il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Capitale e ambiente    (Visualizza la Mappa del sito )

Ti vogliono privatizzare

Ti vogliono privatizzare

(11 Giugno 2011) Enzo Apicella

Tutte le vignette di Enzo Apicella

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale, ambiente e salute)

Referendum 12 e 13 giugno 2011

(59 notizie dal 23 Maggio 2010 al 18 Giugno 2011 - pagina 3 di 3)

“Niente trucchi, sì al referendum contro il nucleare!”

Il Comitato Antinucleare prepara il referendum del 12-13 giugno. Spunta in città lo striscione antinucleare e annuncia un mese di iniziative nella Bassa.

Chi si è trovato a passeggiare per il centro di Legnago i giorni di Pasqua e Pasquetta avrà notato un grande striscione nero appeso ad un palazzo di Corso della Vittoria e recante la scritta ‘Vota sì, ferma il nucleare’. Ad affiggerlo sono stati gli attivisti del Comitato Antinucleare di Legnago e Basso Veronese. “Vogliamo informare i cittadini che non è...

(27 Aprile 2011)

COMITATO ANTINUCLEARE DI LEGNAGO E BASSO VERONESE

Governo e Confindustria tentano il GOLPE contro i due referendum per l’acqua pubblica

Nazionale – martedì, 26 aprile 2011 Per bloccare i referendum contro la privatizzazione dell’acqua il governo si appresta a varare un decreto legge, come già fatto per il quesito riferito al nucleare. Sono giunte a segno le esplicite richieste avanzate dalle aziende private che gestiscono l’erogazione dell’acqua, estremamente preoccupate dai sondaggi che pronosticano...

(26 Aprile 2011)

USB Unione Sindacale di Base

Imbroglio governativo contro il referendum.

Vatte a fidà....

La democrazia è un imbroglio, come i suoi strumenti. VATTE A FIDÀ…… La catastrofe capitalista avvolge il pianeta, mentre in Italia la perenne fibrillazione politica si divide tra manovrette governative ed illusioni referendarie. Intanto, il ciclo della ripresa si tinge di green-economy, l’ultima ideologia corrispondente al grande affare della planetizzazione capitalista. Com’era...

(23 Aprile 2011)

C O M B A T

Golpe in blu

Quando ancora non è stato metabolizzato il colpo di mano che da due giorni ha eliminato il referendum sul nucleare, il governo, non contento, pensa bene di azzerare i rischi e spazzare via anche l'altro scomodo quesito referendario, quello relativo alla ri-pubblicizzazione dell'acqua. Devono aver pensato che quando si colpisce è meglio colpire a fondo e ottenere il massimo. Già...

(23 Aprile 2011)

Red. Infoaut

Il referendum fa paura: dopo quello sul nucleare, il governo vuole bloccare i quesiti sull'acqua. La torta da spartire fa gola

22-04-2011/12:26 --- L'appuntamento referendario del 12 e 13 giugno fa paura. Il Governo, dopo il tentativo di bloccare il quesito sul nucleare ha mostrato l'intenzione di voler evitare la consultazione anche sui due quesiti per l'acqua pubblica. Un business troppo conveninete per essere intaccato dalla volontà dei cittadini. Sull'acqua infatti c'è una partita miliardaria che le società...

(22 Aprile 2011)

Marina D'Ecclesiis, Radio Città Aperta

Il Governo dell’imbroglio cerca di stoppare il referendum contro il nucleare

Nazionale – martedì, 19 aprile 2011 Con una mossa, a dire il vero nient’affatto inattesa, il Governo sta cercando di eliminare dalla tornata referendaria il quesito riferito al nucleare. Ha infatti presentato un emendamento all’articolo 5 del decreto Legge Omnibus in discussione al Senato - nel quale si prevedeva la moratoria per l’individuazione dei siti per la costruzione...

