il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Capitale e ambiente    (Visualizza la Mappa del sito )

Arsenico Lupin

Arsenico Lupin

(6 Dicembre 2010) Enzo Apicella
Emergenza in Lazio per le concentrazioni di arsenico nell'acqua superiori ai livelli stabiliti dalla UE

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale, ambiente e salute)

Acqua bene comune

(171 notizie dal 22 Novembre 2002 al 9 Luglio 2019 - pagina 3 di 9)

La Corte costituzionale: stop alla vendita dei servizi

La Suprema Corte ha giudicato incostituzionale l'articolo 4 della legge 138/11. L'aveva varata Berlusconi, ricopiando interi passaggi della legge abrogata grazie al referendum sull'acqua. Una truffa. Rivisitata da Monti che alla parola "privatizzazione" aveva sostituito "liberalizzazione". Il ricorso, avanzato dalla Regione Puglia, era partito da un appello pubblicato e sostenuto dal manifesto. 21.07.2012 Per...

(21 Luglio 2012)

Andrea Palladino - Il Manifesto

IL CONSIGLIO DI STATO BLOCCA ALEMANNO NELLA SUA FOLLE CORSA DI VENDERE IL 21% DI ACEA

“Non possiamo che essere felici della sentenza del Consiglio di Stato che, riconoscendo la violazione dei diritti dei consiglieri di minoranza, ha disposto la sospensiva sulla infelice vicenda dell’arcinota proposta di delibera 32. La delibera che deve regalare il 21 % delle quota di Acea spa ai soliti padroni della città, i quali poi, al momento opportuno, sapranno come sdebitarsi...

(12 Luglio 2012)

CLAUDIO ORTALE Vicepresidente del consiglio del Municipio ROMA 19 e Capogruppo PRC-FDS

Roma, movimento bloccano Campidoglio contro la privatizzazione di ACEA

I militanti che occupavano l'ingresso del Campidoglio sono stati sgomberati violentemente dalla Polizia, presente sul luogo con un dispiegamento di forze decisamente eccessivo. Strattoni e spinte proprio a pochi minuti dall'annuncio che la sentenza definitiva per l'approvazione della delibera sarà il 24. Infatti il Consiglio di Stato ha approvato l'istanza sospensiva sulla votazione della...

(12 Luglio 2012)

ateneinrivolta

Acea non si vende, indietro non si torna!
Continua la vigilanza democratica in Campidoglio

Dopo aver dimostrato lunedì scorso tutta la loro inettitudine avendo distribuito il testo sbagliato del maxi-emendamento, oggi, per l'ennesima volta, la maggioranza capitolina non ha raggiunto il numero legale in Aula Giulio Cesare. Un ulteriore segnale di debolezza. I contrasti interni all'amministrazione capitolina stanno facendo pagare un prezzo carissimo a tutta la città e il Sindaco...

(4 Luglio 2012)

Roma non si vende

Acqua: i servizi essenziali sono dei lavoratori!

Volantino in corso di distribuzione a La Spezia

Il Servizio Idrico Integrato (SII) comprende la gestione di acquedotti, depurazioni e fognature, cioè delle acque che si usano e di quelle che “non servono più”... Insieme al gas ed ai rifiuti, l’acqua rappresenta il business principale per le “multiutilities”, società generalmente a capitale misto, che sono subentrate, grazie a leggi fatte ad hoc,...

(21 Giugno 2012)

Circolo ALTERNATIVA DI CLASSE

ACEA & AZIENDE COMUNALI , N O N S I V E N D O N O ! !

GIOVEDI’ 21/6 Manifestazione Cittadina ore 16 P.za S.S. Apostoli - GIOVEDI’ 28/6 2° Sciopero dei Lavoratori

La “ Delibera32”, quella famigerata con cui Alemanno&Soci intendono liquidare il controllo pubblico di Acea vendendo l’ulteriore 21% , sta provocando un terremoto politico-giudiziario. Politico, perché Alemanno & Soci si giocano la carriera e le sorti del Pdl , avendo puntato tutto sul bilancio 2012 , incentrato sull’esclusività della vendita di Acea...

