il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Stato e istituzioni    (Visualizza la Mappa del sito )

25 Aprile

25 Aprile

(23 Aprile 2009) Enzo Apicella
Il libro di Domenico Losurdo "Stalin.. storia e critica di una leggenda nera" scatena la polemica all'interno del Prc

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Ora e sempre Resistenza)

Ora e sempre Resistenza

(1299 notizie dal 12 Marzo 2002 al 16 Ottobre 2019 - pagina 9 di 65)

Prostituzione, spaccio e quella "strana" sinergia tra fascisti e forze dell'ordine

Nella notte tra lunedì 29 e martedì 30 giugno un'operazione di polizia ha portato ad arresti e denunce contro diverse persone per un giro di spaccio e prostituzione nel locale Juliette 96 della movida cremonese. Otto persone sono state arrestate: tra queste, oltre al titolare del locale e due parenti, si trovano anche due carabinieri e tre "avventori" del locale. Dalle indagini preliminari...

(2 Luglio 2015)

Infoaut

IN MEMORIA DI PIERO GOBETTI

Ricorre oggi, 19 giugno, l'anniversario della nascita di Piero Gobetti. * Piero Gobetti, nato a Torino il 19 giugno 1901 e deceduto in esilio a Parigi il 15 febbraio 1926, editore, scrittore, organizzatore, è stato una delle coscienze più lucide ed alte dell'antifascismo. Opere di Piero Gobetti: le Opere complete sono edite da Einaudi (Scritti politici, Einaudi, Torino 1960; Scritti...

(19 Giugno 2015)

Il Centro di ricerca per la pace e i diritti umani

71° ANNIVERSARIO DELLA LIBERAZIONE DI SPOLETO DAI NAZIFASCISTI.
RIPRENDIAMOCI LA PIAZZA.

Sabato 13 giugno, dalle ore 17,30 – Piazza Garibaldi Contro la barbarie dell’odio razziale, contro il fascio leghismo del XXI° secolo, contro l’egoismo sociale e la cattiveria gratuita dei benestanti verso chi non ha nulla. Contro la menzogna e l’ignoranza razzista di chi vuol far credere che la povertà dipenda da chi è più povero di noi, mentre essa...

(12 Giugno 2015)

Associazione Culturale CASA ROSSA Partito della RIFONDAZIONE COMUNISTA Spoleto Unione Sindacale di Base Spoleto Antifasciste e Antifascisti

È nata ad Orte la sezione Tito Bernardini dell’Associazione nazionale partigiani d’Italia

Domenica 7 giugno, a partire dalle ore 16,30, presso la Sala delle bandiere del Comune di Orte (Vt) si è tenuta l’Assemblea costitutiva della locale sezione Anpi. Ad aprire i lavori il sottoscritto che ha inizialmente ringraziato i presenti e quanti hanno permesso la nascita d’una nostra nuova sezione per poi tracciare una breve storia dell’Associaizone che, il giorno prima,...

(9 Giugno 2015)

Silvio Antonini Presidente Cp Anpi Viterbo

71° anniversario della Liberazione di Spoleto: per una manifestazione unitaria contro la Destra razzista e il Governo della Confindustria

14 GIUGNO 2015, 71° ANNIVERSARIO DELLA LIBERAZIONE DI SPOLETO DAI NAZIFASCISTI. RIPRENDIAMOCI LA PIAZZA. Non è la convocazione di una manifestazione, è un appello a convocarla insieme, in tanti. TUTTI QUELLI CHE SONO: Contro la barbarie dell’odio razziale, contro il fascio leghismo del XXI° secolo, contro l’egoismo sociale e la cattiveria gratuita dei benestanti...

(7 Giugno 2015)

Associazione Culturale CASA ROSSA Partito della RIFONDAZIONE COMUNISTA Spoleto

Sulla intervenuta impossibilità di collaborazione con l’editore Zambon

Recentemente avevo raggiunto con Giuseppe Zambon l’intesa per pubblicare in coedizione il libro di Grover Furr Kruscev mentì. La scelta di Zambon di editare Capire la Russia e, soprattutto, le motivazioni da lui addotte a sostegno convinto di questa scelta sono ostacolo insormontabile alla attuazione di quell’intesa. Ma, piuttosto che liquidare la faccenda con poche righe formali...

