il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

Lunga gittata, pace assicurata

Lunga gittata, pace assicurata

(3 Gennaio 2012) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Iran. Il prossimo obiettivo della guerra imperialista?")

Iran. Il prossimo obiettivo della guerra imperialista?"

(174 notizie dal 11 Giugno 2009 al 17 Luglio 2019 - pagina 5 di 9)

Usa a israele: non attaccare iran...«per ora»

I leader israeliani, secondo la stampa locale, sono delusi dall'atteggiamento Usa. Ma Washington non esclude la guerra all'Iran. Saranno decisivi i prossimi colloqui tra Netanyahu e Obama

MICHELE GIORGIO Gerusalemme, 21 febbraio 2012, Nena News - Il «ponte aereo» in corso tra Washington e Tel Aviv avrebbe un solo scopo: impedire un attacco, già nei prossimi mesi, dell'aviazione israeliana alle centrali nucleari iraniane. Lo scriveva ieri Amos Harel sul quotidiano Haaretz, elencando i rappresentanti dell'amministrazione Obama giunti negli ultimi mesi o che verranno...

(21 Febbraio 2012)

Nena News

Iran risponde a eu con embargo e guarda ad asia

Alle sanzioni di USA e EU Teheran replica con legge che blocca l’esportazione di greggio verso gli Stati europei. E spera di rifarsi sul mercato asiatico.

IKA DANO Roma, 09 febbraio 2012, Nena News. Sabato scorso il ministro iraniano del petrolio Rostam Qassemi ha annunciato che l’Iran bloccherà l’esportazione di petrolio verso alcuni stati europei, e procederà prossimamente anche con gli altri Stati favorevoli alle sanzioni. Più che danneggiare il settore di massima importanza per l'economia iraniana, le sanzioni potrebbero...

(9 Febbraio 2012)

Nena News

Sull’attacco all’Iran: bombe e altre armi

Nelle ultime settimane i venti di guerra soffiano sull’Iran. Le Forze Armate di Teheran lo sanno e preparano contromisure che sono d’attacco. Rivolte al suo attaccante principale – Israele – che, del blocco occidentale intenzionato a usare la forza contro lo Stato degli ayatollah, è la punta di diamante. Ma fra gli stessi israeliani il fronte non è compatto. Non...

(6 Febbraio 2012)

Enrico Campofreda

Guerre monetarie ed energetiche dell’impero

Contraddizioni interimperialiste

La pericolosa ed ormai endemica congiuntura in Medio oriente si è aggravata questa settimana con l’adozione da parte dell’Unione Europea (UE) dell’embargo sugli acquisti di petrolio e prodotti petrolchimici iraniani, accompagnato da un’altra serie di sanzioni contro la banca centrale iraniana. Quando non si è ancora compiuto il primo anniversario dei bombardamenti...

(1 Febbraio 2012)

Alberto Rabilotta, Economista e giornalista argentino.

Iran: gli USA fremono. In preparazione bombe antibunker

Leon Panetta minaccia di nuovo l'Iran ma ammette che Teheran è ben lontana dal possedere tecnologia nucleare militare. Gli USA preparano megabombe antibunker e rafforzano la militarizzazione del Golfo Persico Non passa giorno senza che gli Stati Uniti – e Israele – lancino minacce di aggressione militare contro Teheran. Nei giorni scorsi le agenzie internazionali hanno opportunamente...

(30 Gennaio 2012)

Redazione Contropiano

Medio oriente, al via corsa al nucleare?

L'Arabia Saudita ripropone l'idea di una "nuclear-free zone" per tutto il Medio Oriente, che potrebbe vedere la luce solo se Iran e Israele fossero trattati allo stesso modo. Prossima mossa: la corsa agli armamenti nucleari.

Roma, 28 gennaio 2012, Nena- News. Il nucleare, in Medio Oriente, non s’ha da fare. Non è però una regola generale: vale solo per l’Iran. Se, dopo i virus informatici che hanno messo ko le centrali iraniane e i misteriosi assassinii dei tecnici iraniani – di cui Teheran accusa Stati Uniti, Israele e Arabia Saudita- c’era ancora qualche dubbio sulla posizione delle...

