il pane e le rose

Font:

Posizione: Home > Dossier > Indice dei dossier > Imperialismo e guerra    (Visualizza la Mappa del sito )

PRIMA PAGINA

  • Le mani sulla città - 3 date sulla gentrificazione
    (28 Febbraio 2020)
  • costruiamo un arete redazionale per il pane e le rose Libera TV

    APPUNTAMENTI
    (Imperialismo e guerra)

    SITI WEB
    (Imperialismo e guerra)

    Scenari africani

    Un continente al centro della contesa mondiale, tra lotte sociali e conflitti per il controllo delle risorse

    (313 notizie dal 2 Settembre 2007 al 28 Ottobre 2019 - pagina 4 di 16)

    In Sudafrica continua la lotta dei minatori contro governo padroni e sindacati di regime

    Nel silenzio della stampa borghese è in corso in Sudafrica il più lungo sciopero nella storia della classe operaia in quel paese. Ottantamila minatori sono scesi in lotta nella cintura del platino, un’area che si estende dalla provincia di Nord-Ovest, dove operano le tre maggiori compagnie mondiali – la Anglo American Platinum, l’Impala Platinum e la Lonmin, che in Sud...

    (1 Giugno 2014)

    PARTITO COMUNISTA INTERNAZIONALE

    Nigeria: Il solito gioco delle parti

    La Nigeria è percorsa da bande criminali: “Davano tutti le spalle all’esplosione. Erano al Terminus Market di Jos. Non hanno fatto nemmeno in tempo a sentirla che erano già tutti riversi a terra, con le fiamme che scaldavano la torrida aria della primavera subsahariana. Corpi fumanti e resti dei passeggeri dei vicini autobus sulla terra bruciata. Scaraventati a faccia in...

    (23 Maggio 2014)

    Michele Basso

    Nigeria, tra la barbarie di Boko Haram e le mire dell'imperialismo

    Durante le ultime settimane, le azioni barbare compiute dall’organizzazione islamico nigeriana Boko Haram (il rapimento di oltre 200 ragazze da una scuola e la promessa di venderle come schiave) hanno sconcertato l'opinione pubblica di tutto il mondo. Questi “atti di pura malvagità” sono stati condannati da Obama e dai leader degli altri paesi occidentali… tutti ovviamente...

    (21 Maggio 2014)

    Michele Minà - marxismo.net

    CASO SANKARA: NUOVO DINIEGO DI GIUSTIZIA.
    La mobilitazione continua.

    COMUNICATO STAMPA della Rete internazionale « Giustizia per Sankara. Giustizia per l'Africa» Il 30 aprile 2014, il Tribunale civile di primo grado (TGI) di Ouagadougou si è dichiarato incompetente nell’ordinare una perizia DNA per identificare i corpi seppelliti a Dagnoen. Accogliamo questa decisione con tristezza, delusione e collera ed ormai, rivolta e rabbia ci pervadono....

    (2 Maggio 2014)

    La rete internazionale « Giustizia per Sankara. Giustizia per l'Africa»

    BURKINA FASO, L’OPPOSIZIONE È GIÀ IN CAMPAGNA ELETTORALE

    Un programma social-democratico, pensato per “vincere le elezioni del prossimo anno”, è stato approvato nel corso del primo congresso di un partito di opposizione nato da una scissione nella formazione del presidente Blaise Compaoré. Il programma e la composizione dell’ufficio esecutivo nazionale del Movimento del popolo per il progresso (Mpp) sono stati approvati...

    (7 Aprile 2014)

    Misna

    Senegal. Appello contro il land grabbing, la sottrazione di terre alla popolazione

    "Ci sono aziende che creano sviluppo in modo sostenibile, altre che per il profitto fanno terra bruciata ovunque vadano. E purtroppo, questa volta c'è un'azienda italiana dietro l'ennesimo atto di accaparramento di terre (land grabbing) in Senegal: la Tampieri Financial Group. A diffondere la notizia è Actionaid che, insieme ad altre associazioni lancia un appello contro land grabbing. Grazie...

