il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

PRIMA PAGINA

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

APPUNTAMENTI
(Capitale e lavoro)

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

Sciopero generale del 12 dicembre 2008

(34 notizie dal 3 Novembre 2008 al 3 Aprile 2014 - pagina 2 di 2)

12 Dicembre: studenti genitori insegnanti lavoratori

12 DICEMBRE ORE 9.00 PIAZZA SANTISSIMA ANNUNZIATA CORTEO STUDENTI GENITORI INSEGNANTI LAVORATORI Venerdì 12 dicembre ci sarà lo sciopero generale nazionale di tutte le categorie indetto nella stessa giornata dai sindacati cgil, cub, cobas e sdl. In questa occasione alcune realtà studentesche e cittadine hanno deciso di promuovere una piazza che, al di fuori delle contrapposizioni...

(9 Dicembre 2008)

Assemblea Cittadina studenti- genitori-lavoratori

12 Dicembre 2008 Sciopero generale

NO alla finanziaria dei tagli e delle elemosine Per il ripristino della SCALA MOBILE Per il SALARIO MINIMO GARANTITO Abolizione leggi Biagi e Treu sulla precarietà del lavoro Indennità di disoccupazione per tutte le categorie di precari Basta con la “concertazione corporativa”, causa di bassi salari Ritiro del decreto Gelmini sulla scuola BERLUSCONI E TREMONTI IN QUESTI...

(9 Dicembre 2008)

Collettivo Comunista B. BRECHT” del Veneto Orientale

Prepariamo lo sciopero generale del 12 dicembre

assemblea pubblica a Cremona

Dopo il successo dello sciopero generale del 17 ottobre scorso, CUB, COBAS e SdL hanno ritenuto indispensabile proclamare una seconda giornata di sciopero generale di 24 ore il giorno 12 dicembre 2008, che esprime una più ampia protesta dei lavoratori pubblici e privati contro la finanziaria, contro l’elemosina di Stato elargita da Tremonti e contro l’intera politica economica e...

(4 Dicembre 2008)

Per il sindacalismo di base unito Beppe Bettenzoli Giorgio Riboldi

12 dicembre. Facciamo il punto

E’ cominciata la grande pressione. Il Partito Democratico, la Confindustria e, più rancorosamente, Cisl e Uil, chiedono alla Cgil di tornare a casa. Di concludere l’autunno delle lotte e di riprendere i tavoli dove si fanno accordi a tutti i costi. Il modello è quello dell’Alitalia. Lì, all’inizio, la Cgil ha avuto una posizione diversa dalle altre confederazioni,...

(2 Dicembre 2008)

Rete 28 Aprile nella Cgil per l’indipendenza e la democrazia sindacale http://www.rete28aprile.it

12 dicembre: unire le lotte per vincere

appello agli studenti universitari e a tutti i lavoratori per una mobilitazione comune in occasione dello sciopero generale del 12 dicembre

In questi ultimi mesi gli studenti di tutto il Paese si sono mobilitati per dire no alle leggi 133 e 137, costruendo una protesta che ha invaso le strade e le piazze delle nostre città. Abbiamo protestato contro i tagli al mondo della formazione e contro la volontà di completare un processo di trasformazione delle nostre scuole e delle nostre università che parte da lontano e...

(1 Dicembre 2008)

RETE DEI COLLETTIVI STUDENTESCHI - ROMA

Non pagheremo la vostra crisi!

Assemblea Pubblica di Movimento a Napoli

Dopo mesi di mobilitazioni che hanno visto in piazza studenti, lavoratori, precari e movimenti sociali, è necessario un passaggio ulteriore. GENERALIZZARE TUTTE LE LOTTE che si snodano sul territorio è una priorità per rispondere in maniera unitaria agli attacchi portati al mondo del lavoro ed alla formazione pubblica che hanno raggiunto, con questo governo, e con l'acuirsi della...

(1 Dicembre 2008)

Un grave errore non sostenere lo sciopero del 12 dicembre

Avevo letto con compiacimento che CUB e RdB avevano di fatto – e in piena autonomia – appoggiato lo sciopero proclamato dalla CGIL per il 12 dicembre. Neppure il tempo di assaporare la piacevole e inaspettata sorpresa ed è arrivata, puntuale, notizia di una lacerante contraddizione che vanifica ogni speranza ottimistica e rigetta ancora più indietro la situazione: ogni illusione...

