il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Stato e istituzioni    (Visualizza la Mappa del sito )

Se non le donne, chi?

Se non le donne, chi?

(11 Dicembre 2011) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Stato e istituzioni)

Questioni di genere

(203 notizie dal 30 Maggio 2008 al 12 Settembre 2019 - pagina 7 di 11)

L'Egitto ha bisogno di una rivoluzione contro le violenze sessuali

"I nuovi casi di abusi contro le manifestanti in piazza Tahrir mi ricordano la mia drammatica esperienza nel 2011", racconta Mona Eltahawy. di Mona Eltahawy - The Guardian Il Cairo, 12 luglio 2013, Nena News - Nel novembre 2011, dopo aver partecipato ad una protesta in Mohamed Mahmoud Street al Cairo con un'amica, la polizia egiziana mi ha picchiato - rompendomi il braccio sinistro e la mano destra...

(12 Luglio 2013)

Traduzione a cura della redazione di Nena News

Irlanda, dice "sì" all'aborto ma solo se la donna è in pericolo di vita

L'Irlanda dice "sì" all'aborto ma solo in determinate circostanze. A stabilirlo è un disegno di legge approvato dal Parlamento, con 127 voti favorevoli. A votare contro invece sono stati 31 legislatori. Il disegno di legge "per la protezione della vita durante la gravidanza" permetterà alle donne di interrompere la gravidanza se la loro vita fosse in pericolo. Per diventare...

(12 Luglio 2013)

controlacrisi

Una donna ogni due giorni ammazzata: è l’Italia, bellezza

Una donna ogni due giorni morta ammazzata, una donna ogni 12 secondi vittima di atti di violenza di genere. Succede in Italia, a “casa nostra”, dove dal 2000 al 2012 le donne vittime di omicidio sono state 2200, una media di 171 l’anno, una ogni 48 ore, appunto. È quanto emerge dal rapporto Eures-Ansa sull’omicidio nel nostro Paese, presentato questa mattina alla Camera....

(11 Luglio 2013)

rifondazione.it

Abusi sulle donne in piazza Tahrir

Almeno 46 casi di violenza sessuale registrati al Cairo durante la manifestazione di domenica. Secondo l'ONU, il 99% delle egiziane ha subito molestie. di Emma Mancini Roma, 02 luglio 2013, Nena News - Tornano le violenze sessuali, abusi contro le donne egiziane scese in piazza Tahrir domenica e di nuovo ieri contro il presidente Morsi. Almeno 46 casi di violenza sessuale: a riportare i dati, relativi...

(2 Luglio 2013)

Nena News

Figlie di chi?

I media e i loro stimati opinionisti (di solito maschi, ma non necessariamente) vendono l’oggettificazione sessuale con lo stesso ritornello di uno spot pubblicitario che anni fa vendeva uno shampoo: una donna oggettificata è libera e desiderante, sceglie autonomamente, ed è bella – veramente bella – nei capelli (e nel resto, si capisce). Alternativamente, a me come...

(1 Luglio 2013)

Maria G. Di Rienzo - lunanuvola's blog

Le donne di Roma contro la nomina di Isabella Rauti

L’assemblea permanente delle donne di Roma contro la proposta di legge Tarzia esprime sconcerto e indignazione per la nomina di Isabella Rauti a consigliera del ministro dell’Interno per il contrasto alla violenza di genere. “Riteniamo dunque la sua nomina un fatto vergognoso, dovuto evidentemente a logiche di equilibri interni al partito, dopo la sconfitta elettorale di Alemanno...

(20 Giugno 2013)

controlacrisi.org

Violenza di genere: riforme o rivoluzione?

Solo una nuova società può eliminare le radici della violenza sulle donne. Solo un "femminismo socialista" può lottare per questo fine. Il 10 giugno il Ministro degli Interni Angelino Alfano ha nominato Isabella Rauti consigliera per le politiche di contrasto della violenza di genere e del femminicidio, ed ha dichiarato di aver compiuto questa scelta in base al curriculum che la...

(19 Giugno 2013)

NV - PCL

Quando si dice ’donna’ per dire umanità

Già da aprile, (ma la notizia viene rilanciata solo ora), all’Università di Lipsia, una delle più autorevoli in Germania, è in uso il femminile, anche per gli uomini, per indicare i ruoli svolti negli atenei, e i biglietti da visita, i siti web e la carta intestata dovranno essere aggiornati alla luce di questa rivoluzione linguistica: la professora (o professoressa),...

(7 Giugno 2013)

Monica Lanfranco - il paese delle donne online

Donne che odiano le donne

Venerdì 31 Maggio 2013 21:42 Giornali, media, commentatori, persone che parlano e si confrontano, in questi mesi e giorni hanno più volte usato il titolo di un romanzo di successo per descrivere quanto sta accadendo: “uomini che odiano le donne”. Termini che descrivono in modo diretto ed immediato il susseguirsi inaudito di spietate violenze, fino ad arrivare a barbari...

(1 Giugno 2013)

Alessandra Valentini - DirittiDistorti

Femminicidio, la Camera è vuota

Mercoledì 29 Maggio 2013 23:00 Nel giorno in cui la madre di Fabiana Luzzi, la sedicenne uccisa dal fidanzatino e bruciata ancora viva, dal balcone di casa grida il proprio dolore, la Camera dei Deputati ascolta, tra troppi banchi vuoti, la relazione di Mara Carfagna, l'ex ministro delle Pari opportunità, sul ddl della Convenzione di Istanbul, il trattato del Consiglio d'Europa sulla...

