il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Prima le donne e i bambini

Prima le donne e i bambini

(22 Febbraio 2009) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Lotte operaie nella crisi)

Capitale e lavoro (cronaca nordovest)

Lotte operaie nella crisi

(151 notizie dal 8 Giugno 2008 al 15 Settembre 2019 - pagina 7 di 8)

Lettera aperta ai lavoratori e alla cittadinanza

Mi chiamo Rossana, ho 36 anni e sono disoccupata, come milioni di persone oggi nel mondo. Lavoravo in una ditta metalmeccanica in Lombardia, scade il contratto e vengo automaticamente esclusa dal processo produttivo il 30/11/2008. Comincia la trafila burocratica,la corsa contro il tempo per avere dallo stato ciò che mi spetta di diritto:la disoccupazione per poter almeno sopravvivere. INPS...

(19 Novembre 2009)

solidarietà concreta ai lavoratori caterpillar di cernusco sul naviglio

i lavoratori della caterpillar di cernusco sul naviglio stanno effetuando un presidio davanti alla loro ditta per opporsi a 109 licenziamenti ! ! ! ! fa freddo e per scaldarsi brucianolegna in un bidone, LA LEGNA STA FINEDO E NE HANNO BISOGNO chi fosse della zona, avesse dalla legna e vuole rendersi utile puo portaglierla il piu presto possibile...

(11 Novembre 2009)

Gruppo operaio

Più lavoro Più salario Più servizi. Presidio a Lodi domenica 8 novembre

Paghino i padroni, i ricchi, i borghesi, noi abbiamo già dato, adesso tocca a loro!

Nella società di oggi, la sempre maggiore precarietà del lavoro e la disoccupazione, non rappresentano solo una caratteristica strutturale dell’attuale fase del lo sviluppo capitalistico, ma sono l’espressione dei rapporti di forza sempre più favorevoli alla borghesia dominante a danno dei lavoratori. Viviamo in un sistema in cui i padroni, proprietari dei mezzi di...

(5 Novembre 2009)

COORDINAMENTO PER LA LOTTA CONTRO IL PRECARIATO E LA DISOCCUPAZIONE L O D I

Licenziamento in tronco di tre lavoratrici della Nerviano Medica

L'Azienda continua nella sua immotivata ed unilaterale Politica Contro i Diritti delle Lavoratrici e dei Lavoratori di Nerviano: Nella tarda mattinata di venerdì scorso l'azienda ha licenziato in tronco tre lavoratrici degli Enti Centrali con la motivazione che l'attività dei loro uffici è stata affidata a società esterne a NMS, che quindi il loro lavoro non era più...

(31 Ottobre 2009)

La RSU di NMS

Brescia, la resistenza della leonessa operaia contro la crisi

L’appuntamento è alle nove, davanti ai cancelli presidiati della Mac, azienda di stampaggio di lamiere confinante con l’Iveco del gruppo Fiat. «Noi da qui non ci muoviamo» assicura Fausto Angeli, 43 anni, delegato della Fiom, «hanno già cercato di portar via i macchinari,ma li abbiamobloccati. Siamo rimasti154 operai, il padrone vuole trasferire tutto a...

(25 Ottobre 2009)

Rinaldo Gianolatutti

Bergamo. Il posto di lavoro non si tocca!

Con la richiesta di un migliaio di esuberi alla Tenaris-Dalmine si è portato l’attacco al cuore della classe operaia bergamasca! Già da mesi dicevamo che il progetto dei padroni per fare uscire “loro” dalla crisi, è di fare fuori un operaio su tre, facendoci precipitare dentro noi lavoratori! Ora occorre discutere sul “CHE FARE”: 1) È evidente...

(19 Ottobre 2009)

Rete Operaia Valseriana http://blog.libero.it/reteoperaiavals/

La INNSE è ripartita.