(19 Aprile 2011)

Unione Sindacale di Base (USB)

Se il 12 giugno andiamo al mare, affoghiamo

Ci avviamo verso una fase elettorale e forse è utile ricordare che vince le elezioni chi ha la capacità, i soldi, i mezzi di informazione, per convincere una parte delle classi subalterne (salariati, stipendiati, disoccupati, casalinghe, precari, pensionati) a votare contro i propri interessi, aiutato in modo decisivo dalla struttura operativa della Chiesa, che ha sempre spinto i credenti...

(30 Marzo 2011)

Paolo De Gregorio

Grande manifestazione per l'acqua pubblica e il 'no' al nucleare

Grande manifestazione oggi in difesa dell'acqua pubblica e contro il nucleare. Per «il diritto alla vita, che passerà anche per i referendum del 12 e 13 giugno». Il popolo dei “beni comuni” ha dato un'ottima prova di partecipazione. Trecentomila, secondo gli organizzatori, i partecipanti al corteo promosso dal Comitato referendario. In prima fila associazioni, movimenti...

(27 Marzo 2011)

Contropiano

Nucleare: usb, impegno attivo contro scelta scellerata. il ministro romani taglia pesantemente la ricerca energetica dell’enea e poi inventa il “negazionismo nucleare”

Il 26 marzo tutti in piazza a roma

Nazionale – mercoledì, 16 marzo 2011 L’Unione Sindacale di Base, fra i promotori dei referendum ‘2 SI' PER L'ACQUA BENE COMUNE’, sarà in piazza a Roma il prossimo 26 marzo alla manifestazione nazionale per l’acqua pubblica e contro il nucleare e invita tutti alla partecipare. USB non solo sosterrà attivamente la partecipazione al voto per tutti i...

(17 Marzo 2011)

Unione Sindacale di Base (USB)

Il nucleare è una truffa. Respingiamola VOTANDO SI al referendum

L’Italia non ha bisogno di nuove centrali elettriche perché ne ha tante (97.000 MW), da poter soddisfare quasi il doppio della domanda massima (56.000 MW), senza contare che si stanno costruendo (in maniera sconsiderata) altri 6-8.000 MW di impianti eolici e fotovoltaici. Inoltre negli ultimi due anni i consumi di elettricità sono calati a causa della crisi. Eppure importiamo...

(17 Marzo 2011)

Confederazione Cobas

Anche sul nucleare la borghesia italiana è sempre più subalterna al grande capitale europeo

Il terremoto in Giappone e il conseguente tsunami hanno tra le altre cose, oltre naturalmente il dramma del popolo giapponese e dei suoi migliaia di morti, riportato al centro dell'attenzione il dibattito sul nucleare. Infatti, come è noto dalle cronache, il terremo ha danneggiato in maniera altamente pericolosa alcune centrali nucleari giapponesi, con gravi rischi per la popolazione, che...

(16 Marzo 2011)

Mimmo Vasapollo - Rete dei Comunisti

Trhee Miles Island - Chernobyl - Fukushima: nucleare mai piu’!

Su quanto sta avvenendo in Giappone - alla catastrofe naturale si aggiunge quella del crimine nucleare - c’è poco altro da commentare salvo dire che quanto sta accadendo è un decisivo atto di accusa nei confronti del sistema dominante e dei mercanti dell’energia, che pur di speculare ed arricchirsi non esitano a scatenare catastrofi mortali. Una lezione che le nuove generazioni...

(16 Marzo 2011)

Coordinamento Antinucleare”salute-ambiente-energia”

Non vogliamo essere radioattivi. Il 26 marzo in piazza

Nazionale – lunedì, 14 marzo 2011 Abbiamo tutti visto le immagini dell'immane tragedia che si è consumata in questi giorni in Giappone in seguito ad un terremoto a cui ha fatto seguito un terrificante maremoto. Il rischio maggiore ora deriva dai reattori nucleari di Fukushima, dove una forte esplosione ha provocato la formazione di una nube radioattiva, con conseguente evacuazione...