    (25 Marzo 2014)

    Valentina Valentini - DirittiDistorti

    GIBUTI, DETENUTI POLITICI IN SCIOPERO DELLA FAME

    Ben 35 detenuti politici, tutti esponenti dell’Unione per la salvezza nazionale (Usn), partito di opposizione al presidente Ibrahim Omar Guelleh, hanno cominciato uno sciopero della fame per rivendicare la liberazione di otto compagni, assolti dalla magistratura, ma ancora dietro le sbarre. Lo rende noto ai microfoni delle emittenti radiofoniche locali Abdillali Zakaria, presidente della Lega...

    (17 Marzo 2014)

    Misna

    GAMBIA: MEGLIO LO JOLA CHE L’INGLESE, L’ULTIMA “SVOLTA” DI JAMMEH

    Meglio parlare jola che inglese e, forse, anche meglio la Repubblica popolare cinese di Taiwan e di Sua Maestà la regina: sarebbero queste, secondo il portale di informazione Africa Review, le considerazioni che hanno spinto il presidente Yahya Jammeh a un altro strappo con gli ex colonizzatori inglesi. La svolta, se così si può definire, è stata annunciata con un discorso...

    (12 Marzo 2014)

    Misna

    « Giustizia per Thomas Sankara. Giustizia per l'Africa »
    LA MOBILITAZIONE DEVE AMPLIFICARSI

    BURKINA FASO : Ennesimo rinvio del Tribunale burkinabè. Rinviata al 2 aprile 2014 la sentenza relativa alla richiesta della Famiglia SANKARA di identificazione delle spoglie sepolte a Dagnoen.

    COMUNICATO STAMPA della rete internazionale « Giustizia per Thomas Sankara. Giustizia per l'Africa » Ouagadougou, Abidjan, Dakar, Parigi, New York, Washington, Lomé, Nairobi, Berlino, Torino, Ajaccio, Tolosa. Il 5 marzo 2014, la giustizia ha nuovamente rinviato al 2 aprile la sua decisione sull’identificazione delle spoglie sepolte a Dagnoen. Fino a quando i giudici burkinabè...

    (6 Marzo 2014)

    Comitato italiano SANKARA XX

    Ergastolo agli omosessuali in Uganda

    La condanna di Desmond Tutu. Ora si teme la formazione di ronde civili con licenza di «punire» di Rita Plantera Cape Town, 25 febbrao 2014, Nena News - L’omofobia è da ieri legge in Uganda. A legalizzare il sentimento nazional-popolare contro le relazioni dello stesso sesso è stato il presidente ugandese Yoweri Museveni che lunedì ha promulgato un draconiano...

    (26 Febbraio 2014)

    Nena News

    MOZAMBICO, INTESA CON GLI EX RIBELLI, APPROVATA LA LEGGE ELETTORALE

    Un compromesso in grado di ridurre le tensioni politiche e ripristinare condizioni di sicurezza accettabili dopo mesi di violenze e incertezza: i quotidiani di Maputo definiscono oggi in questi termini le leggi in materia elettorale approvate nel fine-settimana dai maggiori partiti del Mozambico. “Il parlamento – scrive O País – ha approvato la riforma della legge elettorale...

    (24 Febbraio 2014)

    Misna

    GHANA. RIAPRE IL REX, CINEMA STORICO DI ACCRA

    “Il Rex ha riaperto” dice alla MISNA Akosua Adoma Owusu, raccontando delle luci e del proiettore nuovo, delle sedie azzurre dell’arena all’aperto e del cielo stellato. Accra ha di nuovo il suo cinema storico. Anche grazie a questa regista americano-ghanese di 29 anni, applaudita e premiata ad alcuni dei principali festival internazionali. Ormai da mesi, il Rex serviva solo...

    (3 Febbraio 2014)

    Misna

    Sud Africa, Mamphela Ramphele al servizio del partito dei bianchi

    Neanche la compagna di Steve Biko, massacrato dalla polizia dell'apartheid nel 1977, potra' cancellare l'immagine della Democratic Alliance Cape Town, 31 gennaio 2014, Nena News - A sfidare l'African National Congress nella tornata elettorale di aprile sarà un candidato di primo piano: Mamphela Ramphele, la compagna - oltreché medico ed ex dirigente della Banca Mondiale - del fondatore...

