il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

PRIMA PAGINA

  • Sostenere e rafforzare la stampa comunista!
    (9 Dicembre 2019)
  • costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

    APPUNTAMENTI
    (Imperialismo e guerra)

    • 11 Dicembre 2019 - Milano
      Guerra permanente e rivolta sociale
      Ruolo e presenza militare dell’Italia
      Libano, Iraq, Iran, Kurdistan e….

    SITI WEB
    (Imperialismo e guerra)

    La lotta del Popolo Kurdo

    (202 notizie dal 20 Gennaio 2003 al 3 Novembre 2019 - pagina 4 di 11)

    Il Messaggio di Abdullah Ocalan al Newroz 2015- Amed

    A TUTTO IL NOSTRO POPOLO Saluto il nuovo giorno [Newroz] di tutto il nostro popolo e degli amici schierati con la pace, l’uguaglianza, la libertà e la democrazia. La crisi causata dalle politiche neoliberiste imposte a tutto il mondo dal capitalismo imperialista e dai suoi dispotici collaboratori locali porta effetti sulla nostra regione e sul nostro paese. In questo contesto di crisi,...

    (21 Marzo 2015)

    UIKI

    Straordinaria partecipazione italiana alle delegazioni del Newroz in Kurdistan

    L'Ufficio di Informazione del Kurdistan in Italia informa che quest'anno le tradizionali delegazioni in partenza dall'Italia per partecipare in qualità di osservatori internazionali al Newroz hanno registrato una straordinaria partecipazione, più che raddoppiata rispetto allo scorso anno. Circa 120 persone fra giornalisti, sindacalisti, avvocati, rappresentanti della società civile,...

    (17 Marzo 2015)

    UIKI Onlus Ufficio d’Informazione del Kurdistan in Italia

    Jelpke (Die Linke) “Il nostro sostegno a Pkk e Pyd, per la democrazia di base e uno sviluppo non capitalista”

    Ulla Jelpke era fra i dieci parlamentari Die Linke che nello scorso novembre sventolarono nel Bundestag la bandiera del Partito Kurdo dei Lavoratori. Il gruppo protestava contro la revoca dell’immunità parlamentare alla collega Nicole Gohlke che chiedeva d’abolizione della messa al bando del Pkk, una misura in vigore in Germania dal 1993. Abbiamo raggiunto la deputata Jelpke a Berlino. Onorevole,...

    (30 Gennaio 2015)

    Enrico Campofreda

    Rojava, la tenerezza eroica delle belle bandiere

    Il campo giallo con la stella rossa che garrisce al vento, immagine antica, piuttosto retorica, letta in cento poesie di patrie e soldati e guerre, di gente che combatte e crepa alla maniera antica, col fango sugli scarponi e la polvere fra i denti, riappare come se il mondo si fosse fermato. Nell’epoca dei droni - diffusori d’una morte asettica che preserva l’uccisore da rischi...

    (28 Gennaio 2015)

    Enrico Campofreda

    Kobanê è libera!

    Dopo 134 giorni di eroica resistenza agli attacchi di ISIS, oggi finalmente le forze di difesa del popolo YPG/YPJ hanno annunciato che la città di Kobanê nel Kurdistan occidentale, Rojava, è stata completamente liberata dalle bande del cosiddetto Stato Islamico. La popolazione di Kobanê ha iniziato a festeggiare, così come in altre città curde. Questo è...

    (26 Gennaio 2015)

    Ufficio di Informazione del Kurdistan in Italia

    Hesen (Ypg): “Una resistenza senza precedenti contro le forze del terrore”

    In un’intervista pubblicata sul sito della Rete del Kurdistan in Italia Sores Hesen, portavoce delle Unità di difesa del popolo, riferisce della reazione dei combattenti kurdi agli attacchi che i jihadisti dell’Isis hanno sferrato nelle ultime 48 ore su Kobanê e altre località del Rojava (Sirrin, Till Abyad). “L’Isis sta facendo giungere rinforzi quotidiani...

