il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Stato e istituzioni    (Visualizza la Mappa del sito )

Lex sporting club

Lex sporting club

(9 Febbraio 2011) Enzo Apicella
Oggi a Milano la Procura richiede il processo a Berlusconi per i reati di concussione e prostituzione minorile

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Stato e istituzioni)

Il quarto governo Berlusconi

(300 notizie dal 23 Luglio 2004 al 22 Novembre 2011 - pagina 12 di 15)

Le cene notturne

Il nostro Presidente del Consiglio è un pozzo inesauribile di sorprese. E' difficile capire da dove trae tutte le energie che sembrano inesauribili e che dedica, non so se in parti eguali, alla politica, al governo, agli affari,alle donne. A leggere una intervista della signora Patrizia D'Addario si scopre anche l'abitudine alle cene notturne, cene che finivano all'alba. La signora si ricorda...

(26 Giugno 2009)

Pietro Ancona http://medioevosociale-pietro.blogspot.com/

Pettegolezzi in cucina

Nei luoghi dove la servitù del palazzo di riuniva per attendere gli ordini che arrivavano da uno scampanellio o da un citofono interno attraverso la voce del maggiordomo o della governante si commentava la vita dei "padroni", si diffondevano pettegolezzi, si esprimevano naturalmente con molta, moltissima circospezione, opinioni sugli avvenimenti della vita del signori, non importa se nobili...

(18 Giugno 2009)

Pietro Ancona http://medioevosociale-pietro.blogspot.com/

Statale al lavoro...

Per la cronaca, era al convegno di CONFINDUSTRIA!!!!

(16 Giugno 2009)

All'indomani del voto della Camera

All'indomani del voto della Camera che ha approvato senza discutere e senza emendare il decreto governativo detto delle intercettazioni ma che riguarda la limitazione della libertà di stampa vittima di pesanti sanzioni per gli editori ed i giornalisti mi aspettavo (illuso!) che l'informazione radio televisiva desse conto di ciò che è realmente accaduto. Stamane Corradino Mineo...

(13 Giugno 2009)

Pietro Ancona http://medioevosociale-pietro.blogspot.com/

Governo bugiardo

Vigili del Fuoco vessati, coartati, obbligati a raddoppio dell’orario di lavoro!

Dal suo insediamento il governo ha dichiarato la sua grande sensibilità per il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco – in più occasioni si è speso pubblicamente ad intervenire per migliorare le condizioni di lavoro ed economiche. Oggi, dopo l’ennesima calamità nel paese, si è dimostrato che non si può pensare di soccorrere la popolazione senza l’impiego...

(11 Giugno 2009)

IDEE RDB

Il paradiso delle Uri di Tiberio-Berlusconi

Mi ha molto colpito la vita relazionale che si svolgeva (continua a svolgersi?) a Villa Certosa. Non si tratta di persone adulte e maggiorenni, dello stesso ceto sociale, ricche, sazie, disinibite, senza inutili remore "moralistiche" ( l'avvocato Agnelli sosteneva che l'amore è roba da camerieri e che solo il sesso conta) che si intrattengono tra di loro, a parità di condizioni, per...

(8 Giugno 2009)

Pietro Ancona http://medioevosociale-pietro.blogspot.com/

Professionisti dell'antirazzismo (!)

Il Ministro Maroni, pavoneggiandosi davanti ai suoi colleghi del G8 tematico dedicato alla repressione degli immigrati, ha attaccato quanti lottano e faticano a tenere l'Italia dentro parametri di civiltà definendoli "professionisti dell'antirazzismo". La locuzione riecheggia quella famosa di Leonardo Sciascia del 1987 dei "professionisti dell'antimafia". Una espressione infelice della quale...

(2 Giugno 2009)

Pietro Ancona http://medioevosociale-pietro.blogspot.com/

Il fotografo sardo

La categoria dei "paparazzi" non è mai piaciuta ai potenti, ai ricconi, agli arrivati. Molti di loro hanno avuto la macchina fotografica distrutta, sono stati inseguiti, presi a calci e pugni, bastonati da divi del cinema, frequentatori dei jetset internazionali, personaggi prepotenti spesso nerboruti pronti ad usare le mani a fare violenza a chi "viola" la loro privacy. Memorabile la cattiveria...

(1 Giugno 2009)

Pietro Ancona http://medioevosociale-pietro.blogspot.com/

La crisi siciliana

E' difficile sapere le vere ragioni della crisi siciliana dal momento che sono sepolte all'interno del cuore del Palazzo dell'Oligarchia Siciliana. Una ragione è certamente legata a contrasti sulla gestione della sanità nella Regione e non riguarda soltanto gli assetti gerarchici di questa ma anche il ricchissimo business delle convenzioni. Altre ragioni sono connesse alla gestione dei...

(31 Maggio 2009)

Pietro Ancona http://medioevosociale-pietro.blogspot.com/

I Panzoni

L'Italia è diventata davvero il Paese della Farsa Infinita, una farsa sempre più grottesca, umiliante, deprimente. Il Ministro Brunetta deve la sua notorietà alla definizione di "fannulloni" affibiata ai dipendenti pubblici, tra il consenso sfegatato di tanti "autonomi" che vorrebbero sommare lo stipendio fisso ai vantaggi del libero commercio e della libera professione e pertanto...

(30 Maggio 2009)

Pietro Ancona http://medioevosociale-pietro.blogspot.com/

Resistenza morale al berlusconismo?

