il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Stato e istituzioni    (Visualizza la Mappa del sito )

308 camorristi

308 camorristi

(23 Settembre 2010) Enzo Apicella
La camera dei deputati con 308 voti favorevoli ha negato l'autorizzazione ad impiegare le intercettazioni nel processo contro Nicola Cosentino.

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Stato e istituzioni)

Il quarto governo Berlusconi

(300 notizie dal 23 Luglio 2004 al 22 Novembre 2011 - pagina 13 di 15)

G8 all 'Aquila?!!

E' vergognoso il modo cinico di agire del presidente del Consiglio che, a fini elettorali e per far scomparire dalle prime pagine dei giornali gli effetti della devastante crisi economica, a pochi giorni dal completamento delle opere infrastrutturali necessarie per la realizzazione del summit alla Maddalena decide di cambiare tutti i programmi spostando la sede all'Aquila. Quando si spendono soldi...

(25 Aprile 2009)

Franco Pinerolo

il G8 a L'Aquila.

Che c'entra il G8 con il terremoto?

Sconcerta la notizia data da Berlusconi dello spostamento del prossimo G8 dalla Sardegna a L'Aquila la città ancora sotto shock e che continua a tremare ed ad essere annebbiata dai calcinacci che rovinano al suolo sulle strade devastate. Le motivazioni addotte da Berlusconi, finora sono tre: risparmiare sulle spese previste a La Maddalena concentrando le forze della protezione civile in un...

(25 Aprile 2009)

pietro ancona http://medioevosociale-pietro.blogspot.com/

La Rai a Palazzo Grazioli e la sinistra ipocrita e spartitoria

Franceschini e non solo lui ma tutta l'opposizione si mostrano scandalizzati perchè Berlusconi sottolinea la sua dominanza in Italia decidendo a casa sua le nomine della Rai. Strillano e protestano per l'offesa arrecata alle istituzioni, al parlamento. Da un certo punto di vista, hanno ragione: la democrazia è fatta non solo di sostanza ma anche di forme, di procedure. Le sedi sono importanti...

(18 Aprile 2009)

Pietro Ancona http://medioevosociale-pietro.blogspot.com/

Fermiamo subito la deriva autoritaria!

Negli ultimi mesi stiamo assistendo in Italia a una vera e propria svolta autoritaria. L'arroganza del governo Berlusconi, il suo disegno iper-reazionario, la totale mancanza di opposizione, la criminalizzazione dei movimenti sociali, ci consegna un Paese allo sbando, paralizzato dalla crisi, terrorizzato dai media, fatto a pezzi dalle varie misure governative. Un Paese in cui, mentre le mafie e il...

(22 Marzo 2009)

RETE DOTTORANDI E RICERCATORI DELLE UNIVERSITÀ DI NAPOLI

Piena liberta’ di lotta e di organizzazione

Sabato 28 marzo tutti in piazza a Roma

Continuano a diffondersi, nel paese, da parte degli apparati repressivi dello stato e della grande stampa asservita ai poteri forti, pulsioni autoritarie e comportamenti criminalizzanti ed apertamente repressivi. L’aggressione di polizia e carabinieri agli studenti della Sapienza che volevano uscire in corteo per la città, il divieto di manifestazione con i movimenti di lotta per la casa...

(20 Marzo 2009)

La Rete dei Comunisti

Gaza, Berlusconi lancia il vacanzificio

Due virgola otto i miliardi di dollari necessari per aiutare la Striscia di Gaza, uno e tre per la ricostruzione, uno e cinque per i deficit accumulati. E’ il tema finanziario su cui ottanta nazioni hanno partecipato stamane a Sharm el Sheik alla “Conferenza internazionale per l’economia palestinese e la ricostruzione” sotto la regia del raìs egiziano Mubarak. Novecento...

