il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Stato e istituzioni    (Visualizza la Mappa del sito )

L'amavo troppo

L'amavo troppo

(22 Ottobre 2012) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Stato e istituzioni)

Questioni di genere

(211 notizie dal 30 Maggio 2008 al 1 Maggio 2020 - pagina 8 di 11)

Subito gli Stati Generali contro la violenza

Lunedì 06 Maggio 2013 10:19 La violenza sulle donne ancor prima che materia giuridica, è emergenza culturale. Coinvolge tutti, uomini e donne. Bisogna affrontarla subito, partendo dalla prevenzione come altri Paesi hanno già fatto. Per questo è stato lanciato un appello al Governo e al Parlamento italiani perché vengano convocati con massima urgenza gli Stati Generali...

(6 Maggio 2013)

DirittiDistorti

La fine delle donne, un giorno come tanti

Giovedì 18 Aprile 2013 23:00 L’8 marzo è passato da poco: una ricorrenza speciale in cui si era scelto di parlare soprattutto, nelle piazze e nelle aule istituzionali, di violenza ai danni delle donne: un fenomeno che nel nostro Paese raggiunge numeri da allarme sociale. Una ogni tre giorni uccisa: una cifra che non ha bisogno di commenti e che una volta approfondita ci dice...

(19 Aprile 2013)

Rosa Ana De Santis - Altrenotizie

L'economia politica delle identità

Segnate da un iniziale sguardo critico, le teorie queer hanno recentemente riscoperto l'opera di Karl Marx. Un percorso di lettura a partire da alcuni saggi pubblicati negli Stati Uniti Judith Butler racconta nella sua seconda prefazione a Gender Trouble che, al momento di inviare il suo manoscritto all'editore Routledge, tutto si sarebbe aspettata tranne l'enorme attenzione che il libro avrebbe attratto....

(10 Aprile 2013)

Cinzia Arruzza - il manifesto

Statua di Ancona sulla violenza sulle donne: la donna violata...due volte

Sabato 23 marzo è stata inaugurata ad Ancona una statua emblema sulla violenza delle donne. Nonostante i buoni propositi da cui è partita l’idea, la statua ripropone gli stereotipi che affliggono il corpo e la figura femminile. Probabilmente non hanno comunicato all’artista che il motivo dell’opera era “violenza di genere” e non “calendario Pirelli”...

(31 Marzo 2013)

Marianna Leone - Pcl Ancona

"Cimitero dei feti”: tra strumentalizzazioni ed eccessi

L’ultima inaugurazione di un “cimitero per bambini mai nati” risale a pochissime settimane fa, è avvenuta a Monopoli, in Puglia, ed è stata seguita, come al solito, da infinite polemiche. La legislazione in materia risale a trent’anni fa, ma solo da pochissimi anni, in seguito alla spinta dei movimenti antiabortisti (in particolare il Movimento per la Vita), comincia...

(23 Marzo 2013)

Enrica Franco - Pcl Pesaro

La Bolivia vara una legge contro il femminicidio. E l’Italia che fa?

Una legge che tenta di combattere la violenza di genere, che riconosce il femminicidio e lo punisce con 30 anni di carcere. Una “legge per garantire alle donne una vita libera da violenze” è quella che ha firmato il presidente della Bolivia Evo Morales, nel Palazzo del governo a La Paz. Una risposta ad un fenomeno che colpisce anche la Bolivia, secondo il Centro per l’Informazione...

(11 Marzo 2013)

V.V. - DirittiDistorti

ATTACCO AI DIRITTI DELLE DONNE: la LOTTA è la sola STRADA PERCORRIBILE.

Oggi,come in passato,le donne si trovano a dover fronteggiare innumerevoli difficoltà,sovente sminuite,sovente considerate pressochè inesistenti, ma comunque evidenti e tangibili in ogni ambito che le coinvolga o le escluda. Il peso della disoccupazione,del precariato, la progressiva abolizione dei servizi sociali gravano sulle fragili spalle delle donne,che si trovano a dover lottare...

(8 Marzo 2013)

Giulia Zamagni - Pcl Pesaro

NON SOLO L'8 MARZO E' L'8 MARZO

Non solo l'8 marzo, ma tutti i giorni dell'anno occorre lottare contro il femminicidio e la violenza sessuale. Non solo l'8 marzo, ma tutti i giorni dell'anno occorre lottare contro il maschilismo e il patriarcato. Non solo l'8 marzo, ma tutti i giorni dell'anno occorre lottare in difesa della vita, della dignita' e dei diritti di tutti gli esseri umani. Non solo l'8 marzo, ma tutti i giorni dell'anno...

(8 Marzo 2013)

Il "Centro di ricerca per la pace e i diritti umani" di Viterbo

Libano, donne in sciopero contro le violenze

Un gruppo di donne libanesi in sciopero della fame ad oltranza fino all'approvazione della legge contro le violenze domestiche. Nell'ultimo anno 16 omicidi "d'onore". dalla redazione Roma, 8 marzo 2013, Nena News - Nella Giornata Internazionale della Donna, un gruppo di donne libanesi sfida il governo di Beirut con uno sciopero della fame contro i ritardi nell'approvazione della legge sulle violenze...

(8 Marzo 2013)

Nena News

8 M'arzo!

8 m’arzo…. ….e magara puro er nove, e er dieci, e tutti li giorni! Donna te scaveno la fossa l’ommini ‘n carne ed ossa te stupreno, te scanneno, te sfrutteno, comunque ner monno te reprimono. Padri, padroni, preti, mariti, fratelli l’assassini so’ sempre quelli dicheno d’amatte come folli ma pe’ loro sei solo ‘na proprietà carne...

