il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Stato e istituzioni    (Visualizza la Mappa del sito )

Violenza sulle donne

Violenza sulle donne

(30 Aprile 2012) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Stato e istituzioni)

Questioni di genere

(227 notizie dal 30 Maggio 2008 al 24 Novembre 2022 - pagina 1 di 12)

PER LA GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE

La violenza maschilista è la prima radice e il primo paradigma di tutte le violenze. Ne consegue che solo contrastando e abolendo tale violenza si può contrastare e abolire ogni altra violenza, dalla guerra allo sfruttamento, dal razzismo all'ecocidio. Il movimento di liberazione delle donne è il movimento che con la sua lotta libera l'umanità intera e salva l'intero...

(24 Novembre 2022)

Il "Centro di ricerca per la pace, i diritti umani e la difesa della biosfera" di Viterbo

Legge 194, obiezione respinta

A Pomezia, in Via dell'Industria 9, a partire dalle ore 20.00 Sabato 26 novembre in occasione della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne abbiamo pensato di raccontare la peggiore violenza che una donna possa subire da un’istituzione: la negazione della libera scelta sul proprio corpo. La legge 194 va difesa e va applicata. L’obiezione di coscienza non è una possibilità. Per...

(17 Novembre 2022)

AR CIrcolo Alessandro Casponi, Pomezia - Circolo ARCI

S-PARI OPPORTUNITÀ

Questo mondo rivoluziona continuamente i suoi rapporti sociali, e, con essi, forme e modi di vita, usi, costumi e consuetudini. La ristrutturazione endemica della produzione e riproduzione della vita reale esprime, nel tempo e nello spazio capitalistico, modelli variabili di convivenza tra esseri umani, e tra esseri sessuali. Di alcuni di questi modelli, come l’autosufficienza curtense della...

(14 Maggio 2022)

Pino ferroviere

Massima solidarietà a Marta Collot

Partito Comunista dei Lavoratori esprime la più ampia solidarietà e vicinanza alla compagna Marta Collot, apprendendo dello stupro da lei subito tre anni fa in un parco della Bolognina e dello stalking di cui è vittima da tempo. Esprime inoltre il massimo sdegno per il non luogo a procedere deciso dalla magistratura bolognese nei confronti del soggetto che la molesta da ormai...

(11 Marzo 2022)

Partito Comunista dei Lavoratori

Roma, USI chiede a Zètema l'attivazione della procedura prevista in materia di pari opportunità e di contrasto alle discriminazioni di genere

La scrivente Usi Unione Sindacale Italiana fondata nel 1912, presente con associati-e e Rsu nella Società Zètema P.C. srl, in occasione della giornata internazionale di lotta delle donne 8 marzo, segnala e richiede, come già operato in altre pubbliche Amministrazioni e società pubbliche, l’attivazione di quanto previsto e disciplinato all’articolo 21 del D....

(8 Marzo 2022)

Per USI fondata nel 1912 –a nome e conto di interessi collettivi personale Zètema - trasmette Roberto Martelli (segretario intercategoriale p.t. e in carica fed. Usi di Roma)

DESIDERIO DI CIELO

Sabato prossimo, 12 febbraio alle 16.30 a largo Perestrello. Per l'8 marzo, a due anni dall'inizio delle restrizioni, vorremmo organizzare un pomeriggio in piazza: microfono aperto da una parte, per racconti di esperienze, scambi di idee e proposte; festa con musica e danza dall'altra. La data è da definire, pensavamo a sabato 5 o domenica 6 marzo, Il punto di partenza che ci siamo date è...

(11 Febbraio 2022)

Donne di Tor Pignattara (Roma)

25 Novembre. Si accendono per un giorno i riflettori sul femminicidio

Si danno numeri e dati. Diminuiscono gli omicidi, cresce il numero delle donne uccise, per lo più da mariti e compagni, donne uccise da uomini. Molta attenzione viene data anche alla “rieducazione” degli uomini maltrattanti. Tutto si riduce alla contrapposizione all’interno della famiglia e della coppia. Si tace o si trascurano le mille violenze quotidiane che colpiscono...

(25 Novembre 2021)

Comitato 23 settembre

Contro la violenza sulle donne – 27/11 Tutti a Roma!