    (19 Gennaio 2015)

    Enrico Campofreda

    L’Isis si riaffaccia a Kobanê

    L’Isis non molla Kobanê e rilancia un’offensiva sulla città che nelle scorse settimane è stata riconquistata per l’80% dalle truppe kurde. Le Unità di protezione del popolo kurdo (Ypg) e di difesa delle donne (Ypj), che costituiscono buona parte della difesa di terra nell’enclave kurda del Rojava,stanno rispondendo all’offensiva. Le informazioni...

    (17 Gennaio 2015)

    ecam

    Questione curda e sua falsificazione. A proposito di un articolo del generale Carlo Jean

    Su formiche.net, quotidiano e mensile via web, ovviamente di destra, il generale Carlo Jean, già membro dello Stato Maggiore delle forze armate italiane, scrive un lungo articolo sulla questione curda (Vi spiego perché la Turchia non accetterà mai uno Stato curdo), considerandola nei suoi termini storici e in quelli attuali. Tuttavia, nonostante la competenza di Jean in materia,...

    (14 Gennaio 2015)

    Luigi Vinci per Rete Kurdistan italia

    Il Rojava sfida le norme di classe, genere e potere

    L’intervista che segue è stata condotta con il Dr. Amaad Yousef, Ministro dell’Economia per il Cantone di Efrîn in Rojava, da Sedat Yilmaz e apparsa in Özgür Gündem. Yilmaz ha parlato con il dottor Yousef che ha preso parte ad una conferenza organizzata dal Congresso della Società Democratica (DTK) nella città di Van, il mese scorso. Il tema della...

    (10 Gennaio 2015)

    UIKI

    VERITA’ PER SAKINE, FIDAN E LEYLA!

    Il silenzio è dei complici

    La prossima settimana, nel secondo anniversario dell’assassinio delle militanti curde Sakine Cansiz, Fidan Dogan e Leyla Soleymez, la comunità curda marcerà a Parigi per continuare a denunciare la complicità di Francia e Turchia in queste atroci uccisioni. Lo slogan che raccoglierà la giornata di lotta sarà “Il vostro silenzio è dovuto al vostro...

    (5 Gennaio 2015)

    Rete romana di solidarietà con il popolo kurdo, Ufficio di informazione del Kurdistan in Italia (UIKI), centro socio-culturale Ararat, coalizione popolare internazionale contro l’ISIS

    Esce in Italia il primo libro di Sakine Cansiz, “Tutta la mia vita è stata una lotta"

    Il libro è il primo di tre volumi che Sakine Cansiz, come co-fondatrice del movimento di liberazione curdo, ha scritto negli anni 1996-1998 sulle montagne del Kurdistan e del Medio Oriente. Il libro comincia con la sua nascita e descrive la sua famiglia, le condizioni in cui è cresciuta, la sua conoscenza con il movimento di liberazione, il lavoro da lei svolto in quel tempo e gli sviluppi...

    (3 Dicembre 2014)

    UIKI

    dati sulla situazione dei profughi di Kobane

    Dal momento che è stata avviata una raccolta fondi per i profughi di Kobane, sembra utile riassumere in poche righe quale sia la situazione dei suddetti profughi nell'area di Suruc. I dati sono stati presi dal documento “cirrenty situation of Kobane and emergency strategic objectives report” redatto dalla municipalità di Suruc. In questo post non mi concentrerò particolarmente...

    (22 Novembre 2014)

    Silvia Todeschini

    ROMA: 1° NOVEMBRE MANIFESTAZIONE A SOSTEGNO DI KOBANE E ALLA LOTTA DEL POPOLO KURDO

    L’autogoverno delle masse contro la barbarie del califfato dell’ISIS

    Esprimiamo una forte e sentita solidarietà con la lotta che i popoli Kurdo e siriano stanno conducendo a Kobane, nel resto del Kurdistan e nella Siria contro l’Isis, altra mostruosa creatura delle alchimie imperialiste. La barbarie del califfato ha un duplice obiettivo: da una parte massacrare i popoli che si ribellano e che rivendicano autodeterminazione e autogestione; dall’altra...