(28 Gennaio 2012)

Nena News

Iran: «embargo petrolifero ue, errore strategico»

Parla Hossein Mousavian, ex capo negoziatore nucleare di Tehran. «Sì, l'Iran ha la capacità nucleare. Ma non ha intenzione di costruire armi atomiche, e non ha violato il Tnp. Con le sanzioni l'Occidente sembra voler spingere Tehran a optare per la bomba. Sì al dialogo. Ma non rinunceremo al diritto alla tecnologia nucleare»

MARINA FORTI* Roma, 28 gennaio 2012, Nena News - La decisione europea di dichiarare l'embargo sulle importazioni di petrolio dall'Iran «è un errore strategico», ci dice una voce importante della diplomazia iraniana, benché ora fuori dai ranghi. L'ambasciatore Seyed Hossein Mousavian, classe 1957, già capo della commisione esteri del Consiglio di sicurezza nazionale...

(28 Gennaio 2012)

Nena News

A Israele conviene non dimenticare l’Iran nucleare

Iran: le bugie e le minacce israeliane

Definire un fatto è uno dei lavori più difficili del giornalismo, e raramente è più problematico che nel caso dell’Iran, l’oscura minaccia rivoluzionaria islamica. L’Iran sciita, protettore e manipolatore del terrore mondiale, della Siria, del Libano, di Hamas. Ahmadinejad, il califfo pazzo. E, naturalmente, l’Iran nucleare, che si prepara a distruggere...

(27 Gennaio 2012)

Robert Fisk

Guerra economica contro l'iran

Nessuno ha mai perso soldi scommettendo sull’insensatezza dei politici dell’Unione Europea (UE). E se commerciate in petrolio, rallegratevi – e schiattate dalle risate: come c’era da aspettarsi i ministri degli Esteri della UE, seguendo docilmente il governo di Barak Obama, hanno dato semaforo verde ad un embargo totale del petrolio iraniano. L’embargo non si applica...

(26 Gennaio 2012)

Pepe Escobar Scrittore e giornalista di Asia Times Online.

Europa-iran: guerra non dichiarata

I ministri degli esteri dei 27, riuniti a Bruxelles, seguendo gli Stati Uniti hanno deciso di applicare l'embargo sul petrolio iraniano, come forma di ritorsione per il programma nucleare che Tehran non vuole sospendere.

MARINA FORTI Roma, 24 gennaio 2012, Nena News (nella mappa lo Stretto di Hormuz che l'Iran potrebbe chiudere alla navigazione delle petroliere) - L'Unione europea ha compiuto ieri un altro passo in una sorta di guerra non dichiarata verso l'Iran. I ministri degli esteri dei 27, riuniti a Bruxelles, hanno infatti deciso di applicare l'embargo sul petrolio iraniano, come forma di ritorsione per il...

(24 Gennaio 2012)

Nena News

Menzogne e venti di guerra

Una storiella sull’Iran

Sul giornale The Jerusalem Post (9.1.2012) un giornalista locale, tra i cui titoli è compreso l’aver lavorato come “esperto in intelligence” per il Governo, ha pubblicato un articolo intitolato “L’imminente guerra contro l’Iran”. Vale la pena di riportarlo succintamente perché il lettore si faccia un’idea di ciò che si sta cucinando...

(21 Gennaio 2012)

Alberto Piris, CEPAIZ

Iran, il mondo tra sanzioni e crisi energetica

Mentre Washington preme per un embargo più duro contro Teheran, l’Europa in crisi economica teme un’impennata del prezzo del petrolio e chiede di attendere qualche mese per trovare alternative al greggio iraniano. E la Cina bussa alla porta dell’Arabia Saudita.

EMMA MANCINI Roma, 16 gennaio 2012, Nena News – Il braccio di ferro tra Iran e Washington prosegue, ma intorno al tavolo compaiono nuovi protagonisti, intenzionati a dire la loro. Prima della necessità di una nuova censura internazionale contro Teheran, i bisogni veri sono altri: riempire il buco economico dovuto alla crisi globale con barili di petrolio. L’Iran, secondo produttore...

(16 Gennaio 2012)

Nena News

Iran. La pace mondiale è appesa ad un filo

Riflessioni di Fidel

Ieri ho avuto il piacere di conversare con calma con Mahmoud Ahmadinejad. Non l’avevo più visto dal settembre 2006, più di cinque anni, quando visitò la nostra Patria per partecipare al XIV vertice del Movimento dei Paesi non allineati che ebbe luogo all’Avana, dove fu scelta, per la seconda volta, Cuba quale Presidente di questa organizzazione per il periodo stabilito...

