il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Stato e istituzioni    (Visualizza la Mappa del sito )

Ustica

Ustica

(26 Giugno 2010) Enzo Apicella
30° anniversario della strage di Ustica

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Stato e istituzioni)

Stato e istituzioni (cronaca nordovest)

Lo stato delle stragi

Lo stato di Gladio, della P2, di Cosa Nostra

(14 notizie dal 16 Novembre 2010 al 2 Agosto 2014 - pagina 1 di 1)

ABBIAMO GRIDATO LA NOSTRA INDIGNAZIONE PER IL MASSACRO DI GAZA

LA PRESENZA DI ROSS@ A BOLOGNA NELLA COMMEMORAZIONE DELLA STRAGE FASCISTA DEL 2 AGOSTO 1980

2 AGOSTO, ROSS@ A BOLOGNA: UNA GIORNATA DI LUTTO E DI LOTTA PER L’ANTIFASCISMO, LA PACE, IL LAVORO, LA DEMOCRAZIA Oggi, nella commemorazione della strage di stato del 2 agosto 1980 accanto alle compagne e ai compagni di Ross@ di Bologna erano in piazza anche i militanti di Ross@ delle altre città per rappresentare un impegno diretto di presenza politica in una delle fasi più difficili...

(2 Agosto 2014)

I Compagni di Ross@ presenti a Bologna

Bologna in centinaia per non dimenticare!

Bologna – sabato, 02 agosto 2014 2 agosto 2014: la memoria unisce la strage fascista alla stazione di Bologna a quella sionista che ha provocato su Gaza, fino a oggi, oltre 1600 morti. Dietro allo striscione “DA BOLOGNA A GAZA NO ALLE STRAGI DI STATO” esponenti di centri sociali, associazioni, comitati, del sindacato USB e singoli venuti anche da fuori Bologna, hanno partecipato al...

(2 Agosto 2014)

usb.it

UNA PROPOSTA DI ROSS@ SAVONA: ROSS@ IN PIAZZA IL 2 AGOSTO A BOLOGNA, PER L’ANTIFASCISMO E LA DEMOCRAZIA

La commemorazione della strage fascista del 2 agosto 1980 assumerà quest’anno un particolare significato oltre a quello del costante ricordo indignato della vigliaccheria stragista di chiara marca fascista. E’ necessario, infatti, in questo momento rispondere alla svolta autoritaria che si sta cercando di realizzare attraverso proposte di riforma costituzionale e di legge elettorale...

(28 Luglio 2014)

Coordinamento politico Ross@Savona

12 DICEMBRE 1969: PIAZZA DELLA FONTANA, CROCEVIA DELLA STORIA D’ITALIA

12 Dicembre 1969, strage di Piazza della Fontana (senza dimenticare un altro attentato a Roma, al Vittoriano, questo fortunatamente senza spargimento di sangue): si inaugura in Italia la “strategia della tensione”. In quel momento nessuno, o pochissimi, la riconosce: si segue la pista anarchica, Pino Pinelli viene “suicidato” da un balcone della questura di Milano, Pietro Valpreda...

(10 Dicembre 2013)

Redazione "Perchè la Sinistra

Agosto 1980: una strage contro la classe operaia

La strage di Bologna dell'agosto 1980 è stato il massacro più sanguinoso della strategia della tensione, iniziata nel 1969 con la strage di piazza Fontana a Milano, per proseguire con una serie terribile di episodi che si sono conclusi con e la strage del Rapido 904 nel 1984. Alla base di questa strategia ci sono stati i servizi segreti e le forze politiche di governo, mentre la manovalanza,...

(2 Agosto 2013)

Partito Comunista Internazionalista - Battaglia Comunista

2 AGOSTO 1980, STRAGE DI BOLOGNA: MEMORIA E ANALISI

Dal blog: http://sinistrainparlamento.blogspot.it Non lasceremo trascorrere anche questo 2 agosto 2013 senza rinnovare il ricordo della tragica strage della Stazione di Bologna: quell’esplosione tremenda, quell’orologio fermo alle 10,25 del mattino, quelle vittime ignare colpite dal fulmine nel crocevia delle vacanze. Sarà come per tanti altri fatti della storia d’Italia più...

