il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Stato e istituzioni    (Visualizza la Mappa del sito )

Salvage

Salvage

(17 Gennaio 2010) Enzo Apicella
Il presidente Napolitano omaggia Craxi come "statista", i sindaci Alemanno e Moratti gli intitolano vie a Milano e Roma

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Stato e istituzioni)

La santificazione di Bettino Craxi

(9 notizie dal 2 Gennaio 2010 al 22 Gennaio 2010 - pagina 1 di 1)

La beatificazione civile di Craxi

Il caso ha voluto che si sovrapponessero due anniversari che hanno a che fare con il socialismo italiano: i dieci anni dalla morte di Bettino Craxi e i cento da quella di Andrea Costa. Tutti e due il 19 gennaio. Ma le analogie finiscono qui perché, mentre il Costa è ricordato come pioniere del movimento operaio e tra i fondatori del Partito socialista, Craxi sarà ricordato come...

(22 Gennaio 2010)

Morte del PSI

Con la cerimonia di Hammamet officiata dai notabili del PDL il craxismo si è messo fuori dalla storia del socialismo per diventare il punto di partenza della degenerazione della politica italiana e pietra fondativa del berlusconismo. Il pellegrinaggio alla tomba del leader del PSI compiuto da esponenti del governo e della maggioranza, da gente come Brunetta noto per avere definito "fannulloni"...

(21 Gennaio 2010)

Pietro Ancona

Il teatrino della politica: sceneggiatore e regista Silvio B.

Per anni abbiamo ascoltato le lamentele del Cavaliere, che disprezza i riti della politica e vuole occuparsi solo del “fare”. Infatti è produttore, sceneggiatore, regista della corale commemorazione di Bottino Craxi, il cui “incipit” o meglio il primo”ciak” è stato dato a Milano da Mestizia Moratti con il fermo proposito di intestare al “grande...

(20 Gennaio 2010)

Paolo De Gregorio

Craxi e Berlusconi (icona)

Napolitano, l’inchino a Craxi

Uno degli avvelenamenti che da tempo gli italiani subiscono con cadenza pressoché quotidiana è dato dal revisionismo storico. Progetto che, come l’azzurro del partito berlusconiano, ha attirato adesioni che avevano radici anche autoctone. L’attuale orientamento politico, che ha sdoganato neofascisti trasformandoli in ministri della Repubblica, giunge a uno dei suoi passi...

(20 Gennaio 2010)

Enrico Campofreda

Craxi e Napolitano: i vecchi compagni di strada

Non se ne può più di sentire le interessate revisioni storiche su Craxi. Al coro si è ieri aggiunto Napolitano, in modo inopportuno visto che egli è anche presidente del Consiglio Superiore della Magistratura. Ma forse vi è un intimo legame tra i due personaggi. Chiunque conosce la storia e la valuta per gli effetti concreti prodotti dai leader politici, sa benissimo...

(19 Gennaio 2010)

Paolo De Gregorio

Hammamet: fondazione della Terza Repubblica.

Tra domani e martedì prossimo, ad Hammamet ed al Senato nascerà la Terza Repubblica con un messaggio benedicente di Giorgio Napolitano intestato alla memoria di Bettino Craxi. Il 2010, anno fatidico delle "riforme" che modificheranno profondamente la Costituzione, si apre con la sacralizzazione del Padre della nuova Italia dei Palazzi. La destra al potere si è impadronita del...

(16 Gennaio 2010)

Pietro Ancona

Il decennale della morte di Craxi

Il 12 luglio del 1976 mi trovavo a Roma per una riunione della CGIL. Saputo che all'Albergo Midas era riunito il Comitato Centrale del PSI decisi di andarci. Nella Hall dell'albergo c'erano i socialisti che passeggiavano a gruppetti forse in una pausa dei lavoro. Solo, seduto su un divano, c'era Francesco De Martino che rosicchiava nervosamente uno stecchino. Era di un pallore che tralignava nel giallo....

(14 Gennaio 2010)

Pietro Ancona

Se via del Corso diventasse ‘Bettino Strasse’

Un’antiode a Craxi

Può essere degna apertura del nuovo decennio la bella e servile idea dei sindaci Brichetto-Moratti e Alemanno di titolare un giardino milanese e una via romana a Bettino Craxi, l’uomo che ha trasformato il Psi lottizzatore di De Martino in associazione a delinquere. La notizia fa sussultare l’ormai minoritario pezzetto d’Italia che non dimentica né si vende, ma più...

(6 Gennaio 2010)

Enrico Campofreda

Dove abiti? In via Craxi

Letizia Moratti, sindachessa di Milano (di quelle che ci vogliono più donne in politica), esalta Bettino Craxi paragonandolo a Garibaldi, a Giordano Bruno, e minaccia di intestargli una strada o un giardino della città. Se questa signora fosse meno ipocrita, invece di inventarsi qualità “eroiche” e inesistenti di un latitante condannato in via definitiva a 10 anni...

(2 Gennaio 2010)

Paolo De Gregorio

24708