(30 Novembre 2008)

Sergio Manes Centro Culturale La Città del Sole

Assemblea a Milano per lo sciopero generale del 12 dicembre 2008

Una proposta per allargare e unificare la mobilitazione contro il governo e il padronato, per darle continuità oltre la scadenza del 12 dicembre, per dare vita a un'opposizione sociale di massa. A tutti gli organismi e collettivi di lotta nei posti di lavoro, sul territorio e nelle scuole/università, a tutti i lavoratori, i precari, i disoccupati, gli studenti, gli immigrati, proponiamo...

(29 Novembre 2008)

CUB, Confederazione Cobas, Sdl-Intercategoriale, SLAI Cobas

Sciopero cgil: una cannonata a salve

Lo sciopero proclamato dalla sola CGIL per il 12 dicembre scorso risulta del tutto inutile alla lettura della sua "piattaforma di rivendicazioni" del documento sulla crisi. Le questioni essenziali della depressione italiana che è essenzialmente una crisi dei redditi del lavoro dipendenti e delle pensioni non vengono affrontate. La questione della crisi sociale italiana dovuta alla artificiale...

(26 Novembre 2008)

Pietro Ancona già membro dell'esecutivo CGIL già membro del CNEL

12 Dicembre: sciopero generale.

Noi la crisi non la paghiamo!

Dopo lo straordinario sciopero del 17 ottobre, il sindacalismo di base chiama il mondo del lavoro ad una nuova giornata di sciopero generale, per mantenere alta la mobilitazione contro la politica economica del governo. Gli insulti ai dipendenti pubblici, la bassa retorica sulla meritocrazia (da quale pulpito viene la predica..) sono approdati nel protocollo sui contratti del P.I. (che costituisce...

(24 Novembre 2008)

COBAS Pubblico Impiego aderente alla Confederazione COBAS

Non pagheremo noi la vostra crisi

12 dicembre sciopero generale per l'intera giornata indetto da Cub, Cobas e SdL intercategoriale

Dopo il grande successo dello sciopero generale e l'enorme numero di manifestanti (500 mila secondo quasi tutti i mezzi d'informazione) in piazza il 17 ottobre scorso, Cub, Cobas e SdL intercategoriale, le tre organizzazioni del sindacalismo di base e alternativo che hanno stipulato il Patto di Consultazione permanente, ritengono indispensabile che si giunga ad una seconda giornata di sciopero generale...

(17 Novembre 2008)

Cub - Confederazione Cobas - SdL intercategoriale

Lo sciopero dei metalmeccanici del 12. Tanto rumore per nulla!!!!

Lo sciopero generale dei metalmeccanici del 12 dicembre prossimo sarà un evento formidabile anche se la sua piattaforma, limata dal compromesso raggiunto con la CGIL, ne avrà disinnescato la carica di controffensiva rispetto un padronato sempre più arrogante, oramai del tutto insofferente financo al riconoscimento dei lavoratori come entità sociale con la quale bisogna...

(5 Novembre 2008)

Pietro Ancona già membro dell'esecutivo CGIL

12 dicembre: sciopero generale. Generalizziamolo a tutte/i

video-intervista a Gianni Rinaldini sullo sciopero nazionale indetto dalla Fiom

“Abbiamo deciso di indire una giornata di sciopero generale dei metalmeccanici per venerdì 12 dicembre, con manifestazione nazionale a Roma”. Con queste parole, accolte da un’ovazione durata alcuni minuti, il segretario generale della Fiom Cgil Gianni Rinaldini ha lanciato lo sciopero generale. Davanti ai 5 mila delegati radunati in assemblea, ha analizzato l’attuale...

(3 Novembre 2008)

La crisi la deve pagare chi l'ha causata

Il crollo delle Borse, la recessione economica, non sono un fulmine a ciel sereno, ma il risultato disastroso di anni e anni di politiche economiche a favore del mercato selvaggio e della globalizzazione più ingiusta. In questi anni, per l’Italia lo dicono i dati dell’Ocse, i ricchi sono diventati sempre più ricchi, le lavoratrici e i lavoratori, i giovani precari e i pensionati...

(3 Novembre 2008)

Fiom

<<    | 1 | 2 |    >>

41800