il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Capitale e ambiente    (Visualizza la Mappa del sito )

Acqua

Acqua

(18 Novembre 2009) Enzo Apicella
Il senato approva la privatizzazione dell'acqua.

Tutte le vignette di Enzo Apicella

PRIMA PAGINA

  • E' uscito il n. 80 di "Alternativa di Classe"
    (19 Agosto 2019)
  • costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

    SITI WEB
    (Capitale, ambiente e salute)

    Acqua bene comune

    (31 notizie dal 14 Dicembre 2004 al 21 Novembre 2017 - pagina 1 di 2)

    BARI: L'USB PER LA "RIPUBBLICIZZAZIONE" DELL'AQP

    L'USB a favore della "ripubblicizzazione" dell’acqua, da anni, è al fianco delle associazioni e dei comitati che si battono contro la privatizzazione dell'acquedotto pugliese e contro le speculazioni sull'acqua. L'acqua è un bene comune e non può e non deve essere oggetto di lucro! Allo stesso tempo, l'USB è al fianco dei Lavoratori dell'acquedotto che con il processo...

    (21 Novembre 2017)

    USB Puglia

    Ma quale democrazia e partecipazione!

    IL SINDACO SPERANZA IGNORA LE RICHIESTE DEL COMITATO LAMETINO ACQUA PUBBLICA!

    Ci risiamo. A distanza di anni dall’inizio della battaglia che Il Comitato Lametino Acqua Pubblica sta portando avanti per la ripubblicizzazione della Lamezia Multiservizi SPA, anni nei quali fra le più importanti delle molte nostre lotte vi è stata la delibera di iniziativa popolare, sostenuta da oltre 700 firme, sul diritto all’acqua e sulla revisione dello statuto comunale...

    (21 Febbraio 2013)

    Comitato Lametino Acqua Pubblica

    Con gli operai del depuratore in lotta. Per una gestione pubblica e trasparente del servizio idrico integrato!

    La protesta di ieri per il mancato pagamento degli stipendi da parte degli operai della Deca, società che gestisce il depuratore consortile di Lamezia Terme di proprietà dell’Asi, ha messo ancora una volta in evidenza le criticità esistenti, ormai da un decennio, sulla depurazione a Lamezia e più in generale su tutto il settore depurativo calabrese. Gli anni del...

    (1 Giugno 2012)

    Collettivo Autonomo Altra Lamezia

    Lamezia Terme: IL MIO VOTO VA RISPETTATO! Presidio per l'acqua pubblica ed i beni comuni

    Il popolo Calabrese ha dato un chiaro segnale ai nostri governanti: l’acqua è un bene comune, nessun profitto su di essa! Pertanto l’acqua calabrese deve ritornare in mano pubblica; è giunto il momento di cacciare dalla nostra terrà la multinazionale francese Veolia che lucra sulla nostra acqua e specula sui rifiuti. Dobbiamo farlo perché abbiamo il volere popolare...

    (1 Gennaio 2012)

    Comitato Lametino Acqua Pubblica

    Lamezia Terme: se non paghi, niente acqua

    Pochi giorni fa la So.Ri.Cal. S.p.A. ha comunicato di voler procedere alla riduzione dell’approvvigionamento idrico per il Comune di Lamezia Terme in quanto moroso nei confronti della stessa società; la somma complessiva dei crediti vantati da tutti i Comuni calabresi, secondo quanto riferito dalla Sorical-Veolia S.p.A., è di ben 185 milioni di euro ed interessa 45 Comuni della...

    (4 Dicembre 2011)

    Coordinamento Calabrese Acqua Pubblica “Bruno Arcuri”

    Luce sull’acqua pubblica di salerno

    La Federazione Provinciale USB di Salerno accoglie l’appello del Comitato Acqua Pubblica ed invita lavoratori e cittadini a partecipare al Consiglio Comunale di Salerno che si terrà lunedì 17 ottobre 2011 dalle ore 16 a Palazzo di Città. All’ordine del giorno c’è la cessione delle quote di SALERNO SISTEMI SpA alla SALERNO ENERGIA SpA, misura già...

