il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

Obama e la Tunisia

Obama e la Tunisia

(16 Gennaio 2011) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

Il Mondo Arabo in fiamme

(671 notizie dal 7 Gennaio 2011 al 9 Febbraio 2019 - pagina 3 di 34)

"Primavere arabe" poco coperte

Giordania, Marocco, il Golfo. Fermenti e proteste si registrano ovunque e gli sviluppi in qualche caso si annunciano interessanti. Ma giornali, radio e tv li ignorano di Francesca La Bella Roma, 27 ottobre 2012, Nena News - Da mesi i telegiornali ci mostrano le immagini di una società araba in (apparente) divenire. Egitto e Tunisia, Libia e Siria sono i casi più conosciuti, ma ad un...

(27 Ottobre 2012)

Nena News

Tunisia: linciato leader opposizione, disoccupati bruciano caserma polizia

Tensione alle stelle in Tunisia. I disoccupati assaltano una caserma e la incendiano mentre i partiti laici si mobilitano contro gli islamici di Ennahdha, accusati di aver linciato un dirigente dell'opposizione. Sabato 20 Ottobre 2012 18:58 La caserma della polizia di Citè al Amal, nel governatorato tunisino di Gabes, é stata assaltata e incendiata, durante la notte, da centinaia...

(21 Ottobre 2012)

Marco Santopadre - Contropiano

Tunisia: vittime della rivoluzione, storie di ordinaria ingiustizia

Le nuove autorita' tunisine dimenticano le vittime della rivoluzione, che pure grazie al loro coraggio hanno aperto la strada alla democrazia che si va instaurando nel paese di Patrizia Mancini Tunisi, 18 ottobre 2012, Nena News - Alcuni hanno sacrificato le loro vite per la liberazione del loro paese da una dittatura feroce e soffocante, alcuni portano nei loro corpi i segni delle ferite da pallottola,...

(18 Ottobre 2012)

Nena News

Tahrir, dai propositi responsabili alle botte

Il “venerdì della responsabilità” che doveva dar fiato alle due grandi voci dell’Egitto, divise nei sottomultipli che osteggiano o appoggiamo l’Islam politico, s’è trasformato in un giorno di contrapposizione e scontri. Stamane (ieri per chi legge) c’era una protesta comune che da alcuni quartieri cairoti convogliava diversi cortei sulla storica...

(12 Ottobre 2012)

Enrico Campofreda

Alessandria d’Egitto. Tre anni di galera per uno sciopero

Cinque esponenti dei sindacati indipendenti egiziani sono stati condannati a tre anni di reclusione per uno sciopero dei lavoratori impiegati nella movimentazione dei container nel porto di Alessandria. La corte penale della città ha emesso la sentenza il 23 settembre. La condanna è conseguente allo sciopero e alla richiesta di dimissioni del consiglio di amministrazione dell’Autorità...

(6 Ottobre 2012)

anarres-info

Bahrain: autorità rifiutano di scarcerarlo, oppositore muore in carcere

Mohammed Mushaima, 24 anni, era ammalato gravemente ma la monarchia aveva respinto la sua richiesta di liberazione. La morte aggrava la tensione nel paese del Golfo Roma, 3 ottobre 2012, Nena News - Il 24enne Mohammed Mushaima, che stava scontando una condanna a sette anni di carcere per aver partecipato alle proteste di piazza contro la monarchia assoluta, è morto ieri in un ospedale di Manama...

(3 Ottobre 2012)

Nena News

Arabia saudita, morto 16enne ferito dalla polizia

Era stato colpito cinque giorni fa durante raid delle forze di sicurezza nella zona di Qatif, popolata da sciiti, dove da un anno e mezzo proseguono le proteste contro la monarchia Roma, 1 ottobre 2012, Nena News - Si è spento in ospedale Hasab Zahiri, il 16 enne ferito gravemente cinque giorni dalla polizia saudita durante un raid della forze di sicurezza nella citradina di al Awamiya, nella...

(1 Ottobre 2012)

Nena News

Egitto, tutte le paure della Costituzione

Il fantasma della grande incompiuta continua ad aleggiare sull’Egitto della trasformazione. E a impaurire. E’ la Carta Costituzionale cui sta lavorando la seconda Assemblea preposta dall’attuale leadership del Paese dominata dalla Fratellanza Musulmana. La prima commissione fu sciolta mesi or sono perché mono orientata, a stragrande maggioranza islamica, come sostenevano coloro...

(25 Settembre 2012)

Enrico Campofreda

Egitto: ancora scioperi e proteste dei lavoratori

Mentre i media riferiscono di film e vignette su Maometto, in Egitto si assiste ad una delle fasi recenti più conflittuali che ha per protagonisti i sindacati indipendenti. di Paolo Gonzaga Il Cairo, 25 settembre 2012, Nena News - Mentre la stampa mondiale é impegnata a discutere di proteste, ambasciate, film e vignette sul Profeta dell'islam, in Egitto si assiste ad una delle fasi più...

(25 Settembre 2012)

Nena News

Rivolta in Bahrain: 29 persone arrestate dal regime

22/9/2012 Manama. Venerdì 21 settembre, le forze del regime del Bahrain hanno arrestato 29 cittadini nel distretto commerciale della capitale Manama, durante cortei di protesta che hanno sfilato per le vie del centro, nonostante il divieto imposto dal governo dittatoriale sostenuto dall’Arabia Saudita, la monarchia sponsor delle “rivoluzioni arabe per la democrazia”. Il...