Ieri gli operai della INNSE sono stati tutti riassunti, 12 sono rientrati a lavorare, gli altri sono in cassa integrazione finchè saranno rimesse in moto le macchine smontate da Genta e finchè non verranno completate le operazioni di manutenzione straordinaria della fabbrica. Questo rientra negli accordi con il Gruppo Camozzi che ha rilevato l'INNSE. Oggi è arrivato come primo...

(17 Ottobre 2009)

INNSE: Solidarieta’ con i lavoratori in lotta

La RdBCUB INPS di Monza esprime la sua solidarietà ai lavoratori della INNSE, fabbrica metalmeccanica milanese, in lotta per la difesa del posto di lavoro. In questi mesi i lavoratori hanno autogestito la fabbrica perché alla INNSE il lavoro non manca, le commesse ci sono, gli ordini arrivano. Ma il padrone della INNSE, il sig. Silvano Genta, ha già ha già venduto i macchinari...

(8 Agosto 2009)

RdBCUB INPS Monza

Gli operai della INNSE continuano a tener testa al padrone

continua la lotta dei 5 compagni sul carroponte.

Ancora una notte sospesi a 15 metri d'altezza per impedire lo smantellamento della INNSE. Si tratta di operai non più giovanissimi, come si vede dalle foto. Qualche giornale comincia a dimenticarsi della notizia. A luci spente sarà più facile lo sgombero. Solo la solidarietà può cambiare il destino di queste 50 famiglie e fare da spartiacque alle lotte operaie in...

(6 Agosto 2009)

Renato, lettore di operai contro

Genta (Innse), gli operai e le "persone serie"

"Sono disponibile all'apertura di un tavolo tecnico, ma con persone serie, tecnici del sindacato, e non con la Rsu". A parlare è Silvano Genta, proprietario della Innse, la fabbrica milanese agli onori delle cronache di questi giorni per la lotta degli operai contro la sua chiusura e la vendita dei macchinari. Questa frase va analizzata, perché non è una frase qualunque, ma...

(6 Agosto 2009)

Per Senza Soste, Franco Lucenti

Sosteniamo la lotta degli operai della Innse

Ieri mattina, domenica 2 agosto, su direttiva della Prefettura, centinaia di poliziotti e carabinieri hanno sgombrato il presidio degli operai dell'Innse di Milano dopo che giorni prima la Regione Lombardia ed il Comune di Milano avevano, rispettivamente, votato all'unanimità delibere che si pronunciavano per la continuità produttiva del sito. Una casualità? Pensiamo di no! Si...

(5 Agosto 2009)

Lotta Unità per l’organizzazione proletaria http://www.lottaunita.org/

Appoggiamo la lotta degli operai della Innse

Un anno e mezzo di lotta operaia non deve essere vinto dai padroni grazie al silenzio. La solidarietà può segnare lo spartiacque tra l'accettazione supina della volontà padronale e la riscossa proletaria 50 operai, le loro famiglie, giovani dei centri sociali resistono da più di un anno alle manovre di un padrone speculatore che smantella una fabbrica produttiva per consentire...

(4 Agosto 2009)

Renato, lettore di operai contro

INNSE: Genta smetta di attaccare operai, sindacati e sinistra.

Pensi invece a riprendere l’attività della fabbrica

Silvano Genta, “padrone rottamatore” della INNSE, dopo aver acquistato la fabbrica a solo scopo speculativo, dopo aver licenziato tutti i lavoratori, dopo i ripetuti tentativi di recuperare le preziose presse di ghisa anche con l’uso della forza, mercoledì 18 febbraio si è presentato per la prima volta in pubblico per accusare gli operai di non rispettare “diritti...

(20 Febbraio 2009)

Antonello Patta, Segretario provinciale PRC Milano

Innse: nuovo assalto della polizia e del padrone

Questa notte (Martedi' 10 Febbraio) alle ore 3,00 il padrone Genta scortato da duecento tra poliziotti e carabinieri e' tornato all'assalto degli operai, che da nove mesi presidiano la fabbrica per impedire al padrone di portare via i macchinari. Polizia e carabinieri sono riusciti a sfondare una delle due portinerie presidiate dagli operai. Ma di fronte all'opposizione degli operai ancora una volta...

