il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

Vittorio è il vento sulle vele

Vittorio è il vento sulle vele

(29 Settembre 2012) Enzo Apicella
La Estelle salpa per Gaza

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Imperialismo e guerra)

Freedom Flotilla

Stato sionista stato di assassini

(223 notizie dal 17 Maggio 2010 al 22 Agosto 2013 - pagina 7 di 12)

Rapporto Onu chiede stop a missioni navali per Gaza

Adesso anche le Nazioni Unite frenano sulla fine del blocco navale israeliano di Gaza. Un rapporto dell'ufficio per gli affari politici del segretario generale dell'Onu, presentato ieri al Consiglio di Sicurezza, sostiene che le missioni navali umanitarie come quella dello scorso 31 maggio, fermata con la forza in acque internazionali dalla Marina militare israeliana (nove attivisti turchi furono...

(22 Luglio 2010)

www.forumpalestina.org

 

Anche in:

Il PAME blocca lo sportello della compagnia aerea israeliana EL-AL Comunicato Stampa

Atene 14/07/2010 Oggi, a inizio giornata, i sindacati del PAME [Fronte Militante di Tutti i Lavoratori] hanno bloccato lo sportello della compagnia aerea israeliana EL-AL nell'aeroporto di Eleftherios Venizelos di Atene per due ore, causando un ritardo al volo 542 da Atene a Tel Aviv. Questa azione è parte della campagna internazionale della Federazione Sindacale Mondiale (FSM) contro il...

(20 Luglio 2010)

it.kke.gr

L'organizzazione turca della Mavi Marmara respinge come spazzatura la conclusione dell'inchiesta israeliana sul massacro degli attivisti sulla nave

L'Ong turca Ihh ha respinto, definendole buone ''per finire nella spazzatura'', le conclusioni dell'inchiesta israeliana sul sanguinoso raid israeliano contro la flottiglia turca che portava aiuti a Gaza in cui sono stati uccisi nove attivisti. L'esercito israeliano ha reso pubblico la settimana scorsa quanto emerso dall'inchiesta interna sull'assalto, e cioe' che ci sono stati errori nella pianificazione...

(19 Luglio 2010)

www.forumpalestina.org

Nave libica con aiuti umanitari per Gaza attracca in Egitto Il cargo 'Amalthea', che trasporta aiuti umanitari libici per Gaza, è arrivato ieri sera in Egitto, nel porto di Al-Arich. Le duemila tonnellate di cibo e medicine a bordo saranno scaricat

Nave libica con aiuti umanitari per Gaza attracca in Egitto Il cargo 'Amalthea', che trasporta aiuti umanitari libici per Gaza, è arrivato ieri sera in Egitto, nel porto di Al-Arich. Le duemila tonnellate di cibo e medicine a bordo saranno scaricate e consegnate alla popolazione palestinese dalla Mezzaluna Rossa. Fino a ieri mattina, gli attivisti a bordo e la fondazione Gheddafi, gestita...

(15 Luglio 2010)

www.contropiano.org

 

Anche in:

E' ferma nelle acque internazionali la nave libica diretta a Gaza

La nave libica con gli aiuti umanitari per la popolazione di Gaza è al momento ferma in acque internazionali ed è sorvegliata dalla marina israeliana. La Amalthea, che batte bandiera moldava, "si trova a 88 km dall'Egitto e a 128 km da Gaza in acque internazionali", ha riferito stamattina una portavoce militare israeliana, secondo quanto riporta il sito web del quotidiano Haaretz....

(14 Luglio 2010)

www.contropiano.org

 

Anche in:

Ultima ora dal mare dinnanzi a Gaza

Ore 16 50 locali: la nave libica carica di aiuti umanitari destinati alla popolazione civile di Gaza è stata intercettata e circondata da navi guerra israeliane a circa 100 miglia dalla sua meta. I militari israeliani minacciano un attacco se la nave non cambierà direzione e volgerà verso l'Egitto. I libici continuano a puntare dritto su Gaza. Li aspettiamo. Un altro massacro...