Vogliamo vivere e lottare!

Era il 4 giugno del 2015 quando in Argentina una marea di donne scendeva in Piazza al grido di “Ni una menos, ni una muerta mas” in risposta alle 277 donne massacrate nel paese. Una mobilitazione che ha assunto da subito un carattere internazionale con un fortissimo protagonismo giovanile. Le mobilitazioni contro la violenza e le lotte per il diritto all’aborto in Argentina, Messico...

(25 Novembre 2021)

Margherita Colella - rivoluzione.red

CHIUSURA DEL PROGETTO “ROXANNE”: STIAMO TORNANDO ALLA BARBARIE

IL CONTRASTO ALLA TRATTA DELLE DONNE RIDOTTE IN SCHIAVITU’ SESSUALE VIENE RIPORTATO ALLA LOGICA DELL'EMERGENZA

"Il Progetto Roxanne, servizio attivo dal 1999, rivolto alle donne vittime di tratta, articolato in centro di ascolto, unità mobili di contatto e case di fuga, con successivo sostegno all'inserimento socio lavorativo alla fine del percorso programmato e mirato, è fermo dal 23 agosto scorso. Sono già da diversi anni che il servizio è a rischio chiusura, a causa di vari de-finanziamenti...

(22 Settembre 2021)

Usi Unione Sindacale Italiana fondata nel 1912

Aci Trezza: manifestazione contro femminicidi e violenza di genere

Stanotte, ad Aci Trezza, si è consumato l’ennesimo femminicidio: a soli 26 anni Vanessa muore a cause delle ferite inferte dalla pistola impugnata dal suo ex. A nulla è servito denunciare il 39enne per stalking, nemmeno il divieto di avvicinamento alla ragazza è servito a scongiurare l’epilogo peggiore e a permettere a chi ha agito violenza di consumare l’omicidio....

(23 Agosto 2021)

Non Una di Meno - Catania

RISPONDIAMO ALL’ATTACCO DEL GOVERNO CONTRO LA VITA E L’AUTODETERMINAZIONE DELLE DONNE, COSTRUIAMO LO SCIOPERO GENERALE!

Questo l'intervento del nostro comitato, presentato dalla compagna Loubna, all'assemblea di Bologna di domenica 11 Luglio Lavoratrici e lavoratori, compagne e compagni, intervengo a nome del Comitato 23 settembre. Le politiche europee e governative colpiranno duramente le lavoratrici e le disoccupate nei prossimi mesi. L’attacco avviene su molti piani. Abbiamo già parlato in precedenti...

(15 Luglio 2021)

Comitato 23 Settembre

Roma/Lazio. L’otto marzo e Lotto marzo

Lo sciopero internazionale delle donne. Le riflessioni sul sistema patriarcale e una delle conseguenze aberranti: il femminicidio in un intervento di Sonia Pecorilli, assessora a Sermoneta e dirigente del PCI Lazio

L’Otto marzo, Lottomarzo, urla la parola d’ordine della pagina nazionale del PCI redatta dalle donne per l’occasione. Aggiungendo: “La Giornata Internazionale della Donna, istituita per ricordare le conquiste economiche, sociali e politiche di queste, non può tacere al contempo tutte le violenze e le discriminazioni subite e di cui è ancora vittima il genere femminile...

(8 Marzo 2021)

Trasmesso da Maurizio Aversa

La posta in gioco. Riflessioni e proposte per un femminismo rivoluzionario

E’ uscito il Quaderno n. 1 del Cuneo rosso dedicato alla “questione di genere”, inquadrata come questione strutturale e internazionale. A partire da questa ottica, lo scritto ricostruisce il nesso tra le lotte contro ogni forma di oppressione, sfruttamento differenziale, discriminazione, violenza (fisica, sessuale, psicologica) che colpisce le donne nella società capitalistica,...

