il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Grazie Londra

Grazie Londra

(27 Marzo 2011) Enzo Apicella
Londra. In 500.000 contro il governo Cameron. Assaltati negozi, banche e anche Fortnum & Mason, l'esclusivo negozio di tè a Piccadilly

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Lotte operaie nella crisi)

Lotte operaie nella crisi

(1010 notizie dal 8 Giugno 2008 al 22 Giugno 2019 - pagina 7 di 51)

OLTRE LO SCIOPERO SOCIALE: FERMIAMO IL TEMPO A LIVELLO GLOBALE

Di fronte all’apparente stallo sociale italiano, nonostante la portata dell’attacco alle condizioni di vita, qualcosa sembra essersi mosso. Qualcosa, perchè gli scioperi e le manifestazioni degli scorsi due mesi, pur rappresentando un primo timido tentativo di risveglio, ancora mostrano un sostanziale stallo rispetto all’accelerazione che, su un piano non solo europeo ma ormai...

(2 Dicembre 2014)

Redazione Cortocircuito - Firenze

Il cuneo rosso, n. 2: Crisi globale e lotta di classe in Europa

Cari/e compagni/e, iniziamo il 5 dicembre, da Marghera, la presentazione del n. 2 de "ilcuneorosso". In esso ci siamo concentrati sullo scontro di classe innescato dalla crisi in Italia e in Europa. La nostra tesi è che con l'esplosione della prima, grande crisi del capitalismo globalizzato è avvenuto un passaggio d'epoca. Si è chiusa l'era del "compromesso sociale" social-democratico...

(1 Dicembre 2014)

I compagni del Centro di iniziativa comunista internazionalista

QUANDO GLI OPERAI AVEVANO LA CODA.

dopo le armi della critica, QUALE LOTTA?

Gli operai vincono ogni tanto. Perchè insorgono ogni tanto. Il resto del loro tempo lo passano a lucidare le proprie catene Dopo le armi della critica.... QUALE LOTTA? La forma della lotta degli operai non la decidono gli operai, cosi' come non decidono quando e come iniziarla, o rilanciarla. Per loro, operano spazio e tempo capitalista. Essi ne sono solo uno strumento, fino a quando non...

(29 Novembre 2014)

Pino ferroviere

Mercoledì 3 dicembre: assemblea dei lavoratori e delle lavoratrici di Pisa e provincia

ore 21.15 sala utopia via san lorenzo 38 Da alcune settimane si susseguono scioperi e manifestazioni che dimostrano quanto inviso sia ai lavoratori e alle lavoratrici il jobs act, il blocco della contrattazione, la perdita di potere di acquisto dei salari e delle pensioni. Da Ottobre ad oggi ci sono stati scioperi sociali, nazionali (scuola e logistica) e locali, generali e di categoria, pur...

(28 Novembre 2014)

Confederazione Cobas Pisa

Livorno 29/11: assemblea contro il disastro sociale e ambientale

CONTRO IL DISASTRO SOCIALE ED AMBIENTALE SOLIDARIETA', AUTOGESTIONE, AZIONE DIRETTA! La disoccupazione a Livorno sta assumendo le dimensioni di un disastro: per migliaia di lavoratori l'insicurezza sta lasciando il posto al licenziamento. Si tratta di un dramma che si scarica sulle vittime, i lavoratori, mentre i responsabili, politici, amministratori, capitalisti, sono sempre al loro posto. Anche...

(28 Novembre 2014)

COLLETTIVO ANARCHICO LIBERTARIO FEDERAZIONE ANARCHICA LIVORNESE

RINASCONO LE LOTTE IN ITALIA

Le/i compagne/i della rivista “Viento Sur” dello stato spagnolo ci hanno chiesto un articolo che facesse il punto sulla situazione delle mobilitazioni nel nostro paese. Ovviamente l’articolo è rivolto a lettrici/lettori che non vivono la realtà quotidiana del paese. Quindi l’articolo cerca di rendere chiari elementi che il più delle volte noi diamo per scontati....

