il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

PRIMA PAGINA

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

Difendiamo il contratto nazionale di lavoro

(168 notizie dal 5 Gennaio 2008 al 22 Luglio 2016 - pagina 4 di 9)

Contratto nazionale addio! Disdetta di Federmeccanica ma la Fiom non ci sta

Scritto da Valentina Valentini Mercoledì 08 Settembre 2010 08:49 Di Valentina Valentini - Prima ci ha pensato Confindustria a cambiare le regole contrattuali con l’accordo di Cisl e Uil, poi è arrivato il momento della Fiat e di Marchionne di chiedere più deroghe al contratto nazionale. Tutti a volere più flessibilità per le aziende che, tradotto, vuol...

(8 Settembre 2010)

www.dirittidistorti.it

Marchionne, addio al contratto nazionale

Marchionne con l’accordo su Pomigliano, firmato da FIM e UILM, ha fissato le sue nuove regole contrattuali: aumento della produttività senza limiti, divieto di sciopero, diminuizione dei salari per gli operai. Marchionne con l’accordo su Pomigliano ha di fatto disdetto il contratto nazionale dei metalmeccanici. Ora Marchionne vuole disdire ufficialmente il contratto. Gli operai...

(27 Luglio 2010)

www.operaicontro.it

Sul contratto nazionale del settore Turismo

Risposta a Maurizio Scarpa

Caro Maurizio, le compagne e i compagni della Filcams ti risponderanno più in dettaglio sui contenuti del contratto del turismo, che tu difendi e loro hanno duramente criticato. Per quanto mi riguarda vorrei solo affrontare il punto di fondo del tuo ragionamento, quello che riguarda tutti, tutta la contrattazione. Per farlo, però, vorrei togliere di mezzo termini come “infamie”...

(30 Marzo 2010)

Giorgio Cremaschi

A proposito della Firma del contratto nazionale del settore Turismo - Confcommercio

Lettera aperta al compagno Giorgio Cremaschi

Caro Giorgio In questi giorni ho letto un volantino della rete 28 aprile nel quale si esprime il giudizio dell’ area da te coordinata in merito al contratto del Turismo, che, come sai, ho contribuito in prima persona, per conto della Filcams, a realizzare, in quanto responsabile negoziale per questo settore. Essendo però anche firmatario, insieme a te, della mozione congressuale “la...

(30 Marzo 2010)

Maurizio Scarpa Segreteria nazionale Filcams Cgil

Firmato il contratto della gomma plastica: anche qui passa la controriforma del sistema contrattuale

E’ stato firmato il contratto dei lavoratori della gomma plastica e come al solito tutti i dirigenti sindacali, compresi quelli della Filctem-Cgil, considerano questo risultato come il massimo e il meglio possibile. In realtà anche qui, come negli altri contratti firmati unitariamente: - Passa la nuova struttura contrattuale con il contratto nazionale che dura tre anni con i 7 mesi...

(23 Marzo 2010)

Rete 28 Aprile nella Cgil per l’indipendenza e la democrazia sindacale

Firmato il contratto del turismo: anche qui passa la controriforma del sistema contrattuale

Nel preambolo dell'accordo sul CCNL del Turismo siglato il 20 Febbraio 2010 da CGIL, CISL e UIL di categoria, vi è la seguente nota che sul piano politico, risulta eloquentemente esplicativa: "visto il protocollo interconfederale del 22 Gennaio 2009, il CCNL Turismo 19 Luglio 2003, l'accordo 12 Giugno 2008 e l'accordo di rinnovo del CCNL Turismo del 27Luglio 2007, si è stipulata la...

(23 Marzo 2010)

Rete28Aprile

Perché non peggiori, tutti insieme nella lotta

E come ci viene richiesto dai lavoratori dichiariamo sciopero venerdi' 9 ottobre

Il mese di settembre è stato un periodo di “grande” impegno per Fim/Cisl, Uilm/Uil e Federmeccanica (l’associazione degli industriali metalmeccanici), che questi -si fa per dire- “sindacati” hanno deciso di gratificare con la promessa di un bel contratto separato, l’ennesimo della loro storia infinita di regali ai padroni. Dopo l’esclusione dalla trattativa...