    (17 Ottobre 2011)

    USB - Unione Sindacale di Base - Sede di Salerno

    Acqua: l'ignobile voltafaccia della Giunta Regionale Pugliese

    La Confederazione Cobas denuncia l'ignobile voltafaccia della Giunta Regionale Pugliese e del suo Presidente Vendola, che hanno predisposto una " legge di ripubblicizzazione" dell'Acquedotto Pugliese che mantiene inalterati i presupposti della società per azioni. Tutto ciò è tanto più grave di fronte al plebiscitario referendum del 12-13 giugno che ha sancito l'abrogazione...

    (17 Giugno 2011)

    Confederazione Cobas

    Lamezia Terme: Nota stampa del Comitato Acqua Pubblica su risultato referendum

    Lo straordinario risultato di questa tornata referendaria pone al centro della scena non più gli apparati burocratizzati della politica ma l’immenso popolo dei comitati che, comune per comune, quartiere per quartiere, hanno fatto valere le ragioni del SI. Un SI contro vent’anni di politiche neoliberiste che hanno portato immensi profitti ai privati ed alle grosse multinazionali...

    (16 Giugno 2011)

    Comitato Acqua Pubblica Lamezia Terme

    Sosteniamo i comitati pugliesi

    La battaglia è appena cominciata

    Se da oggi non vogliamo che sia più come prima non allentiamo la morsa! SI, la gestione dell'acqua dev'essere sottratta al mercato; SI, sull'acqua non si possono fare profitti. Questo ha detto l'intero popolo italiano vincendo una grande battaglia di civiltà. E' stata una campagna straordinaria che ha attraversato ogni angolo del Paese il popolo italiano ha risposto, dimostrando come...

    (15 Giugno 2011)

    Acqua: Vendola festeggia il referendum ma apre le porte ai privati. PD e IDV tentano lo scippo

    14-06-2011/13:13 --- La vittoria dei SI al referendum su acqua pubblica, nucleare e legittimo impedimento appartiene ai comitati e ai cittadini che in questi mesi hanno portato avanti una vera e propria battaglia. Tuttavia è in atto da ieri per fini politici, il tentativo di diversi partiti politici di “rubare” il merito della vittoria e mostrarsi davanti a telecamere e microfoni...

    (14 Giugno 2011)

    Marina D'Ecclesiis, Radio Città Aperta

    I comitati per l'acqua pubblica scrivono a Nichi Vendola

    Siamo al cospetto del berlusconismo di sinistra: non solo non è stato ripubblicizzato ancora l'acquedotto pugliese ma occhio alla multinazionale Federutility quella che fa i convegni con i sionisti. Durante la trasmissione Annozero di giovedì 10 febbraio il presidente della Regione, Nichi Vendola, ha affermato di aver ripubblicizzato l'acquedotto pugliese intorno al trentesimo-quarantesimo...

    (16 Febbraio 2011)

    Comitato pugliese “Acqua Bene Comune” Forum Italiano dei Movimenti per l’Acqua

    Comunisti Uniti Calabria e il caos acqua a Vibo Valentia

    Il delicato problema dell'acqua che da 5 mesi affligge la città di Vibo Valentia e il modo in cui l'attuale amministrazione e il sindaco l'hanno gestito è il chiaro segnale dell'incompetenza di chi è alla guida della città. Numerose sono state le ordinanze di divieto di utilizzo dell’ acqua e di revoca delle suddette e nel frattempo in questi cinque mesi gli abitanti...

    (14 Gennaio 2011)

    Nicola Iozzo – Coordinamento Nazionale CU Alessandro De Padova – Coordinamento Nazionale CU

    Caos acqua: contro la decisione di tenere un consiglio comunale chiuso ai cittadini

    La decisione intrapresa dal sindaco, di convocare un consiglio comunale chiuso agli interventi del pubblico, non è altro che un grave attacco alla pura democrazia che invece dovrebbe essere attuata nel piccolo di un comune come Vibo Valentia, partendo dal basso e quindi proprio dai cittadini e non facendo favori alle aziende private che pensano solo al proprio tornaconto. L’attacco diventa...

