il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Stato e istituzioni    (Visualizza la Mappa del sito )

Sotterranei della giustizia

Sotterranei della giustizia

(14 Novembre 2009) Enzo Apicella
Tre medici e tre agenti penitenziari indagati per la morte di Stefano Cucchi

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Omicidi di stato)

Omicidi di stato

(138 notizie dal 8 Marzo 2005 al 15 Ottobre 2018 - pagina 7 di 7)

17 aprile 1975. Per non dimenticare Tonino Miccichè.

Il 17 aprile [1975] sera la guardia giurata Paolo Fiocco, assegnatario alla Falchera (Torino), ha freddato con un colpo di pistola Tonino Miccichè, esponente del Comitato casa di Lotta Continua, mentre con alcune decine di occupanti del quartiere cercava di far sgombrare un box che il Fiocco voleva tenere in più per se stesso. Il Fiocco aveva da tempo sotto mira Miccichè e non...

(18 Aprile 2009)

9 marzo 1985: omicidio di stato!

9 marzo 2009: Pedro vive nella lotta!

Il 9 marzo 1985 il compagno Pietro Maria Walter Greco, “Pedro”, di 38 anni, molto conosciuto e stimato per il suo instancabile impegno politico al fianco delle lotte studentesche, dei precari, dei giovani, animatore del primo centro sociale a Padova, viene ammazzato da 3 agenti della Digos e uno del SISDE in un agguato sotto la sua abitazione in via Giulia a Trieste. Già colpito...

(10 Marzo 2009)

Centro di documentazione “Comandante Giacca” - Padova

9 marzo 1985 – 9 marzo 2009. Pedro vive!

Il 9 marzo del 1985 il compagno Pietro Walter Maria Greco detto Pedro veniva ucciso a colpi d’arma da fuoco in via Giulia a Trieste da sicari della Digos e del Sisde. Pedro era un proletario comunista di origini calabresi, trasferitosi a Padova alla fine degli anni sessanta e da allora attivo nelle lotte popolari e nel movimento rivoluzionario. Proprio per questa era stato più volte...

(10 Marzo 2009)

Gruppo Primo Maggio 1945 – Trieste

Noi non dimentichiamo, noi non perdoniamo

20 Dicembre: giornata di azione internazionale contro gli omicidi di Stato

Sabato 6 dicembre muore il quindicenne Andreas Alexandros Grigoropoulos, ucciso dalla polizia di Atene. L'efferato crimine è stato la risposta al dissenso manifestato da molti giovani contro la militarizzazione del loro quartiere. La rabbia e la volontà di lottare aumentano ogni minuto di più e il fronte del dissenso raggiunge tutti i settori della società colpiti dalla...

(18 Dicembre 2008)

Collettivo Autorganizzato Universitario - Napoli

Saverio Saltarelli. 12 dicembre 1970

Il compagno Saverio nacque il 25 maggio 1947 a Pescasseroli (L'Aquila) da una famiglia di pastori. Trasferitosi a Milano, frequentò il liceo e poi l'università, alternando studio e lavoro. Al paese aveva organizzato delle lotte contro la devastazione del Parco Nazionale degli Abruzzi ad opera della speculazione edilizia e per alleviare la grave condizione dei lavoratori stagionali e...

(13 Dicembre 2008)

Sulla morte di mio fratello, Aldo Bianzino

Cari amici, vorrei mandarvi una copia della lettera che ho recentemente spedito al Presidente della Repubblica riguardo alla morte di mio fratello avvenuta nel carcere di Capanne. Grazie dell'attenzione. Claudio Bianzino Al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano Signor presidente, nonostante la grande stima che ho nei suoi confronti, mi perdonerà se, seguendo l’esempio dei miei...

(16 Dicembre 2007)

Claudio Bianzino

Un ragazzo è stato ucciso dalla polizia. “Adesso siate coraggiosi”!

Le parole dell’avvocato di Gabriele Sandri, 28 anni, tifoso della Lazio ucciso da un agente di polizia ad una stazione di servizio dell’autostrada, sono forse il messaggio più importante da raccogliere. L’avvocato si è rivolto così ai giornalisti accorsi sul luogo dell’uccisione. “Siate coraggiosi questa volta”. E da qui occorre partire per...

(12 Novembre 2007)

La redazione di Contropiano

Verità sull’uccisione in carcere di Aldo Bianzino

Manifestazione nazionale a Perugia sabato 10 novembre 2007

1) I FATTI Aldo Branzino, un falegname che non fa politica, 44 anni, viene trovato morto domenica 14 ottobre, nella sua cella di isolamento all’interno del carcere di Capanne a Perugia; - Aldo viene arrestato venerdì 12 ottobre a Pietralunga, nella sua casa di campagna vicino Città di Castello, per coltivazione e detenzione di canapa indiana e trasferito nella stessa giornata...

(3 Novembre 2007)

Carlo Romagnoli Coordinamento per l’Unità dei Comunisti – Umbria

12 maggio: per Giorgiana Masi.

Contro la famiglia e contro lo Stato.

Il 12 maggio 1977, nel corso di una manifestazione per celebrare l’anniversario della vittoria nel referendum sul divorzio, Giorgiana Masi veniva assassinata da agenti infiltrati della polizia di Cossiga. Era la risposta dello Stato ad una generazione che lottava contro l’ordine costituito, nel nome dell’insopprimibile radicalità dei propri bisogni. Giorgiana studiava al Pasteur,...