(8 Ottobre 2009)

Rsu COBAS fiat mirafiori RSU COBAS MAGMA

Alimentaristi: un accordo complessivamente peggiorativo del sistema del 23 luglio ‘93”

La firma di un contratto nazionale richiede sempre giudizi approfonditi, che si riferiscano ai testi e non solo alle dichiarazioni della prima ora o alle cifre degli aumenti salariali. Dalla lettura del testo è evidente che l’accordo degli alimentaristi applica, seppur con delle omissioni, il sistema contrattuale definito dell’accordo separato del 22 gennaio. Non lo dichiara esplicitamente,...

(23 Settembre 2009)

Giorgio Cremaschi Rete28Aprile

Scuola: i contratti di disponibilita’ introducono nei fatti le gabbie salariali

Si è riunito oggi presso la Regione Campania il Tavolo Interistituzionale richiesto dai precari e dalla RdB-CUB Scuola, peraffrontare la questione precariato e l’emergenza causata dai tagli indiscriminati, che colpiscono soprattutto le scuole del sud e nella sola Campania provocano la perdita di 8.200 posti di lavoro. La proposta della Giunta Regionale, esposta dall’assessore all’Istruzione...

(9 Settembre 2009)

Rappresentanze Sindacali di Base – Federazione Nazionale

Gabbie salariali, proposta antioperaia!

La Lega Nord ha lanciato la proposta di reintrodurre le gabbie salariali, un meccanismo che differenzia i salari a seconda delle zone di residenza dei lavoratori. In realtà le differenze salariali esistono già nel nostro paese: fra nord e sud (più si scende meno si prende), fra operai dello stesso gruppo (vedi gli accordi-truffa come quello di Melfi), fra giovani e anziani, fra...

(23 Agosto 2009)

Piattaforma Comunista

Perchè respingere le gabbie salariali

Qual'è la ricetta migliore per salvaguardare la speculazione finanziaria e monetaria? Annullare il conflitto, attaccare i lavoratori, indebolirli e ridurli alla impotenza. Esageriamo? Non sembra proprio a leggere dati e statistiche estive che denunciano la secca perdita del potere di acquisto, il crollo dei consumi, aumenti contrattuali di pochi euro al mese (non fa differenza che siano salari...

(19 Agosto 2009)

federico giusti e salvatore bonavoglia confederazione cobas

Ritorno alle gabbie salariali

Nell’Italia che si sfascia una nota dalla Banca d’Italia sul costo della vita al Nord ed al Sud ha dato lo spunto alla Lega di lanciare una nuova campagna di odio verso il Mezzogiorno. Sostiene la Lega che, dal momento che la vita costa meno, i salari nel sud dovrebbero essere più bassi di quelli del Nord. In particolare hanno fatto impressione al leghista Calderoli gli affitti...

(5 Agosto 2009)

Pietro Ancona già segretario generale CGIL sicilia. http://medioevosociale-pietro.blogspot.com/

LA FAILMS: Fim e Uilm Parlano lo Stesso Linguaggio della Confindustria

Risposta ai segretari di Fim-Cisl e Uilm-Uil di Capitanata da parte della FAILMS

« Contratto Integrativo Metalmeccanici: Ormai firmano di tutto e non si fermano più!Fim e Uilm Parlano lo Stesso Linguaggio della Confindustria Dopo le proteste dei lavoratori a Foggia e Melfi contro la scelta di Fim e Uilm di disdire il contratto metalmeccanico in essere e firmarne un altro nettamente peggiorativo Le idee altrui si rispettano quando sono idee degne di questo sostantivo,...

(28 Luglio 2009)

per la FAILMS Vincenzo Russo

Difendere il contratto nazionale, il salario e l’occupazione

Bisogna continuare su questa strada, per fermare l’offensiva padronale, difendere il salario e il posto di lavoro.

Gli accordi separati di Cisl e Uil sulla contrattazione, scritti e imposti da confindustria e governo, incominciano a dare i loro risultati, molto pesanti per i lavoratori. Invece di occuparsi degli aumenti salariali per il secondo biennio del contratto nazionale dei metalmeccanici in vigore, Fim-Cisl e Uilm-Uil , in obbedienza a quegli accordi, hanno disdetto il contratto in vigore e hanno presentato...