(5 Giugno 2015)

Sergio Manes Edizioni “La Città del Sole”

Una donna rimasta sconosciuta...

domenica 7 giugno 2015, ore 10,00 piazzale Gramsci, Viterbo L’Auser, in collaborazione con il Comitato provinciale Anpi, organizza la commemorazione dell’Eccidio del giungo 1944, nel luogo che lo ricorda “Una donna rimasta sconosciuta…” l'8 giungo 1944, presso il passaggio a livello di porta Fiorentina, nell’imminenza dell’arrivo degli Alleati in una...

(31 Maggio 2015)

Il Comitato provinciale Anpi di Viterbo

Contestazione alla Meloni: diritto di replica

I giornali hanno parlato della contestazione alla Meloni solo riportando le opinioni espresse da questa ultima. Un "bel" modo di fare cronaca, ascoltare solo una delle parti, ovviamente quella mediaticamente piu' forte Se il comizio non fosse stato disturbato da 40\50 (altro che sparuto gruppo come ha scritto piu' di un giornale) ma interrotto da lanci di uova o pietre, oggi i protagonisti dell'episodio...

(22 Maggio 2015)

cobaspisa.it

IL 23 MAGGIO A GORIZIA: UNA RISPOSTA OPERAIA E POPOLARE CONTRO IL FASCISMO E IL CAPITALISMO CHE LO PRODUCE

Sabato 23 maggio la provocazione neofascista e squadrista di Casa Pound vuole infettare Gorizia con un corteo nazionalista che vuole far “risorgere per vincere” le decine di migliaia di soldati italiani morti nelle trincee carsiche della I guerra mondiale. A parte il fatto che soldati italiani sono morti anche combattendo nell’esercito “nemico” austro-ungarico, decine...

(20 Maggio 2015)

PCL Isontino

"Il Gobbo" al Cosmonauta di Viterbo

venerdì 22 maggio 2015 spazio Arci Il Cosmonauta via della Polveriera, 6, Viterbo Nell’ambito delle Celebrazioni per il 70° della Liberazione Il Comitato provinciale Anpi organizza: ore 18,30 Presentazione del libro: IL GOBBO DEL QUARTICCIOLO e la sua banda nella Resistenza di Massimo Recchioni e Giovanni Parrella (Milano, Milieu, 2015, pp. 208) La storia di un ragazzo...

(15 Maggio 2015)

CP ANPI VITERBO

Torino. Corteo antifascista a Mirafiori e striscione all'occupazione razzista di via Pinelli

"Solidarietà ai rom. Case per tutt*. Morte al fascio". Questo striscione è stato appeso in serata ai cancelli dell'ex scuola di via Pinelli. L'edificio è stato occupato dai razzisti di Fratelli d'Italia, che rivendicano la casa solo per gli "italiani". E' la seconda occupazione dei fascisti di Fratelli d'Italia, impegnati da qualche anno a soffiare sul fuoco della guerra tra poveri,...

(10 Maggio 2015)

VIVA IL 70° ANNIVERSARIO
DELLA GLORIOSA VITTORIA SUL NAZISMO!

L’8 Maggio 1945 la Germania nazista, costretta in ginocchio dall’Armata Rossa, dalla lotta antifascista dei lavoratori e dei popoli, riconobbe la sconfitta e dichiarò la resa incondizionata. La bandiera rossa sul Reichstag manifestò la capitolazione dei nazisti, sancì la fine della II Guerra mondiale in Europa e segnò una enorme differenza, in termini positivi,...

(10 Maggio 2015)

Piattaforma Comunista – per il Partito Comunista del Proletariato d’Italia

LETTERA APERTA AL SINDACO DI TRIESTE

LETTERA APERTA AL SINDACO DI TRIESTE ROBERTO COSOLINI, relativamente al suo intervento in merito alla presenza nel corteo del Primo maggio di bandiere jugoslave (JUGOSLAVE, con la J e non con la Y, signor Sindaco, la Y non esiste nella lingua italiana se non come traslata da altre lingue, e nelle lingue slave si scrive Jugoslavia). Scrive il sindaco. "Per questo è sbagliato oggi ostentare...