(13 Maggio 2007)

Corrispondenze Metropolitane – collettivo di controinformazione e d’inchiesta

In ricordo di Franco Serantini

Era il 7 di maggio, giorno delle elezioni,/i primi risultati vengon dalle prigioni……

Così recita una bella e canzone che ricorda l’agonia di Franco Serantini, anarchico ventenne, figlio di nessuno, colpito a morte dalla polizia mentre si opponeva ad un comizio fascista. Il 5 di maggio 1972 Pisa fu sconvolta da ripetute cariche della polizia contro una manifestazione antifascista. Quel giorno parlava in Largo Ciro Menotti l’ex gerarca fascista Niccolai, passato nelle...

(4 Maggio 2007)

Il Direttivo del circolo ARCI agora’ Pisa

Caso Aldrovandi, rinvio a giudizio per omicidio colposo nel silenzio dei media

Rinviati a giudizio per omicidio colposo i quattro poliziotti del Caso Aldrovandi. La notizia è di cinque giorni fa, ma è stata completamente ignorata dai media. Apprendo con sorpresa dal blog del giornalista RAI Pino Scaccia a sua volta informato dal blog della madre di Federico Aldrovandi, per la morte di Federico Aldrovandi, il ragazzo di Ferrara massacrato di botte un anno e mezzo...

(15 Gennaio 2007)

Gennaro Carotenuto http://www.gennarocarotenuto.it

Nessuno striscione per Aldro!

Censura da parte della Questura di Roma per uno striscione in memoria di Federico Aldrovandi portato di Rebels, Ultras della Benetton Treviso, alla partita contro la Virtus Lottomatica Roma Domenica scorsa. Quello che segue è il loro comunicato. Ci troviamo a scrivere questo comunicato dopo aver rinunciato a seguire la partita della nostra squadra, la Pallacanestro Treviso, nonostante il gruppo...

(30 Novembre 2006)

Rebels Treviso 1998 http://www.rebelstv.it/comunicati/27112006/27112006.htm

Chi era Federico Aldrovandi

Presentazione O.d.G. al Consiglio Comunale di Casalecchio di Reno

Faccio questa presentazione a nome dei Gruppi di Maggioranza che hanno firmato questo OdG. Prima di entrare nel merito crediamo sia il caso di fare un piccolo excursus sulla vicenda e su chi era Federico Aldrovandi. Chi era Federico Aldrovandi “Aldro”, così come lo chiamavano gli amici, era un ragazzo Ferrarese di 18 anni uguale, né più né meno, ai ragazzi...

(18 Settembre 2006)

Odorici Marco

In ricordo di Federico Aldrovandi

Ordine del Giorno approvato dal Consiglio Comunale di Casalecchio di Reno

Premesso - che all’alba del 25 Settembre 2005 a Ferrara, durante un intervento di Polizia, si è verificata la drammatica morte del diciottenne Federico Aldrovandi; - che le circostanze in cui è avvenuto sono ancora da chiarire e oggetto di una inchiesta in corso; - che è ormai passato un anno da quegli avvenimenti e che in questo lasso di tempo questo caso ha assunto connotati...

(18 Settembre 2006)

Il Consiglio Comunale di Casalecchio di Reno

Verità per Federico Aldrovandi

Manifestazione Nazionale a Ferrara il 23 Settembre 2006

Esattamente una anno fa, a Ferrara , veniva ammazzato barbaramente dalla polizia un ragazzo appena maggiorenne, Federico Aldrovandi. Federico stava tornando a casa dopo una serata a Bologna passata con gli amici, quando in Via Ippodromo incontra una pattuglia di polizia, che lo ferma. Dopo mezz’ora il cuore di Federico smette di battere..soltanto dopo 5 ore viene avvertita la famiglia. Il...

(31 Agosto 2006)

In ricordo di Pietro Greco (1947-1985)

Nel ventesimo anniversario dell'assassinio di Pietro Greco ad opera della polizia di stato un ricordo in versi.

A Pedro Quel giorno hai dato il tuo contributo di sangue alla belva del potere ed i servi dello Stato hanno potuto aggiungere un’altra vittima alla loro lunga lista. Pietro, io ti ricordo.

(10 Marzo 2005)

Edvino Ugolini

Pedro vive! 9 marzo 1985 - 9 marzo 2005

Vent'anni fa veniva ucciso a Trieste in via Giulia n. 39 da agenti del SISDE e della DIGOS Pietro Maria Walter Greco detto "Pedro" militante dell'autonomia padovana costretto alla latitanza in quanto colpito da uno dei tanti teoremi inquisitori di quegli anni. Oggi spontaneamente vari compagn* hanno posto dei fiori sul portone della casa dove venne assassinato. Alcuni compagn* anarchic* hanno anche...

(10 Marzo 2005)

GRUPPO ANARCHICO GERMINAL Trieste

9 marzo 1985: omicidio di stato - 9 marzo 2005: Pedro vive!

Il tuo ricordo è la nostra lotta

Il 9 Marzo 1985 viene assassinato sotto casa, in via Giulia a Trieste, il militante rivoluzionario Walter Maria Greco detto “Pedro”. Gli autori dell’infame gesto furono 4 poliziotti, tre agenti della DIGOS e uno del SISDE. Come in un vero agguato, gli spararono numerosi colpi di pistola nei punti vitali, cercando di farlo morire nel pianerottolo del condominio lontano dalla vista...

(8 Marzo 2005)

C.P.O. Gramigna C.Doc. Comandante Giacca Coll. Universitario Valle Giulia

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 |    >>

154419