il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

SITI WEB
(Imperialismo e guerra)

Scenari africani

Un continente al centro della contesa mondiale, tra lotte sociali e conflitti per il controllo delle risorse

(312 notizie dal 2 Settembre 2007 al 3 Giugno 2019 - pagina 8 di 16)

ZIMBABWE: AVANTI CON IL PIANO ELETTRICITÀ, INSIEME AI CINESI

Duemiladuecento megawatt di energia, una quantità equivalente all’intero fabbisogno dello Zimbabwe, a partire dal carbone e dal metano: è l’obiettivo fissato dal consorzio China Africa Sunlight, definito nell’ambito di un piano teso a ridurre la dipendenza del paese dalle importazioni di elettricità. Secondo l’agenzia di stampa New Ziana, il consorzio...

(6 Settembre 2013)

Misna

CUBA E NIGERIA RAFFORZANO COOPERAZIONE

L’impegno ad approfondire la cooperazione bilaterale in aree come l’istruzione, la salute, l’economia, il commercio, lo sport, insieme alla firma di un accordo per l’estensione dei visti per i passaporti diplomatici e ufficiali hanno segnato l’incontro all’Avana fra i capi delle diplomazie di Cuba e Nigeria. Il ministro degli Esteri cubano, Bruno Rodríguez,...

(3 Settembre 2013)

Misna

Sudafrica, la presidenza smentisce la dimissione di Mandela dall'ospedale

La presidenza sudafricana ha smentito le notizie di stampa (Bbc) secondo cui l'ex presidente Nelson Mandela, 95 anni, sarebbe uscito dall'ospedale dove è ricoverato per un'infezione polmonare dallo scorso 8 giugno. "La presidenza ha notato informazioni di stampa non corrette secondo le quali l'ex presidente Nelson Mandela ha lasciato l'ospedale", si legge in un comunicato. Mandela "è...

(31 Agosto 2013)

fabrizio salvatori - controlacrisi

KENYA: SCONTRI TRA COMUNITÀ RIVALI NEL NORD, DISPIEGATI MILITARI

Scontri tra comunità rivali, nel nord del Kenya, hanno provocato oltre una ventina di morti. Lo riferisce al quotidiano The Nation il governatore della contea di Marsabit, Ukur Yattani, secondo cui nelle violenze tra Borana e Gabbra sono state utilizzate armi automatiche e granate. Secondo le ricostruzioni fornite dalla stampa locale, gli scontri sono cominciati venerdì e, nonostante...

(29 Agosto 2013)

Misna

SIERRA LEONE: MILITARI PROGETTAVANO AMMUTINAMENTO, ARRESTATI

Una decina di militari sono stati arrestati nella notte perché sospettati di pianificare un ammutinamento. Lo ha reso noto il ministero della Difesa secondo cui gli arresti si sono concentrati nelle caserme a nord di Makeni. I militari coinvolti si erano comunque resi colpevoli di “assembramento illegale”. In una nota diffusa oggi, il ministero mette in guardia gli organi di stampa...

(21 Agosto 2013)

Misna

SUDAFRICA: IN SCIOPERO IL SETTORE DELL’AUTO, FERMENTO ANCHE TRA I MINATORI

La produzione automobilistica del Sudafrica è ferma dopo che circa 30.000 operai hanno aderito allo sciopero nazionale per protestare contro il fallimento dei negoziati per gli adeguamenti salariali. Lo riporta oggi la stampa locale secondo cui tutte le principali fabbriche del paese sono deserte da ieri. I lavoratori rivendicano un aumento del 14% sui salari, a cui i produttori hanno risposto...

(20 Agosto 2013)

Misna

Sudafrica: sindacalista assassinata a Marikana

Una dirigente del sindacato dei minatori National Union of Mineworkers (Num) è stata uccisa oggi a colpi d’arma da fuoco davanti alla miniera di Marikana, teatro un anno fa della morte di 34 minatori, uccisi dalla polizia che sparò sui lavoratori in sciopero. Nell’ultimo anno, le uccisioni violente di sindacalisti attivi intorno all’immenso giacimento di platino gestito...

(12 Agosto 2013)

Redazione Contropiano

NAMIBIA: VIA NOMI COLONIALI, E PORTO IN KHOISAN DIVENTA ‘ABBRACCIO’

Si chiamerà Zambesi Region, per eliminare i riferimenti toponomastici risalenti al periodo coloniale, la zona tuistica finora conosciuta come Caprivi Strip. Lo hanno deciso le autorità della Namibia che hanno ‘ribattezzato’ il territorio di 450 chilometri quadrati, che ospita fiumi tropicali e fauna selvatica, divenuto una delle principali tappe del turismo nel paese. Il...

(12 Agosto 2013)

Misna

ETIOPIA: FINE DEL RAMADAN SEGNATA DALLE PROTESTE

Si è concluso tra le proteste il mese di Ramadan in Etiopia, dove decine di migliaia di musulmani hanno partecipato ieri alle proteste indette ad Addis Abeba, nel giorno dell’Eid al Fitr. Secondo quanto riporta oggi il quotidiano Sudan Tribune, gli attivisti hanno scandito slogan come “Basta alla repressione dei musulmani” e “Rispettate i nostri diritti costituzionali”. I...

(9 Agosto 2013)

Misna

Nigeria, Boko Haram sotto accusa per attentato a Kano

In totale 12 persone sono morte sul colpo, 12 sono i feriti. Altre fonti parlano di almeno 24 uccisi. I sospetti si concentrano ancora una volta su Boko Haram di Irene Panighetti Lagos, 6 agosto 2013, Nena News - Ancora incerto, ad una settimana di distanza, il bilancio delle vittime dell'attetato avvenuto lunedì 29 luglio a Kano, città a nord della Nigeria: secondo il rapporto del comando...