(3 Maggio 2015)

Claudia Cernigoi

FUORI I FASCIOLEGHISTI DA PISA!
CONTESTIAMO SALVINI IL 1 MAGGIO A TIRRENIA

A pochi giorni di distanza dalla sua visita a Livorno, dove è stato accolto da uova e fischi per poi abbandonare la città scortato dalle forze dell’ordine, il leader della Lega Nord Salvini ritorna in Toscana, per un comizio a Tirrenia. L’obiettivo è strumentalizzare la festa dei lavoratori, da parte di chi è corresponsabile diretto della distruzione sistematica...

(29 Aprile 2015)

Rete dei Comunisti – Pisa

Eppure il vento tornerà a fischiare e le bandiere rosse a sventolare

Inizia la manifestazione del 70° anniversario dell’insurrezione partigiana del 25 aprile 1945, a Spoleto e la banda musicale attacca con la canzone del Piave, adottata dei nazionalisti che vollero la prima guerra mondiale, perché come la grappa che veniva data ai soldati, eccitava gli animi e induceva i giovani a gettarsi all’attacco, ad ammazzare e a farsi ammazzare. In...

(25 Aprile 2015)

Associazione Culturale CASA ROSSA

Roma, 26 aprile: proiezione di “Corbari” e dibattito

Valentino Orsini (1927-2001) è senz’altro un regista dimenticato. In una fase non lontana lo si è celebrato come esponente di rilievo del cinema nostrano, soprattutto in conseguenza della stima manifestata nei suoi confronti da Cinema Nuovo, la gloriosa testata di orientamento marxista che chiuse i battenti nel 1996, dopo la morte del fondatore Guido Aristarco. Poi, con l’avvento...

(25 Aprile 2015)

Il Pane e le rose – Collettivo redazionale di Roma

Frosinone, un 25 aprile tra ricordi e lotte

Sabato 25 aprile dalle ore 18,00 Presso Largo Turriziani, le associazioni: Forming, Oltre l’Occidente, Osservatorio Peppino Impastato, Aut Frosinone, alleVenti, Federazione Provinciale dei giovani socialisti di Frosinone, invitano la cittadinanza a partecipare all’evento: “25 Aprile Frosinone si racconta”. Per celebrare degnamente i 70 anni della liberazione, senza la...

(24 Aprile 2015)

25 aprile: Lamezia antifascista ed antirazzista in piazza

Sabato 25 aprile la Lamezia Antifascista e Antirazzista sarà di nuovo in strada in occasione del settantesimo anniversario dalla liberazione dal nazifascismo. Quest’anno la giornata del 25 aprile si riempie, per noi, di nuovi contenuti: se da una parte l’antifascismo, valore per noi da sempre fondamentale oggi diventa sempre più necessario in considerazione dell’avanzate...

(24 Aprile 2015)

Spazio Sociale Terra e Libertà

25 Aprile
La Resistenza determinante (e censurata)
delle donne

In Italia l’eroica guerra partigiana contro il fascismo, la Resistenza, ha subito almeno due tradimenti: da una parte fu un processo rivoluzionario tradito e rimasto incompiuto a causa della direzione stalinista del Pci (Partito Comunista italiano) di Palmiro Togliatti che ne favorì l’esaurimento e condivise con i partiti della borghesia la restaurazione dell’ordine capitalistico...

(24 Aprile 2015)

Patrizia Cammarata - Pdac

25 aprile 2015
Si conclude al Parco Peppino Impastato la rassegna resistente di CASAROSSA40

Ultimo appuntamento per la rassegna organizzata dal Collettivo Casarossa40 dal titolo “25 APRILE 1945-25 APRILE 2015. SCARPE ROTTE EPPUR BISOGNA ANDARE – 70 ANNI DI LOTTE TRA VECCHIE E NUOVE RESISTENZE“; un percorso politico di avvicinamento alla giornata del 25 aprile che ha voluto offrire ed aggiungere al carattere semplicemente – seppur fondamentale – commemorativo...

(23 Aprile 2015)

Collettivo Autogestito CASAROSSA40

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

769210