il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Capitale e ambiente    (Visualizza la Mappa del sito )

PRIMA PAGINA

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale, ambiente e salute)

Global Warming

tra negazionismo e responsabilità del capitale

(72 notizie dal 5 Gennaio 2010 al 4 Ottobre 2019 - pagina 4 di 4)

Il qatar dracula del clima

La piccola petromonarchia ospiterà quest'anno la diciottesima conferenza Onu sul clima. E poco importa se ha la produzione pro capite di gas di serra più elevata al mondo.

MARINELLA CORREGGIA Roma, 12 gennaio 2012, Nena News - Quest’anno si terrà a Doha il Qatar Motor Show, con la gradita partecipazione dei veicoli più energivori e costosi al mondo fra i quali la Ferrari. Niente di strano per la ricca monarchia fossile (nel senso anche che si fonda sull'estrazione di combustibili fossili). Più strano, invece, che sempre per il 2012 la petromonarchia...

(12 Gennaio 2012)

Nena News

Vertice di Durban - Un accordo farsa che se ne frega del caos climatico

[di Giuseppe De Marzo su iIl Manifesto del 13 dicembre 2011] Un accordo farsa che fa carta straccia degli allarmi della scienza, della democrazia ed irride alle vittime del caos climatico. Impossibile definire diversamente quanto successo in Sudafrica, durante il vertice mondiale sul clima. Dopo due settimane e 40 ore di extra time l’accordo di Durban in realtà non prevede assolutamente...

(14 Dicembre 2011)

Giuseppe De Marzo, portavoce A Sud

E se morissimo di sete: da Durban a Forlì avanza il deserto

E’ ormai il momento di un nuovo contratto di equità tra gli esseri umani, e tra essi e la natura. Non sarà facile, ma è necessario 11/12/2011 Il groviglio con filo spinato fatto di debito e euro barcollante, di feroce aggressione dei mercanti di danaro e derivati che propagano la loro dittatura, assieme al cumulo di lacrime e sangue imposto ai popoli da governi imbelli...

(12 Dicembre 2011)

Bruno Giorgini - Peacereporter

[asud.informa] da Durban, Sudafrica. Aggiornamenti dal Vertice ONU sul clima

Contatti e interviste in Sud Africa Siamo a tre giorni dalla conclusione della 17° Conferenza Mondiale Onu sul clima. Lungi dall'essere vicini ad un accordo sulla prosecuzione del Protocollo di Kyoto, l'unico accordo vincolante attualmente in piedi sulla riduzione delle emissioni, da due giorni le delegazioni governative si sono unite ai tavoli tecnici che affollano il lussuoso Conference Centre...

(8 Dicembre 2011)

Redazione A Sud

Vertice di Durban, obiettivo: non decidere nulla

Come ogni anno ormai da 17, con una ritualità ormai, se mai ne ha avuto, svuotata di senso, si sta svolgendo in questi giorni a Durban, in Sudafrica, la diciassettesima Convenzione Quadro delle Nazioni Unite sul Cambiamento Climatico, detta più comunemente Conferenza delle Parti o COP17. L’avevamo lasciata un anno fa a Cancun, nel dicembre dello scorso anno, con un sostanziale...

(3 Dicembre 2011)

Domenico Vasapollo - Commissione Ambiente della Rete dei Comunisti

Cambiare il sistema non il clima

Conferenza Stampa Verso la Conferenza Onu sul clima di Durban / Sud Africa Per uscire dalla crisi economica e dalla crisi ecologica CAMBIARE IL SISTEMA NON IL CLIMA Dal 28 novembre al 10 dicembre si terrà a Durban, Sud Africa, la 17° Conferenza Mondiale Onu sul clima. È ormai innegabile che gli stravolgimenti climatici sono la più grande minaccia che pende sul futuro...

(24 Novembre 2011)

Associazione A Sud

Che sarà mai se l'Artico si scioglie

La Terra è in movimento. Uragani anomali, piogge intense, tempeste marine, terremoti inconsueti, tsunami, calore estremo, picchi di freddo improvvisi. Grazie ai gas serra e alla deforestazione, o anche alle macchie solari, a forze cosmiche, all'evoluzione stessa del pianeta, siamo in piena emergenza ambientale. Al primo posto delle agende politiche dovrebbero esserci quindi gli aiuti...

(16 Settembre 2011)

Giuseppina Ciuffreda - Il Manifesto

C'ERANO UNA VOLTA LE STAGIONI DELL'HIMALAYA

Le stagioni non sono più quelle di una volta, sulle alture dell'Himalaya. Prendiamo il caso del Darjeeling, regione orientale della catena dell'Himalaya, tra l'India settentrionale e il Nepal. A sentire la gente del luogo, negli ultimi decenni i torrenti portano sempre meno acqua, i raccolti diminuiscono, gli alberi cominciano a fiorire prima del solito... E quello che detto così può...

(30 Aprile 2011)

Paola Desai - Il Manifesto

Clima e negazioni

Kerry Emanuel, climatologo dell’Mit, verso la fine del forum ha chiesto, rivolgendosi ai giornalisti: «Perché la stampa continua a rappresentare il tema dei cambiamenti climatici causati dall’uomo come una controversia, o un dibattito, quando invece c’è largo consenso sull’argomento tra decine di organizzazioni scientifiche in tutto il mondo?». «Perché...

(3 Marzo 2011)

Luca Bonaccorsi - Terra

Cancun: ignorati i popoli, vince il mercato

Se il pianeta ha la febbre a Cancun non è stata curata, anzi. Nulla di vincolante è stato deciso nell'accordo uscito all'alba di ieri, nonostante l'enfasi data dai governi riuniti e dalla stampa al testo conclusivo emerso dalle due settimane di lavori. Cancun conferma sostanzialmente il consolidamento della logica emersa a Copenaghen, ampliando i meccanismi attraverso cui la gestione...

(13 Dicembre 2010)

Rete Italiana per la Giustizia Ambientale e Sociale - www.reteambientalesociale.org

Secondo discorso di Hugo Chavez a Copenhagen

Secondo discorso di Hugo Chávez, presidente della Repubblica Bolivariana del Venezuela, in occasione della chiusura del vertice climatico, molto deludente, tenutosi a Copenhagen Buona sera, la signora Presidente vi ha detto una grande verità, bisogna andare a pranzare. Napoleone Bonaparte affermava che gli eserciti marciano sugli stomaci. Ringrazio molto che ci è stata data la...

(5 Gennaio 2010)

Hugo Chavez

Discorso di Hugo Chavez al vertice di Copenhagen

Signor Presidente, signori, signore, eccellenze, amiche ed amici, prometto che non desidero parlare più di quanto sia già stato fatto questo pomeriggio, ma permettetemi un commento iniziale che avrei voluto facesse parte del punto precedente discusso dalle delegazioni del Brasile, Cina, India e Bolivia; noi chiedevamo la parola, però non ci è stato possibile prenderla. Ha...

(5 Gennaio 2010)

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 |    >>

124967