(6 Agosto 2013)

Nena News

Zimbabwe, ancora Mugabe

Domenica 04 Agosto 2013 23:00 I risultati ufficiali delle elezioni del 31 luglio in Zimbabwe hanno assegnato una chiara vittoria al partito al potere nel paese africano fin dall’indipendenza (Unione Nazionale Africana Zimbabwe-Fronte Patriottico, ZANU-PF) e al suo anziano leader, Robert Mugabe, decretando invece una pesantissima sconfitta per il Movimento per il Cambiamento Democratico (MDC)...

(5 Agosto 2013)

Mario Lombardo - Altrenotizie

GUINEA: VIETATO MANIFESTARE CONTRO I BLACK-OUT

Tutte le dimostrazioni legate ai black-out sono state vietate a Conakry dopo violenze e scontri con le forze dell’ordine che negli ultimi giorni hanno provocato diversi feriti. “È ufficialmente vietato a qualsiasi cittadino, chiunque sia, di manifestare in strada a causa della sospensione della distribuzione dell’elettricità, dell’acqua o a carattere politico”...

(2 Agosto 2013)

Misna

Nigeria, un ristorante vegano dove il cibo scarseggia

A Lagos apre un ristorante che offre piatti vegani in chiave tradizionale, mentre nel Paese il 43% dei bambini è malnutrito e uno su 7 muore prima dei cinque anni. di Irene Panighetti Lagos, 2 agosto 2013, Nena News - Aprire un ristorante vegetariano e perfino vegano a Lagos, città del Sud Ovest della Nigeria sul golfo di Guinea, in un Paese che ha uno dei più alti tassi di mortalità...

(2 Agosto 2013)

Nena News

AFRICA. CASA E VITA QUOTIDIANA, E’ LUANDA LA CITTÀ PIÙ CARA AL MONDO

Altro che New York e Londra, è Luanda la città più cara al mondo. In base alla classifica stilata ogni anno dalla Mercer, intitolata ‘Mercer’s 2013 cost of living survey’, nel 2013 la vita quotidiana nella capitale dell’Angola risulta più costosa rispetto a Mosca, passata al secondo posto. Lo studio viene realizzato incrociando il costo degli alloggi...

(31 Luglio 2013)

Misna

La Francia impone al Mali le presidenziali

La Francia impone al Mali le presidenziali Domenica si vota tra rischi di illegittimità e difficoltà di reperire la tessera elettorale. Ma al popolo non è stata lasciata scelta: elezioni per avere nuovi finanziamenti. di Sonia Grieco Roma, 25 luglio 2013, Nena News - Un Paese in guerra va al voto durante il Ramadan e la stagione delle piogge, in una situazione di grande insicurezza...

(25 Luglio 2013)

Nena News

DAL CAMERUN AL GABON IL PETROLIO È UN RISCHIO

L’Africa centrale è una delle regioni del mondo più esposte alle oscillazioni dei prezzi del petrolio e in genere delle materie prime: lo hanno sottolineato oggi dirigenti del Fondo monetario internazionale al termine di una serie di incontri a Yaoundé con i rappresentanti di un’organizzazione regionale. “I rischi di una contrazione dell’economia restano...

(24 Luglio 2013)

Misna

Sud Sudan: caos e violenze

Persino gli Stati Uniti che tanto hanno fatto e tramato per vederlo nascere ora criticano il giovane Stato africano. Juba incapace di governare e proteggere i civili dalle violenze di Rita Plantera Cape Town, 23 luglio 2013, Nena News - Scappano nelle boscaglie nei dintorni per sfuggire alla violenza e ai combattimenti tra l'esercito e gli Yau Yau, un gruppo di guerriglieri locali che rivendica la...

(23 Luglio 2013)

Nena News

La Cina è l'alternativa all'imperialismo in Africa

21 Luglio 2013 10:23 di Chris Mathlako* | da www.vermelho.org.br *Chris Mathlako è segretario delle Relazioni Internazionali del Partito Comunista Sudafricano. Il seminario sulla Cina affronta temi di importanza particolare per quanto riguarda le relazioni Sud-Sud e ancora di più per il continente africano. Partiamo dalla conferma che l'impegno della Repubblica Popolare Cinese nel...

(22 Luglio 2013)

Traduzione di Marx21.it

Si allarga la "piccola guerra" del Mali

Dalla newsletter numero 200, 21 luglio 2013 La Francia aveva inviato 4.000 soldati in Mali per recuperare i territori caduti in mano islamico-jihadista e riunificare un paese tradizionalmente in area d'influenza francese (con tutte le sue risorse minerarie). Riordinati i ranghi dell'esercito locale, fatti confluire 12.000 soldati, soprattutto africani (ma vi sono anche 500 cinesi) sotto il comando...

(22 Luglio 2013)

n+1 Rivista sul "movimento reale che abolisce lo stato di cose presente"

BREVI DALL’AFRICA (Somalia, Costa d’Avorio, Kenya)

SOMALIA – Sono state liberate e stanno “bene” le due operatrici spagnole di Medici senza frontiere (Msf) rapite nell’ottobre 2011 nel campo profughi di Dadaab, nel nord del Kenya, e poi trasferite al di là del confine con la Somalia. Lo ha annunciato l’organizzazione non governativa, attraverso un comunicato diffuso a Nairobi. COSTA D’AVORIO – La Cina...

(19 Luglio 2013)

Misna

<<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

350191