(25 Novembre 2014)

Andrea Martini - Sinistra Anticapitalista

UNITA' DI CLASSE ED AZIONE DIRETTA
CONTRO IL PADRONATO

Dal n. 23 di "Alternativa di Classe" Nella crisi del sistema economico capitalistico del nostro Paese il tasso di disoccupazione tra i giovani è al 42,9%. Il numero complessivo di disoccupati è oltre i tre milioni. In Italia, secondo l'OCSE, da metà degli anni'80 fino al 2008, la disuguaglianza economica è cresciuta del 33% (dato più alto fra i Paesi OCSE)....

(23 Novembre 2014)

Alternativa di Classe

Germania
Anche nei più efficienti capitalismi lavoratori contro i bassi salari e per riduzioni d’orario

Non esistono paradisi nazionali per i lavoratori nel capitalismo. Anche in quei paesi che il riformismo vuol far passare per esenti dalle pressioni della malmessa economia internazionale la crisi schiaccia le condizioni del proletariato, suscitando reazioni più o meno efficaci. È il caso della Germania dove in ottobre si è avuto il più imponente sciopero delle ferrovie...

(17 Novembre 2014)

PARTITO COMUNISTA INTERNAZIONALE

Parliamo dello sciopero generale e sociale del 14 novembre e delle sue ragioni

Da due giorni si parla della giornata del 14 solo come ordine pubblico, senza menzionare le ragioni dello sciopero e delle iniziative intraprese. Le dichiarazioni dei sindacati di polizia hanno preso il sopravvento sulle vertenze per scongiurare licenziamenti (alla Gb e in numerose aziende e cooperative del pisano) e riduzioni orarie e salariali negli appalti; per chiedere il rinnovo dei contratti...

(16 Novembre 2014)

confederazione cobas pisa

Da Unione Sindacale Italiana, sulla giornata del 14 novembre

Centinaia di migliaia di persone alle manifestazioni e iniziative dello “sciopero generale e sociale”, uno sciopero riuscito a livello nazionale. Una giornata di lotta che è stata un successo, malgrado la “dis”informazione della stampa e dei mass media ufficiali, più interessati agli “scontri” in qualche città con la polizia, che alle reali motivazioni...

(15 Novembre 2014)

Unione Sindacale Italiana USI fondata nel 1912

Verona, Sciopero Sociale: bloccati la tangenziale sud e l'aeroporto Catullo

Oggi 14 Novembre, giorno dello Sciopero Sociale proclamato dai sindacati conflittuali e di base, dai movimenti per il diritto all'abitare e dalle associazioni di precari, migranti e studenti, anche Verona si è mobilitata contro le politiche di Austerity adottate dal governo Renzi e contro il Jobs Act, pensato come immenso dispositivo di disciplinamento e naturalizzazione della precarietà. Alle...

(14 Novembre 2014)

Torino, successo dello sciopero e della manifestazione indetti dalla CUB e dagli altri sindacati di base

Il corteo dei lavoratori e degli studenti in sciopero che si è svolto oggi a Torino ha visto una presenza numerosa e vivace. Hanno sfilato i lavoratori e le lavoratrici aderenti ai sindacati di base ma anche i comitati a difesa dell'acqua pubblica, i comitati NO TAV, gruppi di lavoratori di diverse aziende con propri striscioni. In particolare erano presenti lavoratori della FIAT, di Comdata,...

(14 Novembre 2014)

Per la CUB Piemonte Il Coordinatore Regionale Stefano Capello

Pisa: sullo sciopero di oggi

Lo Sciopero Generale di oggi, 14 novembre, ha visto a Pisa varie manifestazioni in diversi punti della città. La partecipazione è stata rilevante in diversi settori ospedalieri, nell’avr, tra i facchini dell’aeroporto e negli appalti universitari e in numerose fabbriche · presidio con i lavoratori del Pubblico Impiego e degli appalti universitari e della Scuola...