(22 Settembre 2012)

InfoPal

Egitto, il risveglio della sinistra

Dieci partiti dieci cercano nell’unità quella forza che non hanno avuto né in piazza né nell’urna. La sinistra egiziana: Partito socialista, Alleanza popolare socialista, Tagammu, Partito degli operai e contadini, Partito Comunista, Movimento democratico popolare, Coalizione egiziana per combattere la corruzione, Movimento socialista rivoluzionario, Unione giovanile...

(21 Settembre 2012)

Enrico Campofreda

Rivolta in Bahrein, continua la repressione del regime

News - 19/9/2012 PressTv. Le forze del Bahrein hanno assaltato le abitazioni di due leader dell’opposizione, Shula e Bazzaz, mentre il regime degli al-Khalifa, appoggiato dall’Arabia Saudita, continua ad affrontare le critiche con la mano pesante. Decine di persone sono state uccise e centinaia ferite nella repressione della rivolta popolare iniziata nel febbraio del 2011. Molte altre,...

(19 Settembre 2012)

InfoPal

Algeria, giovani demoliscono caserma: "vogliamo scuole e ospedali!"

Lunedì 17 Settembre 2012 10:25 Centinaia di giovani, accorsi anche dai vicini villaggi, hanno letteralmente demolito un edificio in via di ultimazione che, da qui a poche settimane, avrebbe dovuto ospitare la nuova caserma della gendarmeria di Mizrana, nella zona di Tizi Ouzou. I giovani, armati di mazze, picconi e coltelli, hanno occupato la struttura, allontanando gli operai, hanno danneggiato...

(17 Settembre 2012)

Contropiano

“Il nuovo governo egiziano rischia di perdere il consenso”

12/9/2012 PressTv. Un analista ha affermato che il governo egiziano rischia di perdere il consenso della maggioranza del popolo egiziano se dovesse fare dei passi in avanti nella sua relazione con Israele. In un’intervista rilasciata a Press Tv domenica 9 settembre, Abayomi Azikiwe, direttore della Pan-African News Wire, ha dichiarato che ”il popolo egiziano ha voluto un cambiamento,...

(12 Settembre 2012)

InfoPal

Egitto, Fotouh: “Via dai prestiti capestro del FMI”

Abol Fotouh è considerato una delle menti più fini della politica egiziana. Ha partecipato alla corsa presidenziale, nonostante qualcuno l’avesse avvertito con le maniere spicce a desistere. Come altri nomi celebri, Al Moussa su tutti, s’è ritrovato escluso dal ballottaggio, ma non demorde. Ha fama d’essere un tipo tosto. La paura l’ha messa all’angolo...

(9 Settembre 2012)

Enrico Campofreda

Le forze del Bahrein lanciano lacrimogeni contro manifestazione pacifica anti-regime

News - 7/9/2012 Manama - PressTv. Le forze del regime del Bahrain, appoggiate dall’Arabia Saudita, hanno lanciato lacrimogeni per disperdere pacifisti manifestanti che chiedevano il rilascio di personalità dell’opposizione che si trovano in prigione. Le forze del regime di hanno attaccato i manifestanti che erano scesi nelle strade della capitale, in una nuova protesta anti-governativa,...

(8 Settembre 2012)

InfoPal

Il Bahrain conferma le surreali condanne agli attivisti

4 settembre 2012 SUL BAHRAIN: QUI Tutto confermato, la rivoluzione più sconosciuta al mondo, quella che tutte e tutti si ostinano a non vedere, continua a subire il pesante attacco repressivo del regime che tenta di abbattere dal 14 febbraio dello scorso anno. Confermate 13 condanne, confermati gli ergastoli: sarà carcere a vita per gli attivisti già in carcere da mesi e mesi,...

(4 Settembre 2012)

baruda.net

Dopo le rivolte arabe resta la disoccupazione

I "nuovi" regimi non cambiano le politiche economiche e le richieste dei giovani rimangono ignorate. E in molti casi la loro condizione è persino peggiorata. martedì 4 settembre 2012 05:22 di Luca Salerno Roma, 04 settembre 2012, Nena News - É passato oltre un anno da quando i giovani arabi hanno conquistato prime pagine, editoriali, servizi esclusivi dei media di ogni angolo...

(4 Settembre 2012)

Nena News

I desaparecidos di Tahrir

Hanlayhom “Li troveremo”. E’ il grido risuonato nei cortei di venerdì al Cairo, Alessandria, Port Said le città delle rivolte a Mubarak, dell’opposizione al vecchio Egitto che Shafiq riproponeva come un ossesso, della voglia di cambiamento vero gridato in faccia anche ai nuovi padroni della Fratellanza Musulmana. Il movimento “No ai processi militari per...

(2 Settembre 2012)

Enrico Campofreda

Mursi fra le lusinghe del FMI e l’ostilità della piazza

Non bastano i finanziamenti promessi due giorni or sono da Christine Lagarde a nome del Fondo Monetario Internazionale per placare l’altro Egitto che oggi scende in piazza contro la Fratellanza. Sarebbero tanti dollari, 4.8 miliardi, un’aggiunta alla boccata d’ossigeno di 3 miliardi agitati per mesi da Hillary Clinton come premio a un sistema politico che le piacesse. E’ stato...

(24 Agosto 2012)

Enrico Campofreda

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

385750