">
il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

Imperialismo e guerra (da Medio oriente e Asia)

Paese arabo

(282 notizie dal 23 Maggio 2007 al 13 Agosto 2020 - pagina 10 di 15)

Violenza tiene bimbi lontani da scuola

Yemen Migliaia di bambini yemeniti sono stati costretti ad abbandonare le scuole perché possibili vittime di omicidi per vendette tribali. Lo denuncia l'agenzia di stampa delle Nazioni Unite, Irin, facendo riferimento ai risultato di un'inchiesta svolta dall'Ong locale, PY, che sta anche sta conducendo una campagna di sensibilizzazione in tutto il paese con l'obiettivo di contenere il fenomeno. Lo...

(13 Novembre 2010)

Forum Palestina

Yemen, violenza tiene bimbi lontani da scuola

L’evasione scolastica per motivi di sicurezza si registra in particolare in tre dei 21 distretti in cui è suddiviso il paese.

Roma, 12 novembre 2010, Nena News - Migliaia di bambini yemeniti sono stati costretti ad abbandonare le scuole perché possibili vittime di omicidi per vendette tribali. Lo denuncia l’agenzia di stampa delle Nazioni Unite, Irin, facendo riferimento ai risultato di un’inchiesta svolta dall’Ong locale, PY, che sta anche sta conducendo una campagna di sensibilizzazione in tutto...

(12 Novembre 2010)

Nena News

Egitto, elezioni nelle mani dell'eterno rais

Il Partito Nazional Democratico di Mubarak otterrà almeno i due terzi dei seggi e l’opposizione potrà solo spartirsi le briciole.

DI AZZURRA MERINGOLO Cairo, 11 novembre 2010, Nena News - Le elezioni della camera bassa del parlamento egiziano sono alla porta e sono molti coloro che temono che non saranno altro che l’ennesimo triste capitolo nero della storia elettorale egiziana. Ancor prima di sapere la data in cui queste avrebbero avuto luogo si conosceva il nome del partito vincitore e, anche per questo motivo, l’affluenza...

(11 Novembre 2010)

Nena News

Giordania;elezioni: vincono candidati fedeli al re

L’esito del voto era previsto. Le donne alla Camera bassa saranno 13, una in più della «quota rosa». Eletto un islamista che non ha rispettato il boicottaggio del Fai. Un omicidio durante le votazioni.

Roma, 10 novembre 2010, Nena News – Re Abdallah è riuscito ad ottenere un altro Parlamento alleato della monarchia. La legge elettorale, che mantiene elevate le rappresentanze nelle zone rurali, poco popolate e dove vivono le tribù beduine storicamente alleate del re, ha penalizzato la capitale Amman e le città più grandi, come Irbid e Zarqa, dove si concentrano gli...

(10 Novembre 2010)

Nena News

Siria: in aumento il lavoro minorile

Cresce nel paese la povertà e con essa lo sfruttamento dei più giovani: il 4% dei bambini e ragazzi tra i 5 e i 14 anni lavora, spesso in condizioni difficili.

Roma 09 Novembre 2010, Nena News (foto da www.demotix.com) - Cresce il numero di bambini impiegati e sfruttati nelle fabbriche siriane, tanto che il lavoro minorile ha scalato le vette delle priorità in cima alla lunga lista di problemi che la Siria deve affrontare. Insieme all'aiuto delle agenzie umanitarie. “Il lavoro minorile è un dramma quotidiano in Siria e il governo, l’UNICEF,...

(9 Novembre 2010)

Nena News

Giordania: urne aperte, scontato esito voto

Due milioni e mezzo di elettori sono chiamati a rinnovare la Camera bassa. La legge elettorale favorisce la circoscrizioni fedeli alla monarchia a danno di quelle popolate da giordani di origine palestinese. Gli islamisti boicottano il voto.

Amman, 09 novembre 2010, Nena News – Urne aperte da stamattina alle 7 in Giordania. Circa 2,5 milioni di elettori sono chiamati a scegliere 120 seggi della Camera tra i 763 i candidati, tra i quali 134 donne in competizione per i dieci posti della «quota rosa». I seggi si chiuderanno ufficialmente alle 19 e i primi risultati sono attesi in serata. Le elezioni giungono un anno dopo...

(9 Novembre 2010)

Nena News

Giordania al voto ma monarchia blinda risultato

Con la legge elettorale che favorisce le zone rurali fedeli alla monarchia e l’assenza delle liste dell’opposizione, il 9 novembre dalle urne uscirà un altro Parlamento silenzioso e accondiscendente

Roma, 06 novembre 2010 (foto di Bryan Denton dal sito www.nytimes.com), Nena News – I giordani andranno al voto il 9 novembre per scegliere tra i 834 candidati i 120 che occuperanno i seggi della Camera dei Rappresentanti (Camera bassa). Nelle liste figurano anche 134 donne (il numero più alto mai registrato) in competizione per i dieci posti della cosiddetta «quota rosa»....