(21 Giugno 2012)

COBAS LAVORO PRIVATO

Il 21 giugno tutti in Campidoglio. Il mio voto va rispettato.

La Giunta capitolina, il Sindaco Alemanno e la sua maggioranza continuano a calpestare la volontà popolare e la democrazia. Lo hanno fatto la prima volta con la famigerata delibera 32 in cui si propone la vendita del 21% di ACEA contraddicendo il voto di 1.200.000 romane e romani ai referendum del giugno scorso. Una seconda volta è stata calpestata, in questi due mesi, con tutte le...

(17 Giugno 2012)

Comunisti Uniti

Vendita Acea
Nobile (Fds): “Alemanno faccia un passo indietro”

COMUNICATO STAMPA “Un’operazione illegittima, un vero e proprio abuso di potere quello messo in atto oggi dal presidente del Consiglio comunale Pomarici che ha impedito ai cittadini di assistere alla seduta consiliare sulla vendita Acea. Ancora una volta, il sindaco di Roma e la sua maggioranza, mostrano una totale chiusura al confronto democratico e, pur di portare a casa l’operazione...

(15 Giugno 2012)

PdCI Federazione di Roma

Un anno senza referendum: la linea è vendere

Napoli è l'unica città che ha seguito l'esito del voto. Il mese prossimo parte la nuova società. Appena sette giorni dopo il voto, Lavitola spiega al telefono come disinnescarlo. Non c'è una foto storica per ricordare il 12 luglio dello scorso anno. Nessun leader di partito, nessuna piazza monocolore, nessuna diretta con sorrisi da vincitori. Le uniche immagini rimaste incise...

(12 Giugno 2012)

ANDREA PALLADINO - IL MANIFESTO

Perù: Agua SI, Oro NO! CONGA NO VA! Cajamarca Resiste.

Paro regionale indefinito contro il governo traditore e servo delle multinazionali

Perù, Giugno 2012: Alla vigilia della visita in Europa del presidente Ollanta Humala il popolo di Cajamarca alza la voce, con il Paro regional indefinido contro il governo delle multinazionali minerarie e delle oligarchie centrali, per la difesa dell'acqua e della terra. Una moltitudine assembra le vie e le piazze della città, con blocchi improvvisi, e una continua, determinata e pacifica...

(7 Giugno 2012)

Adriano Ascoli (Cajamarca, Perù, 7-6-2012)

Movimenti e opposizioni occupano aula Giulio Cesare

Per il secondo giorno consecutivo i movimenti di Roma Non Si Vende presidiano i lavori del Consiglio Comunale di Roma per scongiurare l'annunciato colpo di mano di Alemanno per la privatizzazione di ACEA. Oggi, dopo l'ennesimo tentativo di blitz, oltre 50 attivisti hanno occupato l'aula, mentre le opposizioni consiliari hanno occupato il tavolo di Presidenza. La battaglia continua e la coalizione...

(7 Giugno 2012)

Roma, l’altro 2 giugno

Ieri, a Roma si è avuta un’ulteriore conferma della vitalità del movimento a difesa dell’acqua pubblica e dei beni comuni. Un segnale incoraggiante, vista la volontà di ignorare l’esito del referendum del giugno 2011 espressa tanto dal governo Monti quanto da amministrazioni locali come la Giunta Alemanno (intenzionata – assecondando i poteri forti della...

(3 Giugno 2012)

A cura de Il Pane e le rose – Collettivo redazionale di Roma

La manifestazione del 2 giugno a Roma

2 GIUGNO A ROMA “ LA REPUBBLICA SIAMO NOI “

Si è appena conclusa in p.za S.Giovanni la manifestazione nazionale a Roma “ la repubblica siamo noi” partecipata da decine di migliaia di compagni/e ( almeno 30.000) in rappresentanza dei movimenti per l’acqua, dei comitati “ rifiuti zero” , di quelli per la scuola-sanità-energia-trasporti “bene comune”. Ovvero lo spaccato sociale della società...

(3 Giugno 2012)

Confederazione Cobas

Con gli operai del depuratore in lotta. Per una gestione pubblica e trasparente del servizio idrico integrato!

