il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Capitale e lavoro    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Capitale e lavoro)

La rivolta dei forconi

(20 notizie dal 19 Gennaio 2012 al 22 Dicembre 2013 - pagina 1 di 1)

E ORA RIPRENDIAMOCI LE PIAZZE!

Un'analisi di classe del movimento dei forconi

Costruiamo un'opposizione di classe e di massa contro il governo "Quando le masse proletarie sono animate da speranza rivoluzionaria, è inevitabile che vengano trascinati sulla strada della rivoluzione ampi e sempre crescenti settori della piccola borghesia". Così scriveva Trotsky nel 1930, ma aggiungeva, commentando i risultati delle elezioni in Germania che avevano visto una forte ascesa...

(22 Dicembre 2013)

Fabiana Stefanoni - Pdac

Alcune considerazione sul Movimento dei Forconi.

Forconi e proteste. Cambiare tutto per non cambiare niente

Dal 9 dicembre la stampa e le tv giornalmente ci informano sulle proteste che avvengono in varie parti d’Italia, dal nord al sud, organizzate dal cosiddetto movimento dei Forconi dove è presente. Nei volantini distribuiti dai militanti il Movimento 9 dicembre dice testualmente: “Questa Italia si ribella e scende nelle strade e nelle piazze contro il Far West della globalizzazione...

(17 Dicembre 2013)

Michele Michelino - Centro di Iniziativa Proletaria "G. Tagarelli

NOI I FORCONI NELLA JAGUAR NON CE LI METTEREMO

La protesta del cosiddetto “movimento dei forconi” è entrata di prepotenza nel dibattito politico e nelle prime pagine dei quotidiani, cogliendo molti di sorpresa, soprattutto quanti tra noi sono abituati a pensare che in piazza ci vada solo la sinistra. Eppure, a posteriori, dobbiamo ammettere che c'erano tutte le condizioni perché si formasse un movimento simile: la crisi...

(16 Dicembre 2013)

collettivo 1maggio in Monfalcone

Forconi e quattro dita, la rabbia di due proteste così diverse

Fra i forconi rabbiosi d’Italia e le quattro dita ribelli egiziane c’è di mezzo un Mediterraneo che su sponde opposte, e non necessariamente contrapposte, mostra differenti versioni d’un diffuso malcontento. Sgombriamo il campo da similitudini. Al confronto ci spingono i sintomi del malessere globalizzato di un sistema che da noi ha il ricordo d’un benessere in troppi...

(13 Dicembre 2013)

Enrico Campofreda

Riflessioni sull'oggi...sui "forconi" e su altro ancora

Stando ai dati ufficiali il numero dei lavoratori autonomi si è fortemente ridotto negli ultimi anni, del resto basterebbe vedere le migliaia di aziende a gestione familiare che chiudono i battenti per la crisi. In Italia, il lavoro autonomo non è riconducibile ad un'unica origine, ci sono grosse differenze anche in base alle Regioni, alla composizione sociale delle stesse, ai distretti...

(13 Dicembre 2013)

Federico Giusti

9/10/11 DICEMBRE: CONTRADDIZIONI E COMPOSIZIONE VISTE DA DENTRO

In questi giorni e' in corso la mobilitazione denominata dai media, dei forconi. Una mobilitazione nata da alcune organizzazioni corporativiste e fasciste che dopo una promessa di incontro con il governo si sono tirate indietro. Gli annunciati blocchi di autotrasportatori e agricoltori non si sono quindi verificati se non in minima parte e in zone ristrette. Il primo dato oggettivo da considerare...

(12 Dicembre 2013)

COLLETTIVO LA SCILORIA - RHODENSE/ALTOMILANESE

Né con il governo né con i forconi

Quanto sta avvenendo in questi giorni, con le mobilitazioni e le “sollevazioni” dei cosiddetti “forconi”, indica che stiamo entrando in una nuova fase della crisi economica e sociale nel nostro paese. A mobilitarsi sono settori di piccola e medio-piccola borghesia colpita a fondo dalla crisi nei suoi interessi e nei suoi redditi: commercianti, ambulanti, artigiani, camionisti,...

(12 Dicembre 2013)

Sinistra Anticapitalista Livorno

Non è la nostra piazza. Ma...

Non abbiamo partecipato ma siamo andati a vedere, per capire. Non ci servono le pubblicazioni del Censis per sapere che la società nella crisi rischia la collisione dei vari frammenti. Certo, l’Italia non si è fermata il 9 dicembre e non sarà quella composizione sociale che ha manifestato nelle piazze, fatto blocchi stradali, contestato la casta che avrà la forza...

(11 Dicembre 2013)

Gresbeck - communianet.org

Giancarlo Acciaro, un nemico della classe operaia.

L’aristocrazia finanziaria europea per cercare di risolvere la sua crisi inarrestabile non solo attacca economicamente la classe salariata del settore privato e pubblico, distruggendo i suoi diritti sindacali e politici, ma anche la piccola borghesia urbana e rurale (pastori, contadini, lavoratori autonnomi e piccoli esercenti). L’impoverimento dei ceti medi, in questa crisi catastrofica...

(1 Febbraio 2012)

Coordinamento regionale del Partito Comunista dei Lavoratori per la IV Internazionale

L’Italia ai tempi di Monti. Una nota sulle proteste delle ultime settimane

scarica il documento in pdf La crisi consiste appunto nel fatto che il vecchio muore e il nuovo non può nascere; in questo interregno si verificano i fenomeni morbosi più svariati. Antonio Gramsci, Quaderni dal carcere (Q. 3, paragrafo 34) Una premessa, banale: i movimenti sociali sono sempre faccende complesse, dalle molte sfaccettature, che non ci consegnano mai una “forma”...

