il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

Capitale e lavoro (cronaca nordest)

Difendiamo il contratto nazionale di lavoro

(20 notizie dal 20 Maggio 2008 al 2 Novembre 2011 - pagina 1 di 1)

Solidarietà alla Ferrari

Gli operai e la RSU SI-COBAS della CNH di Modena manifestano la loro piena solidarietà agli operai e delegati della Ferrari Auto di Maranello che stanno subendo la repressione perché scesi in lotta contro con la loro direzione aziendale, per una vertenza che non riguarda solo il loro futuro, ma quello di tutti i 5500 dipendenti Fiat di Modena e provincia. Questa vertenza conseguente...

(2 Novembre 2011)

RSU SI-COBAS NEW HOLLAND MODENA SI-COBAS MODENA

Fiera Bologna. Replica Usb a Confcommercio e Cisl

“Le dichiarazioni del direttore generale della Confcommercio Francesco Rivolta confermano l’arretratezza del padronato del nostro paese” denuncia Luigi Marinelli della USB. “L’accordo firmato oggi con BolognaFiere garantisce salario e diritti rispetto ad una situazione di crisi sistemica dell’economia, una crisi che in Italia è aggravata dall’arretratezza...

(14 Aprile 2011)

USB Bologna

L'autunno caldo e' gia' iniziato

L'AUTUNNO CALDO E' GIA INIZIATO BOLOGNA, 11 SET. 2010 - Di finire in una riserva, del tipo di quelle indiane, non ne vogliono sapere. Gli operai della Fiom in settimana l'ascia di guerra l'hanno già dissotterrata (ammesso che l'avessero mai messa da parte). In Emilia Romagna ci hanno messo un battito di ciglia a organizzare scioperi, picchetti e assemblee di fabbrica. I primi presidi si sono...

(11 Settembre 2010)

www.operaicontro.it

GGP di Castelfranco Veneto - Un vergognoso accordo discriminatorio

questi i frutti velenosi dell’accordo separato del 22 gennaio

Alla GGP di Castelfranco Veneto a Treviso - fabbrica produttrice di macchine e utensili per il giardinaggio - la legge italiana e il contratto nazionale di lavoro non valgono più. Con un accordo separato - giudicato inaccettabile e illegale dalla Fiom e sottoscritto da Fim e Uilm - viene infatti abolito l’obbligo di assunzione a tempo indeterminato per le lavoratrici e lavoratori precari,...

(18 Aprile 2009)

Eliana Como

Fincantieri - Sciopero a Monfalcone - La Uilm come il ministro di Saddam Hussein

Lo sciopero contro la firma separata sul contratto integrativo, proclamato nella giornata odierna nel nostro Stabilimento, ha ottenuto un’adesione pressoché totale. Anche oggi il cantiere si è vuotato, a dimostrazione che a scioperare non sono solo i lavoratori della FIOM ma anche quelli iscritti alle sigle firmatarie del contratto integrativo. Lo sciopero di oggi ha la stessa...

(18 Aprile 2009)

FIOM Fincantieri Stabilimento di Monfalcone

Monfalcone. Gli operai comunisti al fianco dei lavoratori di Fincantieri.

Il "Coordinamento operai comunisti" costituitosi durante l'assemblea aperta del 28 marzo u.s. presso la Casa del Popolo di Begliano, composto da operai iscritti e non iscritti ai diversi partiti comunisti, esprime solidarietà e vicinanza con le ragioni della lotta che i lavoratori di Fincantieri stanno portando avanti contro l'accordo integrativo separato firmato da FIM e UILM nazionali. Le...

(18 Aprile 2009)

p. il Coordinamento operai comunisti Alessandro Perrone

La posizione dei lavoratori e' chiara: no all' accordo separato sul modello contrattuale

Il 93% dei lavoratori ha bocciato l'accordo firmato da Cisl, Uil e Confindustria

Il Partito della Rifondazione Comunista - circolo " Antonio Gramsci" di Vicenza accoglie con piena soddisfazione la decisione democratica dei lavoratori. Il referendum indetto dalla Cgil ha decretato la netta contrarietà dei lavoratori di fronte a un modello contrattuale che priva i lavoratori della loro dignità. Nella sola Provincia di Vicenza, quasi il 93% dei votanti ha espresso il...