La protesta di ieri per il mancato pagamento degli stipendi da parte degli operai della Deca, società che gestisce il depuratore consortile di Lamezia Terme di proprietà dell’Asi, ha messo ancora una volta in evidenza le criticità esistenti, ormai da un decennio, sulla depurazione a Lamezia e più in generale su tutto il settore depurativo calabrese. Gli anni del...

(1 Giugno 2012)

Collettivo Autonomo Altra Lamezia

Diciamo no alla truffa post-referendum

da Il Manifesto, Giovedì 31 Maggio 2012 Sabato 2 giugno il popolo dell'acqua e dei beni comuni tornerà in piazza. Lo farà con profonda vicinanza e solidarietà con le popolazioni del nord Italia colpite, ormai da settimane, dal terremoto.Una vicenda che alla fragilità intrinseca della relazione fra uomo e natura, vede ancora una volta accavallarsi l'incuria verso un...

(31 Maggio 2012)

Marco Bersani, Attac Italia- Forum italiano dei movimenti per l'acqua)

Acea. Contro le privatizzazioni ma senza strumentalizzazioni

Lunedi scioperano i lavoratori dell'Acea per dire stop alla privatizzazione. In piazza anche sindacati e partiti che spianarono la strada alla privatizzazione del 49% dell'azienda. Non ci sono privatizzazioni buone o cattive, sono sempre un regalo ai padroni e agli speculatori. L’appuntamento con lo sciopero e la manifestazione di lunedì 28 maggio contro l’ulteriore svendita delle...

(28 Maggio 2012)

Rete dei Comunisti - Roma

Acea: contro le privatizzazioni bisogna battersi senza strumentalizzazioni

L’appuntamento con lo sciopero e la manifestazione di lunedì 28 maggio contro l’ulteriore svendita delle quote pubbliche di Acea segna di certo un ulteriore passaggio verso l’estensione e l’inasprimento della lotta in corso nella nostra città contro le privatizzazioni dei servizi pubblici ed è una importante mobilitazione proposta e organizzata dal sindacalismo...

(27 Maggio 2012)

Rete dei Comunisti - Roma

Privatizzazione Acea, i lavoratori non si arrendono, sciopero il 28

L' agitazione indetta da tutti i sindacati presenti nell'azienda insieme ad una manifestazione unitaria dei lavoratori. 25 Maggio 2012 – Contro la prospettata vendita del 21% di Acea è stato indetto per il prossimo 28 maggio: protesteranno la maggior parte delle sigle sindacali, a partire dai tre confederali di Cgil, Cisl e Uil e la trasversalità sarà ancora più ampia...

(26 Maggio 2012)

Federico Lauri - ArticoloTre

2 giugno: ad un anno dai referendum l'usb e' in piazza

Nazionale – lunedì, 21 maggio 2012 L'USB aderisce e partecipa alla manifestazione nazionale promossa, ad un anno dai referendum popolari, dal Forum dei Movimenti per l'Acqua. La brutale volontà, del governo Berlusconi, prima, e del Governo Monti, poi, di negare quanto deciso il 12 e 13 giugno 2011 da un popolo che dovrebbe essere sovrano, chiarisce, se ce ne fosse ancora bisogno,...

(21 Maggio 2012)

USB Unione Sindacale di Base

Roma- vernice e uova contro la sede del gruppo caltagirone

Stamattina blitz con uova e vernice contro la direzione del Gruppo Caltagirone, palazzinaro che si è dato alla finanza, praticamente padrone della Capitale e che vuole diventare il principale azionista dell’Acea. Reazioni unanimi di condanna di un piccolo gesto di protesta da parte di tutti i partiti di “palazzo”.

In tarda mattinata, una decina di persone con i volti coperti hanno lanciato uova e vernice contro il portone della società Caltagirone spa, in via Barberini, a Roma. Una decina di persone hanno voluto così protestare “contro il tentativo di cessione di Acea da parte del Campidoglio”. “Con questa iniziativa vogliamo smascherare definitivamente la verità: 1.200.000...

(17 Maggio 2012)

Contropiano.org

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 |    >>

274984