(6 Novembre 2010)

Nena News

Iran-bolivia: firmati nuovi accordi bilaterali

Prosegue la penetrazione economica e diplomatica di Tehran in America Latina. L’Iran stringe le relazioni anche con Evo Morales allentando la morsa delle sanzioni imposte dagli Stati Uniti.

Roma, 05 novembre 2010, Nena News – Si stringono ulteriormente i legami tra la Bolivia e l’Iran. I due paesi hanno firmato cinque nuovi accordi economici che da un lato consentono a La Paz di ottenere fondi vitali per lo sviluppo del paese e dall’altro permettono a Tehran di aggirare in parte le sanzioni internazionali volute dagli Stati Uniti per fermare il suo programma nucleare. I...

(5 Novembre 2010)

Nena News

La grande sete del medio oriente

Dal 2015 gli arabi dovranno sopravvivere con meno di 500 metri cubi d'acqua all'anno. Nel frattempo Israele controlla la maggior parte dell'acqua dei palestinesi sotto occupazione.

Questo articolo e' stato pubblicato oggi, venerdi' 5 novembre, da Il Manifesto. di Georgia Fletcher - Il mondo arabo, che coincide con una delle regioni più secche del pianeta, dovrà presto fare i conti con una situazione di scarsità acuta: nel 2015 gli arabi dovranno sopravvivere con meno di 500 metricubi d'acqua all'anno, ovvero meno di un decimo della media mondiale di 6.000...

(5 Novembre 2010)

Nena News

Egitto: Shenouda III: musulmani sono con cristiani non con al-qaeda

Il Papa dei copti ha risposto al comunicato dell’organizzazione armata che dichiara guerra agli egiziani cristiani

Roma, 04 novembre 2010 (nella foto il papa copto Shenouda III e lo scomparso imam islamico Tantawi), Nena News - "I musulmani stanno con noi cristiani e non con al Qaeda". E' stata questa la risposta che il papa dei copti egiziani Shenouda III ha dato al comunicato diffuso l'altra sera da al Qaeda in cui l'organizzazione armata minacciava attacchi contri i cristiani in Egitto simili all'azione compiuta...

(4 Novembre 2010)

Nena News

Arabia saudita: donne in affari vogliono piena indipendenza

Le imprenditrici di Jeddah cercano di liberarsi dal «guardiano» maschile. Timidi segnali di cambiamento sociale aprono la strada alle donne lavoratrici

DI ELENA ARANTES Roma, 02 novembre 2010 (foto dal sito www.ameinfo.com), Nena News - Dal paese dei wahabiti ultraconservatori ma fedeli alleati degli Stati Uniti e degli interessi occidentali nel Vicino Oriente, dalla monarchia assoluta forte delle sue severe leggi tribali, non arrivano spesso notizie riguardanti le donne «in carriera». E ciò non sorprende più di tanto...

(2 Novembre 2010)

www.nena-news.com

Pacchi esplosivi, yemen perde ingresso nel consiglio di cooperazione del golfo

Sanaa puntava ad entrare nell’organizzazione che riunisce le sei ricche monarchie del Golfo, ma la vicenda dei plichi con ordigni ha bloccato a tempo indeterminato la sua richiesta di adesione.

Roma, 01 novembre 2010, Nena News – E’ costata molto cara allo Yemen la spedizione dalla sua capitale, Sanaa, dei pacchi esplosivi diretti in Occidente. Stando a quanto riferisce la stampa araba, lo Yemen dovrà rinunciare ancora a lungo a realizzare la sua ambizione di aderire al Consiglio di Cooperazione del Golfo, l’organizzazione che riunisce le ricche petromonarchie del...

(1 Novembre 2010)

www.nena-news.com

Barhein; elezioni: la camera resta in mano ai sunniti

Non ce l'ha fatta al Wefak, il maggiore partito dell’opposizione sciita, ad andare oltre i 18 seggi, guadagnati al primo turno: la maggioranza della Camera rimane alla dinastia sunnita. Perdono invece voti i partiti islamici Al Asalah e Al Membar . Nessun seggio al gruppo progressista Al-Waad.

Roma, 1 Novembre 2010, red Nena News (foto Reuters) – Rimane a quota 18 seggi su 40, quelli conquistati al primo turno lo scorso fine settimana nelle recenti elezioni in Barhein, il più grande partito di opposizione sciita, Al Wefak, secondo quando riportato dalla maggior parte dei media (al-Jazeera, Reuters, Arab News); nonostante siti di informazione legati agli sciiti abbiano al contrario...

(1 Novembre 2010)

www.nena-news.com

Libano: ambiente e salute a forte rischio

Gli inquinanti, il calo riserve idriche, le conseguenze dei bombardamenti israeliani nel 2006 mettono in pericolo la natura ma anche la salute della popolazione di un paese in via di sviluppo nonostante l’instabilità politica interna.