(3 Aprile 2009)

Partito della Rifondazione Comunista di Vicenza Circolo "Antonio Gramsci"

Difendere e rilanciare il Contratto Nazionale di Lavoro

Appello ai lavoratori, alle rsu e ai sindacati non concertativi

Il 22 gennaio Confindustria, governo, CISL, UIL, UGL hanno sottoscritto l’“Accordo quadro per la riforma degli assetti contrattuali” per ridefinire il modello della contrattazione collettiva, sostituendo quello introdotto con l’accordo del 23 luglio 1993. Il risultato di questa “riforma” è quello di peggiorare ulteriormente la contrattazione collettiva indebolendo...

(24 Marzo 2009)

Movimento per la costituente comunista - Padova Il Pane e le Rose - foglio di collegamento tra i lavoratori

Ora tocca anche alla Cgil

La Cgil diceva…

Quando hanno “normalizzato” i Consigli di fabbrica, la Cgil diceva tanto sono solo casinisti e neanche iscritti. Quando hanno regolamentato gli scioperi ridotti a sterili proteste virtuali, la Cgil diceva che tutto si poteva risolvere nel tavolo che conta Quando hanno tolto la scala mobile, la Cgil diceva che i salari si difendevano con la concertazione, Quando hanno tagliato le pensioni,...

(24 Gennaio 2009)

Giancarlo Staffolani (coll. comunista b.brecht veneto orientale)

Difendiamo CCNL e condizioni lavoro

Da anni assistiamo ad enormi ritardi sul rinnovo contrattuale: contratti sottoscritti in fretta e furia, ostaggi di campagne elettorali, persino bocciati dalla Corte dei Conti a 28 mesi dalla loro scadenza anche se pesantemente sottofinanziati. Le Regioni rivendicando più autonomia per “gestire” direttamente il contratto della sanità sono arrivate, negli ultimi rinnovi, persino...

(8 Agosto 2008)

COBAS Sanità Venezia

Difendere e rilanciare il contratto nazionale di lavoro

articolo de Il Gazzettino

Difendere e rilanciare il contratto nazionale di lavoro: lo hanno fatto volantinando e proponendo una prossima mobilitazione i seguaci de "Il pane e le rose " e della redazione veneta di "Primomaggio", fogli di collegmaneto tra lavoratori, precari e disoccupati. A palazzo Moroni Gino Bortolozzo, lavoratore del calzaturiero del direttivo Filtea Cgil Padova, Mariano Salvato delegato rsu Ivg Colbacchin,...

(8 Agosto 2008)

il gazzettino (7 agosto 2008)

il documento sulla riforma del modello contrattuale, firmato da CGIL-CISL-UIL, deve essere profondamente modificato

Ordine del giorno dei lavoratori della Dana Italia Rovereto e Arco

Le lavoratrici e i lavoratori Dana Italia spa di Rovereto riuniti in Assemblea in data 8 luglio 2008 ritengono che il documento sulla riforma del modello contrattuale, firmato da CGIL-CISL-UIL, vada profondamente modificato.. Questa riforma produrrebbe sostanzialmente 3 effetti: 1) nella fase in cui i salari di chi lavora avrebbero bisogno di un aumento del potere d’acquisto attraverso il...

(27 Luglio 2008)

LE LAVORATRICI E I LAVORATORI Dana Italia spa di Rovereto

Difendere e rilanciare il Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro

In questi giorni governo e sindacati concertativi stanno discutendo la controriforma del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro. Quello che segue è il testo del volantino/appello che le compagne e i compagni del Pane e le rose e di Primo Maggio stanno diffondendo in questi giorni nei luoghi di lavoro del Veneto. Chi desidera sottoscriverlo può inviare una email con il proprio nominativo...

