il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

PRIMA PAGINA

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Imperialismo e guerra)

La lotta del Popolo Kurdo

(195 notizie dal 20 Gennaio 2003 al 25 Gennaio 2019 - pagina 7 di 10)

Kurdi, la lunga marcia

Zaino e mitra a tracolla, come nell’iconografia del partigiano, è iniziata la marcia di trasferimento del nucleo combattente del Pkk. Dai monti di Qandil, sud-est turco, all’area settentrionale irachena sono partiti per ora quindici fra uomini e donne che diventeranno oltre duemila a fine agosto. Lunga o breve non sarà la marcia in sé, ma una stabilizzazione del processo...

(14 Maggio 2013)

Enrico Campofreda

RIBELLI PKK COMINCIANO RITIRO OLTRE FRONTIERA

È cominciato oggi e durerà in tutto tre o quattro mesi, il ritiro dei miliziani del partito dei lavoratori curdo (Pkk) dalla Turchia, come stabilito dall’intesa per un cessate-il-fucoco con il governo di Ankara annunciata lo scorso 21 marzo. Lo hanno reso noto i vertici del movimento, secondo cui i combattenti stanno ripiegando oltrefrontiera nelle loro basi sul territorio iracheno. Il...

(8 Maggio 2013)

Misna

La guerriglia kurda fa tacere le armi

Il ritiro di tremila combattenti armati, accettato da Abdullah Öcalan durante i mesi di colloqui con emissari del governo Erdogan, iniziarà l’8 maggio. L’ha annunciato Murat Karayilan, presidente dell’Unione delle Comunità Kurde nonché responsabile dell’ala militare del Pkk, in una conferenza stampa tenuta nella roccaforte di Kandil. L’incontro...

(26 Aprile 2013)

Enrico Campofreda

5 x mille: scegliete l''Associazione Verso il Kurdistan Onlus!

Ricordati del...5 per mille al volontariato sostieni l'Associazione Verso il Kurdistan Onlus. Il tuo contributo verrà utilizzato per la realizzazione dei nostri progetti di solidarietà nel Kurdistan turco Nella casella del volontariato, scrivi il nostro codice fiscale: 96036900064 ********************* Dal sito versoilkurdistan.blogspot.it CHI SIAMO L'associazione "Verso il Kurdistan"...

(22 Aprile 2013)

Associazione Verso il Kurdistan Onlus

Pkk, Öcalan media il ritiro guerrigliero dal suolo turco

I deputati-ambasciatori, tutti del Partito della Democrazia e dello Sviluppo (Bdp), proseguono la spola fra il supercarcere di Imrali e il Parlamento turco con soste per conferenze stampa, come quella organizzata domenica a Istanbul nel loro quartier generale, dove hanno spiegato gli ulteriori passi della trattativa fra Pkk e governo Erdogan. Di ritorno dalla quinta visita il duo Önder e Buldan...

(16 Aprile 2013)

Enrico Campofreda,

Saggi turchi per la questione kurda

I saggi vanno di moda anche in Turchia. Il governo Erdogan, impegnato nella trattativa sulla questione kurda coi buoni uffici di Abdullah Öcalan, risponde con quest’iniziativa a effetto alla lettera-proclama divulgata dal prigioniero eccellente in occasione del Newroz. L’intento è coinvolgere l’opinione pubblica turca tramite personalità celebri: artisti, intellettuali,...

(4 Aprile 2013)

Enrico Campofreda

Il Newroz dell’addio alle armi nel nome di Öcalan

Sarà ricordato come il Newroz della pace (Nawroz in persiano, antica festa zoroastriana posta a cavallo dell’equinozio primaverile festeggiata da iraniani, kurdi, azeri, afghani, pakistani, turkmeni, tagiki, uzbeki, kirghizi, kazaki, georgiani, iracheni, turchi, albanesi) questo che la comunità kurda riunita a Diyarbakir festeggia attorno all’annuncio di Abdullah Öcalan. http://www.youtube.com/watch?v=kWLq0tC-PdE Un...

(22 Marzo 2013)

Enrico Campofreda

21 marzo 1982: Mazlum Dogan

Il 21 marzo 1982, giorno del Newroz (il capodanno curdo), come da tradizione in tutta la regione vengono accesi fuochi per festeggiare il nuovo anno. In realtà per la popolazione curda non ci sono molti motivi per festeggiare: a seguito del colpo di stato del 1980 ad opera dell’esercito turco, tutti i partiti sono stati sciolti, la lingua e la cultura curde vengono vietate, e il PKK...

(21 Marzo 2013)

Infoaut

Turchia, arrestato attivista italiano pro-Kurdistan

Il presidente dell'associazione umanitaria "Verso il Kurdistan", Antonio Olivieri, è stato fermato all'aeroporto di Istanbul. Sarà deportato in Italia. di Flavio Novara Istanbul, 18 marzo 2013, Nena News - Ieri alle ore 19.00 all'aeroporto internazionale Atatürk di Istanbul è stato fermato e trattenuto Antonio Olivieri presidente dell'Ass. "Verso il Kurdistan". Dopo il rifiuto...

(18 Marzo 2013)

Nena News

Il grido di libertà dei Curdi invade Strasburgo

Sabato decine di migliaia di curdi provenienti da tutta Europa hanno manifestato a Strasburgo per denunciare il complotto che il 15 Febbraio del 1999 portò al rapimento in Kenia di Abdullah Öcalan, leader del PKK (Partito dei Lavoratori del Kurdistan). Lo scorso sabato, a ridosso del 14° anniversario della cattura di Abdullah Öcalan, leader del PKK (Partito dei Lavoratori del Kurdistan),...

