. Prima di tornarci in maniera più rigorosa...

(2 Settembre 2010)

www.campoantimperialista.it

Ferrando a Ferrero: non capitolare al Pd

È un no la prima risposta all'invito all'unità delle sinistra d'alternative rivolta, dal manifesto, dal leader Prc Paolo Ferrero. Un no che arriva dal trozkista Marco Ferrando, leader del partito comunista dei lavoratori, che prepara per il 7 settembre a Roma un incontro internazionale sulla crisi capitalistica e, per gennaio, il congresso. Ferrando, il suo è un no a prescindere? Tutt'altro....

(1 Settembre 2010)

www.pclavoratori.it

Nessuna capitolazione a bersani

IL PCL SI PRESENTERA’ ALLE ELEZIONI IN AUTONOMIA DA CENTRODESTRA E CENTROSINISTRA Il Sì di Ferrero, Diliberto e Salvi alla proposta avanzata da Bersani di “un Alleanza democratica” estesa a Casini e Fini, segna l’ennesima capitolazione dei gruppi dirigenti della sinistra ex ministeriale . Non si tratta di un’alleanza- già di per sé improponibile-...

(31 Agosto 2010)

www.pclavoratori.it

Corso di formazione e inchiesta politica

27, 28, 29 agosto 2010 Piazzola sul Brenta (Padova)

PRESENTAZIONE La crisi della sinistra, e dei comunisti soprattutto, è un dato del quale ormai tutte le organizzazioni, gruppi, partiti che di questa storia fanno parte stanno prendendo atto. Ciò implica una difficoltà oggettiva, per una nuova leva di militanti comunisti di trovare uno spazio nel quale iniziare il proprio percorso e la propria militanza politica. Da più...

(19 Agosto 2010)

L'inutilità dell'antiberlusconismo e la necessità di un altro percorso

All'indomani delle elezioni regionali la vittoria della destra (ottenuta nonostante una consistente perdita di voti), ha prodotto il grido d'allarme sulla democrazia. Non sono passate nemmeno tre settimane e, caso unico nella nostra storia dopo una vittoria elettorale, la destra entra in crisi con la spaccatura del PDL. Ma insomma questa destra, indubbiamente impresentabile nella sua immagine e...

(13 Agosto 2010)

www.contropiano.org

Cancellare la scelta suicida della Bolognina, ricostituire il PCI

spero che tutti i circoli comunisti, tutte le associazioni che si richiamano al marxismo ed al socialismo, si riuniscano in un grande convegno nazionale per abrogare la svolta della Bolognina, ricostituire il grande Partito Comunista Italiano, cancellare venti anni di errori e di tradimenti che hanno portato al PD di Colaninno, Merloni, Ichino, un partito della Confindustria schierato con la Fiat...

(17 Luglio 2010)

medioevosociale-pietro.blogspot.com

T-10 ( ex IS3 Stalin) icona

La poesia che fermò i carri armati, ma... non l'inquinamento in Puglia

Lungomare di Bari, maggio 2012 Il colonnello Serghei Starasky , ( un noto compagno leccese che aveva sovietizzato il suo nome nel 2010 contestando le celebrazioni dell’Unità d’Italia) conosciuto anche come Chitarra Stalin, per il suo amore per lo strumento musicale che portava sempre con se nel suo Tank T-10 Stalin, assaporava la vittoria imminente incitando gli uomini all’assalto...

(7 Maggio 2010)

I racconti di Pugliantagonista

L'inutilità dell'antiberlusconismo e la necessità di un altro percorso

L'editoriale del numero di Contropiano in uscita nei prossimi giorni

All’indomani delle elezioni regionali la vittoria della destra (ottenuta nonostante una consistente perdita di voti), ha prodotto il grido d’allarme sulla democrazia. Non sono passate nemmeno tre settimane e, caso unico nella nostra storia dopo una vittoria elettorale, la destra entra in crisi con la spaccatura del PDL. Ma insomma questa destra, indubbiamente impresentabile nella sua immagine...

(26 Aprile 2010)

Mauro Casadio (Rete dei Comunisti)

E’ possibile avviare una controtendenza?

Il mancato voto alla sinistra, l’astensionismo, le aree metropolitane, il no dei territori. Apriamo il dibattito a sinistra, tra i comunisti, nei movimenti sociali

Le recenti elezioni regionali hanno sostanzialmente confermato la tendenza già delineatasi nel 2008 e che ha visto prevalere l’egemonia politica, sociale ed elettorale della destra nel nostro paese. Alternative a questo scenario non se ne intravedono. I partiti della sinistra, sia quando si alleano con il PD sia quando si presentano autonomamente, vedono accentuarsi il loro logoramento...

(18 Aprile 2010)

La Rete dei Comunisti

La finta Crisi di Governo e la fine della pseudosinistra

Parto dalle prime dichiarazioni di Bersani. Le tensioni tra Berlusconi e Fini dipendono dal fatto che il premier, nel famoso "predellino", abbia fatto "un patto con Bossi e non con Fini" dice il segretario del Pd, Pier Luigi Bersani. Per quanto riguarda le ipotesi future, per Bersani "parlare di elezioni anticipate è una pazzi", ma "pensare di andare avanti così è un'illusione,...

(17 Aprile 2010)

Marco Barone

La dipartita di Rifondazione e PdCI

E’ stato lo sbarramento del 4% a decretare la scomparsa di questi due partiti, che, notizia di oggi, mettono in cassa integrazione e licenziano gli impiegati, vendono sedi, chiudono giornali, non potendo più contare sui soldi pubblici per i partiti e sui rimborsi elettorali. Non mi unisco a coloro che vedono in questo evento un restringersi della democrazia. Vedo puniti da una giusta...

