il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Imperialismo e guerra)

Imperialismo e guerra (da Medio oriente e Asia)

Paese arabo

(281 notizie dal 23 Maggio 2007 al 25 Giugno 2014 - pagina 3 di 15)

Bahrein: dinamite contro la polizia

Attacchi continui, prova della mancata pacificazione della piccola petromonarchia. Le opposizioni: "Manifestazione il 14 agosto". Ma il governo l'ha già vietata. di Sonia Grieco Roma, 19 luglio 2013, Nena News - Il Bahrein è in fermento. Se ne parla poco, ma nel piccolo regno del Golfo Persico da due anni è in corso una sollevazione contro il re Hamad bin Isa al Khalifa, iniziata...

(19 Luglio 2013)

Nena News

Libano, l'ora della vendetta contro Hezbollah

Autobomba, ordigni posti lungo le strade della Bekaa, omicidi di sostenitori del regime di Bashar Assad. Il Libano anti-Damasco deciso a presentare il conto al Partito di Dio di Giorgia Grifoni Roma, 18 luglio 2013, Nena News - Il Paese dei Cedri e' sempre piu' coivolto nella guerra civile siriana. Da qualche settimana e' scattata anche la vendetta contro Hezbollah, che appoggia in armi Bashar Assad...

(18 Luglio 2013)

Nena News

La CIA "avverte" Hezbollah: Attento ad Al Qaeda

Secondo l'intelligence USA a devastare la roccaforte di Hezbollah sono stati i jihadisti. Che progetterebbe un'operazione di vasta scala contro il movimento sciita. di Sonia Grieco Roma, 13 giugno 2013, Nena News - Spunta al Qaeda dietro l'attentato del 9 luglio a Beirut, in cui sono rimaste ferite 53 persone. Un'ipotesi ventilata dalla CIA che avrebbe avvertito l'intelligence libanese del rischio...

(13 Luglio 2013)

Nena News

Egitto, incognite politiche e alimentari

Attacchi e ordini di cattura ma anche ipotesi di partecipare al governo tecnico di El-Beblawi. La Fratellanza Musulmana è al centro di un’offensiva che le rammenta gli anni bui delle persecuzioni con cui figure del calibro di Al-Shater, ora agli arresti, sono nate e cresciute politicamente. Per questo non s’intimorisce. Polizia e giudici – i nemici di sempre – praticano...

(12 Luglio 2013)

Enrico Campofreda

AUTOBOMBA AL SUD DI BEIRUT, COLPITA ROCCAFORTE HEZBOLLAH

luglio 9, 2013 - 12:03 Sono almeno 37 i feriti, di cui diversi bambini, causati dall’autobomba esplosa oggi alle 11.15 (ora locale) a Bir al-Abed, quartiere alla periferia sud di Beirut: lo riferiscono fonti di stampa libanesi e panarabe, tra cui la tv al-Manar, emittente del gruppo sciita di Hezbollah. Il veicolo è deflagrato in un parcheggio situato nei pressi di una cooperativa commerciale...

(9 Luglio 2013)

Misna

Putin: il golpe in Egitto porterà il Paese alla guerra civile

Londra – Quds Press. Il presidente russo Vladimir Putin ha espresso la propria preoccupazione per l’attuale situazione egiziana, riferendosi al golpe che in Egitto ha portato alla deposizione del presidente eletto Muhammad Mursi. In un comunicato trasmesso all’Agenzia di informazione ufficiale russa il 6 luglio, durante una visita in Kazakhistan, Putin ha dichiarato che ”l’Egitto...

(8 Luglio 2013)

Traduzione per InfoPal a cura di Federica Pistono

Libano in fiamme, Abra assediata

Proseguono le violenze a Sud del Paese dei Cedri: l'esercito occupa il quartier generale di Assir, lo sheikh si dà alla fuga. Kerry in Arabia Saudita per parlare di Siria. dalla redazione Roma, 25 giugno 2013, Nena News - A pochi giorni dall'incontro di Doha degli 11 Paesi "Amici della Siria", conclusosi con un nuovo appello ad inviare armamenti ed equipaggiamento ai gruppi di opposizione,...

(25 Giugno 2013)

Nena News

Gli "Incubi di Beirut" ora tormentano Damasco

Un romanzo scritto 20 anni fa da Ghada al Samman sulla guerra civile libanese che tragicamente anticipa quella che ora devasta la Siria. di Cristina Micalusi Roma, 21 giugno 2013, Nena News - Gli Incubi di Beirut di Ghada al Samman potrebbero essere traslati oggi in Siria e diventare gli gli incubi di Damasco, Aleppo, Homs...È la cruda realtà della guerra civile libanese di cui la scrittrice...

(21 Giugno 2013)

Nena News

Giordania, monarchia garante dei non-cambiamenti

In Giordania, a quanto pare, la strada per le riforme non passa dalle manifestazioni di piazza. La monarchia garantisce i privilegiati che le cose non cambino in modo radicale di Sonia Grieco Roma, 13 giugno 2013, Nena News - L'immolazione del 23enne Ahmad Robin, mercoledì davanti al ministero dello Sviluppo sociale, è la quinta in meno di due anni in Giordania. Un gesto di protesta...

(13 Giugno 2013)

Nena News

Leader di Hezbollah: non abbiamo mai chiesto a Hamas di lasciare il Libano

Beirut-Quds Press. Un leader di Hezbollah libanese ha negato che il suo partito abbia chiesto, alla leadership e agli attivisti di Hamas, di abbandonare il Libano, e ha rivelato che tale notizia riflette il desiderio israeliano di seminare discordia tra le fazioni della resistenza. Hassan Haballah, leader di Hezbollah, ha ribadito la posizione del suo partito, schierato a favore della causa palestinese....