(2 Agosto 2013)

Franco Astengo

IL 2 AGOSTO, PER ESEMPIO

Dal blog http://sinistrainparlamento.blogspot.it Il 2 agosto del 1980, una calda domenica bolognese, nella affollata stazione ferroviaria. Una mattina come tante, tempo di vacanza, di estate, di braghe corte, sandali, cappelli e valigie. Itinerari alla mano, forse dépliant di luoghi marini e giocosi, e sui visi accaldati il desiderio di relax, di "staccare" dallo studio o dal lavoro. Le ultime...

(2 Agosto 2013)

Patrizia Turchi

Brescia: tensione e cariche in Piazza della Loggia

In questo paese non solo non è permesso sapere la verità sui colpevoli delle stragi fasciste degli anni '70. Non è permesso neanche ricordare e manifestare. 38 anni fa una bomba fascista seminò la morte in Piazza della Loggia, a Brescia, durante un comizio dei sindacati. Un ordingno nascosto in un cestino dei rifiuti esplose mentre la piazza era piena di persone che partecipavano...

(28 Maggio 2012)

Contropiano

Piazza della Loggia. Tutti assolti

Era il 28 maggio 1974 quando una bomba nascosta in un cestino portarifiuti fu fatta esplodere mentre era in corso una manifestazione contro il terrorismo neofascista indetta dai sindacati e dal Comitato Antifascista con la presenza del sindacalista della Cisl Franco Castrezzati, del deputato Pci Adelio Terraroli e del segretario della Camera del lavoro di Brescia Gianni Panella. L'attentato provocò...

(15 Aprile 2012)

DirittiDistorti

Il 12 dicembre 1969: la strage di stato.

Nell'anniversario della strage di stato riportiamo testimonianze di chi ha vissuto quei momenti

Brani tratti dal libro Dall’Internazionale a Fischia il vento a Niguarda Di Antonio Masi e Michele Michelino Edizioni EVA La strage di Piazza Fontana Tutti evitavano Piazza Fontana. Era un rischio passarvi. Le camionette della polizia vi stazionavano. Da lontano si notavano appesi alle finestre dell’ex Hotel Commercio striscioni di disoccupati e studenti. Scritte inneggiavano al Maggio...

(11 Dicembre 2011)

Centro di Iniziativa Proletaria G. Tagarelli - Milano

Strage di Brescia: una sentenza "arrampicata sugli specchi" manda tutti assolti

Sono state finalmente depositate le motivazioni della sentenza del processo sulla strage di piazza della Loggia (28 maggio 1974, otto morti e 100 feriti), a Brescia, conclusosi il 16 novembre scorso con l'assoluzione di tutti gli imputati: gli ordinovisti Delfo Zorzi, Carlo Maria Maggi, l'informatore dell'Ufficio affari riservati Maurizio Tramonte, l'ex generale dei carabinieri Francesco Delfino e...

(17 Febbraio 2011)

Contropiano

Zorzi assolto per la strage di Brescia, non sfugge al fisco

Scritto da Alessandra Valentini Giovedì 18 Novembre 2010 16:55 Fossimo negli Stati Uniti...finirebbe come nella famosa storia di Al Capone. Lo dice anche il comando provinciale di Venezia della Guardia di finanza, in una nota che intitola eloquentemente: "Delfo Zorzi sfugge alla condanna di Brescia, ma non al fisco". È così ieri è arrivata l’assoluzione per Delfo...

(18 Novembre 2010)

DirittiDistorti

Brescia. Ingiustizia è fatta!!!

Nessun colpevole e tutti assolti per la strage di Brescia contro una manifestazione sindacale del 28 maggio 1978 Nazionale – mercoledì, 17 novembre 2010 Ancora una strage impunita al termine di un processo che ha scagionato tutti. Nessun colpevole per la strage di piazza della Loggia, a Brescia, dove il 28 maggio 1974 durante una manifestazione sindacale morirono 8 persone e 104 rimasero...

(17 Novembre 2010)

Unione Sindacale di Base (USB)

Strage di Brescia: nessuno è Stato. Tutti assolti gli imputati

Fonte: Repubblica.it --- Tutti assolti per insufficienza di prove. I giudici della Corte d'assise di Brescia hanno assolto i cinque imputati al termine del processo per la strage di piazza della Loggia del 28 maggio 1974, che provocò 8 morti e 104 feriti. L'assoluzione è intervenuta in base all'articolo 530 comma 2 assimilabile alla vecchia insufficienza di prove. Revocata la misura...

(16 Novembre 2010)

Radio Città Aperta - Roma

281948