(13 Luglio 2010)

www.forumpalestina.org

Israele parla solo di errori nel sanguionoso blitz contro la Freedom Flottiglia

Nel blitz mortale della marina militare israeliana alla freedom flottiglia realizzato in acque internazionali lo scorso 31 maggio al largo di Gaza, sono stati commessi "errori", soprattutto al livello di alti ufficiali, ma non ci sono stati "fallimenti operativi" o gravi "trascuratezze" in nessuna questione sostanziale. Sono queste in sintesi le conclusioni scontate e assolutorie della commissione...

(13 Luglio 2010)

www.contropiano.org

 

Anche in:

La nave libica è sulla rotta per Gaza

Lo staff della nave libica 'Amal' (Speranza) ha informato via internet che la nave con il carico umanitario è partita dall'isola di Creta. L'arrivo a Gaza è programmato per domani. Israele ha lanciato i sui moniti e, anche questa volta, si dice pronto a reprimere la missione libica. In una telefonata satellitare, , Mashallah Zoei il portavoce della Fondazione libica che conduce l'operazione...

(13 Luglio 2010)

www.forumpalestina.org

Assedio Gaza: marina di Israele pronta ad attaccare nave libica da un momento all'altro

Ore di preoccupazione ed angoscia per le 27 persone che stanno cercando di portare aiuti alla Striscia assediata di Gaza perche' come annunciato dalle autorita' israeliana, la marina sionista potrebbe aggredire da un momento all'altra la nave carica di aiuti umanitari. Secondo il Jerusalem Post che cita fonti del Ministero della Guerra sionista la nave carica di aiuti umanitari per Gaza verra' chiesto...

(13 Luglio 2010)

Mavi Marmara, Israele si autoassolve

Come avvento con l'inchiesta svolta dall'esercito israeliano sull'offensiva Piombo fuso a Gaza (dicembre 2008-gennaio 2009), Tel Aviv si autoassolve da ogni colpa per l'uccisione, compiuta dai suoi soldati lo scorso 31 maggio, di nove civili turchi sulla nave «Mavi Marmara» assaltata in acque internazionali mentre con altre cinque imbarcazioni della «Freedom Flotilla» faceva...

(12 Luglio 2010)

www.forumpalestina.org

Blocco Gaza, prosegue navigazione nave libicaTotem produttivita' frena salario minimo

«La nave Al Amal organizzata dalla Libia sta facendo rotta su Gaza, ad assicurarcelo è stato il suo comandante». A dare le ultime informazioni sulla rotta del cargo di proprietà greca, battente bandiera moldava, con a bordo 2mila tonnellate di aiuti umanitari e 15 attivisti libici, è Amjad Shawa che questa mattina è stato intervistato da Radio Voce della...

(11 Luglio 2010)

www.forumpalestina.org

 

Anche in:

Una nava libica cerca di forzare l’assedio navale di Gaza, tensione

Marco Santopadre, Radio Città Aperta 11-07-2010/19:10 --- Un nuovo confronto in alto mare tra una nave libica con aiuti umanitari per la striscia di Gaza e la marina militare israeliana, decisa a impedirle di forzare il blocco marittimo della Striscia, appare questione di uno o due giorni, visto che l’imbarcazione sembra non avere nessuna intenzione di dirigersi verso il territorio palestinese...

(11 Luglio 2010)

www.radiocittaperta.it

Mavi Marmara, diventera' un hotel ?

E' passato poco più di un mese dall'uccisione di nove civili turchi sulla nave «Mavi Marmara», compiuta in acque internazionali da un commando di 13 soldati israeliani, e non solo il premier Benyamin Netanyahu non ha alcuna intenzione di presentare le scuse ad Ankara e di accettare l'avvio di un'inchiesta internazionale, ma l'intera vicenda sta assumendo contorni grotteschi. Per...