    (13 Gennaio 2011)

    Partito dei Comunisti Italiani - Vibo Valentia Federazione Giovanile Comunisti Italiani - Vibo Valentia

    Comunisti Uniti Calabria sul caos acqua a Vibo Valentia

    Il delicato problema dell'acqua che da 5 mesi affligge la città di Vibo Valentia e il modo in cui l'attuale amministrazione e il sindaco l'hanno gestito è il chiaro segnale dell'incompetenza di chi è alla guida della città. Numerose sono state le ordinanze di divieto di utilizzo dell’ acqua e di revoca delle suddette e nel frattempo in questi cinque mesi gli abitanti...

    (13 Gennaio 2011)

    Nicola Iozzo – Coordinamento Nazionale CU Alessandro De Padova – Coordinamento Nazionale CU Comunisti Uniti Calabria

    Acqua: un problema che dura da più di 4 mesi a Vibo Valentia

    “A Vibo Valentia esiste ormai da più di 4 mesi un serio problema di potabilità dell’acqua e questo che riportiamo di seguito è il nostro ennesimo intervento. Ormai abbiamo perso il conto di tutte le ordinanze di non potabilità che si sono susseguite da agosto in poi.” Nuovo anno e vecchie storie in un comune dimenticato dal mondo intero, abbandonato nelle...

    (11 Gennaio 2011)

    Partito dei Comunisti Italiani – Vibo Valentia Federazione Giovanile Comunisti Italiani – Vibo valentia

    Acqua: un problema che dura da 5 mesi a Vibo Valentia

    “A Vibo Valentia esiste ormai da più di 4 mesi un serio problema di potabilità dell’acqua e questo che riportiamo di seguito è il nostro ennesimo intervento. Ormai abbiamo perso il conto di tutte le ordinanze di non potabilità che si sono susseguite da agosto in poi.” Nuovo anno e vecchie storie in un comune dimenticato dal mondo intero, abbandonato nelle...

    (9 Gennaio 2011)

    Partito dei Comunisti Italiani – Vibo Valentia Federazione Giovanile Comunisti Italiani – Vibo valentia

    La Giunta Vendola 'congela' l'acqua pubblica

    Mentre tutto sembrava volgere per il meglio verso una prossima presentazione e approvazione del Ddl sulla ripubblicizzazione dell’Acquedotto pugliese in Consiglio regionale, pochi giorni fa a sorpresa è spuntata la proposta di Michele Losappio, capogruppo del Sel, che “ingessa il Ddl”; ossia un disegno di legge, già votato dalla Giunta regionale, elaborato congiuntamente...

    (15 Novembre 2010)

    Gianni De Giglio - IMQ

    Alga rossa nella diga lucana del Pertusillo. Tradotto: acque inquinate!

    Nelle acque dell’invaso del Pertusillo, in Basilicata, è comparsa l’alga rossa. Un segnale, secondo i tecnici dell’inquinamento di tutto il bacino. Chi ha indagato sul caso, però, è stato sospeso dalle sue funzioni Con una capacità di 155 milioni di metri cubi d’acqua, una potenzialità produttiva di 4.500 litri al secondo, un’altezza...

    (27 Luglio 2010)

    www.comunistiuniti.it

    No allo scippo dell'acqua pubblica

    Appello ai sindaci lucani

    Il 6 agosto 2008, il Parlamento italiano, con la legge 133, ha votato il decreto Tremonti 112, con l'articolo 23 bis, obbliga i Comuni a mettere all'asta la gestione delle loro reti idriche, entro il 31 dicembre 2010. Questo è avvenuto con l'appoggio dell'opposizione, in particolare del PD e nel silenzio quasi totale della stampa nazionale. Il governo Berlusconi ha quindi deciso che in Italia...

    (8 Novembre 2009)

    NOSCORIE TRISAIA noscorietrisaia@libero.it

    Acqua privatizzata in sicilia

    l'ideologia liberista applicata al bene essenziale della vita

    Nonostante l'emendamento incluso nel ddl Bersani che prevede una sospensiva nei procedimenti di privatizzazione della gestione delle acque, ieri, a sorpresa, è stato varato il consorzio delle acque a Palermo, con numerosi società private all'interno che ha giù comunicato come il costo medio dell'acqua crescerà subito a un euro e trenta per metro cubo. Una decisione che...

    (16 Giugno 2007)

    pietro

    <<   | 1 | 2 |    >>

    271521