(11 Febbraio 2009)

operaicontro www.operaicontro.it

INNSE botte agli operai, regali agli speculatori

“Il violento intervento di questa mattina contro i lavoratori della INNSE di Via Rubattino, mostra la volontà delle destre, a Milano come a Pomigliano, di affrontare una questione di difesa del lavoro e dell’attività produttiva dell’azienda come un problema di ordine pubblico. Tutto questo per nascondere il sostegno agli enormi interessi speculativi gravanti sull’area,...

(11 Febbraio 2009)

Antonello Patta, Segretario provinciale PRC Milano

Solidarietà ai lavoratori della INNSE

Le manganellate sono l’unico modo concreto con cui il Governo affronta la crisi.

La politica del lavoro autoritaria e aggressiva di Berlusconi continua. Dopo i fatti accaduti a Pomigliano, stamattina la polizia è intervenuta di nuovo con i manganelli, questa volta contro i lavoratori della INNSE, in presidio davanti alla fabbrica per difendere il posto di lavoro. La Rete28Aprile esprime la massima solidarietà ai lavoratori della INNSE e alla loro lotta per il lavoro...

(11 Febbraio 2009)

Rete 28 Aprile nella Cgil per l’indipendenza e la democrazia sindacale

Solidarietà proletaria agli operai dell’INNSE

in lotta per il posto di lavoro contro la repressione padronale e poliziesca .

Come gli operai di Pomigliano, gli operai dell’INNSE - che da nove mesi sono in lotta per il posto di lavoro presidiando con un picchetto la fabbrica per impedire al padrone di portare via i macchinari - sono stati sgombrati a forza con manganellate dall’assalto di poliziotti e carabinieri. Nella crisi, tutte le lotte operaie - che fino a ieri erano tollerate - vengono viste come atti...

(11 Febbraio 2009)

Centro di Iniziativa Proletaria “G.Tagarelli” Sesto San Giovanni (Mi)

Urgente. Tutti al presidio degli operai della INNSE di Lambrate

Lunedì 9 febbraio alle 6

A causa del fallimento dell'incontro in regione tenutosi giovedì scorso dove sono decaduti tutti gli accordi precedentemente stabiliti e visto le minacce degli avvocati di Genta di portare via il materiale e i macchinari dalla fabbrica,ci aspettiamo un attacco già da lunedi prossimo e o comunque nei giorni successivi. Sosteneteci con la vostra presenza per contrastare il padrone e le...

(7 Febbraio 2009)

GLI OPERAI DELLA INNSE DI LAMBRATE

Giu' le mani dall'officina, l'officina non si tocca.

Continua la lotta degli operai della INNSE

Questo è il nono mese di lotta che come operai e impiegati della INNSE stiamo affrontando, il nostro obiettivo è la difesa del posto di lavoro, la continuità produttiva, il rifiuto della chiusura della fabbrica. Stiamo facendo in modo che il padrone Genta non si impossessi del macchinario, abbiamo dovuto resistere con un presidio continuo davanti alle portinerie al suo tentativo...

(2 Febbraio 2009)

La R.S.U, gli operai e gli impiegati della INNSE

Innse presse. La prima lezione è: non abbandonare mai la fabbrica!

Intervista ad alcuni lavoratori della Innse presse di Milano, in lotta dal 31 maggio contro lo smantellamento della loro azienda. L’intervista è stata realizzata il 29 gennaio. Ulteriori informazioni sulla lotta sono reperibili sul blog http://www.myspace.com/presidioinnse. Da dove è nata la determinazione di condurre una lotta di questa durata? Probabilmente uno dei motivi è...

(1 Febbraio 2009)

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 |    >>

781859