(3 Marzo 2009)

Enrico Campofreda

Affrontare un governo fondato sull’odio di classe

1. Le misure contro il diritto di sciopero approvate dal Consiglio dei Ministri, intendono legare le mani ai lavoratori dei servizi strategici per impedirgli di incidere sulle soluzioni della crisi. Il governo non vuole privare solamente i lavoratori dello strumento dell’astensione organizzata dal lavoro ma vuole anche colpire le proteste come i blocchi stradali e ferroviari che sono spesso...

(2 Marzo 2009)

la Rete dei Comunisti www.contropiano.org

Se la democrazia avanza datela al gatto!

Passin passetto, secondo la linea indicata dal triumvirato Tremonti-Sacconi-Brunetta, ex socialisti tuttora decisionisti come lo furono due illustri loro predecessori, Benito da Predappio & Bettino da Milano, l'Italia si va collocando tra le democrazie più progredite del pianeta ed esattamente tra il Myanmar e lo Zimbabwe di Robert Mugabe. Con la supervisione del venerabile Silvio e...

(28 Febbraio 2009)

Vanni Destro

Indignazione in Argentina contro Berlusconi

Un moto di ripudio contro il premier italiano che si burla dei desaparecidos. L’Argentina chiede una spiegazione per le dichiarazioni di Berlusconi sulle vittime della dittatura

La cancelleria argentina ha richiamato l’ambasciatore italiano, Stefano Ronca, esprimendogli la profonda preoccupazione ed il malessere del governo per le dichiarazioni attribuite al primo ministro italiano, Silvio Berlusconi, che in riferimento ai detenuti -desaparecidos gettati in mare nei voli della morte della passata dittatura argentina ha dichiarato che “erano belle giornate, quando...

(20 Febbraio 2009)

Stella Calloni Corrispondente del quotidiano “La Jornada” (México)

Meno male che Silvio c'è

Il prestigio dell’Italia all’estero! Ricordate lo sdegno del cavaliere quando sotto il governo Prodi c’era la mondezza per le strade di Napoli (pilotata dalla destra per affossare il governo), con le immagini pompate a tutta forza dalle TV private? Egli parlava di prestigio italiano perduto e di danni incalcolabili alla economia. Fortunatamente oggi possiamo recuperare credibilità...

(18 Febbraio 2009)

Paolo De Gregorio

Stupri e strategia della tensione

Una politica di odio

Non dimentichiamo che l'Italia è stato il Paese della strategia della tensione, dei massacri a suo tempo attribuiti al terrorismo di destra (Milano,Bologna,Italicus,Brescia.... Ora quasi in contemporanea apprendiamo, con grande rullare di tamburi ,( un risalto massmediatico che non si sentì nonostante la notorietà della vittima in occasione del rapimento e dello stupro "politico"...

(16 Febbraio 2009)

Pietro Ancona http://medioevosociale-pietro.blogspot.com/

Italia belligerante ascara degli USA!!

Tutto soddisfatto per avere parlato con il Presidente americano e vantandosi della durata della telefonata (mezzora!!!) Berlusconi ci ha fatto sapere di aver assicurato Obama che l'Italia manderà altri soldati in Afghanistan in aggiunta ai duemilicinquecento già sul posto. Magari questa promessa (forse neppure richiesta) è stata fatta per recuperare la gaffe razzistica su Obama...

(13 Febbraio 2009)

Pietro Ancona http://medioevosociale-pietro.blogspot.com/

Eluana Englaro. Se questo non è fascismo …

Ieri, 6 febbraio, il Governo ha superato se stesso, mettendo in atto una mossa eversiva di stampo fascista (che era nell’aria da quando le destre hanno vinto le elezioni dell’aprile 2008), con cui ha calpestato democrazia e Costituzione. Un cammino intrapreso a Genova nel luglio 2001 quando, col vice primo ministro Fini installato nella sala-comando delle operazioni di polizia, fu perpetrato...