(8 Marzo 2013)

COMBATHELMA

Aborto: l'obiezione di coscienza può essere disciplinata

Napoli, il ginecologo non obiettore del Policlinico Federico II muore: impossibile praticare interruzioni di gravidanza per due settimane. Bari, va in ferie l'unico medico non obiettore: sospesa la somministrazione della RU486 e disattivato il numero verde per le informazioni e la prenotazione di visite. ... Cronache dagli ospedali di tutta Italia, cronache di palese violazione della Legge 194. Le...

(7 Marzo 2013)

Carlotta De Leo, La 27esima ora

Prefazione a "La Rivoluzione delle donne"

Martedì, 05 Marzo 2013 09:45 Il senso della Giornata internazionale della donna (quella che viene comunemente ed impropriamente chiamata Festa della donna) si va perdendo anno dopo anno. Questa giornata non era stata pensata certo come giornata di svago, ma come giornata di lotta per il cambiamento politico e sociale delle donne e non solo. C’è chi dice, e non a torto, che un...

(5 Marzo 2013)

www.areaglobale.org

Sud Africa, quando lo stupro diventa la regola

Allarme abusi. Campagna di sensibilizzazione tra milioni di studenti contro la violenza sessuale che subiscono le donne e che dilaga nel paese del post-apartheid di Rita Plantera Citta' del Capo, 2 marzo 2013, Nena News - È partita ieri nelle scuole sudafricane una campagna di sensibilizzazione contro lo stupro voluta tra gli altri anche dal , accusato e assolto nel 2006 per violenza sessuale....

(2 Marzo 2013)

Nena News

Il teatrino della politica borghese sulla pelle delle donne

Sabato 16 febbraio io e la compagna Eleonora Palma eravamo presenti all’incontro promosso dal gruppo “Se non ora quando” marchigiano, un incontro in cui le attiviste di Snoq presentavano le loro proposte alle donne candidate nella nostra regione. Non ci aspettavamo di assistere a uno dei siparietti che siamo ormai abituati a vedere in tv, quando il politico di turno alza i toni dello...

(19 Febbraio 2013)

Enrica Franco – candidata alla Camera nelle Marche per il Partito Comunista dei Lavoratori

Oggi si balla contro la violenza

Oggi si balla contro la violenza in 200 Paesi con oltre 7000 eventi previsti. One Billion Rising è l’appello internazionale lanciato da Eve Ensler, autrice dei monologhi della vagina, contro la violenza di genere. L’idea è di portare oggi, 14 febbraio, un miliardo di donne e uomini di tutto il mondo a ballare nelle strade, nei parchi, nelle scuole e in tutti i luoghi pubblici...

(14 Febbraio 2013)

DirittiDistorti

»Padova e Venezia - VI Congresso della Società Italiana delle Storiche

Dal 14 al 16 febbraio si svolgerà a Padova, presso l’Università degli Studi e a Venezia, presso l’Università Ca’ Foscari, Il VI Congresso della Società Italiana delle Storiche , l’associazione di docenti e ricercatrici universitarie che da oltre vent’anni si occupa di promuovere la ricerca storica, didattica e documentaria nell’ambito...

(10 Febbraio 2013)

il paese delle donne online

L'ergastolo non serve

INDIA Ricomincia il processo ai 5 stupratori della studentessa. Giro di vite inutile: l'80% degli stupri avviene in famiglia. Ma in Italia c'è chi vuole copiarlo Ieri a New Delhi, è stato arrestato un uomo che ha infilato in gola un'asta di ferro a una ragazza perché resisteva alla violenza, e una settimana fa una giovane nello Uttarakhand è stata stuprata da tre uomini...

(7 Febbraio 2013)

Luisa Betti, il manifesto

Gli stupri di piazza Tahrir

28 gennaio 2013 I violenti scontri in Egitto degli ultimi cinque giorni hanno portato a un aumento degli abusi sulle donne. Dopo i "test di verginità" sulle attiviste da parte dell'esercito nel 2011, almeno venticinque donne hanno subìto violenze sessuali nel corso delle proteste a piazza Tahrir, denunciano le organizzazioni per i diritti umani. La dinamica è sempre la stessa:...

(29 Gennaio 2013)

Internazionale

Recensioni: Sampta Pal – Con il sari rosa

28 gennaio 2013 – 21:42 Sampat Pal è una donna di bassa casta, del nord dell’India, che si ribella contro la società al fine di aiutare tutti coloro che sono in condizioni di subire continuamente violenza, in particolare le donne. Con questo obiettivo fonda una banda chiamata la Banda Gulabi, l’esercito del sari (abito tradizionale indiano) rosa. Sampat Pal non avrebbe...

(29 Gennaio 2013)

www.combat-coc.org

Collettivo Via Libera 194. In difesa della legge su interruzione volontaria di gravidanza

Lunedì 28 Gennaio 2013 18:13 Qualche mese fa ci siamo occupati della vergognosa situazione dell’ospedale di Jesi, dove il servizio di interruzione volontaria di gravidanza è stato sospeso (e lo è tutt’ora) perché tutti i dieci ginecologi in servizio si sono dichiarati obiettori di coscienza. Una mancata applicazione della legge 194 che è un mancato rispetto...

(29 Gennaio 2013)

Valentina Valentini - DirittiDistorti

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

384861