(1 Giugno 2013)

InfoPal

Beirut. Due razzi contro Hezbollah

Due razzi hanno colpito un quartiere controllato da Hezbollah nel sud di Beirut, apparentemente in risposta all'annuncio del gruppo del suo impegno a combattere in Siria. Fonti della sicurezza hanno riferito che nell'esplosione dei due razzi a Chayyah, sobborgo di Beirut, sono rimaste ferite quattro persone. Uno dei razzi Grad ha colpito un rivenditore di automobili causando il ferimento di quattro...

(26 Maggio 2013)

Redazione Contropiano

Manifestazione di donne saudite contro il regime di Al Saud

PressTv. Le donne saudite hanno tenuto una grande dimostrazione contro il regime di Al Saud nella provincia orientale del paese, ricca di petroio, secondo quanto ha riportato PressTv. Giovedì enormi folle di donne manifestanti hanno scandito slogan antiregime nella regione di Qatif, situata a circa 418 chilometri a est della capitale Riyadh, e hanno condannato la repressione del dissenso politico...

(25 Maggio 2013)

InfoPal

Tripoli, 10 morti negli scontri tra sunniti e alawiti

Quarto giorno di violenze nella città libanese tra sostenitori e oppositori di Assad. Il Paese dei Cedri ormai contagiato dal settarismo siriano. dalla redazione Roma, 22 maggio 2013, Nena News - Bilancio provvisorio di dieci morti (otto civili e due soldati) e 70 feriti nel quarto giorno di scontri nella città libanese di Tripoli. Le violenze sono esplose tra residenti sunniti e sciiti...

(22 Maggio 2013)

Nena News

BAHRAIN Scompare in carcere attivista per i diritti umani

Si sono perse le tracce in prigione di Nabeel Rajab, il presidente del Centro per i diritti umani del Bahrain condannato a due anni di carcere per aver partecipato a manifestazioni di protesta contro la monarchia (assoluta) al Khalifa. Colleghi e amici di Rajab, uno degli esponenti di punta della società civile bahranita, hanno denunciato ieri che da quattro giorni la moglie, Sumaya, non ha...

(17 Maggio 2013)

Michele Giorgio, il manifesto

Bahrain, l'orrore rimosso

Una rivoluzione popolare basata sulla richiesta del rispetto dei diritti umani è scomparsa da qualsiasi angolo informativo. E' la lotta disperata del Bahrain. Chi si ricorda più di Piazza della Perla? Vi si radunavano i giovani del Bahrain per chiedere il rispetto dei più elementari diritti umani. La loro situazione è rimasta tale, dopo l'intervento "fraterno" dell'Arabia...

(9 Maggio 2013)

Riccardo Cristiano - Il mondo di Annibale

Il regime del Bahrain cancella la visita del Relatore Onu sulla tortura

La visita del Relatore Speciale dell’Onu sulla tortura, tanto attesa in Bahrain, è stata cancellata dal regime Al-Khalifa. Dopo essere già stata rinviata due volte, ora sembra che non avrà proprio luogo. Le persone che conoscono il regime hanno sempre detto che è impossibile consentire a un individuo o a un gruppo internazionali di visitare il paese con lo scopo di...

(2 Maggio 2013)

Traduzione per InfoPal a cura di Viola Migliori

Arabia Saudita. Intrighi e misteri alla corte di Re Abdallah

Resta un mistero il motivo del licenziamento improvviso del viceministro della difesa, il principe Khaled bin Sultan bin Abdul Aziz. Lotta aspra ai vertici della monarchia?

Roma, 2 maggio 2013, Nena News - Passano i giorni e resta un mistero il motivo del licenziamento improvviso deciso da Re Abdullah dell'Arabia Saudita del viceministro della difesa, il principe Khaled bin Sultan bin Abdul Aziz, 63 anni. E' stato immediatamente sostituito dal principe Fahd bin Abdullah bin Mohammed bin Abdul Rahman. È la prima volta che un membro della famiglia reale viene licenziato...

(2 Maggio 2013)

Nena News

Le rivoluzioni arabe due anni dopo

Traduzione dalla rivista Recherches Internationales, n. 94, febbraio/marzo 2013, a cura di Sergio Ricaldone per Marx21 Sebbene il saggio di Samir Amin sia, come sempre, documentato da una analisi rigorosa e abbia come filo conduttore la massima coerenza antimperialista, perciò totalmente condivisibile, qualcuno si chiederà come mai siano stati omessi richiami diretti alle analisi prodotte...

(27 Aprile 2013)

Samir Amin

Abu Zuhri: Abbas coopera con gli Usa per mantenere l’assedio su Gaza

22/4/2013 Gaza-Infopal. Il movimento di resistenza islamico, Hamas, ha deplorato le pressioni compiute dagli Usa per spingere il primo ministro turco, Recep Tayyip Erdogan, ad annullare la sua visita nella Striscia di Gaza. Domenica 21 aprile, il segretario di Stato Usa, John Kerry, durante la sua visita in Turchia, che avviene in concomitanza con quella del presidente dell’Autorità...

(23 Aprile 2013)

InfoPal

Elezioni in Iraq, solo il 50% alle urne

Cala l'affluenza. Due ong riportano irregolarità ai seggi, ma l'ONU definisce il voto "ben organizzato e credibile". Nove morti in diversi attacchi. dalla redazione Roma, 22 aprile 2013, Nena News - È in corso lo spoglio dei voti delle elezioni locali tenutesi ieri in dodici province dell'Iraq. Il primo dato, quello sull'affluenza, è misero: solo la metà degli aventi diritto...

(22 Aprile 2013)

Nena News

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

536359