    (30 Ottobre 2014)

    anticapitalista.org

    Kobanê, l’assedio e il surplace difensivo

    Sembra che la battaglia di Kobanê travalichi il valore simbolico della difesa di un’enclave, che per l’autogestione della Rojava è già moltissimo. Rappresenta la chiusura d’uno spazio non facilmente difendibile in un’estesissima pianura sulla direttrice viaria verso occidente, che potrebbe portare le milizie islamiche ad ampliare il controllo lungo l’asse...

    (29 Ottobre 2014)

    Enrico Campofreda

    (doppio) gioco infame a Kobane

    Traduzione dal tedesco di un articolo di Nick Brauns; da JungeWelt del 27 ottobre 2014

    Nonostante il vociferare del successo nella lotta contro le milizie jihadiste, l'IS continua a bombardare la citta´ kurda. La Turchia vuole che ad intervenire sia l'FSA (Free Syrian Army, ndt). Sanliurfa. I peshmerga del governo regionale kurdo nel nord dell´Iraq hanno riconquistato la citta´ irachena di Zumar. Sabato scorso, il comandante di un'unita´ speciale dei Peshmerga...

    (29 Ottobre 2014)

    Traduzione di Trevis Annoni

    Rojava, rompere l’assedio e la solitudine

    "Lunga vita alla resistenza di Kobane" è l’auspicio che i sostenitori del sogno della Rojava lanciano con una mobilitazione nelle piazze il primo novembre prossimo. Resistenza sì, ma per quanto? e con quale sostegno? Finora s’è mossa la rete della solidarietà internazionale, sebbene la politica, macro e micro, non abbiano fatto molto. Oddio, il premier italiano...

    (26 Ottobre 2014)

    Enrico Campofreda

    Kobanê, la lotta kurda e i rischi ‘latenti’

    Traduzione di un articolo di Jelle Bruinsma del 19 ottobre 2014, originale su roarmag.org

    Mentre ISIS viene cacciata da Kobanê, il rischio che gli USA avanzino prerogative imperialiste è dietro l’angolo, pronto ad assaltare le ambizione kurde di autonomia democratica Ora che il provvisorio successo delle coraggiosissime donne (e uomini) kurde nel difendere la città di Kobanê e cacciare addirittura i fascisti di ISIS è diventato cronaca recente nei...

    (24 Ottobre 2014)

    traduzione di Trevis Annoni

    Comunicato internazionale socialista-libertario in solidarietà con la resistenza curda

    La rivoluzione iniziata dai nostri compagni nella Rojava, in quanto parte di un più vasto movimento di liberazione del popolo curdo e, tramite quest'ultimo, di tutti i popoli del Medio Oriente, è fonte di ispirazione per tutti coloro che anelano ad un mondo libero, uguale e giusto senza dominatori e dominati. Siamo di fronte ad una esperienza di democrazia diretta in cui ci sono le basi...

    (21 Ottobre 2014)

    Kobanê: per Turchia frontiere aperte solo ai peshmerga

    Potrà l’internazionale degli intellettuali (da Chomsky ai nomi più vari della cultura accademica, spettacolare e dello sport) smuovere il mondo per mettere all’angolo l’internazionale jihadista? Il comitato Campaign for a political solution of the Kurdish Question, che lancia anche un appello per la raccolta di firme, propone per sabato 1 novembre una manifestazione...

    (21 Ottobre 2014)

    Enrico Campofreda

    OVUNQUE KOBANÊ, OVUNQUE RESISTENZA! LIVORNO, PRESIDIO MERCOLEDI 22

    MERCOLEDÌ 22 OTTOBRE ORE 17:30 PRESIDIO IN PIAZZA GRANDE OVUNQUE KOBANÊ, OVUNQUE RESISTENZA! La lotta delle popolazioni della Rojava, il Kurdistan occidentale in territorio siriano, ha dato vita a forme di sperimentazione più o meno ampie di autogoverno territoriale e di superamento dell’oppressione della donna che possono preludere ad un più vasto cambiamento...

    (20 Ottobre 2014)

    Collettivo Anarchico Libertario Federazione Anarchica Livornese

    <<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

    225673