(10 Aprile 2010)

Paolo De Gregorio

risultati elettorali (icona)

Non è più il tempo di rimuovere i problemi sui risultati elettorali

La Rete dei Comunisti nei mesi scorsi ha scelto di aprire un confronto con la sinistra di classe ed anche di interloquire con la nascente Federazione della Sinistra sulla base del peso obiettivo che potrebbe avere la fine di una esperienza storica come quella dei comunisti e della sinistra nel nostro paese. In questo senso ci siamo mossi a partire dal 2008 ed abbiamo promosso iniziative in cui non...

(3 Aprile 2010)

Mauro Casadio e Sergio Cararo (Rete dei Comunisti)

Report e conclusioni del forum su organizzazione e partito dei comunisti nell'Italia del XXI° Secolo

Si è svolto sabato 27 febbraio a Roma il forum nazionale promosso dalla Rete dei Comunisti su organizzazione e partito come questione impellente per i comunisti nell’Italia del XXI° Secolo. Il primo dato che ha colpito è stata la partecipazione, decisamente superiore alle aspettative. Il dibattito è stato aperto dalla relazione introduttiva del compagno Mauro Casadio...

(1 Marzo 2010)

Rete dei Comunisti

I Comunisti: l’identità, le lotte, la ricostruzione possibile….

Assemblea a Napoli, giovedi 25 febbraio

Sono sotto gli occhi di tutti l’enormità e le potenzialità degli spazi politici aperti in questa fase. Si evidenzia – chiaramente - una divaricazione tra l’esplodere delle contraddizioni oggettive aperte dal e dentro il capitale e la pochezza irrimediabile delle capacità soggettive che dovrebbero cercare, o anche solo tentare, sbocchi efficaci verso una prospettiva...

(10 Febbraio 2010)

Contropiano

Partito e organizzazione: una base di discussione per i comunisti in italia

Misurarsi su un piano politico e teorico su come i comunisti si debbano organizzare in un contesto storico come l’attuale e in uno dei poli imperialisti di questo nuovo secolo come quello dell’Unione Europea è sicuramente un compito di estrema difficoltà. D’altra parte le opzioni oggi esistenti nel nostro paese non ci sembrano soddisfacenti e, soprattutto, crediamo...

(27 Gennaio 2010)

Rete dei Comunisti

Organizzazione e partito: una base di discussione per i comunisti nell’Italia del XXI Secolo

Forum nazionale promosso dalla Rete dei Comunisti

Roma, sabato 27 febbraio, ore 10.30 (Sala delle Carte Geografiche, via Napoli 42) Alla fine di ottobre 2009, la Rete dei Comunisti ha promosso un incontro nazionale sulla questione della rappresentanza politica e del rapporto tra questa e il blocco sociale antagonista (vedi: http://www.contropiano.org/Retedeicomunisti/reteindex.asp). Obiettivo di quell’incontro era la necessità di tentare...

(27 Gennaio 2010)

La Rete dei Comunisti

La ricomposizione del blocco sociale antagonista, l’organizzazione di classe e i comunisti

Riportiamo il seguente saggio pubblicato sull'ultimo numero della rivista Marxismo Oggi" In questi anni, nel dibattito sulla composizione di classe e le caratteristiche del blocco sociale antagonista in un paese a capitalismo avanzato come l’Italia, ci siamo misurati con l’inchiesta di classe sulle condizioni materiali ma anche sulla soggettività dei lavoratori del nostro paese,...

(6 Gennaio 2010)

Sergio Cararo (Rete dei Comunisti)

Controcorrente chiama, la sinistra anticapitalista risponde

Senza trionfalismi possiamo dire che la provocazione lanciata da Controcorrente nella tre giorni di Genova ha avuto successo. Più di 150 compagni provenienti da tutta Italia hanno partecipato al convegno "Per una snistra dei lavoratori. Italia-Europa, esperienze a confronto, che si è svolto a Genova da venerdì pomeriggio a domenica mattina. Tre assemblee pubbliche concentrate...

(1 Dicembre 2009)

Sinistra anticapitalista e rappresentanza politica dei settori popolari

Report dell’assemblea della Rete dei Comunisti a Roma, sabato 31 ottobre

Sabato 31 ottobre l’incontro pubblico organizzato a Roma dalla Rete dei Comunisti, ha decisamente messo “i piedi nel piatto” relativamente alla crisi della sinistra nella rappresentanza politica dei settori popolari. Sulle questioni sollevate dalla Rete dei Comunisti con la relazione introduttiva di Mauro Casadio (già disponibile integralmente su www.contropiano.org )sono...

(3 Novembre 2009)

Contropiano

Accettare la sfida

Il contributo della Rete dei Comunisti alla ricostruzione di una sinistra anticapitalista e alla soggettività dei comunisti nel nostro paese. (dall'ultimo numero di Contropiano)

La ripetuta sconfitta elettorale alle europee di giugno dopo quella dell’aprile dello scorso anno, hanno confermato che sono saltati i rapporti tra i partiti della sinistra e il loro blocco sociale di riferimento e che la stessa internità dei comunisti alla classe non può più essere data per scontata. Ci sembra ormai chiaro come in questi due anni non siano stati analizzati...

(16 Ottobre 2009)

CONTROPIANO

<<    | ... | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | ...    >>

736926