(10 Luglio 2010)

www.forumpalestina.org

Assemblea Onu annulla sessione su Flotilla

Deve essere stato particolarmente produttivo per gli interessi di Israele il colloquio, durato poco meno di un'ora, tra il segretario generale dell'Onu, Ban Ki-moon, e il premier israeliano Benyamin Netanyahu, che ieri, senza preavviso, ha visitato a sorpresa il Palazzo di Vetro (poco prima aveva avuto incontro con il segretario della difesa Usa, Robert Gates). L'ufficio stampa della presidenza...

(8 Luglio 2010)

www.forumpalestina.org

L'ETERNO NAZI. Dalla Reichskanzlei al Knesset.

La sanità mentale sarà pure pazzia, ma la pazzia più pazza di tutte è vedere la vita com'è e non come dovrebbe essere. (Don Chisciotte) La più brillante tecnica di propaganda non avrà successo se non si tiene a mente costantemente un principio fondamentale: deve limitarsi ad alcuni punti e ripeterli all'infinito. (Joseph Goebbels) La stampa è...

(6 Luglio 2010)

fulviogrimaldi.blogspot.com

Sette navi salperanno per Gaza

Flotilla 2 Il premier israeliano Benyamin Netanyahu si rifiuta di presentare ad Ankara le scuse del suo governo per l'uccisione, lo scorso 31 maggio, di nove attivisti turchi, compiuta da un commando israeliano sulla nave Mavi Marmara della «Freedom Flotilla» diretta a Gaza con aiuti umanitari. Tra qualche settimana però Netanyahu potrebbe ritrovarsi di fronte ad altre navi...

(6 Luglio 2010)

www.forumpalestina.org

Israele non chiede scusa per il massacro sulle navi dirette a Gaza e la Turchia chiude lo spazio aereo

Israele ''non si scusera' mai'' con la Turchia per il blitz contro Flottilla di aiuti umanitari diretti a Gaza del 31 maggio scorso, ha fatto sapere un alto rappresentato del governo israeliano, dopo che Ankara oggi ha annunciato la chiusura dello spazio aereo per i voli militari israeliani fino a che non arriveranno le scuse ufficiali dell'esecutivo guidato da Benjamin Netanyahu. La Turchia infatti...

(5 Luglio 2010)

www.forumpalestina.org

Turchia-Israele, Ankara minaccia rottura rapporti

Sembra allargarsi il solco tra Israele e Turchia. Il ministro degli esteri di Ankara Ahmet Davutoglu ha annunciato stamani, con una intervista al quotidiano Hurriyet, che lo spazio aereo turco è chiuso ai voli militari israeliani. Il capo della diplomazia ha anche minacciato la rottura dei rapporti diplomatici tra i due paesi se da Tel Aviv non giungeranno le scuse per il raid israeliano...

(5 Luglio 2010)

www.forumpalestina.org

Analisi : Turchia-Israele, business as usual

Ha fatto la voce grossa ieri sera Benyamin Netanyahu che, in una intervista al canale televisivo pubblico, ha affermato che Israele non si scuserà con Ankara per l'uccisione di nove civili turchi compiuta il 31 maggio da commando israeliano sulla nave Mavi Marmara diretta a Gaza con aiuti umanitari assieme alle altre imbarcazioni della Freedom Flotilla. «Israele non può scusarsi...

(3 Luglio 2010)

www.forumpalestina.org

Turchia e Israele raggiungono un accordo sul risarcimento per le vittime del raid contro la Mavi Marmara

Turchia e Israele raggiungono un accordo sul risarcimento per le vittime del raid contro la Mavi Marmara Israele potrebbe pagare un risarcimento alle famiglie delle nove vittime di nazionalità turca del blitz del 31 maggio scorso alla 'Freedom flottiglia' diretta verso la Striscia di Gaza con aiuti umanitari. Lo riporta il sito web del quotidiano israeliano Haaretz, che riprende una notizia...

(2 Luglio 2010)

www.contropiano.org

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

278308