(24 Luglio 2008)

Appello per la difesa ed il rilancio del Contratto Nazionale di lavoro

Alcuni giorni fa si è svolta, presso l’ospedale dell’Angelo, un’assemblea promossa da Cobas Sanità e dalla Rete 28 Aprile nella CGIL, che ha visto scarsa partecipazione di lavoratori ospedalieri. Osserviamo con rammarico, come sia insufficiente lamentarsi per le condizioni di lavoro, per poi sottrarsi ad occasioni che possono essere utili per portare e discutere le...

(21 Luglio 2008)

COBAS Sanità Venezia

Salviamo il contratto nazionale

Parte padronale e governo vogliono tutto. I burocrati sindacali recitano aspettando la chiusura delle fabbriche. Costruiamo subito i Comitati unitari per lo sciopero generale ! Il confronto tra le parti sociali sul modello contrattuale è iniziato: Confindustria è rappresentata dalla presidente Emma Marcegaglia e dal vicepresidente Alberto Bombassei, la burocrazia sindacale di Cgil,...

(3 Luglio 2008)

Rete 28 aprile in Cgil e Cobas Sanità VENEZIA

Il Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro come strumento essenziale di difesa dei salari e dei diritti

Venerdi prossimo 27 giugno alle ore 20.30 presso la sala Monteverdi a Marghera, la cittadinanza veneziana è invitata a partecipare ad una assemblea pubblica sulla centralità del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro come strumento essenziale di difesa dei salari e dei diritti di tutti i lavoratori. E’ prevista la partecipazione di Giorgio Cremaschi ed altri rappresentanti locali...

(23 Giugno 2008)

COBAS Sanità Venezia

Il ruolo del Contratto Nazionale di Lavoro deve mantenere le sue caratteristiche attuali e se possibile potenziare gli elementi di garanzia

Un OdG approvato in una dei tanti supermercati di COOP...

L’assemblea dei lavoratori di Coop Adriatica sede Supermercato di Casalecchio convocata oggi lunedì 9 di Giugno 2008 dai rappresentanti Sindacali di CGIL CISL UIL per essere informati sulla proposta di riforma del modello contrattuale tengono a presentare il seguente O. d G. con l’obiettivo di esporre le seguenti questioni: a) In primo luogo riteniamo comportamento profondamente...

(10 Giugno 2008)

I lavoratori riuniti in assemblea nella sede di Coop Adriatica Casalecchio

Contratto nazionale: Odg Vodafone

Le lavoratrici e I lavoratori Vodafone riuniti in Assemblea in data 4 giugno 2008 considerano il documento sulla riforma del modello contrattutale da modificare. Questa riforma produrrebbe sostanzialmente 3 effetti: 1) nella fase in cui I salari di chi lavora avrebbero bisogno di un aumento del potere d’acquisto attraverso il rafforzamento del Contratto Nazionale si sceglie di indebolirlo...

(6 Giugno 2008)

L'assemblea delle lavoratrici e dei lavoratori Vodafone Bologna

Il documento Cgil, Cisl, Uil sulla riforma della contrattazione è profondamente sbagliato sia per il merito che nel percorso democratico proposto

Le lavoratrici e i lavoratori della Bonfiglioli Riduttori div. Components riuniti in assemblea considerano il documento Cgil, Cisl, Uil sulla riforma della contrattazione profondamente sbagliato sia per il merito che nel percorso democratico proposto. Nel merito, di fronte alla catastrofe dei salari italiani, che sono oggi i più bassi d’Europa, invece di abbandonare la politica di concertazione...

(30 Maggio 2008)

RSU Bonfiglioli Riduttori div. Components Calderara di Reno

Il nuovo modello contrattuale: svuotamento del Contratto Nazionale e tuffo all’indietro per tutti i lavoratori

Documento del COBAS Sanità Venezia

Cgil Cisl Uil, dopo anni di discussione, hanno trovato un accordo sulla riforma dei contratti. Il nuovo sistema contrattuale sarà triennale unificando la parte economica e normativa. Viene proposta la diffusione del contratto di secondo livello - aziendale o territoriale - per distribuire aumenti legati a produttività, qualità e redditività dell’impresa, ancorando...

(20 Maggio 2008)

COBAS Sanità Venezia

88072