(15 Gennaio 2012)

Fidel Castro Ruz

USA e Israele alle grandi manovre, obiettivo Teheran

Saranno le esercitazioni più imponenti della storia dell'alleanza militare tra Stati Uniti d'America ed Israele e vedranno schierati decine di batterie missilistiche, cacciabombardieri, tank, sistemi radar, unità navali e migliaia di soldati provenienti dai reparti d'élite dei due paesi. Da fine gennaio in poi, ogni giorno potrebbe essere quello buono per l'avvio di Austere Challenge...

(9 Gennaio 2012)

Antonio Mazzeo

Usa-israele: esercitazioni in vista guerra iran

Grandi manovre militari annunciate in Israele in risposta alle esercitazioni iraniane nel Golfo Persico. Gli USA preparano la più grande esercitazione congiunta, che per ora resta un’intimidazione. Ma potrebbe diventare la prova per un attacco militare, da valutare con molta cautela.

IKA DANO Roma, 06 gennaio 2012, Nena News - La stretta cooperazione militare tra gli Stati Uniti ed Israele non è un mistero. Solo gli aiuti militari regalati al piccolo alleato mediorientale dall’amministrazione americana – escluse le altre forme di supporto economico diretto ed indiretto – ammontano a 1.8 miliardi di dollari annui. A cui si aggiungono donazioni di armamenti,...

(6 Gennaio 2012)

Nena News

Guerra psicologica contro l'iran, guerra economica contro l'italia

Con tipica tecnica ritorsiva, la propaganda dei media occidentali sta attribuendo all'Iran tattiche di guerra psicologica in relazione alle manovre della Marina iraniana nel Golfo Persico. Si può parlare in effetti di contro-guerra psicologica, dal momento che la spirale delle minacce di attacco è stata iniziata da Israele molto tempo fa, come viene sottolineato dalla stampa mondiale...

(5 Gennaio 2012)

Comidad

L’Iran dalla sfida elettorale alla difesa nazionale

Cinquemiladuecentottantatre aspiranti deputati si contenderanno i duecentonovanta seggi del Majlis nelle elezioni politiche iraniane programmate per il prossimo 2 marzo. L’ha reso noto ufficialmente il Ministero dell’Interno della Repubblica Islamica assieme ad altri dati: delle trenta province quella col maggior numero di candidati è ovviamente Teheran che ne conta 1006, la più...

(1 Gennaio 2012)

Enrico Campofreda

Guerre nel 2012: attacco all'iran

Cresce la tensione fra Washington e Tehran: il pericolo di un prossimo attacco militare israelo-americano contro l'Iran incombe dopo le "intollerabili" minacce di chiusura dello stretto di Hormuz in caso di nuove sanzioni

MAURIZIO MATTEUZZI Roma, 29 dicembre 2012, Nena News - Bloccare lo stretto di Hormuz per dove passa il 40% del petrolio mondiale per l'Iran «è più facile che bere un bicchier d'acqua»; gli Stati uniti «non tollereranno che si chiuda lo stretto di Hormuz». Tira una brutta aria, anche senza voler indulgere al catastrofismo e prendere per oro colato le parole...

(29 Dicembre 2011)

Nena News

Spie e affari, le mani occidentali sul Grande Medio Oriente

Il generale Amir Ali Hajizadeh commentando due giorni fa la cattura d’un drone statunitense (RQ 170 Sentinel) che per un’azione di spionaggio s’era spinto per oltre 250 km nello spazio aereo iraniano dichiarava “Questi apparecchi sono controllati e guidati tramite un satellite collegato a una stazione di terra in Afghanistan e negli Stati Uniti”. Un suo omologo statunitense,...

(11 Dicembre 2011)

Enrico Campofreda

Iran, gli assalti alle ambasciate e quelli ai governi

Nei giorni scorsi, a seguito dell’assalto all’ambasciata britannica di Teheran da parte di giovani basij, si è diffusamente parlato di remake e usato il parallelismo con l’azione del 1979 contro la sede diplomatica statunitense che portò ai 444 giorni d’occupazione e alla crisi col governo americano. Similitudini e differenze s’inseguono per quanto quest’ultime...

(3 Dicembre 2011)

Enrico Campofreda

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 |    >>

140226