(7 Marzo 2021)

Il pungolo rosso

25 NOVEMBRE – GIORNATA INTERNAZIONALE PER L’ELIMINAZIONE DELLA VIOLENZA CONTRO LE DONNE

Volantino dell'Attivo Femminile milanese di Rivoluzione Comunista

SOLO L’ORGANIZZAZIONE AUTONOMA, COLLETTIVA, DELLE DONNE PUÒ CONTRASTARE LA DILAGANTE VIOLENZA MASCHILE IL «CODICE ROSSO» A PRETESA «TUTELA DELLE VITTIME DI VIOLENZA DOMESTICA E DI GENERE» UN IMBROGLIO IPOCRITA NEI CONFRONTI DELLE DONNE. L’uccisione di Adriana Signorelli per mano del marito avvenuta l’1 settembre scorso, nonostante lei avesse attivato...

(25 Novembre 2020)

RIVOLUZIONE COMUNISTA

BOLOGNA,PER ATIKA… MERCOLEDI’ 23/09 TUTTI/E DAVANTI AL TRIBUNAL

Il prossimo 23 settembre si apre il processo contro l’uccisore di Atika, 32 anni, sorella di un militante storico del SI Cobas, barbaramente uccisa un anno fa dal suo convivente dal quale si era separata dopo averlo più volte denunciato per maltrattamenti e molestie nei confronti della figlia. Un assassinio annunciato dall’uomo, che aveva dichiarato più volte il suo intento...

(15 Settembre 2020)

S.I. COBAS nazionale

Fuori l'obiezione di coscienza dai consultori

È ora di cambiare musica: fuori l'obiezione di coscienza dai consultori Aborto farmacologico con la RU486 Autodeterminazione 11 settembre h 16:00 presidio alla Regione Lazio, piazza Olderico da Pordenone Il Coordinamento delle Assemblee delle Donne e delle Soggettività LGTBQIPA+ dei Consultori del Lazio ha da anni intrapreso una lotta in difesa dei Consultori e, fin dalla scrittura del...

(6 Settembre 2020)

Coordinamento delle Assemblee delle Donne e delle Soggettività LGTBQIPA+ dei Consultori del Lazio

PER LE DONNE NESSUNA FASE 2 - ANCORA E SEMPRE CHIUSE IN CASA...

Certo, non ci aspettavamo qualche improvviso provvedimento di "rallentamento" (come si dice) della condizione di casa/carcere delle donne, ma ora l'ideologia familista con questo decreto si fa più esplicita. Le donne possono uscire solo per accompagnare i bambini o per passare dalla propria famiglia ad un'altra famiglia. Non puoi scegliere neanche chi andare a trovare, indipendentemente dei...

(1 Maggio 2020)

Movimento Femminista Proletario Rivoluzionario

Le donne dentro e fuori dal lockdown

Siamo a un passo dalla fine del lockdown, e tutti e tutte dovremo quindi affrontare quella che chiamano la "fase due". Che si tratti di una fase diversa però non lo dice il numero dei contagi, che pur in calo resta nel paese superiore al migliaio al giorno (dati al 9 di aprile) e neanche il numero dei decessi, anche quello di diverse centinaia al giorno. E sono i numeri "ufficiali", cioè...

(15 Aprile 2020)

Partito Comunista dei Lavoratori - commissione donne e oppressioni di genere

Verso e oltre l’8 marzo: DIRITTI CONQUISTATI E DA CONQUISTARE

Un'iniziativa a Firenze il 5 marzo L’Italia è al 127° posto per disuguaglianza salariale su 144 paesi: le donne lavoratrici guadagnano circa il 30% meno dei colleghi maschi. Discriminazione nei luoghi di lavoro, differenze retributive, salute e sicurezza, molestie, stalking, mobbing, diritti conquistati e tutele che possono essere esercitate, diritti da conquistare, diritti che rischiamo...

(2 Marzo 2020)

CUB Firenze Non Una Di Meno Firenze

Aderiamo ed invitiamo ad aderire all'invito del Centro antiviolenza Erinna ad inviare una lettera alla Regione Lazio

Abbiamo ricevuto e ridiffondiamo l'invito del centro antiviolenza delle donne di Viterbo "Erinna" che trascriviamo in calce. Aderiamo ed invitiamo ad aderire. Da venti anni il centro antiviolenza "Erinna" e' a Viterbo una presenza fondamentale, a cui una volta ancora dichiariamo la nostra gratitudine. Il "Centro di ricerca per la pace, i diritti umani e la difesa della biosfera" di Viterbo Viterbo,...

(20 Febbraio 2020)

<<   | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

448434