(8 Febbraio 2009)

Osservatorio sul fascismo-Pisa e-mail: osserfaspi@alice.it

Rifascistizzazione dello Stato

Duole dover dare ragione a Di Pietro ma è così. Questo governo, se non paragonabile al nazismo, sta sicuramente puntando alla rifascistizzazione dell'Italia. Se guardiamo indietro alla storia del '900, la dittatura fascista fu costruita negli anni tra il 1922 e il 1925 con il primo governo presieduto da Mussolini sostenuto da una ampia maggioranzache andava dalla gran parte dei liberali...

(7 Febbraio 2009)

Lucio Costa

L'odio fondamento della sicurezza

L'Italia sta fuoriuscendo dallo Stato di diritto in maniera grottesca, ridicola e meschina. Ci sono momenti, nella vita di una Nazione, in cui il vento spira forte o fortissimo verso l'intolleranza, il sopruso, insomma contro la normale convivenza dentro leggi accettate da tutti e valide per tutti. La legge votata ieri sera dal Senato che trasforma il decreto sulla "sicurezza" è fatta per una...

(6 Febbraio 2009)

Pietro Ancona http://medioevosociale-pietro.blogspot.com/

pd,pdl,idv,udc:il nuovo regime detta le sue sporche regole.

Alle elezioni europee,sbarramento al 4%,i comunisti ovunque collocati organizzativamente devono far fallire questa farsa.

Premetto che credo che la ricostruzione di una sinistra anticapitalista non passi solo attraverso la partecipazione istituzionale,ma anzi che le istituzioni debbano essere usate solo come megafono delle istanze delle classe. Detto questo, però non si può sottovalutare la nuova mossa della cricca al potere ,che porta avanti un "nuovo"sbarramento elettorale al 4% per le prossime elezioni...

(28 Gennaio 2009)

Enrico Biso

i gaglioffi al potere

Bossi pretende il federalismo fiscale, ma non si preoccupa dei costi dell’operazione. Tremonti, sollecitato a dare un parere, visto che è il Ministero che lui dirige a dover cacciare i soldi, candidamente dichiara: costi ignoti. Ma vi sembra serio un governo, che si tiene in piedi sulla promessa federalista fatta a Bossi, che non sa quantificare il pesantissimo costo della operazione,...

(22 Gennaio 2009)

Paolo De Gregorio

Governo: misure ottuse e sbagliate. Lo sciopero del 12 deve essere solo l’inizio

“Le misure del governo sono una insultante elemosina nei confronti del mondo del lavoro. Nella sostanza si fanno misure a pochi soldi, mentre miliardi di euro vengono accantonati per le banche, per Alitalia, per gli affari. Quella del governo è una brutale logica di classe, che ignora lo stato reale del mondo del lavoro e punta esplicitamente a scatenare la guerra tra i poveri per le...

(29 Novembre 2008)

Giorgio Cremaschi Rete 28 Aprile nella Cgil per l’indipendenza e la democrazia sindacale http://www.rete28aprile.it

il buon governo

- il partito del buon governo, come generosamente si autodefinisce il PDL al potere, campione di tutte le libertà, lascia da 10 giorni i cittadini di Messina senza trasporti pubblici, per lo sciopero degli autisti che non prendono lo stipendio da agosto (liberi di andare a piedi a tutto vantaggio della salute), senza intervenire con un urgentissimo commissariamento in una situazione che vede...

(29 Novembre 2008)

Paolo De Gregorio

Contro le politiche del governo Berlusconi

Credo che nei confronti del governo Berlusconi tutti noi proviamo una sensazione di vera ripulsa:una ripulsa politica,culturale e morale. Berlusconi è colui che ha portato i fascisti al potere;ma anche colui che sta cercando di convincere gli italiani,che privatizzando tutto e disgregando ogni senso del pubblico,l’economia ripartirà alla grande;che ogni strato sociale deve pensare...

(25 Novembre 2008)

ANTONELLO TIDDIA RSU CARBOSULCIS

<<    | ... | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 |    >>

119454