(1 Febbraio 2012)

Collettivo Autorganizzato Universitario – Napoli

Camionisti tra liberalizzazioni e sfruttamento. Un errore demonizzare i blocchi

Abbiamo letto numerosi articoli sulla stampa locale,uno di questi aveva un titolo emblematico "camionisti non ce ne è uno in regola" , articolo nel quale si parla di irregolarità nel 100% delle ditte di autotrasporto. Noi crediamo si debba guardare agli autotrasportatori con un occhio diverso senza dimenticareche che per decenni nel nostro paese è stato osteggiato il trasporto...

(30 Gennaio 2012)

federico giusti confederazione cobas pisa

All'indomani dei Forconi

E' molto triste la Sicilia all'indomani del movimento dei forconi o come altro si voglia chiamare. Tutto sta tornando alla "normalità" ed è una normalità nella quale ognuno di noi è tornato a vivere la sua vita di tutti i giorni, ha risolto i problemi di approvigionamento di carburante o di generi alimentari, ha continuato ad andare a lavorare mentre il Presidente del Consiglio...

(29 Gennaio 2012)

Pietro Ancona già segretario della CGIL siciliana

chi sono i forconi?

Ho visto le riprese televisive dei telegiornali siciliani delle manifestazioni dei cosidetti"forconi" che il Presidente della Confindustria ha tacciato di infiltrazioni mafiose e che anche diversi soloni della cultura una volta era di sinistra hanno definito "jacquerie" prendendone le distanze e condannando. In generale sono persone anche di una certa età, lavoratori sui cinquanta anni segnati...

(26 Gennaio 2012)

Pietro Ancona

Una riflessione sul ““Movimento dei forconi”

La scorsa settimana la Sicilia dall'estremo oriente meridionale alla punta nord occidentale è stata paralizzata dalla scesa in campo del movimento “Forza d'Urto” , sigla che riunisce al suo interno l'AIAS (Associazione imprese autotrasportatori siciliani) e gli agricoltori del “Movimento dei forconi”. Con i mezzi messi a disposizione dalle varie aziende aderenti al movimento,...

(26 Gennaio 2012)

Confederazione Cobas

Sciopero degli autotrasportatori: blocchi e presidi anche a Lamezia

In questi primi giorni di blocchi sulle principali arterie stradali del paese, prima di esprimere un giudizio sulla protesta in corso, abbiamo preferito osservare da vicino quanto stava accadendo per evitare di cadere, come è successo a molti, in frasi fatte e giudizi affrettati. Abbiamo osservato questi camion fermi nei pressi degli svincoli autostradali, abbiamo visto il panico sin dal primo...

(26 Gennaio 2012)

Collettivo Autonomo Altra Lamezia

Il mondo del lavoro impugni i forconi

Il tavolo di negoziato con Confindustria e governo sul mercato del lavoro va rovesciato. Non si può negoziare una più ampia licenziabilità dei lavoratori attraverso l'abbattimento della cassa integrazione e per di più- per ammissione del ministro- senza reale indennizzo per i licenziati “in assenza di risorse”.Più in generale non si può continuare...

(24 Gennaio 2012)

Marco Ferrando Partito Comunista dei Lavoratori

Dalla parte del movimento dei forconi

Da sempre gli scioperi e le agitazioni hanno prodotto disagi alla popolazione. Se scioperano i ferrovieri quanti viaggiano ne traggono un disagio. Se scioperano gli insegnanti idem e così dicasi per quanti esercitano il loro diritto alla protesta sospendendo l'attività alla quale sono dediti. Se poi queste persone scoraggiano il crumiraggio o invitano altri ad aderire con modi che possono...

(22 Gennaio 2012)

Pietro Ancona

Sul movimento dei forconi in sicilia per un metodo d'approccio marxista rivoluzionario

La crisi del movimento operaio e la pressione sociale della crisi capitalista concorrono, nel loro intreccio, ad allargare il campo d'azione delle classi medie e a favorire un egemonia reazionaria su di esse. E' una dinamica cui stiamo assistendo sul piano nazionale in risposta alle “liberalizzazioni” capitaliste. E' una dinamica che può assumere espressioni diverse e più...

(20 Gennaio 2012)

MARCO FERRANDO Partito Comunista dei Lavoratori

Comunisti e forconi

La sinistra che legge il Manifesto e Liberazione è critica verso il movimento dei forconi che sta scuotendo dalle fondamenta la Sicilia. Le organizzazioni sindacali dei lavoratori a cominciare dalla mia CGIL esprimono giudizi negativi e dubbi dietrologici sul cui prodest del movimento che accomuna contadini operai disoccupati autotrasportatori. Insomma il mondo ufficiale della politica e del...

(19 Gennaio 2012)

Pietro Ancona

Sicilia. Isola in rivolta. In piazza anche gli studenti

È giunto al quarto giorno lo sciopero degli autotrasportatori siciliani che hanno deciso di bloccare l’isola. Volantinaggi, presidi e rallentamenti del traffico sono ormai la norma a Palermo e in tutta l’isola, dove ormai comincia a scarseggiare benzina e anche generi alimentari. La sigla “Forza d'urto” raccoglie gli autotrasportatori aderenti all'Associazione imprese...

(19 Gennaio 2012)

DirittiDistorti

30424