(30 Maggio 2013)

Rosa Ana De Santis - Altrenotizie

Donne, l'allarme violenza

Domenica 26 Maggio 23:00 La pioggia delle notizie di cronaca lo dice chiaramente: le donne nel nostro Paese sono, molto più spesso di quanto non si sappia, vittime di violenze e abusi di ogni sorta, con dei numeri che, come ha ribadito il Presidente del Senato Aldo Grasso intervenuto alcuni giorni fa all’Audit nazionale sulla violenza di genere, sono quelli di una vera e propria “emergenza...

(27 Maggio 2013)

Rosa Ana De Santis - Altrenotizie

Roma, per Giorgiana e per tutte, contro il Medioevo: domenica ORE 9!

Fate circolare il più possibile questo comunicato, riempiamo le strade domenica, malgrado l’ora: daje, sveglia presto tutte e tutti insieme contro chi marcia sui nostri uteri, sulla nostra libertà, sulle nostre vite e anche sui nostri figli. Guai a chi ci tocca, guai a chi prova a scegliere per noi! Siete il marcio della vita! Avete sbajato giorno e epoca Per due anni la marcia...

(10 Maggio 2013)

baruda.net

Subito gli Stati Generali contro la violenza

Lunedì 06 Maggio 2013 10:19 La violenza sulle donne ancor prima che materia giuridica, è emergenza culturale. Coinvolge tutti, uomini e donne. Bisogna affrontarla subito, partendo dalla prevenzione come altri Paesi hanno già fatto. Per questo è stato lanciato un appello al Governo e al Parlamento italiani perché vengano convocati con massima urgenza gli Stati Generali...

(6 Maggio 2013)

DirittiDistorti

La fine delle donne, un giorno come tanti

Giovedì 18 Aprile 2013 23:00 L’8 marzo è passato da poco: una ricorrenza speciale in cui si era scelto di parlare soprattutto, nelle piazze e nelle aule istituzionali, di violenza ai danni delle donne: un fenomeno che nel nostro Paese raggiunge numeri da allarme sociale. Una ogni tre giorni uccisa: una cifra che non ha bisogno di commenti e che una volta approfondita ci dice...

(19 Aprile 2013)

Rosa Ana De Santis - Altrenotizie

L'economia politica delle identità

Segnate da un iniziale sguardo critico, le teorie queer hanno recentemente riscoperto l'opera di Karl Marx. Un percorso di lettura a partire da alcuni saggi pubblicati negli Stati Uniti Judith Butler racconta nella sua seconda prefazione a Gender Trouble che, al momento di inviare il suo manoscritto all'editore Routledge, tutto si sarebbe aspettata tranne l'enorme attenzione che il libro avrebbe attratto....

(10 Aprile 2013)

Cinzia Arruzza - il manifesto

Statua di Ancona sulla violenza sulle donne: la donna violata...due volte

Sabato 23 marzo è stata inaugurata ad Ancona una statua emblema sulla violenza delle donne. Nonostante i buoni propositi da cui è partita l’idea, la statua ripropone gli stereotipi che affliggono il corpo e la figura femminile. Probabilmente non hanno comunicato all’artista che il motivo dell’opera era “violenza di genere” e non “calendario Pirelli”...

(31 Marzo 2013)

Marianna Leone - Pcl Ancona

"Cimitero dei feti”: tra strumentalizzazioni ed eccessi

L’ultima inaugurazione di un “cimitero per bambini mai nati” risale a pochissime settimane fa, è avvenuta a Monopoli, in Puglia, ed è stata seguita, come al solito, da infinite polemiche. La legislazione in materia risale a trent’anni fa, ma solo da pochissimi anni, in seguito alla spinta dei movimenti antiabortisti (in particolare il Movimento per la Vita), comincia...

(23 Marzo 2013)

Enrica Franco - Pcl Pesaro

La Bolivia vara una legge contro il femminicidio. E l’Italia che fa?

Una legge che tenta di combattere la violenza di genere, che riconosce il femminicidio e lo punisce con 30 anni di carcere. Una “legge per garantire alle donne una vita libera da violenze” è quella che ha firmato il presidente della Bolivia Evo Morales, nel Palazzo del governo a La Paz. Una risposta ad un fenomeno che colpisce anche la Bolivia, secondo il Centro per l’Informazione...

(11 Marzo 2013)

V.V. - DirittiDistorti

ATTACCO AI DIRITTI DELLE DONNE: la LOTTA è la sola STRADA PERCORRIBILE.

Oggi,come in passato,le donne si trovano a dover fronteggiare innumerevoli difficoltà,sovente sminuite,sovente considerate pressochè inesistenti, ma comunque evidenti e tangibili in ogni ambito che le coinvolga o le escluda. Il peso della disoccupazione,del precariato, la progressiva abolizione dei servizi sociali gravano sulle fragili spalle delle donne,che si trovano a dover lottare...

(8 Marzo 2013)

Giulia Zamagni - Pcl Pesaro

NON SOLO L'8 MARZO E' L'8 MARZO

Non solo l'8 marzo, ma tutti i giorni dell'anno occorre lottare contro il femminicidio e la violenza sessuale. Non solo l'8 marzo, ma tutti i giorni dell'anno occorre lottare contro il maschilismo e il patriarcato. Non solo l'8 marzo, ma tutti i giorni dell'anno occorre lottare in difesa della vita, della dignita' e dei diritti di tutti gli esseri umani. Non solo l'8 marzo, ma tutti i giorni dell'anno...

(8 Marzo 2013)

Il "Centro di ricerca per la pace e i diritti umani" di Viterbo

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

366439