La relazione Silvio Berlusconi - Noemi Letizia, di qualunque natura essa sia, sta avendo implicazioni non banali e di segno contrastante sulla vita politica italiana. Da una parte è evidente che il privato del Don Rodrigo (la definizione è di Gad Lerner) che inondò l’Italia con milioni di copie del suo album di famiglia intitolato “una storia italiana” (di sicuro...

(27 Maggio 2009)

Gennaro Carotenuto

La mozione di sfiducia a Berlusconi

Il PD non condivide la proposta di Di Pietro di presentare una mozione di sfiducia a Berlusconi. L'argomento è assai discutibile. Dice: la mozione di sfiducia ricompatta la maggioranza che sarebbe costretta, anche se molti dei suoi componenti hanno più di un mal di pancia, a votare contro. L'opinione pubblica si ritroverebbe con un Berlusconi che ha avuto una riconferma dal Parlamento...

(27 Maggio 2009)

Pietro Ancona http://medioevosociale-pietro.blogspot.com/

Il caimano, gli squali ed i pesci pilota

E' diventato financo banale citare Gramsci ad ogni occasione ma non posso, guardando la foto dell'assemblea degli industriali italiani che si spenna le mani in applausi quando Berlusconi attacca il Parlamento e la Magistratura non ricordare le sue riflessioni sul "sovversivismo delle classi dirigenti" che, in determinate situazioni storiche, rompono la coesione sociale basata sulla libertà...

(23 Maggio 2009)

Pietro Ancona http://medioevosociale-pietro.blogspot.com/

Cambia la linea del governo verso la CGIL

Il governo,nonostante il piglio feroce che spesso mostra Sacconi, sta cambiando linea verso la CGIL. Ieri il Ministro Scajola ha espresso solidarietà a Rinaldini per "l'aggressione" subita. Lo stesso ha fatto la Presidente della Confindustria Marcegaglia che ha avuto parole quasi affettuose di condivisione per l'infortunio subito (non importa se è stato letteralmente inventato da massmedia...

(18 Maggio 2009)

pietro Ancona http://medioevosociale-pietro.blogspot.com/

Governo Berlusconi forte con i deboli e debole con i forti

Sul disegno di legge sulla “sicurezza”

“Il sonno della ragione genera mostri” Francisco Goya E’ odioso trasformare l'immigrazione in reato. Col rischio per di più di mandare gambe all'aria la nostra giustizia, costretta a celebrare centinaia di miglia di inutili processi per clandestinità, di cui gli italiani pagheranno pure le spese. E’ controproducente istituire ronde leghiste che presto potrebbero...

(16 Maggio 2009)

Franco Pinerolo

Modello israele: una razza, una classe, un papi

Etnicamente puliti in Palestina, in Italia, in Europa, nel mondo

La saggezza nasce quando le cose si chiamano con il loro nome (Proverbio cinese) Il titolo è la parafrasi del giorno di “Ein Volk ein Reich, ein Fuehrer”. Autocitazione: Sia nel libro “Di resistenza si vince” (malatempora editrice), sia nel docufilm “Araba fenice, il tuo nome è Gaza” (visionando@virgilio.it) avevo espresso l’apparentemente...

(16 Maggio 2009)

Fulvio Grimaldi www.fulviogrimaldicontroblo.info

"Finalmente cattivi": il prezzo dell'odio degli italiani brava gente

Il duce del fascismo, Benito Mussolini, quando il 10 giugno del 1940 diede la famosa pugnalata alla schiena alla Francia già sconfitta dalla Germania, commentò con i suoi più stretti collaboratori di aver bisogno di “qualche migliaio di caduti da gettare sul tavolo della pace”. Non può non tornare in mente quell’episodio vile della storia italiana, verso...

(15 Maggio 2009)

Gennaro Carotenuto Giornalismo partecipativo

Mussolini il giovane e la sua opposizione

Licenziamenti in massa, pensioni tagliate, massacri del "nostro" esercito in Afganistan, il sindacato massacrato, lo Stato Sociale sull'orlo del baratro, la scuola tornata indietro di un secolo, immigrati fatti morire in alto mare o nel mezzo del deserto, gli enti locali ridotti sul lastrico, autobus e metro segregati, squadracce in camicia nera o verde per le strade, perfino un reuccio affarista...

(11 Maggio 2009)

Caino

Dell’Utri, nostalgia canaglia

Nelle sue periodiche esternazioni parastoriche e parafasciste il senatore Marcello Dell’Utri sta a metà strada fra i suonati irriducibili di Forza Nuova alla Fiore, le sguaiatine dell’ultradestra tipo nipotina o madame silicone, e quei divulgatori del revisionismo che si vogliono dare un tono ma non mostrano né spessore storico né arguzia argomentativa. Così...

(6 Maggio 2009)

Enrico Campofreda

Un successo della sinistra: Veronica chiede il divorzio

Uno spettro si aggira per l’Italia. Ha 73 anni e incolpa la “sinistra” di aver imbrogliato sua moglie che ora gli chiede il divorzio. Per prima cosa ci dovrebbe spiegare dove vede la “sinistra”. Noi la cerchiamo da molto tempo e non la troviamo. Il vecchio satiro sembra scosso dal fatto che il suo matrimonio, pacificamente strutturato in un sistema comunissimo, in cui...

(3 Maggio 2009)

Paolo De Gregorio

<<    | ... | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 |    >>

114689