(18 Febbraio 2013)

Francesca Patrizi - Contropiano

Erdelan Baran (Knk): “La trattativa conviene alla Turchia”

“Confederalismo Democratico contro lo stato-nazione” “Il femminicidio è il solo modo con cui il capitalismo può uccidere una società democratica” Torniamo a occuparci della realtà politica kurda con una seconda intervista al responsabile italiano del Congresso Nazionale del Kurdistan che espone alcuni aspetti centrali del programma elaborato da Abdullah...

(7 Febbraio 2013)

Enrico Campofreda

Erdogan: kurdi sotto tiro anche in Germania

Ömer Güney, il finto kurdo scoperto turco di generazioni e vicino agli ultranazionalisti del Mhp, resta l’unico indiziato nonché arrestato per la strage parigina delle tre attiviste vicine al Partito dei lavoratori del Kurdistan. Dopo lo “smascheramento” in questi giorni l’uomo è stato presentato dai media di Ankara come un soggetto solitario e irregolare,...

(27 Gennaio 2013)

Enrico Campofreda

Omicidio di Parigi, faida interna e j’accuse kurdo

Chi ha premuto il grilletto a Parigi? Il lungo riserbo del ministro dell’Interno francese Valls, pesante quanto l’imbarazzo, sembra sciogliersi dietro la notizia fatta trapelare da un quotidiano che due cittadini turchi di origine kurda sono da quattro giorni in stato di fermo. Sospettati d’essere i killer delle tre attiviste vicine al Pkk in quanto sui loro abiti è stata...

(21 Gennaio 2013)

Enrico Campofreda

Kurdi: ultimo saluto alle militanti e dito puntato sul governo Hollande

Ieri la Parigi kurda ha pianto Sakine Cansiz, Fidan Dogan, Leyla Söylemez, le tre militanti assassinate nella sera di mercoledì scorso nell’Ufficio Informazione del Kurdistan di rue La Fayette. Mentre migliaia di attivisti e semplici cittadini partecipavano alle esequie la deputata del Bdp Gülten Kisanak così tuonava nel suo Parlamento: “Queste donne erano cittadine...

(16 Gennaio 2013)

Enrico Campofreda

Chi ha sparso il sangue delle tre attiviste kurde a Parigi vuole sabotare il negoziato per la soluzione della questione kurda

Presidio a Cagliari fronte Prefettura (Piazza Palazzo) mercoledì’ 16 gennaio dalle ore 16.00 alle 19.00

Cagliari – lunedì, 14 gennaio 2013 Tre attiviste kurde, Sakine Cansiz, Fidan Dogan e Leyla Söylemez, sono state uccise a Parigi il 9 gennaio. Gli omicidi sono avvenuti in una delle vie più affollate e più strettamente sorvegliate della capitale francese. La Cansiz e la Dogan sono state colpite alla testa con un'arma da fuoco e la Söylemez alla testa e allo stomaco....

(14 Gennaio 2013)

La comunità kurda in Sardegna, Il Comitato di solidarietà con il popolo del Kurdistan, Unione Sindacale di Base

Baran (Knk): “Una Gladio turca ha assassinato le attiviste kurde “

Erdelan Baran è il presidente dell’Ufficio di Informazione del Kurdistan in Italia (Uiki Onlus) e membro del Comitato Affari Esteri del Congresso Nazionale del Kurdistan (Knk) con sede a Bruxelles. Gli abbiamo posto alcune domande sul triplice omicidio parigino di militanti kurde e sulle prospettive delle trattative in atto fra esponenti del Mit (l’Intelligence turca) e Abdullah...

(13 Gennaio 2013)

Enrico Campofreda

Kurdi in piazza: giustizia contro la trama omicida

I kurdi chiedono di far luce su chi ha armato la mano omicida contro le proprie rappresentanti e manifestano in molte capitali dov’è presente la comunità. A Parigi l’appuntamento è per le 12 in Place de la Bastille, a Roma dalle 10 alle 14 a piazza Farnese davanti allo storico Palazzo sede dell’Ambasciata di Francia. La scelta è direttamente simbolica,...

(12 Gennaio 2013)

Enrico Campofreda

L’assassinio di Parigi mina i colloqui sulla questione kurda

“Turchia assassina, Hollande complice” gridano cittadini e attivisti kurdi che in tutta la Francia sono 150.000 e a Parigi un cospicuo numero. Urlano sotto la sede dov’è avvenuto il triplice omicidio di tre loro militanti. Rue de la Fayette, 10° arrondissement né centro storico ma neppure banlieu, una zona trafficatissima cosa che mette in serissimo imbarazzo il...

(10 Gennaio 2013)

Enrico Campofreda

Parigi, uccise tre attiviste curde

Nelle prime ore di questa mattina tre attiviste curde sono state trovate morte a Parigi con ferite di arma da fuoco alla testa. Una di loro, Sakine Cansiz, era la co-fondatrice del Pkk (Partito dei lavoratori del Kurdistan). Le altre due donne erano Fidan Dogan, 32 anni, rappresentante del Knk (Congresso nazionale curdo) a Parigi e Leyla Söylemez. Il movente della sparatoria non è chiaro....

(10 Gennaio 2013)

a.d.b. (DirittiDistorti)

Colloqui kurdi, non solo Ocalan

Per offrire stabilità e soprattutto prospettive a possibili accordi fra il governo turco e il Pkk la pur carismatica figura di Öcalan sembra non bastare. Le ultime riflessione vengono da Hakan Fidan, capo dell’Intelligence turca che coordina i nove uomini attualmente attivi nei colloqui. Colloqui che dal supercarcere di Imrali, dov’è detenuto lo storico leader, potranno...

(8 Gennaio 2013)

Enrico Campofreda

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 |    >>

217421