(24 Luglio 2009)

Fiom Piaggio

L’accordo sul modello contrattuale è contro le lavoratrici e i lavoratori

Noi non lo rispetteremo!

Il 15 aprile, Confindustria insieme a Cisl e Uil hanno firmato le norme che rendono attuativo il modello contrattuale definito dall’accordo separato del 22 gennaio. L’accordo è stato firmato senza la Cgil. I lavoratori che hanno partecipato alla consultazione indetta dalla Cgil lo hanno sonoramente bocciato. Oltre 3 milioni di lavoratrici e lavoratori hanno votato NO. Questo accordo...

(20 Aprile 2009)

Rete 28 Aprile nella Cgil per l’indipendenza e la democrazia sindacale

Verso l' assemblea nazionale della Rete28Aprile

Assemblea a Brescia l'8 maggio

La Cisl, la Uil e l’Ugl hanno firmato l’accordo che impone un regime autoritario sulle relazioni sindacali, blocca la contrattazione aziendale vincolandola alle scelte dell’impresa, colpisce il salario e il contratto nazionale. Il sistema di regole applicativo dell’accordo del 22 gennaio risolve in senso autoritario tutte le linee guida di quel testo. Chi firma quell’accordo...

(20 Aprile 2009)

Rete 28 Aprile nella Cgil per l’indipendenza e la democrazia sindacale

GGP di Castelfranco Veneto - Un vergognoso accordo discriminatorio

questi i frutti velenosi dell’accordo separato del 22 gennaio

Alla GGP di Castelfranco Veneto a Treviso - fabbrica produttrice di macchine e utensili per il giardinaggio - la legge italiana e il contratto nazionale di lavoro non valgono più. Con un accordo separato - giudicato inaccettabile e illegale dalla Fiom e sottoscritto da Fim e Uilm - viene infatti abolito l’obbligo di assunzione a tempo indeterminato per le lavoratrici e lavoratori precari,...

(18 Aprile 2009)

Eliana Como

Fincantieri - Sciopero a Monfalcone - La Uilm come il ministro di Saddam Hussein

Lo sciopero contro la firma separata sul contratto integrativo, proclamato nella giornata odierna nel nostro Stabilimento, ha ottenuto un’adesione pressoché totale. Anche oggi il cantiere si è vuotato, a dimostrazione che a scioperare non sono solo i lavoratori della FIOM ma anche quelli iscritti alle sigle firmatarie del contratto integrativo. Lo sciopero di oggi ha la stessa...

(18 Aprile 2009)

FIOM Fincantieri Stabilimento di Monfalcone

Melfi - Primo sciopero contro l'accordo separato

Sciopero di 2 ore dei lavoratori della FIAT SATA di Melfi durante il 2° turno di lavoro del giorno 16 aprile 2009.

Lo SCIOPERO dei lavoratori CONTRO l’Accordo separato(CISL UIL CONFINDUSTRIA) sulla riforma del modello contrattuale è stato proclamato dai delegati della FIOM CGIL al quale hanno aderito i sindacati autonomi. ALTA la partecipazione allo SCIOPERO da parte dei lavoratori che dopo aver tenuto cortei interni si sono ritrovati insieme ai delegati FIOM CGIL per ribadire il NO all’accordo...

(18 Aprile 2009)

FIOM CGIL Basilicata RSU FIOM CGIL

Monfalcone. Gli operai comunisti al fianco dei lavoratori di Fincantieri.

Il "Coordinamento operai comunisti" costituitosi durante l'assemblea aperta del 28 marzo u.s. presso la Casa del Popolo di Begliano, composto da operai iscritti e non iscritti ai diversi partiti comunisti, esprime solidarietà e vicinanza con le ragioni della lotta che i lavoratori di Fincantieri stanno portando avanti contro l'accordo integrativo separato firmato da FIM e UILM nazionali. Le...

(18 Aprile 2009)

p. il Coordinamento operai comunisti Alessandro Perrone

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 |    >>

88051