    (31 Gennaio 2014)

    Rita Plantera - Nena News

    AGADEZ (NIGER): RINNOVO CONTRATTI MINERARI, PROTESTA VIETATA

    Per la seconda volta in pochi giorni, le autorità nigerine hanno vietato ieri una marcia indetta dalla società civile per denunciare sottosviluppo, povertà e danni ambientali provocati dallo sfruttamento delle risorse minerarie da parte di società straniere. Il divieto giunge proprio mentre proseguono a Niamey le trattative per il rinnovo del contratto con Areva, colosso...

    (30 Gennaio 2014)

    Misna

    SUDAFRICA, MINATORI IN SCIOPERO, IL GOVERNO PROVA A MEDIARE

    Il governo del Sudafrica è in prima fila in una mediazione tesa a porre fine a uno sciopero dei minatori che sta bloccando l’estrazione di platino nelle miniere delle maggiori multinazionali del settore. Secondo l’agenzia di stampa statale Sapa, il ministro del Lavoro Mildred Oliphant e il titolare delle Risorse naturali Susan Shabangu hanno incontrato i rappresentanti delle multinazionali...

    (27 Gennaio 2014)

    Misna

    AFRICA, IN MOZAMBICO LA CONFERENZA PER LO SVILUPPO

    I rappresentanti di 50 paesi e delle principali istituzioni multilaterali parteciperanno a una conferenza sullo sviluppo economico dell’Africa che si terrà a Maputo, in Mozambico, a maggio: lo hanno annunciato dirigenti del Fondo monetario internazionale (Fmi), un organismo spesso contestato per i suoi orientamenti liberisti. Secondo Roger Nord, responsabile del dipartimento dell’Fmi...

    (24 Gennaio 2014)

    Misna

    Guerra civile e infiltrazioni imperialistiche nel Sudan del sud

    Il Sudan del sud è nato nel luglio del 2011 per un'operazione complessa i cui contorni economico- politici che l'hanno posta in essere si sono complicati sino ad inscenare una guerra civile all'interno del giovane paese. I protagonisti sono l'attuale presidente Salva Kiir Mayardit, che appartiene all'etnia maggioritaria Dinka, e il suo ex vice presidente Riek Machar, appartenente all'etnia...

    (22 Gennaio 2014)

    FD - Partito Comunista Internazionalista

    NIGERIA, A UN GENERALE DEL NORD IL MINISTERO DELLA DIFESA

    Un generale in pensione originario di una regione del nord a maggioranza musulmana, già decisivo nella transizione dal regime militare alla liberal-democrazia nel 1999, potrebbe essere la carta da giocare per un presidente Goodluck Jonathan alle prese con contestazioni crescenti nel suo stesso partito. Aliyu Mohammed Gusau, riferiscono il Premium Times e altri quotidiani della Nigeria, è...

    (22 Gennaio 2014)

    Misna

    IMPERIALISMO FRANCESE IN MALI

    Francia: oro sì, Cina no

    di Juan Gelman (*) Il governo del socialista Hollande non cambia le vecchie formule del colonialismo che il suo paese ha praticato dal secolo XVII fino a che dovette andarsene dall’Algeria nel 1962. La Francia sarà uno “stato fallito” per mancanza di immaginazione? O certe forme di dominio non cambiano neanche con la novità del mondo globale? Se così fosse,...

    (16 Gennaio 2014)

    Traduzione di Daniela Trollio - Centro di Iniziativa Proletaria “G.Tagarelli”, Sesto S.Giovanni

    ZAMBIA, LE LINGUE LOCALI TORNANO IN CLASSE

    Le lingue locali tornano tra i banchi di scuola come materia di studio e patrimonio culturale da preservare. Lo ha deciso il governo di Lusaka annunciando che, a partire dal 17 gennaio, giorno di riapertura delle scuole dopo le vacanze natalizie, le sette lingue locali del paese saranno insegnate nei rispettivi distretti ai bambini dalla prima alla quarta elementare. L’inglese, ha deciso inoltre...

    (13 Gennaio 2014)

    Misna

    <<    | 1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | ...    >>

    362447