(14 Marzo 2011)

USB Unione Sindacale di Base - Lavoro Privato

26 marzo 2011 ore 14.00 - Roma, piazza della Repubblica Manifestazione nazionale PER L’ACQUA BENE COMUNE

26 marzo 2011 Ore 14.00 - Piazza della Repubblica Manifestazione nazionale a Roma VOTA SI' AI REFERENDUM PER L’ACQUA BENE COMUNE! SI' per fermare il nucleare, per la difesa dei beni comuni, dei diritti, della democrazia Oltre un milione e quattrocentomila donne e uomini hanno sottoscritto i referendum per togliere la gestione del servizio idrico dal mercato e i profitti dall’acqua. Lo...

(14 Marzo 2011)

Forum Italiano dei Movimenti per l’Acqua Comitato Referendario “2 SI’ per l’Acqua Bene Comune”

Movimenti per l'acqua pubblica e contro il nucleare oggi in piazza. Maroni ignora le richieste e boicotta i referendum

03-03-2011/22:06 --- Si è svolto questa mattina un presidio in piazza di Montecitorio, organizzato dal comitato referendario '2 si per l'acqua pubblica' e dal neonato comitato 'vota sì per fermare il nucleare'. Il presidio, al quale hanno partecipato anche associazioni come Greenpeace, WWF e Legambiente, è stato indetto per chiedere al governo di accorpare le elezioni amministrative,...

(4 Marzo 2011)

Marina D'Ecclesiis, Radio Città Aperta

Acqua pubblica: usb, bene la moratoria su privatizzazione acea.

pieno sostegno per due sì ai referendum per l’acqua bene comune

Roma – venerdì, 25 febbraio 2011 L’impegno ottenuto dal Sindaco Alemanno a non procedere nel processo di privatizzazione di Acea, la società che a Roma gestisce acqua ed energia, fino all’esito della consultazione referendaria per l’acqua bene comune, dà finalmente seguito alla richiesta di moratoria presentata dall’Unione Sindacale di Base insieme...

(25 Febbraio 2011)

USB Unione Sindacale di Base

Per l'apertura immediata della campagna referendaria contro il Nucleare

Il Coordinamento Antinucleare “ salute-ambiente-energia” riunito a Roma il 20 febbraio, alla presenza delle strutture regionali, delle associazioni ambientaliste territoriali,dei sindacati di base e degli studenti , in via preliminare ha deciso per l’apertura immediata della campagna referendaria “ vota SI contro il Nucleare “ , affiancandola a quella per i “SI...

(23 Febbraio 2011)

Coordinamento Antinucleare “salute-ambiente-energia”

Nucleare: usb, la decisione della corte costituzionale non metterà fine alle lotte per contrastarlo. rimarremo a fianco dei comitati no nuke

Nazionale – martedì, 16 novembre 2010 La recente decisione della Corte Costituzionale, che ha definito illegittime le leggi presentate da Puglia, Basilicata e Campania contro la costruzione di centrali nucleari sui loro territori e contro lo smaltimento delle scorie e dei materiali radioattivi, non metterà certo fine alle battaglie contro una scelta che secondo l’Unione Sindacale...

(16 Novembre 2010)

Unione Sindacale di Base (USB)

centrale nucleare (icona)

Il quesito sul nucleare è radioattivo!

Perché mai mi viene in mente tutto questo? Il quesito referendario promosso dall’IdV è assai complesso ed articolato. Questo perché lo è la disciplina sul nucleare portata avanti in questi ultimi anni, a partire dall’articolo 7 della famigerata Legge 133/2008. La disciplina è poi ripresa ed abbondantemente articolata nella LEGGE 99/2009 e nel DL 31/2010....

(23 Maggio 2010)

Indjana

<<    | 1 | 2 | 3 |    >>

61916