DI MONICA BARTOLINI Roma, 29 ottobre 2010, Nena News - Il Libano che vive una significativa fase di sviluppo nonostante l’instabilità politica interna, deve allo stesso tempo affrontare serie gravi emergenze ambientali che mettono rischio ala salute della popolazione. Fra queste vi sono l'inquinamento dell'acqua e dell'aria, i rischi associati ai cambi climatici e le conseguenze dei...

(29 Ottobre 2010)

www.nena-news.com

Yemen: carenza acqua e terra, causa primaria di instabilita’

E' la scarsità delle risorse primarie a provocare tensioni e conflitti sociali nel paese e a mietere più vittime dell’instabilità politica e dei movimenti indipendentisti. Lo rivela un nuovo rapporto diffuso dall’agenzia delle Nazioni Unite.

Roma, 27 ottobre 2010 - Nena News (foto di Adel Yahya - IRIN) - Le violenze scaturite dalla povertà di risorse, in primis terra agricola e acqua, mieterebbero in Yemen più vittime delle faide ribelli, degli attacchi terroristici e del movimento indipendentista che si oppone alle autorità governative. E’ quanto denuncia un report diffuso ieri dall’agenzia delle Nazioni...

(27 Ottobre 2010)

www.nena-news.com

Repressione di massa in vista delle elezioni. In dieci giorni 260 arresti tra le organizzazioni islamiche

Egitto Le autorita' egiziane hanno arrestato 70 membri dei Fratelli Musulmani, il maggiore partito islamico del Paese. Gli esponenti sono stati sorpresi ad appendere per le vie di Alessandria i manifesti di un candidato alle elezioni con su scritti slogan islamici tra cui ''Allah Akbar'', Dio e' grande. Secondo un funzionario della sicurezza, la legge elettorale egiziana vieta di utilizzare le frasi...

(26 Ottobre 2010)

www.forumpalestina.org

Barhein; elezioni: il riscatto sciita

Al Wefak, il maggiore partito dell’opposizione, si è conquistato 18 seggi, quasi la metà della Camera, nonostante il voto sia stato segnato da irregolarità e da brogli, come denunciano le ONG locali.

DI BARBARA ANTONELLI Roma, 25 ottobre 2010, red Nena News (foto www.gulfnews.com) - Si è aggiudicato 18 seggi su 40, il più grande partito di opposizione sciita, Al Wefak, al primo turno delle elezioni legislative che si sono svolte sabato in Barhein: questo quanto dichiarato dalla commissione elettorale domenica, mentre nove seggi rimangono disponibili per il secondo turno, previsto...

(25 Ottobre 2010)

www.nena-news.com

Siria, terremoto ai vertici dell’ intelligence

Bashar Assad due mesi fa ha sostituito i principali comandanti dei servizi di sicurezza, rivela l’istituto di analisi strategica Stratfor. Incerta la posizione di Assaf Shawkat, capo dell’intelligence militare e cognato del presidente, caduto in disgrazia nel 2008.

Roma, 22 ottobre 2010, Nena News – Una scossa tellurica di magnitudo elevata ha di recente rimescolato cariche e posizioni ai vertici dei servizi di intelligence siriani. Due mesi fa, rivela lo stimato istituto internazionale di analisi strategica Stratfor, il presidente Bashar Assad ha sostituito quasi tutti i comandanti dei servizi di sicurezza. In qualche caso, si è trattatto di semplici...

(22 Ottobre 2010)

www.nena-news.com

Beirut: a novembre convention regionale su diritti donne

Nei giorni scorsi l’Arab Women’s Forum (AISHA) e la European Women’s Initiative si sono riunite per organizzare un incontro regionale in Libano senza precedenti sulla violenza e i diritti negati.

Beirut, 20 ottobre 2010 (nella foto di repertorio dal sito www.abanet.org, esponenti della Lebanon Hub of the Arab Women’s Legal Network), Nena News – Una tavola rotonda tenuta nei giorni scorsi a Beirut su iniziativa dell’Arab Women’s Forum (AISHA) e la European Women’s Initiative ha posto le basi per una convention regionale, senza precedenti per la sua ampiezza, sui...

(20 Ottobre 2010)

www.nena-news.com

Arabia saudita: il ritorno del falco

Dopo 4 operazioni chirurgiche e una lunga convalescenza, Bandar Bin Sultan, segretario per la sicurezza nazionale ed ex ambasciatore negli Usa, ha fatto ritorno a Riyadh. Considerato un «falco», spingerà sull’accelleratore dell’intransigenza la politica estera saudita.

ANALISI DI MARIO CORRENTI Roma, 19 ottobre 2010 (foto dal sito www.msnbc.msn.com), Nena News – Molti attori internazionali ormai lo avevano dimenticato ma il principe Bandar bin Sultan, responsabile per la sicurezza nazionale saudita, contro ogni previsione nefasta, sembra aver sconfitto o almeno messo sotto controllo la malattia (si sussurra il cancro) che lo ha costretto in questi ultimi...

(19 Ottobre 2010)

www.nena-news.com

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

636325