(14 Novembre 2014)

Confederazione Cobas pisa

BUTTIAMO GIU’ IL GOVERNO RENZI!
E’ L’UNICO MODO PER RESPINGERE
L’ATTACCO ANTIOPERAIO!

Si va dunque verso lo sciopero generale, mentre con le manganellate agli operai di Terni i “toni forti” non sono più soltanto verbali nello scontro tra i sindacati che hanno assunto l’iniziativa (Fiom, Cgil ed extraconfederali) e il fronte padronal-governativo con quasi l’intero arco dei partiti al seguito (esclusa SEL; M5S e Lega dovranno, invece, ricollocare la propria...

(13 Novembre 2014)

nucleocom.org

SCIOPERO GENERALE DELLA CGIL E DINAMICA DEL CONFLITTO, OGGI, IN ITALIA

L’argomento è scabroso e si presta a fraintendimenti di diverso tipo, ma vale la pena affrontarlo: quale nesso si potrà realizzare tra lo sciopero generale proclamato dalla CGIL e la realtà della dinamica del conflitto presente oggi in Italia? Per sviluppare un’analisi coerente e plausibile è necessario, però, partire da un assoluto punto di chiarezza:...

(13 Novembre 2014)

Franco Astengo

14 novembre: il cobas scrive ai\lle dipendenti del Pubblico Impiego

Semplificare la Pubblica amministrazione? 20 mila tagli nelle province, migliaia nelle privatizzate, comuni allo sbando.
Dai un segnale forte:sciopera

Sono sei anni che hanno bloccato i contratti nazionali e non c'è stato alcun sciopero della pubblica amministrazione contro queste decisioni che hanno determinato la perdita di migliaia di euro per noi tutti\e, ora Cgil Cisl Uil parlano timidamente di uno sciopero (tardivo) a Dicembre quando tutti sanno che a partire da metà mese scioperare è impossibile per quella legge antisciopero...

(10 Novembre 2014)

COBAS PUBBLICO IMPIEGO

IL PCL E IL 14 NOVEMBRE

Il 14 Novembre e il 21 Novembre sono previsti due manifestazioni promosse dalla FIOM rispettivamente a Milano e Napoli, dentro il pacchetto di sciopero generale di categoria deciso dal sindacato. Il 14 l'iniziativa FIOM si intreccia con l'azione di sciopero generale già indetta per la stessa giornata da larga parte del sindacalismo di base, e con lo “sciopero sociale” promosso da...

(10 Novembre 2014)

PARTITO COMUNISTA DEI LAVORATORI

Verso lo sciopero del 14 novembre

14 novembre: uniti per cacciare Renzi! Avanti nella lotta e nell’organizzazione per l’alternativa rivoluzionaria! Il prossimo 14 novembre sciopereranno e manifesteranno nelle principali città i sindacati di base, numerose realtà dei centri sociali e del territorio, comitati, collettivi e coordinamenti di lotta, organizzazioni studentesche, etc. La Fiom sciopererà...

(10 Novembre 2014)

Piattaforma Comunista

14 Novembre 2014 sciopero generale!

Marta ha creduto a Renzi perché lei è precaria... ….suo padre è già stato licenziato malgrado l'art. 18 fosse in vigore, era metalmeccanico... i sindacati aziendali hanno firmato un accordo che riconosceva un incentivo all'esodo senza cassa integrazione, gli hanno riconosciuto circa 5000 euro di risarcimento... … sua madre fa l'assistente informatico per...

(6 Novembre 2014)

Federazione CUB Bologna

È lotta di classe e dobbiamo vincerla!

L'editoriale del nuovo numero di FalceMartello Alla Leopolda, un festino padronale che trasudava disprezzo verso qualsiasi cosa ricordasse lontanamente il movimento operaio. In Piazza San Giovanni, un fiume rosso di orgoglio operaio che si mette in marcia. Nessun regista avrebbe potuto rappresentare in modo più plastico la voragine dello scontro di classe che si è aperto nel nostro paese....

(5 Novembre 2014)

FalceMartello

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

687108