il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

PRIMA PAGINA

  • DALLA TORNATA ELETTORALE DEL 20/21 SETTEMBRE UTILI INDICAZIONI PER LA BORGHESIA
    Corsa contro il tempo per l'instaurazione di un "governo forte"
    (23 Settembre 2020)
  • costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

    SITI WEB
    (Capitale e lavoro)

    La legge 1167 “Collegato Lavoro”

    Un provvedimento ancora più grave della legge 30

    (51 notizie dal 30 Gennaio 2010 al 18 Aprile 2011 - pagina 3 di 3)

    Collegato lavoro. Non possiamo restare a guardare!

    Governo e padroni ancora contro i lavoratori, per schiacciarne ogni residuo diritto.

    Come il sindacato COBAS annunciava in un suo precedente volantino, questo governo e la sua maggioranza parlamentare, da sempre in linea con gl’interessi della confindustria e di tutte le altre associazioni padronali, hanno approvato una nuova legge trita-diritti del lavoro, che renderà precari e ricattabili noi tutti e tutte e le generazioni future di lavoratori e lavoratrici. In modo...

    (8 Marzo 2010)

    CONFEDERAZIONE COBAS - Pisa

    Un nuovo attacco all’articolo 18

    A distanza di circa dieci anni e nel momento in cui si fanno più dolorosamente sentire gli effetti della crisi economica riparte l’attacco ai diritti dei lavoratori e all’art. 18 in materia di licenziamenti individuali con l’intento di rendere ancora più precario il lavoro e di colpire nel suo valore fondativo la Carta costituzionale. E’ stato infatti definitivamente...

    (7 Marzo 2010)

    Michele Di Schiena

    Vergognoso attacco all’articolo 18 e ai diritti del lavoro

    L’approvazione da parte del Senato del disegno di legge 1167-B è un atto gravissimo e vergognoso. Perché: - è possibile assumere lavoratori con contratti individuali “certificati” da apposite commissioni, derogando in peggio rispetto alle leggi e ai contratti collettivi; - è possibile rinunciare all’atto dell’assunzione – cioè...

    (7 Marzo 2010)

    Federazione della Sinistra

    Democratizzare il sindacato

    Ci si aspetta dai sindacati la difesa degli interessi dei lavoratori ma la realtà è spesso sorprendente e sconcertante. Bonanni e Ancelletti, segretari delle confederazioni UIL e Cisl, si sono affrettati a dichiarare infondato l'allarme dei giuristi italiani e dei sempre più spaventati lavoratori sostenendo che l'arbitrato è aggiuntivo e non alternativo al ricorso al giudice....

    (7 Marzo 2010)

    Pietro Ancona

    Cambiare lo sciopero, contestare il Congresso della CGIL

    La questione dell'art.18 di fatto abolito è già scomparsa dai giornali. Un silenzio mortale è seguito alle scarne, ambigue e per certi versi anche rivelatrici, interviste rilasciate ieri da tre leaders delle Confederazioni che da sole rappresentano dodici milioni di persone e che non vengono chiamate alla lotta contro un vulnus che li rinvia all'era pre-civile dei senza diritti....

    (6 Marzo 2010)

    Pietro Ancona

    L'articolo 18 non si tocca!

    Dev'essere sicuramente un tarlo che non fa dormire la notte i padroni e la maggioranza filo-padronale al Parlamento, questo benedetto articolo 18 dello Statuto dei lavoratori, se ci riprovano sempre, ogni qualvolta che ne hanno possibilità ,ad abolirlo, oppure ad aggirarlo e a svuotarlo di significato. E si, perché non soddisfatti della mobilitazione sociale di alcuni anni fa, che bocciò...

    (5 Marzo 2010)

    Per Comunisti Sinistra Popolare Roberto Pano

    Negazione dei diritti e coercizioni

    Non credevo proprio che la giornata di ieri, aperta dalla dichiarazione del Sen.Treu di denunzia dell'attacco all'art.18 dello Statuto dei Diritti dei Lavoratori, si sarebbe chiusa con l'approvazione della legge voluta da Sacconi e dalla destra che controlla il Parlamento. Lo stesso Senato che ieri ha saluto con un applauso commosso il senatore Di Girolamo eletto fraudolentemente dalla 'ndrangheta...

    (5 Marzo 2010)

    Pietro Ancona

    Ponzio Pilato e la fine dell'art.18

    Le acque sono state mosse dal Senatore Treu, giuslavorista, già ministro del Lavoro, ispiratore del famigerato "pacchetto treu" che iniziò la demolizione alla grande del diritto del lavoro in Italia dopo gli anni d'oro dello Statuto dei diritti che aveva garantito pace sociale, dignità ai lavoratori, sicurezza alle loro famiglie, prosperità al Paese. Il suo nome è...

    (4 Marzo 2010)

    Pietro Ancona

    Il “collegato lavoro” ci rende tutti precari e disoccupati

    È urgente fare i conti col disegno di legge “COLLEGATO LAVORO”, connesso alla finanziaria 2010, approvato a fine novembre dal senato e ormai prossimo alla definitiva approvazione: si tratta di un provvedimento ancora più grave della cosiddetta “legge Biagi”, quella che ha ultraprecarizzato il rapporto di lavoro. Già nella Finanziaria 2009 il governo aveva...

    (15 Febbraio 2010)

    Confederazione Cobas Pisa

    Un attacco devastante ai diritti dei lavoratori

    Approvata dalla Camera la Proposta di Legge “Collegato Lavoro” ora passa al Senato

    Il Disegno di Legge “Collegato Lavoro” garantisce nuove tutele per le aziende ai danni dei lavoratori: più difficile vincere cause di lavoro, impugnare licenziamenti ingiusti, ottenere giusti risarcimenti. Particolarmente garantite le aziende che fanno ricorso massiccio allo sfruttamento del lavoro precario. Diventerebbe legge la possibilità di derogare ai CCNL, “certificando”,...

    (5 Febbraio 2010)

    Federazione Nazionale delle Rappresentanze Sindacali di Base

    Disegno di Legge sul Lavoro

    Si torna alla prevalenza delle imprese sul lavoro, non staremo a guardare!

    "Nel silenzio più assordante si sta compiendo un vero e proprio crimine ai danni dei lavoratori, emerge la vera sostanza di questo governo, riaffermare il primato dell’interesse di impresa su quello del lavoro" Pierpaolo Leonardi, Coordinatore nazionale RdB, bolla senza attenuanti i contenuti del disegno delega sulle materie del lavoro passato ieri alla Camera e ora in discussione al...

    (30 Gennaio 2010)

    Rappresentanze sindacali di base – federazione nazionale

    <<    | 1 | 2 | 3 |    >>

    52282